Huawei: HarmonyOS a giugno, e nei video c'è il confronto con EMUI 11

04 Maggio 2021 137

Huawei si sta avvicinando a grandi passi ad un momento storico, quello del passaggio a HarmonyOS. La versione Beta del sistema operativo (che al momento è un fork di Android) è già in fase di testing da tempo, ma ora si comincia a parlare della prima release sul canale stabile per alcuni smartphone del catalogo Huawei.

Wang Chenglu, presidente del Business Software Department e direttore dell'AI and Smart Business Department di Huawei, ha infatti dichiarato che l'era di HarmonyOS comincerà veramente a partire da giugno, con il rilascio dell'aggiornamento al nuovo sistema operativo per i primi modelli supportati. Attualmente non sappiamo di quali smartphone esattamente si tratterà, ma i rumor cinesi menzionano la famiglia Mate 40, la serie P40 e Mate X2. Si partirà, insomma, dai prodotti di vertice.

L'arrivo così prossimo della versione stabile significa che nelle settimane che ci separano dal mese prossimo dovremmo assistere alla distribuzione di nuove versioni della Beta. E a proposito, dopo il video di venerdì scorso che mostrava HarmonyOS 2.0 in azione sul pieghevole Mate X2, oggi ne è comparso un altro che permette di apprezzare tra le altre cose i nuovi pannelli delle impostazioni rapide e delle notifiche.

Se dal punto di vista del codice si parla come detto di un fork di Android, per quanto riguarda l'interfaccia ovviamente Huawei non ha buttato via il lavoro di anni nel rifinire la sue EMUI, e se vogliamo gli elementi più visibili come cartelle e widget ricordano più l'impostazione di iOS nel colpo d'occhio.

C'è poi anche un'altra breve clip che mette a confronto proprio l'EMUI 11 (su Mate 40 Pro o Pro Plus) e HarmonyOS (su Mate X2): i due dispositivi sono equipaggiati con lo stesso SoC, ovvero il Kirin 9000, e i risultati infatti sono molto simili, con la ersione Android più rodata e reattiva in molti casi, anche se è possibile riscontrare una maggiore velocità di apertura del gioco, ad esempio, sul sistema operativo proprietario (anche se poi viene recuperato sul caricamento completo). Serviranno test più approfonditi per capire se l'ottimizzazione tra hardware e software possa aver già prodotto una sinergia capace di eguagliare le prestazioni dei device rispetto ad Android, e magari in un futuro non troppo lontano garantire una reattività maggiore.


137

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GIUSEPPE LO SCHIAVO

Ho scritto questo post perché è stato classificato come una cineasta, tu stesso parli di software che è scarso io vedo l'esatto opposto, questo è un prodotto che costa la metà dei top attuali facendo le stesse cose e in diversi casi anche meglio. Non bisogna denigrare un prodotto solo perché non ti piace e classificarlo cinesata ingiustamente, anzi tutti dimenticate una delle caratteristiche più importanti, anche di quelle da te elencate, le emissioni di onde SAR ed eccelle anche in quello. Io uso due app bancarie che funzionano benissimo, PayPal idem, American express idem, io e postespid idem, intesa per ora ho il link sul browser, Garmin, koomot, e altre 6/7 app per lo sport. Le mail nessun problema anche con Gmail. La verità è che senza il BAN Huawei era decisamente orientato verso la vetta assoluta, che poi ci sarebbe tanto da discutere su questo ban e dal soggetto che lo ha fatto.

Davide Nobili

Guarda l'ho avuto fine a fine 2020.
Delle 11 app bancarie o di finanza che uso, 7 sono presenti 4 no. Senza contare che manca ancora un sistema ufficiale per pagare col telefono.
Per quanto riguarda i servizi google sì li puoi installare è vero, ma non hai alcuna garanzia che in futuro continuino a funzionare.
Quindi mi spiace, ma fino a quando non ci saranno tutte le app di cui ho bisogno e installlabili senza fare giri strani, non terrò in considerazione questa marca, purtroppo devo dire, in quanto nonostante le lacune che ho citato prima era comunque diventata tra le migliori del settore.

Dmitri

E' proprio questo il punto: il superfluo si cerca su uno smartphone che costa oltre 1000 euro, discorso diverso se lo pago 500 euro.
Anche se ad onor del vero, ci sono smartphone da 500 euro che fanno comunque tutto e bene.

Ripeto: ognuno fa le sue valutazioni; un top di gamma deve essere un top di gamma in tutto.
Non mi compro una ferrari per poi avere i sedili della panda; non mi compro un rolex per metterlo con un cinturino della swatch; è questo quello che intendo.

GIUSEPPE LO SCHIAVO

Onestamente vedere la mappa non sò quanto sia fondamentale, l'importanteè tutto il resto dei parametri, poi basta sincronizzare su koomot e la vedi se quello è il tuo problema. Certo che a 1000 euro ci penserei molto bene su, ma a 560 non c'è confronto. Il fatto è che si cerca sempre il superfluo e si dà l'importanza che non è reale, ok dopo che ho visto la forma della mappa cosa è cambiato?qual'è la sua importanza imprenscindibile rispettoal a tutti i miei valori della prestazione? È troppo scomodoper installare anche un koomot che ha altre funzioni molto utili? Strava è così indispensabile? Tral'altro usato per tracciare tuttii parametri di una attività in quanto a precisione non sarà mai al livello del tuo Fenix con valori molto distanti dalla realtà.

GIUSEPPE LO SCHIAVO

Forse non hai provato gli ultimi aggiornamenti dell'ecosistema Huawei, è cambiato molto, già su P30 pro new edition. Googlemapsil funziona benissimo su p40 pro mancano solo i comandi vocali. Ripeto che se non hai grossi problemi di app specifiche e ti sai adattare a 560 non c'è nulla di paragonabile. Io uso due app bancarie webank e c'è e banca intesa, per ora accedo da browser e ho risolto il problema, arriverà a breve come tutte le altre, ha avuto una evoluzione incredibile negli ultimi mesi lo store hawei, manca veramente poco.

Dmitri

Si ma capisci che per uno smartphone top di gamma è una cosa ridicola? la mappa su connect non si vede, strava non si vede (e garmin e strava sono due app fondamentali per tutto il mondo sportivo)

troppi problemi; se costasse 300 euro uno ci potrebbe passare sopra, ma se me lo vogliono spacciare per un top di gamma a più di 1000 euro, no.
Poi ripeto, il telefono funziona bene, fa belle foto e ha tanti pregi. Ma per me rimane un NO grosso come una casa.

Davide Nobili

Ho avuto un P30 Pro per quasi più di un anno e mezzo, ottimo terminale, fotocamera e batteria fantastici, software fluidisimmo per carità, ma anche penoso e povero di funzioni rispetto a un Samsung di 3-4 anni prima. Per non parlare di alcune caratteristiche hardware comunque non da top di gamma, come l'audio (sia in capsula che auricolare) e la mancanza di un barometro e sensore di altitudine, che in alcuni casi mi sarebbe servito.

Il fatto che su un device con diagonale così grossa manchi ancora una gesture per abbassare con comodità il menu delle notifiche senza dover arrivare col pollice in alto (o senza dover aggiungere uno scomodissimo tasto virtuale) è davvero assurdo.
Per quanto mi riguarda, ho troppe app bancarie e uso moltissimo google maps, quindi non potrei fare a meno dei servizi google a oggi, e non mi venire a parlare di app alternative perché non c'è nulla che offre i servizi di Google Maps, a meno che non lo usi semplicemente come mappa e navigatore.

Quando compro un top di gamma non voglio compromessi o essere io a dovermi adattare, deve essere completo e permettermi di fare tutto quello di cui ho bisogno.

GIUSEPPE LO SCHIAVO

Io non virtualizzo si rallenta il telefono, pergGarmin è semplice, è vero che non visualizzi su p40 pro la mappa, io invio su koomot e poi sincronizzo con tutto il resto, anche su PC, poi ci sono anche tante alternative... inoltre se apri Garmin Connect e invii il lavoro svolto a chiunque la mappa si vede.

Dmitri

no aspetta: io ho un fenix 6 che sincronizzo con garmin, e sull'app di Garmin non puoi vedere il percorso fatto sul P40 Pro per i soliti problemi google services.
Quale alternativa hai usato per strava? o la usi o non la usi.

Ho avuto il '40 pro per un anno, ed è stato un incubo. Tante, troppe app non funzionano e personalmente, per un telefono che quando è uscito costava 1000 euro, non ne vale la pena soffrire così.

GIUSEPPE LO SCHIAVO

È un top di gamma in tutto, non solo in quello che hai detto, di alternative ne ho trovate molte anche a stava ed altro, poi ripeto se hai modo di compensare sei apposto, io faccio sport, uso il Garmin fenix 6x pro, Garmin Connect si sincronizza con tutto anche stava e passo tutto così, anche koomot ed altre applicazioni funzionano sul p40 pro, poi se vuoi in servizi google basta installare google attraverso la virtualizzazione, ma credimi non ce n'è nemmeno bisogno con due trucchetti.

Dmitri

se, ciao

Dmitri

Per carità, quasi tutto vero. Ma un top di gamma non è un top di gamma solo per le foto o la batteria: deve essere un top di gamma in tutto. Adesso a questo prezzo può avere un senso, ma perchè comprare uno smartphone da 1000 e passa euro e poi non poter utilizzare tantissime app ormai indispensabili?
Parlo di strava, car sharing, banche, food delivery, ecc.

Giuseppe

Si vede che non hai mai usato un top di gamma usato un top di gamma Huawei negli ultimi 2 anni per dire che è una cinesata. Stai parlando dei migliori camera phone in circolazione, grande autonomia e device di fattura decisamente superiore ad altri, software snello e completo, processori sui livelli degli snapdragon non come quelle cagate scandalose degli exinos. A dirtela tutta, posseggo p40 pro, se non hai grossi problemi a rinunciare all'app di banca intesa (che arriverà a breve) ed hai comandi vocali di Google è anche meglio senza Google, ci ha guadagnato ancora di più in autonomia ed esistono un sacco di app alternative a Google ed in continua crescita. Ho persino tolto la virtualizzazione di Google che mi permetteva di usare tutte le app di Google. Oggi il p40 pro a 560 di street price è il miglior smartphone in assoluto da comprare sul mercato.

Luigi Andreoli

Si indubbiamente, ma sono stati loro a dire che ci lavorano da anni e poi non parliamo di pizza e fichi, parliamo di un colosso che può avvalersi delle migliori professionalità sul mercato.

Massimiliano

ci vorrà molto tempo credo

Meglio del ctrl c , ctrl v :-)

Mi pare ovvio, huawei è il copia e incolla di apple + samsung

David Lo Pan
STAFF

Uno ha un kernel monolitico, l'altro è basato su microkernel. Si sa dall'inizio.

Lello Splendor

Si e' lui David, e' lui, bedduzzu!

saturn3000

C'è qualche app per avere il control center come su Harmony anche su P30 Pro?
Magari con il controllo per i dispositivi Google home come avviene su MIUI 12?

mttm
mttm
Marvelous

é il momento giusto per comprare un p40 pro

AntonioMicky

L'obiettivo è quello di allontanarsi mano mano il più possibile dai GMS per essere totalmente indipendenti in un futuro non troppo remoto

AntonioMicky

Saranno gusti ma a me piace, è molto elegante

AntonioMicky

Mah mah... A vederlo così non mi dispiace. Sembra un pochino più funzionale e simil-android

AntonioMicky
Pistacchio
Fabrizio
Vive

ma se lo proponi uguale identico ad Android ma peggio non se lo filerà mai nessuno al di fuori della Cina.

Dovevano osare di più con qualcosa di veramente innovativo sopratutto con la UI, poi magari sotto la scocca era il solito Android AOSP.

ReArciù

fare un os da zero, che sia subito competitivo con altri os come android o ios che sono ormai maturi, è impossibile

Luigi Andreoli

Mah, onestamente mi sarei aspettato di meglio da Huawei, il ban li ha veramente messi con le spalle al muro lato smartphone ma gli attribuivo maggiori risorse per reagire. Hanno tirato fuori quella che, almeno a prima vista, è un peggioramento della EMUI. Staremo a vedere.

Tetsuya Akira

Condivido sono su android proprio perché non mi piace l'impostazione chiusa e la user experience di ios

macosx

Ehm in realtà parte solo prima su harmony poi android recupera e lo carica qualche millesimo prima, quindi a me continua a sembrare più reattivo android, ed è normale che sia così google lavora da anni ormai su Android loro con sta beta dove si avviano, ne riparliamo tra 10 anni

mttm
AnalyticalFilm
AnalyticalFilm

Il gioco è al fotofinish, praticamente identici, e su tutti il resto Harmony prende 3 secondi di ritardo.

David Lo Pan
slashdot

beh no, i risultati sono misti e verso la fine il gioco tencent si apre molto più in fretta su harmonyos

virtual

Non so voi, ma un fork di Android basato su iOS non mi ispira per niente fiducia.

ma è ios con la lingua cinese un altro pò

Dyatlov
macosx
Zioe91

Ma è una m3rda rispetto al emui la reattività

MatitaNera

Razzista!

MatitaNera

Sciolte come neve al sole

Fabrizio

Ma solitamente le raccolte di App in gruppi su Emui sono cartelle raffigurate da icone grandi quanto una qualsiasi icona normale, ed infatti queste cartelle si vedono proprio di fianco ai riquadri grandi. Quindi non hanno senso questi riquadri.

Mako

che un po' alla volta romperanno la compatibilità con le app android

AnalyticalFilm

Le prime 3 app prendono 3 secondi di ritardo, per dire.

Google rinnova Wear OS: partnership con Samsung e un design tutto nuovo

Android 12 cambia volto: ecco Material You

Recensione Asus Zenfone 8: l'alternativa ai Pixel che stavo aspettando

Recensione Realme 8 5G: le reti di nuova generazione sono per tutti