Apple vuole produrre talmente tante cuffie e auricolari da pensionare Beats

07 Aprile 2020 94

Apple sta per lanciare le sue prime cuffie over-ear e un nuovo modello di AirPods, chiamati AirPods X; l'obiettivo nel lungo periodo è dire addio al marchio Beats. Queste sono le indiòfscrezioni diffuse su Twitter da Jon Prosser, fondatore del canale YouTube FirstPageTech - di cui abbiamo già parlato appena questa mattina in relazione agli iPhone 2020.

  • Le cuffie avrebbero nome in codice B515, e avrebbero un prezzo di listino intorno ai 350 dollari. L'obiettivo sarebbe presentarli in occasione della WWDC - che, ricordiamo, per cause di forza maggiore quest'anno si terrà solo online. Secondo la fonte si possono comparare alle attuali Bose 700, come posizionamento e caratteristiche (nel tweet c'è scritto "Beats 700", ma la fonte ha precisato di aver sbagliato a scrivere).
  • Gli auricolari dovrebbero invece chiamarsi AirPods X e avrebbero nome in codice B515. Secondo la fonte si tratta di un modello dedicato all'attività sportiva, e viene paragonato ai BeatsX (che però non sono "true wireless", e sembra una mossa strana da parte di Apple. Perfetti per l'attività sportiva ci sono i PowerBeats Pro). Potrebbe trattarsi di quelli che erano stati chiamati AirPods Pro Lite qualche settimana fa.
  • La questione della (pur graduale) eliminazione del marchio Beats ha sempre più senso. Il punto è molto semplice: se stiamo a guardare le statistiche, AirPods ha molto più valore di Beats. Sono gli AirPods gli auricolari che hanno conquistato in pochissimo tempo la leadership assoluta nel settore, e più modelli Apple rilascia più sono inevitabili i doppioni. A un certo punto, è facile assumere che Apple raggiungerà un'offerta talmente ampia che Beats non avrà, semplicemente, più motivo di esistere. È chiaro che il passaggio non avverrà dall'oggi al domani, ma è la scelta più logica - anche per il maggior controllo sulla produzione. Tra l'altro, sempre Prosser dice che Apple sta offrendo forti sconti ai dipendenti (-40%) su tutti i prodotti Beats pur di svuotare i magazzini.

94

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ericantona5

Ogni tanto provala la roba, non accontentarti delle opinioni altrui dato che l’argomento ti appassiona molto. Uno amante della () solitamente la frequenta secondo disponibilità ( sociali, fisiche, economiche ..) e non solo online

Umberto Ratti

minoranza non saprei nemmeno fino a che punto, è inevitabile che nel momento in cui le crei in quel modo con un design rigido e senza gommino, la forma dell'orecchio può diventare un problema.

Umberto Ratti

Le pro sono buone cuffie, tolto il lato tecnico (connessione, chiamata ecc) però sono comunque parecchio sovrapprezzate.

Le airpods vecchie invece sono proprio inudibili, sia prima che seconda versione, avranno anche un eccellente connessione con i suoi dispositivi, ma per il prezzo a cui vengono ci si aspetta ben altro.

7.5 su 10 lo vedono col binocolo.

ilmondobrucia

Te hai il paraocchi come i cavalli.. Addio tanto è inutile con te

BlackLagoon

non hai il vivavoce? Ti compri un parrot del cavolo. Le cuffie in auto sono pericolose per (almeno) due motivi: possono distrarre incastrandosi / cadendo e ti fanno sentire meno cosa succede fuori (soprattutto quelle in stile sony wf1000xm3).

Poi se hai bisogno di continuare a parlare fai come me e milioni di altre persone: spegni l'auto e prendi in mano il telefono.

Chirurgo Plastico

Ma sarebbe successa la stessa cosa. Apple rilascia AirPods, Beats AirBeats, alla fine la maggior parte della gente avrebbe preso quelle Apple

Mattexx

Perchè lo hanno voluto quelli di Apple ovviamente associando Beats a Apple il marchio Beats viene messo in secondo piano in favore del Marchio principale loro. Io ho comprato cuffie Beats fin quando ancora le produceva Monster per Dr Dre quando sono passate ad Apple ho smesso di comprarle non aveva più senso.

Chirurgo Plastico

Ma adesso la gente preferisce il marchio Apple a Beats. Ha fatto un affare. Avrebbe dovuto svendere il suo marchio.

Mariux Revolutions

Esattamente, anche se in quel caso è stata Nokia la scema che se l'è andata proprio a cercare una fine del genere (non so se sai tutta la storia).
Purtroppo tutte le aziende in difficoltà o semplicemente piccole rischiano sempre di essere fagocitate dai big, è il capitalismo

Mattexx

Si può dire la stessa cosa di quello che ha fatto Microsoft con Nokia.

Mariux Revolutions

Bene o male quello che ha fatto Google quando ha acquistato Motorola nel 2010: le ha fregato tutti i brevetti, per poi liberarsi di lei nel 2013, vedendola a Lenovo e provocandone la sua fine (infatti, parlo per esperienza personale e per conto di amici e parenti con vari Motorola in proprio possesso, sia di fascia media che di fascia alta, non sono più quelli di una volta)

Mattexx

Questi luridi hanno comprato Beats per acquisire solo quello che gli interessava e affossare il marchio.

LastSnake

Dr.dre gli ha calato un bel pacco con il marchio beats, alla fine non vendono più come un tempo e anche dal punto di vista modaiolo vince comunque lo stesso marchio Apple

IlGiustiziereDelCodice

Sei qui sul blog da tanto. Leggo con piacere i tuoi messaggi e la vena ironica che usi quando parli di Apple. A mio parere, ci può stare che tu abbia il dente avvelenato nei confronti di Apple. D’altronde sono opinioni soggettive. Ciò che non capisco è il perché devi dare della “capra” a tutti quelli che la pensano diversamente da te. D’altronde immagino tu non sia un ingegnere del suono, ne tantomeno tu abbia condotto, in quanto specialista, test specifici con risultati a corredo comprovati dalla comunità scientifica. So solo che hai avuto per anni un note 2 e amavi rinfacciare ad altri le tue opinioni, a volte, in maniera assolutistica. Dunque le tue sono e restano opinioni soggettive. L’unica cosa sulla quale ti sei basato sono recensioni di canali che al contempo esprimono anch’esse pareri soggettivi in conclusione ( a meno di alcuni molto specifici, che fammelo dire, sono per pochi che ne capiscono e apprezzano ). Ce ne sono milioni di canali che fanno recensioni ognuno con opinioni soggettive. A mio parere, non mi sembra sbagliato considerare il punto di riferimento nel settore in quanto vendono di più. Ne tantomeno è sbagliato considerare che tra i motivi di scelta di una persona comune non si consideri la qualità audio come unico e principale metodo di scelta. Per il costo io sono d’accordo con te e anche per quanto riguarda i tuoi metri di giudizio. Ma non considero gli altri capre. Io lavoro nel settore informatico da anni. Ho una discreta conoscenza hw e una buona conoscenza software, ma del reparto audio proprio me ne sbatte il catso. Non conosco e non voglio conoscere nulla. Ho preso delle aukey da 15€ mi ci trovavo bene ( a parte qualche problema di connessione ) poi con buddybank mi sono arrivate le AirPods due. Beh lato audio non so che dire, fottes3ga sinceramente perché sono di una comodità paurosa per quanto mi riguarda. Riesco a godermi il mio rock, grunge. Se mi si rompono me le ricompro e il discriminante per me come per altri utenti immagino, è la comodità.

Trhistan

Magari

Trhistan

Vero

ilmondobrucia

Sai vero che puoi usare 1 cuffia ???

zzzz

sai vero che un orecchio deve essere libero?

zzzz

l'importante è che siano apppple

AndreaTalmeco

Che poi come unico termine di paragone mi hai citato solo UNA recensione di HD blog...
Se pensi che siano del tutto insufficienti, non comprarle! Ho visto Decine e decine di recens!oni che promuovono le AirPods Pro, ma oggettivamente criticano Apple, perché di Pro rispetto alle AirPods normali non hanno assolutamente nulla se non la soppressione del rumore.
Voto medio da 7 a 8, almeno quelle che ho visto io!

Il Bannato

mi astengo dal dirti che sei proprio un O

comatrix

Basta che guardi le recensioni in rete..
Poi se parli a livello personale è un altro discorso (io no ho mai fatto un discorso personale, tu si), puoi pure acquistare le Airpods a 100.000€ son fatti tuoi, ma questo non toglie che hai speso troppo per quel che sono, indipendentemente da come la pensi tu (la realtà non è un'opinione).
Se un prodotto si paga così tanto, è d'obbligo che abbia ottime caratteristiche e le Airpods peccano sulla più importante..., dopo questo ancora vogliamo discutere?

P.S. Per avallare ciò che sto dicendo, io ho preso le Buds, nonostante sappia che le Sony o le Momentum siano meglio, ma non affermo il contrario facendone ragioni personali, tratto la realtà per quella che è.
E tanto per,le ho pagate 80€ e già mi sta sulle scatole perché son un prodotto usa e getta, persa pagarle 250€ per poi 2 anni buttarle via....
Ah già c'è Apple Care scusa, quanto costa annualmente? Fatti due conrticini

AndreaTalmeco

Ma chi ti dice che non siano qualitativamente buone????
Sostieni che le Sony siano superiori? Bene, perfetto, accomodati pure, compratele per € 200.
Le momentum suonano meglio? Compratele tanto a parte tu e una trentina di tedeschi patriottici penso che non ne vendano altre.
Io non ho avuto modo di provarle le Pro, ma le AirPods del 2017 suonavano già più che bene per l'uso che devo farne io, senza tenere in cosiderazione che la comodità che offrono (con iPhone e sistemi Apple) non ha eguali.
Poi se come audio, su una scala da 1 a 10 arrivano a 7,5, poco mi importa se poi ci sono cuffie che arrivano a 9 o 10 ma costano di più e magari sono più scomode.
Ripeto, per l'uso che devo farne io, quelle da € 120 vanno già più che bene, prendo le Pro perché la cancellazione del rumore è una feature utile secondo il mio parere

comatrix

Ah e tanto per:

- la cosa primaria di una paio di cuffie è proprio l'audio, non solo per la musica ovviamente

Ma visto che te ne sbatti

comatrix

E allora per quel che fanno costano troppo, ti sei dato la risposta da solo dal tuo commento:

- se acquisti qualcosa ad oltre 200€, la qualità è obbligatoriamente richiesta (come giusto che sia), non che te ne sbatti se suonano meglio o peggio per esempio, poiché allora il tuo discorso non ha nessun senso

AndreaTalmeco

Ti riferisci a me?
Se si, io credo che possiamo disquisire per ore in quanto a qualità audio di queste cuffie TWS, ma è indubbio che siano un punto di riferimento nel settore.
Punto di riferimento È DIVERSO dall'essere le migliori: in un unico settore possono esserci diversi punti di riferimento, mica lo è solo quello che vende di più?!?!?
Ribadisco: secondo il mio modesto parere (non so quale siano le vendite in quel campo) le cuffie Sony Over Ear MX 1000 sono un punto di riferimento: poi, magari, vendono meno delle Beats (PREMETTO CHE NON LO SO) ma è giusto un esempio.
Essere leader del settore è una cosa e punto di riferimento ne è un'altra: talvolta possono anche collimare le due cose, ma non è detto

AndreaTalmeco

Ti do un piccolo dato sulla Panda, molto molto triste: è l'unica auto in Europa che non prevede uno schermo a colori, neanche volendolo pagare extra. Questo dovrebbe far riflettere...

AndreaTalmeco

Essere il punto di riferimento non vuol dire SOLO suonare meglio rispetto alla concorrenza.
Premettendo che non sono un audiofilo, ho intenzione di acquistare un paio di cuffie TWS: penso che quasi certamente propenderò verso le AirPods Pro.
Me ne sbatto che le Sennheiser suonano meglio o le Buds+ siano superiori in quanto ad audio: a me interessa che come apro il cofanetto e le metto all'orecchio siano già collegate, che se richiamo Siri funziona subito (uso tantissimo quest'ultima perché abituato con Apple Carplay), che se vado in palestra e corro sul tapis roulant non iniziano a gracchiare dopo un po' perché il sudore l'ha corrose (cosa capitatami con un paio di EarPods uscite vicino ad iPhone 7 Plus), che se ho un qualsiasi problema (compreso distruggerle perché sono andate a finire sotto un autotreno) posso sempre averne un altro paia pagando solo € 29 ed, infine, che il case di ricarica non sono costretto ad infilarmelo nel c*l0 perché in tasca non ci sta in quanto è troppo grosso.
Le Airpods Pro le trovi a € 225+AppleCare arrivi a € 265, cifra che non è necessaria a comprare le Momentum ma che ad esempio è parecchio maggiore rispetto alle Sony, che di contro sono enormi.
Visto che mi hai citato le recensioni di HDBlog, ti dico che se vedi la recensione di Gabriele Arestivo delle Sony le trova parecchio scomode in quanto il case di ricarica è esageratamente grande.
Poi, in tutta franchezza, nel mio caso non mi servono per ascoltarci alcun tipo di orchestra filarmonica, ma tuttalpiù ascolto Lady Gaga, Rovazz, Ghali e Imagine Dragons, qualche Serie TV vista sul Mac e via.

AndreaTalmeco

La Volkwagen Golf è meno tecnologica e (magari) meno efficiente eperformante della Classe A, della Mazda 3, della Peugeot 308 e di tutto il resto, ma è l'auto più venduta in Europa, pertanto resta un punto di riferimento.
Per essere un punto di riferimento non bisogna solo dover vendere di più, ma essere anche apprezzate dalla "critica".
Le Sennheiser Momentum 2 e le WF-1000XM3 suoneranno anche decisamente meglio rispetto alle AirPods, ma vengo definite scomode rispetto alle AirPods (che restano imbattibili in quanto ad usabilità e comodità di trasporto: in particolare le Sony hanno un case di ricarica che in tasca entra a fatica perché enorme).
Basta che guardi una decina di recensioni online e tutti di diranno la stessa cosa. Se poi vogliamo criticare Apple a prescindere...

comatrix

Certamente, ma in conseguenza di cosa hanno detto gli altri...
Non s se hai notato ma vien PRIMA l'altro articolo...
Ma cosa lo dico a fare, certi dettagli non li noti MAI!!!

Depas

Ne hai postati due, uno è di hdblogghe.

comatrix

Ah ecco, perché si vendono di più perché la gente è come le pecore quindi diventano magggicametne il riferimento ahahahahahahaha.
Allora la Panda è la vettura di riferimento automobilistico poiché è quella più venduta ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

comatrix

Manco capace a leggere sei vero....
Ma cosa lo dico a fare, tanto sei Depas come al solito (rileggi l'articolo va che è meglio)

comatrix

Le ho provate anch'io, sia le Airpos che le Buds che le Pro, beh in chiamata è vero che son migliori, ma per tutto il resto fai ciao ciao con la manina (e non esistono solo le chiamate, poi tranne ovviamente le mancanze, quelle non si possono paragonare, poiché la funzione non c'è, ma il resto si, audio, bassi, potenza, controllo ecc...)

Gianluka92

Infatti io avevo una tavoletta grafica Wacom (senza schermo) e l'ho sostituita subito con l'iPad. Tutta un'altra storia

matteventu

Abbastanza prevedibile, il marchio Beats non tira più come nei suoi primi anni di vita, e nel frattempo Apple ha conquistato il mercato anche in fatto di auricolari wireless.
Ha perfettamente senso pensionare Beats e proseguire con prodotti a marchio Apple.

MrPhil17

Probabilmente è il tipo di gomma usata che ti crea allergie. Come i cinturini degli orologi.

Dajant

Ma vende meglio Apple

Dajant

Cosa centra lo sai solo tu...

Dajant

Ah beh se lo dici tu allora...
Poi se non ti fidi del loro lavoro, perché sei su questo sito?

ericantona5

Se vendesse a livello mondiale con in Italia nel settore direi proprio di sì!

Rolan432

Ho provato sia le buds che le Airpods pro, le seconde sono nettamente migliori soprattutto in chiamata.
Però visto che avere un tappo nelle orecchie non mi piaccia particolarmente ho comprato le ticpods 2 pro, a mio avviso i migliori auricolari non in ear.

Stefano Bortoletto

Ok perfetto non avresti potuto trovare esempio migliore per capire il concetto di caz*zata sparato dal tizio sopra :D

ilmondobrucia

?????? Non capisco questo accanimento verso le cuffie senza fili .ci sono un sacco di cose consumistiche ..
Alla fine le cuffie Bluetooth sono comode e utili ... senza il filo non sono di intralcio alla guida che potenzialmente possono salvaguardare la vita mentre si guida, anzi che avere il filo che potrebbe distrarre .
Non tutti hanno il vivavoce o cmq c'è chi ha bisogno di continuare a parlare anche dopo quando esce dall'auto

Sepp0

Anche a me cadono di continuo, invece a mia moglie e mio figlio non cadono nemmeno se tengono la testa in orizzontale.

"purtroppo" dipende dalla forma dell'orecchio di ognuno, evidentemente i tipi come noi a cui cascano senza speranza sono la minoranza.

Depas

Se lo dice hdblogghe sarà vero AHAHAHA

BlackLagoon

infatti, le cuffie wireless per uso quotidiano sono uno dei tanti emblemi del consumismo

GianL

LOL
La Panda è l'auto più venduta in Italia quindi è il riferimento del settore automotive...

LuigiPh

Stessa situazione, non riesco a tenerle all´orecchio nemmeno da immobile, mi cadono da sole. Eppure sponsorizzarono quella forma come quella perfetta per tutti i tipi di padiglione auricolare.

Pinzatrice

Il problema questo è spiegarlo agli hater che come massima attività guardano film su cineblog.

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB