Huawei e Oppo, accordo sui brevetti: l'una può utilizzare quelli dell'altra

12 Dicembre 2022 29

Huawei e Oppo annunciano il raggiungimento di un accordo globale per la licenza incrociata di brevetti, compresi quelli sul 5G. Il comunicato è piuttosto asciutto, ed è difficile capire chi ci avrà più vantaggi. Secondo Adler Feng, Chief Intellectual Property Officer di Oppo, l'accordo è "vantaggioso per entrambe le parti". La sensazione però è che Huawei sia stata costretta ad aprire le porte blindate dove sono custoditi i numerosi brevetti ottenuti negli anni dalle note vicissitudini del ban USA, responsabile della caduta verticale dell'azienda che nel giro di un paio d'anni è passata dai vertici del panorama smartphone a posizioni più anonime.

Huawei e Oppo sono grandi rivali nel mercato domestico, un accordo del genere non è usuale. Nessun accenno al valore economico, ma in passato Huawei ha detto chiaramente che si aspettava un importante impulso alle entrate dalla condivisione dei brevetti. Se le condizioni sono invariate, ciò significa che Oppo, Vivo e OnePlus (che fanno parte dello stesso gruppo industriale, BBK Electronics) verseranno 2,5 dollari per ciascun dispositivo realizzato attraverso la proprietà intellettuale Huawei. Durante il solo trimestre scorso Oppo e Vivo hanno venduto oltre 50 milioni di smartphone, per cui potenzialmente il denaro in ballo è parecchio.

Bisognerà capire se i regolamentatori interverranno - e i principali indiziati non possono che essere quelli USA, gli stessi che durante l'amministrazione Trump hanno "azzoppato" Huawei.

Dopo oltre 20 anni di innovazione continua, Huawei ha sviluppato numerosi portafogli di brevetti di alto valore nel mercato globale in ambiti come 5G, Wi-Fi e codec audio/video - ha dichiarato Alan Fan, numero uno dell'Intellectual Property Department di Huawei. Siamo lieti di aver raggiunto un accordo di licenza incrociata con OPPO. Il riconoscimento reciproco del valore della proprietà intellettuale tra le aziende è un passo importante verso l'avvio di un ciclo positivo di innovazione e ricerca in standard di alto valore: investire, ricevere ritorni dagli investimenti, e poi reinvestire. Ciò consentirà al nostro settore di continuare a innovare e fornire ai consumatori prodotti e servizi più competitivi.

Siamo molto lieti della stipula di un accordo di licenza incrociata di brevetti con Huawei. Dimostra chiaramente che le due società riconoscono e rispettano molto il valore della proprietà intellettuale dell'altra. È un accordo vantaggioso per entrambe le parti - ha assicurato Adler Feng, Chief Intellectual Property Officer di Oppo. Come sempre, sosterremo la creazione di un ecosistema di proprietà intellettuale sano e sostenibile, in cui le licenze di proprietà intellettuale possano essere risolte attraverso trattative amichevoli e il valore dei brevetti di ogni azienda venga rispettato.


29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AndreA
AndreA

Non certo huawei.

Jinno

Nah, credo qualche cinesino gli abbia rubato la ragazza o il lavoro

Jinno

Saremmo i nuovi cinesi che lavoremo per i big stranieri, specie in Italia

Il corpo di Cristo in CH2O

e certo che sì! il problema è che l'eu a differenza della cina non vuole andare contro gli interessi degli usa. per questo dico che finiremo ad essere la nuova parte povera del mondo. perchè non ci sono più altri mercati in grado di giustificare l'esistenza di una industria europea. abbiamo preferito essere i primi tra gli ultimi che gli ultimi tra i primi. e non c'è niente da fare.

Jinno

E fanno bene, anche EU dovrebbe fare lo stesso...

Jinno

Tutti copiano tutti, ma probabilmente sei solo un hater e fine. Huawei tra altro da solo ha pure più brevetti di Samsung, quindi copiare direi proprio che non ne ha proprio bisogno

Il corpo di Cristo in CH2O

è per questo che stanno cercando di rinforzare il mercato interno.

Santo

nessun razzismo. Hanno sempre copiato tutto e lo hanno fatto e lo fanno male. Niente a che vedere con i coreani

Jinno

Hanno tutti occhi a mandorla e discendono dagli stessi antenati, che siano cinesi o koreani o giapponesi, quindi il tuo commento è semplicemente razzista e discriminatorio

Jinno

Sono danni per tutti direi come un attacco kamikaze

Jay

Hai voglia, di fronte a certe battute

atm

Grande svantaggio per Samsung oppo se si unisce con Huawei supera anche apple

Santo

l'importante è ridere con soddisfazione

Jay

Dubbia qualità, detto da uno che usa Samsung fa ridere ancora di più

Santo

anche tu sei schiavo d'america se utilizzi android o apple. io possibilmente cerco di essere suddito della Corea del Sud (america) piuttosto che dei cinesi che producono copie di dubbia qualità

Jay
Yui Hirasawa

Perché gli piacciono i monopoli e non il libero mercato

Santo

almeno non sono cinesi

rsMkII
Patrizio Battemano

perché?

T. P.

ahahahah che teoria interessante...

io ho pensato invece:
visto che non li prendo i soldi di là, li prendo da qui e si fotta il ban!!!
ehehehe

Filippo T

Ma quelli che auspicano un ban di tutte le aziende che fanno accordi con Huawei sanno che è stato recentemente firmato un accordo di collaborazione anche con Samsung?

Mefistofele

Chi spera che venga bannata Oppo prenda il cartellino e si metta in fila: c'è chi ancora spera che venga bannata Stonex post mortem e messa una taglia sul capitan uncino e il CEO che si era fumato anche il cognome.

Mefistofele

C'era da aspettarselo... Tra il ban USA e lo stop della produzione Apple in Cina ormai è guerra aperta.

Santo

speriamo bannino tutti gli altri smartphone cinesi anche.

Ansem The Seeker Of Lossless

Huawei ha detto "si ma perchè solo noi ci becchiamo il ban e gli altri no?!"
E quindi ora cerca di farlo avere anche ad Oppo

Everetth

qualcosa mi dice che la lista nera americana avrà un nome in piu ora ...

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video