Mascherina non solo per la salute: in Giappone è smart e traduce le lingue

26 Giugno 2020 32

Sono tante le aziende che si sono dovute reinventare in questo periodo di crisi economica causata dalla pandemia: basta osservare le centinaia di realtà italiane che hanno convertito i processi produttivi per produrre mascherine per rendersene conto (Lamborghini ed FCA, per fare un paio di esempi in ambito automotive). La volontà di proporre qualcosa di utile sul mercato che sia nel contempo soluzione per un ritorno alla profittabilità accomuna le imprese di tutto il mondo, inclusa la giapponese Donut Robotics.

E', questa, una startup con base a Kitakyushu che progetta, realizza e sviluppa robot per supportare i passeggeri all'interno degli aeroporti e per effettuare traduzioni simultanee. L'idea del CEO Taisuke Ono è stata semplice: considerati gli aeroporti vuoti - anche Haneda di Tokyo, presso cui Donut Robotics presta servizio con i suoi robot - e vista la crescente domanda di mascherine, perché non unire l'utile (le mascherine) al necessario (sopravvivere alla crisi) creando una mascherina smart?

Credits: Reuters

Nasce così c-mask, "indossabile" che, una volta collegato allo smartphone via Bluetooth, sfrutta la tecnologia mutuata dai robot dell'azienda per trasmettere messaggi, tradurre in 8 lingue diverse, effettuare chiamate, convertire vocali in testo o amplificare la propria voce attraverso la mascherina.

Tutto è nato dall'unione tra il software dei robot e un prototipo di mascherina realizzato tempo addietro da uno degli ingegneri dell'azienda per interpretare la voce mappando i muscoli facciali di chi sta parlando. Insomma, la tecnologia già c'era, si trattava semplicemente di prenderla dai robot per integrarla all'interno della mascherina (di plastica, più correttamente dobbiamo parlare di un copri-mascherina).

Le prime 5.000 arriveranno in Giappone a settembre, ma il CEO intende venderle anche fuori dai confini nazionali, Europa inclusa. Il prezzo? Circa 40$. E saranno offerti anche servizi in abbonamento per accedere a "funzioni premium" tramite app.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 683 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alexv

"e vista la crescente domanda di mascherine, perché non unire l'utile (le mascherine) al necessario (sopravvivere alla crisi) creando una mascherina smart?"
Perché una volta vaccinati, finiranno nella spazzatura.

Giorgio
MatitaNera

Il prossimo che usa la parola smart lo uccido

Matteo

Le mascherine cinesi sono arrivate anche come regalo dalla Cina, insieme ad equipe di medici.
Possibile siano state anche comprate ma la Cina ne ha donate tante

Dema

Mi ha rotto 6/4 di m1nchia sta mascherina

edd

Che boiata.

MarioR.

A quando quelle ventilate per l'estate?

Certo, traduce da lingua salmistrata a lingua trifolata. :P

Madfranck

alla fine le paghiano sempre noi, anche quelle gratis. quindi meglio a pagamento, cosi' pagghi solo se compri.ed io, fin'ora, ne ho comprare solo 6. e 5 sono ancora nel cassetto.

Madfranck

no, e' americana.sicuro 100%

Madfranck

adesso vai all'MD e te le tirano dietro. made in italy.

Madfranck

quando si dice"ti sei capito solo tu". qui ci casca a fagiolo.

Madfranck

adesso manca solo la carta igenica smart, per sapere "che tempo fa" li sotto. :D

Kamille

all'inizio della quarantena in farmacia acquistai una confezione di mascherine completamente in cinese con allegato foglio stampato con istruzioni basilari e certificato di conformità. Su Amazon se ne acquistavano con confezione stampata in caratteri cirillici, penso di provenienza russa

Emiliano Frangella

In italia le vendono in Italia. Semplice.

Stessa cosa dove lavoro, mascherine targate cinesi .

Kamille

aggiungo che sono arrivate tardi e la qualità è imbarazzante. Meglio quelle usa e getta almeno sei sicuro che, se usate una volta sola, vadano bene.

Frederik

Certo come no, non si vede l'ora di toglierla soprattutto in questa stagione già si suda appena respiri e ora si fa fatica pure a respirare con la mascherina, perdiamoci su pure i soldi

Ginomoscerino

dalla regione Piemonte sono arrivate quelle della Miroglio, azienda italiana, solo che sono fatte in Marocco

Kamille

passi il non contagiare gli altri quando si è malati, cosa su cui sarei anche d'accordo, ma per l'inquinamento forse sarebbe meglio ridurre la produzione di smog. P.S. I giapponesi hanno il problema di voler andare al lavoro anche terminali, da un certo punto di vista sarebbe meglio che un malato potesse starsene a casa a guarire con calma

Kamille

se ne producono milioni al giorno

Kamille

ti rispondono che non conviene farle qui per il costo della manodopera, come se in casi di emergenza non fosse auspicabile riconvertire impianti anche con il contributo statale.

Kamille

anche in Cina, d'altra parte spero che non si arrivi a quei livelli d'inquinamento da queste parti

GTX88

Ne servono milioni al giorno...

GTX88
Dark!tetto

Chissà se quando la indossa un complottista che vuole esprimere qualche pensiero geniale sul 5G/Billgates/vaccini non esce un piacevole "Sono un c0glione e me ne vanto", magari con la voce di Morgan Freeman :D

Darkat

Credo che manchi una considerazione fondamentale nell'articolo: in Giappone le mascherine non sono arrivate ora col covid, sono usate da tanti tanti anni a Tokyo e non solo, sia per le malattie (loro considerano molto maleducato andarsene in giro a starnutire e trasmettere germi agli altri, quindi quando sei malato dovresti indossarla) sia e soprattutto per lo smog cittadino.
Quindi li una cosa del genere ha perfettamente senso ed è anzi una bella trovata, che qui invece, leggendo i commenti, non potrebbe mai avere successo

Darkat

In Giappone sono una realtà da tantissimi anni, vengono usate per lo più per lo smog

Desmond Hume

I giapponesi so' strani e vanno matti per i cosplay, questo ti fa sembrare il subzero o lo skorpion dei poveri.

Emiliano Frangella

OT
mi spiegate perche ho comprato le mascherine chirurgiche in farmacia..... e cerano scritte cinesi??
ma possibile che non c'è una cavola di ditta-impresa italiana o europea che ormai le fa ??

Queen

Museruole per cani... venghino signori venghino, oppressi e perculati.

Kamille

Spero per lo meno che non siano usa e getta. Scherzi a parte mi auguro che possiamo farne a meno in tempi ragionevoli visto che troppo spesso leggo notizie come questa dalle quali traspare la convinzione che oramai questi oggetti debbano entrare stabilmente e per sempre nelle abitudini di vita...

danielem1989

Ma andatevene a fan.c.u.lo.

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente