Samsung Galaxy Watch Active 2 da oggi misura la pressione sanguigna (in Corea)

18 Giugno 2020 118

Galaxy Watch Active 2 è il primo indossabile di Samsung ad introdurre la funzione di misurazione della pressione sanguigna. Per fare ciò la società ha dovuto sviluppare una nuova applicazione - Samsung Health Monitor - e richiedere la certificazione al Ministero della Salute coreano, in modo da essere riconosciuto come un software per dispositivi medicali.

Validato in tal modo, lo smartwatch può quindi essere abbinato all'applicazione per fornire una rilevazione della pressione del sangue sfruttando i sensori per il monitoraggio del battito cardiaco.

Health Monitor è al momento compatibile solo con Galaxy Watch Active 2 in Corea del Sud. Una funzione utile e interessante, che non sappiamo se verrà implementata in altri Paesi, finché Samsung non attiverà la funzione ECG (la certificazione è stata ottenuta a fine maggio).

Il corretto funzionamento richiede inizialmente una calibrazione, da effettuare misurando la pressione arteriosa con un dispositivo apposito. E' consigliata la ripetizione di questa procedura regolarmente per garantire che i dati forniti dal Galaxy Watch Active 2 siano il più attendibile possibili (non è un dispositivo medico, ricordiamo).

L'app Health Monitor e le relative misurazioni della pressione saranno poi estese in futuro su altri dispositivi indossabili di Samsung. Nel terzo trimestre arriverà - sempre solo in Corea, per ora - anche l'ECG (dunque entro la fine di agosto).

VIDEO


118

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
The Chiorbolo

Io parlavo in generale (ce l'ho dal D1), nel senso che hanno sempre aggiornato il Watch in maniera abbastanza continua... Sinceramente, non ricordo quando è stato l'ultimo aggiornamento

Karellen

Ma se già i misuratori di pressione in cui si gonfia il bracciale sono considerati poco affidabili, che lettura di pressione può darti uno smartwatch? Il rischio è che un generatore di numeri random possa essere più preciso...

GeneralZod

Simili cifre sono giustificate solo in presenza di patologie note da tenere strettamente sotto controllo IMHO. Se un giocattolo da 200 euro riuscisse a fornire qualche informazione utile anche solo per 1/4 di affidabilità, potrebbe già essere sufficiente considerandone l'uso di massa.

Alex

l'unica cosa utile di questi smartwatch è il GPS e le notifiche
le funzioni vitali sotto sforzo non le misuri affatto bene al polso e lo stesso ECG non te lo misura in continuazione

Kircher Papa

Aspetto quello che mi fa la tac senza raggi

Frazzngarth

ma adesso no

Ho preso er muro
Roberto

ho visto che su xda c'è l app con cui si può solo aggiornare l'app vecchia.... ma la procedura per aggiornare l'app qual è? devo rifare tutto allo stesso modo della prima volta oppure si deve fare qualcosa di diverso?

Mattia Alesi

Ma "fino a ieri" quando? A me l'aggiornamento di aprile non è arrivato

waposan

fatti un giro su xda oltretutto chi ha postato la spiegazione per abilitare la misurazione è un utente italiano.

waposan

xda... non credo che si possano inserire link.

Alex

Appunto

Alex
Alessio

scusa se mi intrometto (ti ringrazio di aver risposto al mio commento più sotto intanto , gentilissimo).. secondo me quello che cerca di dire GeneralZod è: ok, questi strumenti non sono strumenti medici, e infatti nessuno dice il contrario, non hanno affidabilità pari a quella medica, e infatti ne siamo consapevoli, non nascono per sostituire gli strumenti medici (lo si capisce anche dal costo), e infatti penso che nessuno voglia sostituirli. Credo semplicemente che l'idea di fondo sia: voglio un orologio, lo voglio smart (per mille motivi, condivisibili o meno)... e fin qui tutto ok... se poi a questo orologio abbinano anche una funzione in piu che una 1 volta su 1000 può anche essere utile alla salute, perchè sputarci sopra?

Ovvio, se questo comporta intasare e bloccare il sistema sanitario con false segnalazioni no, bisogna trovare un modo alternativo, però il concetto che sta alla base secondo me non è sbagliato, è un qualcosa "in più" che qualche volta può essere utile. L'esempio delle persone in America che sono andate a farsi controllare: certo, si contano sul palmo di una mano rispetto ai milioni di apple watch venduti, però intanto quelle pochissime persone grazie alla segnalazione dell'orologio hanno fatto poi o dovuti controlli specialistici e si sono salvate, questo è indiscutibile.

Alessio

non ho patologie, ho 29 anni e faccio attività motoria blanda 3 volte a settimana (semplice sollevamento pesi), niente agonistica niente cardio. L'idea è di avere un gadget che, con tutti i suoi limiti, apporti comunque un qualcosa di potenzialmente "utile" qualora servisse, ovvio che non può ne deve sostituire i controlli medici specialistici, Insomma, in primis è un orologio con funzioni smart, e quello deve fare... però se ha qualcosina in piu non ci sputerei sopra... vorrei solo capire se è veramente tutto marketing o un minimo di senso ce l'ha (dato che se li fanno pagare cari)

Alessio

sì, diciamo che l'idea è di avere qualcosa che comunque riesca a rilevare, tutto in parte, la presenza di una irregolarità, poi ovviamente prenderei tutto con le pinze e farei i dovuti accertamenti. Ma ripeto, il mio utilizzo a livello motorio è blando e non agonistico, ho 29 anni e (almeno ad oggi, per fortuna) nessuna patologia riscontrata, di conseguenza sarebbe piu uno sfizio con annesso un qualcosa di potenzialmente "utile"

Alex

con 800/1000€ ti porti a casa un monitor multiparametrico di buona qualità per la rilevazione di SpO2, NIBP, ECG,RESP e TEMP
gli smartwatch lasciamoli stare per queste cose e utilizziamoli per quello che invece dovrebbero essere pensati ovvero notifiche GPS e pagamenti

NEXUS

oltre Active 2 ci sono altri device sul mercato che hanno questa funzione?

Tecnono

Poi dicono che è Kim che esagera al nord... ma loro al sud con i continui rinvii fanno salire il crime!lol

The Chiorbolo

è stato aggiornato fino a ieri, cioè mi sembra abbastanza normale che non portino tutte tutte le funzioni dai nuovi ai vecchi smartwatch, questa magari richiede una lettura più accurata del battito che il galaxy watch non può fornire

Zeronegativo

anche io, non lo levo mai quando provo la pressione.

fndesantis

Puoi indicare anche a noi che procedura hai seguito, ho trovato qualcosa in giro su internet, ma non sono riuscito, grazie

Roberto

io ci faccio spesso la TAC con contrasto

GeneralZod

Parli di prodotti però non ne nomini mai nessuno. La logica è che lo smartwatch lo si usa anche per altro e si preferisce avere un singolo dispositivo per tutto.

comatrix

Risposta mia:

- se lo usi per contesti che hai citato, ma si dai va benissimo, anche io ho un Gear e misuro la frequenza cardiaca, ma credimi ne tengo poco conto, se proprio vedo che sussiste un problema, uso altro più attendibile che per fortuna ho a mia disposizione poiché lavoro in emergenza sanitaria sul territorio nazionale (ed è proprio questo il cardine)

waposan

Misuro regolarmente la pressione con il mio Active 2 da più di un mese...

comatrix

E poi te lo dico col cuore in mano (se si capisce cosa intendo):

- fino a che non c'erano sti smartwatch tutta questa smania non c'era, ora perché si?

- se mi rispondo che è meglio per la salute, allora perché non l'hai fatto prima con altri strumenti più adeguati ed affidabili e che costano pure meno? Solo adesso con gli smartwatch che sono pure meno affidabili ci pensate?

Secondo te che cosa ne deriva se si trae una conclusione logica?
Che poi ognuno fa quel che vuole, ma se desideri veramente tenerti sotto controllo, beh allora usa altro più affidabile, tutto qua

comatrix

No, perché te lo dico con cognizione di causa:

- la maggior parte delle persone che ci chiama perché lo smartwatch ha rilevato qualcosa, lo strumento professionale dice sovente il contrario (soprattutto perché l'utente in generale non sa come interpretarlo, lo smartwatch dice qualcosa e lui segue come una pecora ad occhi chiusi cosa dice e poi eccoci qua)

Quindi io lo vedo cosa c'è di male, fa preoccupare le persone laddove non ce ne sia la ragione

GeneralZod

Per me è meglio di niente e con l'uso potranno affinare sia le statistiche che la tecnologia.

comatrix

Nessuno, qui il medico ha citato l'Apple Watch come esempio, ma non cambia il contesto sull'Active 2, sempre e solo la D1 misura (poi se qualcosa cambia in futuro allora ne riparleremo).
Poco importa la marca ed il modello, non è quello il punto

GeneralZod

Potrebbe essere l'Active 2 se si decidessero ad abilitarlo.

comatrix

No, se vuoi qualcosa di più affidabile ci sono altri strumenti per arrivare allo stesso scopo e costano anche meno dell'Apple Watch...

GeneralZod

Quindi se me lo tolgo dal polso è non verifico per nulla le aritmie è meglio. Giusto?

comatrix

Cito il medico (di un certo livello):

Arriva anche in Italia l’Apple Watch, ma il suo elettrocardiogramma e di dispositivi analoghi non valuta “i problemi del cuore”, il rischio d’infarto, l’infarto in atto (eccetera); valuta solo la presenza di una particolare condizione di aritmia. Il suo valore medico è quindi molto
limitato: attenzione

GeneralZod

Rileva la fibrillazione atriale che può essere anche a seguito di infarto del miocardio. Ma tu non guidi l'ambulanza?

comatrix

Ah e l'Apple Watch non rileva alcun infarto (visto che fai tanto il saputello e salvi vite)

comatrix

Ma hai letto più sotto oppure siamo alle solite?

GeneralZod

Sei tu a non capire che nessuna persona sana di mente vorrebbe sostituire un dispositivo medico professionale con un wearable. Però questi strumenti, oltre a produrre inutili statistiche (hai fatto 5000 passi, estiquatsi) possono monitorare più o meno bene parametri vitali. Le persone che si sono salvate con 'Apple Watch si sentivano bene e non avrebbero mai fatto ulteriori accertamenti se non glielo avesse detto l'orologio. Perché quando hai 30 anni non pensi di poter mai avere un infarto in atto. E se ne hai 70 non è vero che ti controlli tutte le settimane. Quindi ben vengano questi gadget che possono produrre importanti campanelli di allarme e salvare vite umane.

comatrix

Si salvate proprio dall'Apple watch mica dalle persone che le hanno curate vero...
Leggi più sotto ed impara qualcosa piuttosto

comatrix

by Sergio Pillon 01 Apr 2019

Rappresentante VAS nella European Public Health Alliance - Digital Health Working Group, già coautore e coordinatore della Commissione Paritetica Nazionale per la governance delle Linee di indirizzo sulla Telemedicina (Ministero della Salute, Conferenza Stato-Regioni) , Rappresentante VAS nella European Public Health Alliance - Digital Health Working Group, già coautore e coordinatore della Commissione Paritetica Nazionale per la governance delle Linee di indirizzo sulla Telemedicina (Ministero della Salute, Conferenza Stato-Regioni)

Svolgimento

Arriva anche in Italia l’Apple Watch, ma il suo elettrocardiogramma e di dispositivi analoghi non valuta “i problemi del cuore”, il rischio d’infarto, l’infarto in atto (eccetera); valuta solo la presenza di una particolare condizione di aritmia. Il suo valore medico è quindi molto limitato: attenzione

L’orologio Apple con la rilevazione del ritmo cardiaco attraverso l’elettrocardiogramma arriva in Italia: evoluzione, rivoluzione o marketing?

Uso nella mia attività clinica dispositivi di rilevazione dell’elettrocardiogramma (ECG) ad una derivazione da alcuni anni e penso di avere una buona esperienza nel settore, anche con esperto di Telemedicina.

Elettrocardiogramma, come funziona

Prima di valutare l’arrivo dell’Apple watch vale la pena di spiegare di cosa stiamo parlando, lasciando la risposta alla domanda iniziale a chi legge. Elettro-Cardio-Gramma, ECG vuol dire misurare l’attività elettrica del cuore, da vari “punti di vista”, chiamati “derivazioni”. Una derivazione ha il suo “punto di vista” nella linea ideale che unisce i due poli elettici su cui vengono appoggiati gli elettrodi, chi ha mai fatto un ECG da di cosa parlo, dei fili a cui siete collegati.

Abitualmente un ECG ha dodici derivazioni e da ciascuna si ricavano informazioni più dettagliate sulla condizione di porzioni del cuore, o meglio, esclusivamente dell’attività elettrica di quelle porzioni del cuore. L’attività elettrica è quella che fa sì che il cuore si contragga e il cuore si deve contrarre in modo coordinato, prima l’atrio, poi il ventricolo che a sua volta si deve contrarre in modo coordinato. La “scarica elettrica iniziale” nasce nell’atrio, poi passa ai ventricoli e così la pompa funziona in modo efficiente e ben sincronizzata.

ECG vuol dire “misurazione dell’attività elettrica”, i “punti vista”, le dodici derivazioni sono viste virtuali, con l’ecografia, con la TAC, con la RM si vede realmente il cuore, con l’attività elettrica si misura solo il ritmo del battito del cuore, la sincronia della scarica elettrica e della “ricarica”, detta ripolarizzazione. Certamente le condizioni del muscolo cardiaco possono modificare l’attività elettrica ma non sempre questo accade.

I limiti di un Ecg medico professionale

Sappiamo che un elettrocardiogramma normale non vuol dire automaticamente una buona funzione del cuore, sappiamo che a volte serve un elettrocardiogramma sotto sforzo, esistono infarti acuti con elettrocardiogramma negativo, esistono tante alterazioni dell’attività elettrica “innocenti” ed altre molto pericolose, come abbiamo visto in casi recenti, anche di calciatori.

I limiti (maggiori) dell’Ecg di Apple

Apple Watch cosa fa in tutto questo scenario? Misura l’attività elettrica in una sola derivazione, la D1 quella tra le due braccia e analizza esclusivamente, per quanto è dato sapere, il ritmo cardiaco per 30 secondi, basandosi sul picco elettrico della contrazione del ventricolo, che è il picco più alto, facile da essere riconosciuto. Ignora, per quanto ne sappiamo, tutte le altre componenti elettriche.

Di conseguenza l’APP associata valuta la regolarità del picco e, se questo è irregolare in modo “anarchico”, non se manca qualche battito ogni tanto, ma nel caso che non si riesca a riconosce nessuna regolarità del battito il dato viene interpretato come in possibile fibrillazione atriale. La fibrillazione atriale è una condizione in cui l’atrio, come un direttore d’orchestra che ha bevuto troppo, muove a caso la bacchetta; di conseguenza gli orchestrali non riescono a seguirlo ed il ritmo non ha nessuna regolarità.

Il rischio di questa condizione, quando dura per un tempo prolungato, è la possibilità che il sangue nell’atrio “ristagni” e si possa formare un coagulo che potrebbe essere spinto dal cuore nei vasi periferici, i primi sono quelli del cervello, provocando un Ictus.

Dunque, riassumendo: l’ECG ad una derivazione di Apple Watch e dispositivi analoghi non valuta “i problemi del cuore”, il rischio d’infarto, l’infarto in atto, eccetera eccetera, valuta una sola cosa: la presenza di una particolare condizione di aritmia nota come “fibrillazione atriale” o meglio potrebbe rilevarla, perché la valutazione corretta della frequenza cardiaca con ECG dipende da tante condizioni: bisogna stare fermi e tranquilli, con le braccia e le gambe ben appoggiate, respirare in modo rilassato, non avere interferenze elettriche attorno da altri dispositivi e soprattutto non avere tachicardie, extrasistoli (battiti precoci, magari a piccoli gruppi). In tutti questi casi la diagnosi “automatica” fallisce, con la risposta, diversa per ogni dispositivo, che generalmente dice ”elettrocardiogramma non valutabile” .

Il valore medico dell’Apple Watch

Che valore medico ha tutto questo? Il medico può iniziare a considerare questi dati solo quando provengono da dispositivi certificati per uso medico. L’elenco dei dispositivi medici certificati si trova presso il Ministero della Salute e può essere consultato pubblicamente. Qui sotto quanto appare facendo una ricerca con la parola chiave Apple. Immagino si tratti di APPLE INC US e risulta registrata un’app, senza codice e una “feature” la notificazione di ritmo irregolare, peraltro stranamente definita SOLO in inglese. Non sembra essere presente il dispositivo di rilevazione, APPLE Watch , ma potrebbe essere solo una questione di tempo, o di problemi burocratici.

Consiglierei Apple Watch ad un paziente con problemi del cuore? No, non rileva automaticamente i problemi del cuore ma solo una sola tipologia di irregolarità del ritmo cardiaco, la fibrillazione atriale.

Lo consiglierei ad un paziente con una possibile fibrillazione atriale? No, ci sono decine di dispositivi certificati per uso medico che lo fanno, entrano persino del portafogli e lo fanno con tutti gli smartphone sul mercato, per di più molti di questi possono essere anche facilmente appoggiati sul petto ed in caso di disturbi permettono di inviare anche le derivazioni cosiddette “precordiali” quelle rilevate sul torace, da V1 a V6 , molto più interessanti della D1 . Infine il prezzo che per i dispositivi certificati a mia conoscenza va da circa 100€ fino ai 250€, ben al di sotto del costo dell’APPLE watch e sono detraibili dalle tasse.

Userei i dati che mi invia il paziente? Si, ma solo in caso di emergenza, in tutti gli altri casi gli direi di usare qualcosa di certificato ma sarei preoccupato dalla possibilità di pazienti ipocondriaci che mi riempiano la casella di posta di tracciati “non classificati”.

Apple Watch, l’ECG è quasi solo marketing: parola di medico esperto di digitale

GeneralZod

Se mai verranno rilasciate

GeneralZod

Vallo a dire alle persone che sono state salvate dall'Apple Watch.

Alex

e mi sa che aspetteremo molto a lungo

comatrix

Lascia perdere anche l'ECG..., in generale

comatrix

Per favore, per favore, chiunque sa che persino i bracciali della pressione al polso son quelli meni affidabili

GeneralZod

Noi nel frattempo qui aspettiamo ancora. Ed ECG non pervenuto.

leonardo

Bo ma sta roba c’è dall’s6

Alex

E purtroppo è ereditario...

Alex

certo, lascia stare
la pressione si misura al braccio e l'ossigenazione sul dito
con 200€ ti prendi palmari idonei a tal scopo

Alex

Non credo sarà preciso come un misuratore a mercurio, comunque era da un po’ che aspettavo questo tipo di misurazione...vediamo se sarà preciso.

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente