Polar Vantage M e V: funzioni Strava e guide allenamento nell'ultimo update

30 Dicembre 2019 12

Polar si appresta a rilasciare un aggiornamento per gli sportwatch Vantage M e V, entrambi annunciati a settembre 2018 e dedicati a tutti gli sportivi che intendono monitorare la loro attività fisica in modo preciso e dettagliato. L'update fa seguito a quello di un paio di mesi fa, quando il produttore finlandese aveva introdotto Sleep Plus Stages per monitorare il sonno, Nightly Recharge per la stima del recupero dallo sforzo fisico e Serene, una serie di esercizi di respirazione guidata.

Proprio in quell'occasione era stato preannunciato il rilascio a dicembre della versione 5.0. Nonostante le tempistiche siano rispettate, dobbiamo riportare un leggero ritardo: l'aggiornamento era infatti pronto per essere pubblicato oggi, ma l'azienda ha riportato a Engadget che il roll out è stato posticipato a domani, 31 dicembre, alle 6AM ET (mezzogiorno in Italia).

LE NOVITA'

Polar Vantage V

  • supporto a Strava Live Segments: segmenti di strada o di sentiero definiti su strava.com in cui gli atleti possono competere in bici o correndo. Sono utili per confrontarsi con altri atleti.
  • supporto a Race Pace, funzione per mantenere un'andatura costante e ottenere un tempo target per una distanza predefinita. Viene poi calcolato lo scostamento tra risultato e target.
  • supporto a FitSpark, vera e propria guida all'allenamento con esercizi personalizzati giornalieri creati sulla base del livello di recupero, la forma fisica e il modo di allenarsi. FitSpark è fondato sulle raccomandazioni dell'OMS: 150 minuti di allenamento cardio moderato o 75 minuti di allenamento cardio intenso e allenamento di resistenza 2 volte alla settimana.

Caratteristiche:

  • dimensioni e peso: 46x46x13mm per 66 grammi (44 senza cinturino)
  • cassa in acciaio inossidabile
  • display da 1,2" 240x240 touch
  • batteria da 320mAh (fino a 40 ore in modalità allenamento, fino a 7 giorni in modalità orologio)
  • misurazione frequenza cardiaca
  • GPS, GLONASS
  • Bluetooth LE
  • impermeabile WR50
  • MIL-STD-810G
  • cinturino in silicone
  • taglie: S, M/L

Polar Vantage M

  • supporto a Race Pace
  • supporto a FitSpark

Caratteristiche:

  • dimensioni e peso: 46x46x12,5mm per 45 grammi (28 senza cinturino)
  • cassa in polimero rinforzato con fibra di vetro
  • display da 1,2" 240x240
  • batteria da 230mAh (fino a 30 ore in modalità allenamento, fino a 5 giorni in modalità orologio)
  • misurazione frequenza cardiaca
  • GPS, GLONASS
  • Bluetooth LE
  • impermeabile WR30
  • taglie: S, M/L

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marble Madness

Alla fine ho ripreso un vivoactive usato ma solo per una questione di budget (70euro).
Aspetto i prossimi Polar per fare il cambio.
Un Vantage M 2 sarebbe sicuro il mio target

marcoar

Ho avuto modo di provare, poi. Ed è quasi inutilizzabile Polar da quel punto di vista (assurda la scelta di non notificare nulla durante gli allenamenti, dovrei essere io a decidere se cosa e quando, come accade sui prodotti Garmin).

salavitto

più "avanzata" nel Garmin secondo me, sul Polar i msg non si leggono fino in fondo ed è meno immediato leggerli dovendo premere due pulsanti. Ma anche Garmin non è molto "smart" se paragonato ad esempio ad Amazfit Verge.

salavitto

in caso ti servissero ancora le info... il touch non lo rimpiango assolutamente, mi trovo molto bene coi pulsanti, al "cornicione" ti abitui subito, batteria simile (5gg con 3h di attività), connessione mai persa. Per gli allenamenti sto iniziando ora a usare Fitspark.

Marble Madness

Guarda mi trovo nella situazione di aver avuto il reso del vivoactive 3. Per correre il touch é scomodo ma per le notifiche no.
Com'é il vantage m?
- Si sente la mancanza del touch?
- E' più brutto con quel cornicione del vivoactive?
- La batteria dura di più?
- La connessione bluetooth é stabile ? Il vivoactive si disconnetteva spesso e anche ad un amico lo fa.
- Gli allenamenti sono buoni come con l'M400 (che ho adorato?)

grazie

marcoar

Solo la stabilità della connessione tra dispositivo e smartwatch fa impallidire i prodotti Fitbit.

Quello che manca è la fluidità dei prodotti Fitbit, ma per il resto siamo su un livello totalmente diverso.

marcoar

Parte smart più avanzata

La potresti definire meglio questa affermazione?

azz grande, proprio due prodotti che mi interessano. della parte sport che mi dici? della raccolta e analisi dati? tracciamento dell'attività? differenze tra l'analisi del vo2max tra garmin e polar? precisione vo2max e FC? collegamento bt al telefono? tiene? notifiche arrivano sempre? dici dici

salavitto

io dopo sei mesi di Garmin Vivoactive 3 sono passato a Polar Vantage M, parte "smart" per me più che sufficiente, app e webapp le preferisco a quelle Garmin, tracciamento del sonno molto avanzato, per me meglio di Fitbit.

oddio, vedi che gli ultimi aggiornamenti sw dei polar hanno portato funzionalità molto interessanti, sopratutto riguardo frequenza cardiaca, sonno, vo2max e così via e hanno display nettamente più belli dei garmin, che a parte il venu, usa quei transreflective orrendi proprio che slavano tantissimo i colori, infatti è una delle critiche maggiori che sono state fatte quest'anno a garmin, l'utilizzo ancora di questi display quando ormai oled e ips ottimi sotto la luce del sole ce ne sono a bizzeffe.

Karma Diamond

Vai di garmin, non c’è confronto...

l'm mi piace tantissimo ma ho letto recensioni davvero negative su touch e display, peccato perchè se volessi sostituire il mio ionic andrei solo di garmin e di polar ma entrambe le marche peccano tantissimo sui display, a parte garmin con il nuovo venu ma costa tipo 400e, per il resto sia polar m che v è completissimo a livello di sensori e a livello sw(meno la parte smart, tipo gestione notifiche nettamente inferiori ai fitbit e pulizia della ui che lascia a desiderare, ci sono delle icone che sembrano uscite da android ginger o froyo).

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Echo 4° generazione vs Nest Audio: quale scegliere? Tutte le differenze

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G