Tissot T-Touch Connect Solar: eleganza e autonomia al polso | Prezzo

25 Marzo 2020 11

Tissot, azienda svizzera del gruppo Swatch, ha annunciato nei giorni scorsi T-Touch Connect Solar, orologio ibrido con un'autonomia dichiarata di circa sei mesi. Merito di tale autonomia non è da attribuire alla batteria ma all'innovativo sistema di alimentazione ad energia solare che utilizza un pannello fotovoltaico integrato nel quadrante touch dove è posizionato anche un piccolo display LCD retroilluminato.


A contribuire nel mantenere bassi i consumi c'è anche il sistema operativo SwALPS -Swiss Autonomous Low Power System sviluppato dal Center Suisse d'Electronique et de Microtechnique (CSEM)- che lo rende compatibile sia con iPhone che con smartphone basati su Android. Dichiarato anche il supporto ad HarmonyOS, il sistema operativo sviluppato da Huawei.


Nessun compromesso per quanto riguarda i materiali -ceramica e titanio per la cassa (con diametro da 47 mm)-, lunetta in ceramica, vetro zaffiro e movimento al quarzo. La lavorazione è artigianale.

Al suo interno troviamo barometro, altimetro e bussola; mancano invece sia un chip NFC (utile per pagamenti contactless) che il supporto eSIM. Assente anche il cardiofrequenzimetro. Il T-Touch Connect Solar è comunque in grado di monitorare l'attività motoria.


Al momento, dato che Tissot non ha ancora fornito tutti i dettagli, non è chiaro se la batteria debba essere sostituita ogni sei mesi o se esiste invece un'altra opzione di ricarica. Le funzioni "smart" possono essere comunque disattivate e, in modalità "solo orologio" (con il movimento al quarzo), il produttore dichiara circa dieci anni di funzionamento.

Il prezzo di listino è di circa 1.000 franchi (950 euro) per il modello base. La disponibilità, salvo cambiamenti dovuti all'attuale emergenza sanitaria, è prevista per l'estate.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 462 euro oppure da ePrice a 552 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
qwerty

mi interessano gli smartwatch, ma ad ogni recensione che leggo mi fermo a "non supporta e-sim"... cavolo ma solo a me interessa uno smartwatch con e-sim? bah....

Marquis

Franchi svizzeri :D

alfazefirus

Mah, bisognerá vederlo in azione ma hanno sviluppato un SO apposito per minimizzare i consumi e questo puó fare molto, ad esempio WearOS é un disastro dal punto di vista energetico, se vedi solo la differenza che ci passa con Tizen... Ció detto non mi aspetto un livello di interazione come un Apple Watch o un Gear ma qualcosa al livello di una smartband, cosí a occhio. I sei mesi mi sembrano molto ottimistici, comunque. Mi aspetterei i livelli di una smartband a basso consumo (da un paio di settimane a un mese).

Di primo acchito mi sembra un costoso gadget stilosissimo e modaiolo, più che un vero e proprio smartwatch. Il prezzo ci può stare vista la marca e i materiali, ma per l'appunto, non credo ci si possa aspettare molto altro. Anche perché se così non fosse, col pannellino fotovoltaico ci si farebbe la prima colazione, altro che sei mesi di autonomia.

alfazefirus

Sembra un passo nella giusta direzione, la combinazione quadrante analogico e sub-quadrante LCD (presa di peso dagli ani-digi degli anni 90) mantiene la forma del "vero" orologio senza sacrificare troppo la componente smart. Un po' sospetta la mancanza di dettagli sulle funzionalitá, ok il barometro e al bussola ma queste amenitá c'erano anche sui t-touch di un quarto di secolo fa. Chi compra uno smartwatch oggi vuole altre cose (le notifiche, ad esempio). Ovvia l'implementazione del fotovoltaico, indifendibile l'assenza dell'NFC. Il prezzo sembra onesto, considerando anche l'ottima scelta del titanio per la cassa. Vedremo.

Mauro B

Swiss Made, carica solare, titanio e zaffiro, funzionalità smartwatch a 1000€ è regalato!

Astro

Infatti è molto bello ma troppo costoso

Astro
Malpensante

La fanno pagare cara la possibilità di ricarica solare

Benny

Ma se è un ibrido svizzero della Tissot con un OS creato dal Centro svizzero di elettronica e microtecnica.

sistema operativo SwALPS, Swiss Autonomous Low Power System sviluppato dal Center Suisse d'Electronique et de Microtechnique (CSEM),
armandopoli

che noia sto sistema chiuso di Huawei

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio e Palermo

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi