Huawei coinvolta negli abusi della Cina contro gli uiguri | Washington Post

15 Dicembre 2021 110

Il Washington Post ha trovato della documentazione che dimostra il coinvolgimento di Huawei nella produzione di tecnologia impiegata anche nei campi di rieducazione degli uiguri in Cina, oltre a sistemi di sorveglianza impiegati nella regione di Xinjiang, popolata prevalentemente dallo stesso gruppo etnico di religione musulmana. La documentazione consiste in una presentazione PowerPoint in cinese, che era presente su un sito pubblico di Huawei stessa; è stata rimossa poco dopo.

Una delle slide racconta come la tecnologia di Huawei sia "alle fondamenta della piattaforma unificata delle prigioni intelligenti", con riferimenti diretti alla forza lavoro delle fabbriche e all'analisi dell'efficienza dei metodi di rieducazione. Il Washington Post dice di aver verificato che alcune delle prigioni che adottano il sistema di Huawei si trovano proprio nella regione di Xinjiang. Un'altra slide parla invece di un sistema di sorveglianza, usato anch'esso in Xinjiang: dice che le forze di sicurezza pubblica nella capitale della regione, Ürümqi, hanno usato un sistema di riconoscimento del volto per catturare un fuggitivo. I metadati delle slide coprono un periodo tra il 2014 e il 2020, mentre i copyright di accompagnamento sono tra il 2016 e il 2018.

Il governo cinese è stato accusato di diversi crimini contro gli uiguri, tra persecuzioni e sfruttamento. Più nello specifico, si dice che molte persone siano state arrestate e messe in campi di "rieducazione", e che siano stati sottoposti ai lavori forzati in molte fabbriche (fabbriche peraltro usate anche da svariati colossi tecnologici internazionali).

È interessante osservare che già l'anno scorso una ricerca compiuta da un gruppo di esperti dei sistemi di videosorveglianza aveva esposto un sistema, realizzato proprio da Huawei, che inviava una notifica alle autorità se indentificava un individuo come uiguro. La società cinese ha negato di aver fornito direttamente tecnologia e prodotti a Xinjiang, ed è giusto osservare che nelle slide non c'è nessuna menzione esplicita degli uiguri.

Huawei è una delle principali società colpite dalle iniziative statunitensi contro il governo cinese. È stata tra le prime e più importanti iscritte nella cosiddetta Entity List, che le impedisce di avere la stragrande maggioranza dei rapporti commerciali con aziende americane o i cui prodotti si basano su tecnologia americana e l'ha di fatto estromessa, o per lo meno ridimensionata considerevolmente, dai suoi due settori principali - quello degli smartphone e quello delle apparecchiature di rete. La tesi statunitense è che le società cinesi possono essere obbligate dal loro governo a compiere atti di spionaggio e sorveglianza, a prescindere dalla loro volontà; la difesa di Huawei è che non l'ha mai fatto, e che se l'avesse fatto sarebbero emerse delle prove.

LA RISPOSTA DI HUAWEI

Riportiamo la dichiarazione sulla questione che ci ha rilasciato Huawei Italia:

Huawei non è a conoscenza dei progetti citati nel rapporto del Washington Post. Come tutti gli altri principali fornitori di servizi, Huawei fornisce servizi di piattaforma cloud conformi agli standard comuni del settore. Huawei non sviluppa né vende sistemi destinati ad alcun gruppo specifico di persone e richiediamo ai nostri partner di rispettare tutte le leggi, i regolamenti e l'etica aziendale applicabili. La protezione della privacy è la nostra priorità assoluta e richiediamo che tutte le parti della nostra attività siano conformi a tutte le leggi e i regolamenti applicabili nei paesi e nelle regioni in cui operiamo.


110

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bargiana

in relazione all'uso delle virgolette:

CNN removed the quotation marks on 2 March, one day after the event, describing it as "deadly Kunming terror attacks".[53][54]

pure gli americani si son vergognati delle virgolette che hanno messo e li hanno tolti, devo nuovamente farti notare l'ipocrisia di cui i media occidentali stessi si son resi conto?

Bargiana

ah, un'altra prova a supporto della tua tesi:
"Uno dei membri ha confessato ed ha spiegato il piano originale alla polizia : consisteva nel partecipare ad una Guerra Santa, ma all'estero, non in Cina. Tuttavia, non avendo ricevuto il permesso di lasciare il Paese, ritornarono dunque nello Yunnan e decisero che l'attacco avrebbe avuto luogo in Cina."

si come hai detto tu, volevano lasciare il paese per fare attentati all'estero ahahah e certo, tutti quelli che vogliono andarsene pacificamente da un paese portano con se vestiti di color nero coprenti e machete. ma fammi il piacere, spero davvero che tu prova sulla tua pelle la disgrazia di quegli innocenti, poi vienimi a parlare di "terrorismo" fra virgolette. il bello è che il tuo stesso ragionamento lo possiamo applicare anche all'11 settembre e bataclan, non furono forse "reazioni violente e disperata"di povera gente che vuole liberarsi dalle truppe americani e francesi in africa e medioriente? Sei disgustoso con questo doppiopesismo.
.

Bargiana

chissa se tua madre fosse stata fra le vittime, avresti comunque usato "terrorismo" fra virgolette. quello che citi tu è solo l'ennesimo caso di doppiopesismo occidentale. la ruota gira caro mio, se giustifichi la morte di 31 innocenti, non ti lamentare se il prossimo atto terroristico coinvolge un tuo familiare. poi vedi come ti rallegri se usano la parola "terrorismo"fra virgolette ahahah intanto la Cina ha preso precauzioni, chi si estremizza deve essere rieducato alla civiltà, chi non si estremizza non ha niente di cui preoccuparsi ;)

DesignUtopia

Di cosa mi dovrei vergognare? La stampa occidentale, la nostra, parlò di "terrorismo" tra virgolette, sia nei titoli che nelle notizie. Ci fu un mezzo incidente diplomatico con la Cina perché nessuno ci credeva.

Come giusto che sia. Non è terrorismo.

Bargiana

ammazzare a colpi di machete 31 civili per te è una "reazione violenta e disperata"? guarda se avessero ammazzato due controllori del treno o due poliziotti che li impedivano di prendere un treno potevo anche darti ragione, ma davvero pensi che un gruppo che cerca solamente di lasciare il paese comincia a uccidere 31 persone a colpi di machete ? ma non ti vergogni di quello che dici? e da quando in qua l'essere incinta è un attenuante per l'omicidio?

DesignUtopia

Quello non fu un attentato ma una reazione violenta e disperata di un piccolo gruppo che stava cercando di lasciare il paese con destinazione Laos.

Non c'era nessuna premeditazione e nessuna motivazione jiahdista. Tant'è che la persona arrestata accusata di essere l'organizzatore dell'attentato era una donna incinta, e basta questo per farti capire quanto ridicolo il tuo esempio sia.

Bargiana

25 febbraio 1997 – Furono compiuti tre attentati su autobus a Urumqi che provocarono nove morti. Gli attacchi furono rivendicati dal Partito di Liberazione Uigura con sede in Kazakistan.[76][77] sebbene ciò fu successivamente contestato.[78] Non sono stati segnalati collegamenti al PIT.

1999 – L'ETIM compì una serie di stragi terroristiche tra cui l'attentato 12.14 nella contea di Moyu nella prefettura di Hotan e la rapina-omicidio "2.4" a Ürümqi nello stesso anno, provocando 6 morti.[25] Il 18 giugno avvenne una sparatoria nella contea di Xinhe nello Xinjiang che provocò la morte di agenti di polizia.[25][29]

2007 – Alcuni militanti dell'ETIM in auto spararono contro a cittadini cinesi nel Belucistan pakistano, e le autorità pakistane ritennero essere una rappresaglia per l'esecuzione di un funzionario dell'ETIM all'inizio di luglio.[79]

2007-2008 – L'ETIM rivendicò una serie di attacchi prima delle Olimpiadi estive del 2008, tra cui una serie di attentati su autobus a Kunming, un tentativo di dirottamento aereo a Urumqi,[74] e un attacco alle truppe paramilitari di Kashgar che provocò la morte di 17 ufficiali.

29 giugno 2010 – Un tribunale di Dubai ha condannato due membri di una cellula dell'ETIM per aver ordito un bombardamento di un centro commerciale di proprietà del governo che vendeva merci cinesi. Questo fu il primo complotto dell'ETIM al di fuori della Cina o dell'Asia centrale. Il pianificatore fu reclutato durante l'Hajj e venne trasportato in aereo nel Waziristan per l'addestramento.[80]

Luglio 2010 – Funzionari in Norvegia hanno interrotto un complotto di attentati terroristici; uno degli autori era di etnia uigura, portando a speculazioni sul coinvolgimento dell'ETIM.[81] Il corrispondente del New York Times Edward Wong affermò che l'ETIM "dà loro una ragion d'essere in un momento in cui il governo cinese ha [...] disinnescato ogni possibilità di una rivolta diffusa .[..] nello Xinjiang".[81]

2011 – Il PIT compì diversi attacchi rivendicati nello Xinjiang.[82]

28 ottobre 2013 – Un attacco suicida nei pressi di piazza Tienanmen provocò 5 morti e 38 feriti. La polizia cinese lo ha descritto come il primo attacco terroristico nella storia recente di Pechino, affermando che era attentamente pianificato, organizzato e premeditato.[25][83] Tutte e cinque le persone coinvolte nel caso furono arrestate, e il Partito Islamico del Turkistan rivendicò successivamente l'attacco.[25][84][85]

Dicembre 2013 – Nel villaggio di Sayibage, contea di Shufu, la polizia contrastò un gruppo di terroristi armati di coltelli ed esplosivi uccidendone 14.[86]

24 gennaio 2014 – Nella contea di Xinhe, prefettura di Aksu, si verificarono due esplosioni in luoghi diversi (un salone di bellezza e un mercato di alimentari). La polizia uccise sei terroristi, mentre altri sei morirono nell'esplosione di un'autobomba.[87]

Marzo 2014 – Un gruppo armato di coltello attaccò i passeggeri alla stazione ferroviaria di Kunming, provocando 31 morti e oltre 140 feriti.[88] Nessun gruppo rivendicò l'attentato, ma le autorità cinesi e i media statali stabilirono che era collegato all'ETIM.[89][90]

Luglio-dicembre 2014 – Nello Xinjiang si verificarono una serie di rivolte, attentati, incendi dolosi e attacchi di coltello che causarono la morte di oltre 183 persone (tra cui civili, aggressori e forze di sicurezza) e dozzine di feriti. Le autorità cinesi attribuirono alcuni di questi a "bande" e altri a "terroristi". Non ci furono segnalazioni di rivendicazioni di responsabilità da parte dell'ETIM.[91][92][93]

18 settembre 2015 – Ad Aksu, un gruppo di terroristi armati di coltelli attaccò i lavoratori a riposo in una miniera di carbone uccidendo 50 persone. L'attacco fu rivendicato dall'ETIM.

30 agosto 2016 – L'ambasciata cinese in Kirghizistan fu bersaglio di un attentato suicida che ferì il personale kirghiso. L'attacco fu successivamente attribuito dal servizio di sicurezza statale del Kirghizistan all'ETIM.

ti bastano carissimo?

Bargiana

massacro di Kunming nel 2014? 31 morti, uccisi a colpi di machete in una stazione ferroviaria.

Gondo

Basta fare da megafono alla propaganda e alle fake news americane. Gli Usa sono il primo paese al mondo per violazione dei diritti umani!

E K

Appunto (ultima frase).

Federico

e sul razionale intendo che il principio è che c'è una spiegazione per tutto

Immagino che questa affermazione sia il nocciolo della questione.
Tale idea venne distrutta da Stephen Hawking ormai molti anni addietro.
In passato si credeva alla natura deterministica della fisica, ma ora sappiamo che non è così e questo vale per ogni fattore di scala.

Però, essendo stato io stesso ateo per quasi tutta la vita, capisco la tua posizione.

Quanto a Giovanna credo a mia volta che fosse un soggetto psicotico, però in me l'aver ricevuto la Fede non ha generato quel tipo di esaltazione ma l'esatto inverso: quella che provo è una sensazione di maggior serenità unita ad un maggior ordine mentale.

Davide Nobili
Aster

no niente molestie:)

Teomondo Scrofalo
Aster

probabile

Teomondo Scrofalo

Quindi gli americano bombardano di proposito i civili innocenti?

Teomondo Scrofalo

https://uploads.disquscdn.c...

Teomondo Scrofalo

Guantanamo dove ci sono i terroristi più pericolosi del pianeta?

Teomondo Scrofalo

Si certo.

Teomondo Scrofalo

Non lo sapevo che la Cina fosse stata in guerra contro l'Italia nella WWII. Illuminami.

Teomondo Scrofalo
Federico

A tutti noi europei fa comodo così, la Cina è il nostro principale partner commerciale e noi siamo il loro.
Ma c'è di più, la Cina ha una cultura plutomillenaria, cosa che la rende infinitamente più vicina alle nostre raffinate menti europee degli ex coloni statunitensi.
Tu sei euroeo come me, e come tale dovresti preoccuparti degli interessi della tua gente e non di quelli d'oltre oceano.

Federico

Surak, credo di avertelo già detto... se vogliamo un'Europa degli europei, l'Ucraina deve entrare a far parte della federazione russa.
Questo innescherà inevitabilmente un processo che porterà alla cacciata delle truppe di occupazione statunitensi sul nostro suolo.
Tu vuoi un'Europa unita dall'Atlantico agli Urali quanto me, ma pou non sai superare il condizionamento mentale di cui tu stesso sei stato vittima.
Ti leggo da molto... ed è come se fossi sempre in bilico fra due sponde senza riuscire a sceglierne una con determinazione.

Federico

Cosa dovremmo rinnegare? la stima per la Cina?
E perché?
Mia nonna mi parlava di bombardieri americani che facevano stragi fra i civili europei, ma non ricordo che abbia mai fatto riferimento a bombardamenti da parte dei cinesi.

Il corpo di Cristo in CH2O

un modo per cosa, per la forzatura? perchè è questo che stai proponendo, è questo che la chiesa cattolica attua ed ha sempre attuato dove non è contenta del numero dei suoi discepoli. da sempre. e si sprecano le citazioni di massacri causati dalla chiesa, ne potrei tirare giù una lista infinita, e da questo modo di pensare la vita degli altri, attraverso l'imposizione.

Il corpo di Cristo in CH2O

poi l'ignore list non mi impedisce di rispondere ai tuoi commenti, sei solo tu che non li vedi, io se becco qualche baggianata come quelle che spari sotto su "l'inconoscibile della fisica moderna", posso almeno continuare a rispondere.

Federico

Se è per questo nel 1442 in Centro America erano lo 0.00001%, oggi il Centro America è totalmente cattolico.

Esiste sempre un modo.

Addio

Il corpo di Cristo in CH2O

ma fai cosa vuoi, puoi benissimo tornare a scrivere a favore del culto delle relique per quanto mi riguarda. sempre più coerente della cancellazione cieca della memoria storica.

Federico

Addio, sei in ignore list

Il corpo di Cristo in CH2O

questa idea "pazzotica" di dimenticare il passato del cattolicesimo fa più pena verso i cattolici stessi che ai non credenti.

Il corpo di Cristo in CH2O

e ci credo, dopo che hai una rappresentanza dell'oltre l'80% della comunità ti senti in dovere di "darti una calmata" (fallendo perchè oggi i cattolici sono ormai il 30%), ma vai a sentire come è vissuta la religione cattolica e giudaica in altre parti del mondo, poi ne riparliamo, tanto per citare il brasile dove sembra di essere nell'italia degli anni bui, o in cina per l'appunto, dove i cattolici sono più rompiscatole dei testimoni di geova qui da noi.

la chiesa cattolica come regolatore morale ha fallito 200 anni fa (nel senso che ha chiuso i battenti), tutto il resto è banaltrismo da poco conto e se pensi che serva avere il papa che dica "il mafioso non fa parte della chiesa" per avere una regolazione morale di quelli, mi sa che il risultato sarà da aggiungere unicamente alle tante sparate di pancia che negli ultimi anni si sprecano.

Federico

Ti ringrazio Roberto

Roberto

Mi spiace per la tua perdita, quest'anno ci siamo passati anche noi dopo 10 anni di vita insieme al nostro amico peloso. Mio figlio di 4 anni ancora mi chiede dove sia nonostante gli abbia spiegato tutto.

Federico

Intendo... io non ho un concetto di Patria se non quella che unisce tutti i popoli europei dall'Atlantico agli Urali.
E quanto alla famiglia... l'altro ieri ho dovuto uccidere il mio compagno di vita

Roberto

Stavo cercando di editare da oggi pomeriggio ma disqus mi aveva messo in moderazione la parola Di o. Era una battuta uscita male e volevo correggere ma ormai è andata.

Federico

Meglio della sezione staccata del Whashington Post, non credi?

Michela Belmonte

Benvenuti nel blog "luce di Maria"

Pistacchio
Federico

Non direi proprio.

Federico

Niente, per quanto provi a modificarlo non è possibile far passare quel commento

Federico

Difficile dare una risposta univoca Dark, direi piuttosto una serie di concause.
La principale è che mi accorsi di aver smesso di trovare inaccettabile l'irrazionale, e questo liberò la mia mente dal rifiuto per la Fede.
Però un altro contributo, magari strano a dirsi, lo dette la fisica teorica dei nostri giorni.
Voglio dire Dark, noi campiamo in un universo basato su Plank ed Heisenberg, abbiamo capito che il vuoto a causa dell'indeterminazione genera particelle virtuali delle quali vediamo gli effetti ma non posso essere rivelate dagli strumenti, prima ad incasinarci la vita c'era solo una roba esotica come la materia oscura... ma poi ci siamo accorti che non è sufficiente perché per far tornare i conti cosmologici serve pure l'energia oscura.
E abbiamo anche capito che i buchi neri in realtà neri non lo sono affatto perché l'indeterminazione assieme alle leggi del caos può rendere l'orizzonte degli eventi luminoso come una lampadina.
E potrei andare avanti per una patinata di cose che da un lato sappiamo essere, dall'altro non sappiamo esattamente come funzionano (e l'indeterminazione ci impedirà sempre di saperlo) e che, piaccia o non piaccia, di razionale hanno ben poco.
Ecco, a un certo punto mi sono fatto questa domanda: siamo sicuri che sia l'inconoscibile a perdere progressivamente terreno dinanzi all'avanzare della comprensione scientifica e che non sia piuttosto quest'ultima ad essere sempre più penetrata dall'inconfondibile?
E se è così, se la ricerca teorica sta progressivamente lasciando cadere tutta la visione newtoniana, che era assolutamente deterministica per sostituirla in tutto, dalla cosmologia sll'infinitamente piccolo, con le conseguenze dell'indeterminazione... beh, allora perché non Lui?
Seriamente, credo che in fin dei conti fosse più facile essere atei razionalisti prima che la fisica teorica e la cosmologia venissero completamente riscritte secondo le comprensioni (?) attuali.

Federico

Rinuncio, la risposta principale è in moderazione nonostante non contenesse nulla di moderabile.
Su questi blog è del tutto impossibile fare ragionamenti seri

Federico

Non so se ha fatto passare i miei due post o se li ha messi in moderazione

Federico

Comunque non credo esista un "fa per me".
Debbo dire che nella mia vita accogliendo accogliendo questa nuova prospettiva non è poi cambiato molto... niente lampi luminosi alla The Blues Brothers per intenderci.
Solo più ordine nella mente.

Dark!tetto

Ho passato quasi tutta la mia vita da ateo, poi in età molto avanzata è arrivata la Fede.


Seriamente ? Pensavo scherzassi inizialmente, io sono sempre stato troppo razionale e curioso e forse per questo la fede non fa per me. C'è stato un'evento scatenante o ti è arrivata la cosiddetta "illuminazione" dal nulla ?

Dark!tetto

Probabilmente con la cessione di iCloud nelle mani di un'azienda cinese...diciamo che sarebbe una sorpresa scoprire chi non è coinvolto.

DesignUtopia

L'aggiunta (nel 2002) e la rimozione dell'ETIM dalla lista delle organizzazioni terroristiche non ha nulla a che fare con la realtà del gruppo, ma con la posizione degli Stati Uniti in altre questioni politiche.

La realtà dei fatti: L'ETIM non si è mai identificato come tale, è un nome usato dalla stampa occidentale per identificare un gruppo di Uyghuri che andarono in Afghanistan nel 1998 per chiedere aiuto ed organizzare un'insurgenza contro la Cina. Aiuto che tra l'altro fu negato da Bin Laden, il che la dice lunga sulle risorse che questo "pericolosissimo" gruppo ha a disposizione. Perché Bin Laden negò aiuti? Che ti piaccia o no gli Uyghuri non si sono mai identificati negli ideali di jihad globale. A Mashum, il leader originale, non interessava nulla della guerra all'occidente, tant'è che quando negli anni '90 andò a chiedere assistenza i talebani lo misero sotto chiave per tutta la sua permanenza. Non fu riconosciuto come un alleato perché non aveva nessun interesse nel conquistare gli "infedeli". Voleva solo difendere casa sua.

Non sono terroristi, e se pensi il contrario ti invito a citare almeno un attentato compiuto da loro. Avanti, ti ascolto.

Federico

L'importante è non trasformarsi da atei in ateisti, ma tu sei troppo Intelligente per farlo.
Essere atei non allontana da Cristo, essere ateisti potrebbe farlo.
Non perché Cristo possa aversene a mele, ovviamente, ma perché gli ateisti pongono sé stessi in una situazione insostenibile.

Federico

Nulla tranne te stesso ti vieta di tornare.
Per, forse, anche più importante dell'appartenenza formale conta la pace con la propria coscienza.
Il cattolicesimo, almeno dopo il Concilio Vaticano II, è inclusivo e non più esclusivo.
Certo il far parte della comunità è una buona cosa, ma si può essere cattolici anche senza di essa.
E perfino senza rendersene conto.

matteventu

Ultime ore: Matebook X Pro 2021 a 999€, Watch GT3 + Cuffie a 199€ e non solo!

iMac 24? M1 Pro? M1 Max? Nessuno dei tre: ecco la migliore postazione Apple

Dalle banche alle app: perché le FinTech cambieranno il nostro rapporto col denaro

Huawei Freebuds 4: un'ottima soluzione per chi odia le true wireless in-ear | Recensione