Samsung: occhiali AR al volante per migliorare la navigazione. Brevetto

04 Giugno 2020 2

Samsung continua a valutare i possibili utilizzi della tecnologia per la Realtà Aumentata: un brevetto depositato all'inizio del mese scorso presso l'USPTO fa riferimento ad occhiali AR impiegati per migliorare il sistema di navigazione a bordo delle auto.

Secondo l'idea prospettata dal produttore sudcoreano, gli occhiali ricevono i dati trasmessi da un'app cartografica installata nello smartphone o dal sistema di infotainment del veicolo e proiettano le informazioni sulle lenti, lasciando impregiudicata la visione della strada.

Un sistema del genere potrebbe essere utilizzato per proiettare in sovrimpressione le indicazioni stradali e segnalare in tempo reale punti di interesse lungo il percorso. Sono funzioni che già oggi gli head-up display consentono di svolgere; gli occhiali permetterebbero di visualizzare le informazioni anche quando il guidatore si guarda intorno.


Nello schema immaginato da Samsung sono inoltre previste due fotocamere, una che punta verso l'esterno dell'abitacolo per la lettura delle indicazioni stradali e una orientata verso l'interno per rilevare i movimenti del conducente che vengono tradotti dal sistema in input (air gesture) per controllare l'interfaccia del visore o inviare comandi al veicolo.

Samsung ha dimostrato di seguire con interesse il settore dell'automotive - si veda ad esempio il futuristico Digital Cockpit presentato all'ultima edizione del CES - e sta continuando ad accumulare brevetti nel settore della realtà aumentata - ved. il visore avvistato l'autunno scorso - ma non è detto che un brevetto si traduca in un prodotto commerciale.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 349 euro oppure da Media World a 479 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
virtual

Quel volante mi ricorda la mia prima serie TV preferita!

Maurizio Mugelli

per il momento gli occhiali ar sono ancora troppo ingombranti e scomodi (o hanno risoluzione troppo scarsa), come prospettiva per il futuro il potenziale e' interessante, principlamente per eliminare i punti ciechi e risolvere il problema degli specchietti elettronici tanto per dirne un paio

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente