Fitbit, in lavorazione il supporto a Google Assistant | APK Teardown

12 Giugno 2020 5

Fitbit si prepara a supportare Google Assistant, finalmente: lo segnalano i colleghi di 9to5google, che hanno dissezionato l'ultima versione dell'app companion ufficiale degli indossabili del produttore.

È peculiare che ancora oggi i dispositivi Fitbit non supportino l'assistente virtuale di Mountain View, visto che proprio Google ha annunciato l'acquisizione dell'azienda a fine 2019; ancora più peculiare che, allo stesso tempo, Alexa funzioni - addirittura sia disponibile nativamente sui Versa 2 dal day one. E, a ben vedere, è ancora più peculiare che stando a indiscrezioni dell'epoca sia stata proprio Google a non voler portare Assistant sul Versa 2, a fianco di Alexa, per chissà quale motivo.

In ogni caso. Il teardown dell'APK ha svelato delle stringhe che lasciano intuire una configurazione iniziale e funzionamento del tutto analogo all'assistente virtuale di Amazon. Naturalmente è impossibile stabilire già ora quanti e quali indossabili riceveranno Assistant, anche se pare naturale prevedere che almeno il Versa 2 sarà incluso; ma effettivamente la strategia di Google sui wearable al momento è ancora piuttosto oscura e complessa da decifrare.

Si è parlato di "Pixel Watch" per anni e non si è mai concretizzato, intanto Google ha sviluppato tecnologie chiaramente indirizzate a questo settore (pensiamo soprattutto a Project Soli, ancora nei piani dell'azienda) e ha fatto acquisizioni importanti - oltre a Fitbit stessa ha comprato diverse tecnologie e proprietà intellettuali di Fossil.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 505 euro oppure da Amazon a 576 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eros Nardi

Io ero passato a ticwatch, per fortuna ha iniziato a dare problemi di batteria entro 1 anno.. rimborso totale Amazon e sono tornato a Pebble.
È limitatissimo ormai ma quel poco che fa lo fa benissimo ed è tutto quello che mi serve.
Prossimo tentativo: Versa

boosook

Bene, si cominciano a vedere i primi frutti anche se a mio avviso sarebbe più importante puntare sul supporto a Google Pay, ma capisco che qui c'era un problema oggettivo di concorrenza con Amazon. Speriamo che GPay segua a breve.

boosook

Il Versa è l'evoluzione dei prodotti Pebble. A parte qualche nostalgico, oggi nessuno userebbe un Pebble, troppo limitato, sono passati anni e gli utenti cercano interfacce più moderne.

Andrea Z.

mi cala la lacrimuccia, quanto mi piacevano i pebble... mia moglie usa ancora il mio vecchio time steel, con funzioni di base (notifiche, watchface preinstallate)

Fabrizio Gentile

Fitbit, che a sua volta aveva acquisito il know-how di Pebble.
Sto ancora aspettando il Pebble Time 2...

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro

OnePlus Nord e Buds ufficiali: la nuova avventura di OnePlus da 399 Euro | Video