Huawei respinge le accuse di spiare le telefonate: spunta un rapporto del 2010

22 Aprile 2021 145

Uno dei capisaldi dell'azione degli Stati Uniti nei confronti di Huawei è il timore che il governo cinese sfrutti le sue apparecchiature di rete per compiere atti di spionaggio e furto di dati personali nei confronti di Paesi esteri. Parimenti, il caposaldo della difesa di Huawei è che non l'ha mai fatto. Gli USA non hanno mai prodotto prove di comportamento scorretto/illegale da parte di Huawei, ma in queste ore è emerso un rapporto che potrebbe creare un precedente molto pericoloso.

I fatti risalgono al 2010, e sono successi nei Paesi Bassi. La società di consulenza e sicurezza Capgemini aveva consegnato all'operatore locale KPN un rapporto in cui si dichiarava che c'era la possibilità che Huawei avesse ascoltato senza autorizzazione le conversazioni di tutti i suoi 6,5 milioni di clienti, tra cui l'allora primo ministro olandese Jan Peter Balkenende e altri numeri sensibili, come quelli sorvegliati dalle autorità, quelli di dissidenti cinesi o quelli di altri politici e diplomatici. Sia i dipendenti olandesi sia quelli cinesi di Huawei, continua il rapporto, avrebbero potuto compiere azioni di monitoraggio.

Il documento è stato scoperto dal giornale olandese De Volkskrant; interpellata sull'accaduto, KPN ne ha confermato l'autenticità, ma al tempo stesso ha detto di non aver mai accertato un effettivo furto di informazioni dei suoi clienti da parte di Huawei, e che nessun suo fornitore ha accesso non autorizzato, non controllato o non limitato ai suoi sistemi e alle sue reti. KPN, dice il Guardian, aveva richiesto un'indagine a Capgemini dopo che l'AIVD, l'intelligence olandese, l'aveva messa in guarda sul rischio di spionaggio. L'operatore aveva iniziato a usare apparecchiature Huawei appena qualche mese prima.

Nonostante il rapporto suggerisse a KPN di abbandonare Huawei, citando anche il potenziale danno di immagine se fosse stata accertata qualche operazione di spionaggio da parte del governo cinese, l'operatore ha continuato ad appoggiarsi alla società cinese per le tecnologie 3G e 4G LTE, e non ha mai reso pubblico il documento. Per quanto riguarda il 5G, invece, ha deciso di affidarsi a Ericsson. È stato tra i primi operatori europei a farlo.

Il Volkskrant dice di aver visionato il rapporto di Capgemini, ma non l'ha pubblicato in forma integrale; è quindi difficile, in questa fase, stabilire la natura e la solidità delle accuse. Dal canto suo, Huawei interpellata sull'accaduto ha detto di non essere mai stata accusata da alcuna agenzia governativa di essersi comportata in modo non autorizzato.

LA RISPOSTA UFFICIALE DI HUAWEI

Huawei respinge in maniera netta le accuse con una risposta molto articolata che si riporta a seguire integralmente:

Huawei Olanda non ha e non ha mai avuto accesso a dati ottenuti tramite intercettazioni legali. Huawei Olanda non è stata in grado di ascoltare le conversazioni del Primo Ministro o di chiunque altro. Gert-Jan van Eck, COO di Huawei Olanda, ha spiegato che “l'affermazione secondo cui il Primo Ministro potrebbe essere stato ascoltato da noi è completamente falsa e, inoltre, sottostima la sicurezza dell'ambiente di intercettazione. Semplicemente non è possibile”.

Gli articoli si riferiscono anche a sei dipendenti che avrebbero ottenuto accesso non autorizzato alle informazioni sui clienti KPN. La verità è semplice: questi dipendenti ricadevano sotto la diretta responsabilità di KPN e non di Huawei Olanda. La verità dei fatti è confermata dalla dichiarazione di KPN: "All'epoca, la manutenzione della rete mobile principale era eseguita da KPN, supportata da Huawei". I dipendenti Huawei non avevano alcun accesso non autorizzato alla rete e ai dati di KPN, né alcun dato è stati estratto da quella rete. Huawei non ha mai avuto la possibilità di visualizzare il rapporto del 2010. I fatti ipotizzati nell'articolo sono quindi a nostro avviso errati.

La nostra posizione è confermata da KPN, la cui dichiarazione sottolinea quanto segue: "Nessun fornitore di KPN ha accesso 'non autorizzato, incontrollato e illimitato' alle reti e ai sistemi, né è in grado di ascoltare le conversazioni dei clienti KPN o di visualizzare le informazioni "intercettate" ... Non abbiamo mai rilevato alcun furto dei dati dei clienti dalla nostra rete o dai nostri sistemi, o qualsiasi "intercettazione" da parte di Huawei. Se lo avessimo rilevato, avremmo sicuramente informato le autorità competenti e i nostri clienti e avremmo preso i dovuti provvedimenti nei confronti del fornitore".

Il governo ha una legislazione rigorosa per quanto riguarda l'accesso ai dati nelle reti di telecomunicazioni. Gli amministratori di rete, inoltre, monitorano costantemente le nostre attività. Huawei Olanda ha iniziato il suo lavoro nel Paese quindici anni fa e in tutti questi anni non ha mai intrapreso alcun comportamento di rete non autorizzato o illegale e nessun cliente o organizzazione governativa nei Paesi Bassi ha avanzato accuse o prodotto prove in tal senso. E questo nonostante il rapporto sia apparentemente in possesso dei servizi di intelligence da più di dieci anni, come indicato nell'articolo di Volkskrant. Mantenere la fiducia è di importanza vitale per noi, perché costituisce la base del nostro diritto di esistere. Ecco perché Huawei ha fatto della sicurezza informatica e della protezione della privacy la sua massima priorità in tutto il mondo.

Huawei è il provider di telecomunicazioni più aperto, verificato e trasparente al mondo. Contribuiamo attivamente alle discussioni sugli standard di sicurezza informatica e quindi ci impegniamo perché le condizioni di business siano eque, di alta qualità e sicure per l'intero settore. Lavoriamo ogni giorno per migliorare ulteriormente la sicurezza dei nostri prodotti e servizi, in collaborazione con i nostri clienti, partner e tutte le parti dell’ecosistema.

Nota: articolo aggiornato al 22 aprile con la risposta ufficiale di Huawei


145

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TLC 2.0
Giu Bar

Gli Stati Uniti d'America lo fanno da sempre.. si devono tutelare in qualche modo!

Claudio Biesuz

Ah si?
Quindi tu (al contrario del mondo intero) che hai certezze e prove che huawei è legata direttamente, e non come il resto delle aziende cinesi per via del comunismo...

Ok, ormai le sto sentendo tutte su questa azienda, ma di prove, nulla, tutti vi riempite la bocca, ma nessuno è in grado di dimostrare nulla!

Che dire, giudicate e condannate in autonomia, siate giudice e giuria, non concedente l'essere innocente fino a prova contraria...
Poi però mi raccomando, voi siete nel giusto perché in democrazia, certo una democrazia che varia in base a chi va applicata, nel nome della giustizia e di quella frase che oramai (a quanto vedo), non ha più valore, ossia
LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI
SE MI ACCUSI, DEVI ESSERE TU A DIMOSTRARE LA MIA COLPEVOLEZZA, perché sai, si è INNOCENTI fino a PROVA contraria..

Un concetto tanto semplice, ma di difficile comprensione...

Shotgun

e che c'entrano i giapponesi in USA adesso? benaltrismo da quattro soldi

Remigio

No sono obbiettivo qui non centra niente HDcina e PPC, fino a oggi Mr Trump e il governo americano devo ancora dimostrare quello che dicono e questo lo sanno anche i muri. Potremmo parlare per mesi e nessuno ti toglie dalla testa quello pensi ma se sei una persona realista dovresti avere certezze di quello che hanno fatto ma non puoi e visto che Mr Trump è un economista quando in 3 anni Huawei da quarto produttore è diventato secondo alle spese anche di Apple (e per qualche mese primo superando anche samsung) ha bloccato prima Google per android poi quando ha visto che la frenata non era sufficiente perchè Huawei continuava a vendere anche senza playstore gli ha bloccato anche la componentistica e questo non è che cag@rsi sotto?

Galileo Blue Klein

Perché qui su HDCina sembrate tutti plagiati dal governo cinese e dal PCC.

Remigio

Sono Daccordo!

Remigio

Non sono simpatizzante dei cinesi ma l'America ancora deve dimostrare il BAN dato a Huawei quindi ha fatto bene Microsoft che ha continuato la collaborazione con Huawei fino a che non gli venissero dimostrate i fatti della colpevolezza fatto stà Microsoft ancora continua la collaborazione con Huawei senza ripercussioni e multe.

Gio Dvorak

Stiamo parlando di un'azienda manovrata direttamente dal CCP, ossia da un regime totalitario. La parola ingiustamente non esiste in questo caso. Forse ti stai confondendo con Xiaomi.

Gio Dvorak

Mi dispiace per te. Sei tu che non hai capito in quali condizioni e' attualmente l'economia cinese. Studia i loro fondamentali, guarda ai casi piu' recenti di Huarong, e poi ritorna.

Claudio Biesuz

Ma non può funzionare così, dai! Devi sempre provare ciò che dici, soprattutto se a dirlo è una nazione che fa delle accuse ben precise!

Ma, ammettiamo (per assurdo), che si faccia come tu dici, se poi becco te (nazione accusatrice) di spiare tutti gli altri, come si ci dovrebbe comportare?
Fare finta di nulla?
Credere che ci spiano per la nostra sicurezza?
Ringraziarli per avere tanta "considerazione" per noi altri?
Ricoprire il ruolo di zerbino anziché di alleato?
Bannarli?

Io mi auguro che in uno stato democratico, chiunque venga accusato, sia trattato "democraticamente", perché se è vero (come ben visibile in ogni aula di tribunale) che "la legge è uguale per tutti", se ciò non avviene, decade tutta la base della democrazia...

Claudio Biesuz

Ahahahah
Io ho dato una risposta sensata, provata,, tu invece essendo privo di argomentazioni valide, spari così alla "membro" di cane...

Se sei un bambino, forse imparerai, se sei già bello e cresciuto, bé, mi rincuora il fatto che se sei qui a sparare queste stron***e, non puoi nuocere a nessuno perché fortunatamente non ricopri un ruolo che possa decidere le sorti di una persona... Ma se un giorno sarai accusato di qualcosa, è nell'attesa che venga provata l'accusa ti tengono al fresco un paio di mesi, mica tanto, forse fose capirai...

obey
Ansem The Seeker Of Darkness

Ho scritto più sotto che la questione huawei va ben oltre la questione dei furti.
Anche solo il fatto che sia un rischio potenziale per me giustifica il suo ban totale dalle infrastrutture europee ed americane.

Galileo Blue Klein

Ecco un altro amico del PCC, sento puzza di involtini primavera

Claudio Biesuz

Tu non stai bene, hai problemi di comprensorio...

Claudio Biesuz

Spetta a chi accusa dimostrarlo, chi viene accusato è innocente fino a prova contraria, o è cambiato qualcosa? Mi basta dire che sei un ladro per farti arrestare, e poi dovrai essere tu a dimostrare la tua innocenza?
No, perché se adesso funziona così, devo essermi appisolato per più tempo di quanto credevo...

Claudio Biesuz

Esattamente il contrario, genio!
L'america è stata colta sul fatto mentre spiava o i capi di stato europei, mentre le accuse verso huawei, ad oggi, non sono accompagnate da nessuna prova, possibile sia tanto difficile capire un concetto così semplice?

Se ti becco mentre stai rubando, quindi ho la certezza che lo stai facendo, basta che sei americano, e non succede nulla, mentre se hai gli occhi a mandorla, ti arresto perché sei un ladro a prescindere, non c'è bisogno che qualcuno provi che tu stia rubando, le prove certe sono... Gli occhi a mandorla!

skyeurope

Piangono la fame??? Tu non hai idea di quanti soldi hanno i cinesi, o meglio, il governo comunista cinese. Fatti un giro sul tubo e cerca città cinesi costruite in Africa. E questo solo per cominciare. Tu dei cinesi non hai capito niente Sei l'ennesimo italiano di livello basso che crede ancora che i cinesi sono morti di fame. Sai cosa gliene frega di smartphone huawei?

Claudio Biesuz

Mentre chi rende obsoleti i propri dispositivi con aggiornamenti mirati, spingendo l'utente a cambiare terminale, andrebbe premiato, vero?

Comunque, il discorso è tutt'altro, ossia, accuse di spionaggio senza nemmeno uno straccio di prova, ed è stata bannata, aziende americane colte con le mani nella marmellata a spiare i capi di stato europei, ma essendo americane va bene...

Ripigliati!

Claudio Biesuz

Ahahahah

Ok ok, ora che mi dici che ti alleni ogni giorno ai videogiochi per combattere i cinesi, sei diventato davvero davvero credibile!
Ci risentiamo quando cominci le medie!

Claudio Biesuz

Concordo pienamente, ma allo stesso tempo mi rendo conto di quanto una semplice congettura, sia troppo difficile da capire per alcuni!
Quindi, auguro agli "accusatori democratici" di ritrovarsi un giorno al posto di huawei, ossia, essere accusato senza prove, essere privato di ogni bene, e nell'attesa che qualcuno dimostri delle prove, essere additato come colpevole a prescindere!

Bastia Javi

purtroppo l'occidente lo sbaglio più grosso l'ha fatto anni fa, accecato dal avidità delle multinazionali di ogni colore, per guadagnare di più si sono spostati tutti in Cina, portando con se tutto il know-how che possedevano e non contenti ( non si guadagna solo producendo, devi vendere pure) hanno spinto i governi di liberare tutto, creando il mercato libero,senza paletti e senza niente, questo, come conseguenza ha comportato la situazione attuale, le aziende cinese sotto l'appoggio del governo cinese hanno acquisito gran parte delle tecnologie e di conseguenza hanno iniziato a svilupparsi ed espandersi, forti della manovalanza bassa e della spinta/aiuto in tutte le maniere del governo, il resto l'ha fatto il ricchissimo enorme mercato occidentale, in poche parole il male del occidente in questo caso è lo stesso occidente, la miopia e l' ingordigia, c'è voluto uno ''pazzo'' come trumph per far capire al occidente che se continua questa tiritera fra un po di anni lavoreremo tutti per i cinesi

Claudio Biesuz

Sai, chiunque venga accusato ingiustamente senza nessuna prova si lamenterebbe a prescindere dal conto in banca, dovrebbe essere così facile da capire, eppure...

Bargiana

Ahahaha accusi la Cina per dittatura e mancanza di diritto, ma poi dici che non servono le prove, non c’è tempo per aspettarle. Che ipocrita che sei, ma non ti vergogni?

Bargiana

Ahahah tu pensi che sia davvero io governo eletto che cambia le politiche americane? E pensi davvero che sia una giustificazione per le malefatte degli Stati Uniti nel corso della storia? Sei veramente un ingenuo

Mirko

Gli americani sono degli esperti di spionaggio ... quindi se loro dicono che anche i cinesi spiano gli si può credere.

Mirko

E fai bene a ringraziarli ... senza i loro soldati morti saremo ancora sotto i nazi-fascisti oppure sotto gli stalinisti.

salvatore esposito

quindi nemmeno hai letto l'articolo... evidenze trovate 0.
se ci fossero prove, sarei il primo a dire che vanno fermati, ma ad oggi quelli beccati sono principalmente americani ma li nessuno a dire che dovrebbero fallire

Alex

meglio i mangia cani

Alex

io dei cinesi mi fido. Ceeeeeeerto come no

Gio Dvorak

"Huawei è il provider di telecomunicazioni più aperto, verificato e trasparente al mondo."

Ceeeerto.

Oh, dicono sempre che in Cina hanno cosi' tanti utenti che non hanno bisogno del resto del mondo. Allora come mai piangono la fame quando gli bloccano le vendite in occidence.

comatrix

E perchè cosa hanno fatto altre aziende?
Samsung non diceva che sul Note 7 la batteria era sicura poi ritrattando? (che è pure peggio in confronto alle memorie)

Apple cosa ha fato sull'implementazione delle batterie che faceva credere che il telefono non andasse più bene per invogliare il cliente ad acquistare il nuovo modello?
Guarda che ognuno ha i suoi scheletri nell'armadio, ergo devono essere trattate TUTTE allo stesso modo, non che Huawei brutta e Motorola bella, HTC figo Samsung brutta, Sony bella Apple brutta e via dicendo, frega assai

Gabriele Gabry

Cosa ho appena letto?

ErCipolla

Ok, ma allora tutti sti commenti "come si fa a difendere huawei" ecc. non hanno motivo di esistere. Si abbia l'onestà intellettuale di dire "non me ne frega se il fatto è avvenuto o no, siamo in guerra quindi che si fo**ano".

Però allora non venite più a scrivere "huawei spia", "huawei ruba" ecc., perché non avete le prove e anzi avete ammesso che non solo non le avete, ma NON VI INTERESSANO. Al massimo potete scrivere "huawei mi sta sulle balle" (che è quello che ho scritto io in apertura, non mi nascondo dietro accuse a caso per cui non ho prova alcuna)

Massimo

Io non mi fido dei cinesi
Mi fido soltanto degli americani non importa quante volte mi spiano
Quante volte mi fanno entrare in guerra con loro
Quante volte mi fanno mettere sanzioni sui paesi vicini e fanno perdere export al mio paese
L'importante che lo fanno in nome della Democrazia
nella mia vita ce solo la democrazia senza democrazia potrei morire
Grazia america per avermi reso libero e democratico
Viva la razza bianca

Estiquaatsi

I nemici della civiltà sono la stupidità umana... e di certi razzisti

LOS ANGELES (Mainichi) -- Noriko Nasu felt a sudden, powerful blow to
her face; then she lost consciousness, collapsing in the street. The
U.S. resident had been struck and seriously injured by a man she didn't
know, and left to struggle with painful complications afterward. With
the coronavirus pandemic has come a steep rise in hate crimes against
people of Asian descent in the United States.
Nasu, a 44-year-old Japanese woman who teaches Japanese at a public high
school, agreed to an online interview with the Mainichi Shimbun about
the attack.

Shotgun

I Cinesi sono i nemici dell'Occidente libero, mettetevelo in testa, non ci si può fidare di loro.

Ansem The Seeker Of Darkness

Imho il problema qui è che un processo ha poco senso.
La questione huawei è una facciata della guerra economica in corso, il processo sarebbe lungo, poco efficace e con troppe implicazioni politiche.
A prescindere dal fatto che huawei abbia mai spiato o rubato proprietà intellettuali, oramai è una questione prima di tutto politica per togliere potere ed influenza ad una Cina che ha capito che fare guerra sfruttando i soldi è meglio che sfruttando soldati.

ErCipolla

Sono d'accordo, ma continuo a non capire perché questo dovrebbe essere una scusa per sentenziare senza processo. Cioè, in pratica stai dicendo "siccome nelle dittature non c'è giusto processo, allora possiamo tralasciarlo anche noi". Ma perché dovremmo abbassarci al loro livello? Non dovremmo essere meglio di loro?

ErCipolla
Ma questo non é un processo, é l'ennesima mossa di una guerra commerciale e politica che va avanti da decenni...

No, piano... qui stiamo parlando di un'accusa di spionaggio molto specifica, fin nei minimi dettagli delle singole persone coinvolte. Per quello dico che vorrei un processo e una sentenza, qua non parliamo di generiche mosse geo-politiche di ampio raggio, parliamo di un caso molto specifico e definibile nei termini della legge. Pertanto, non vedo il motivo pratico di non avere un processo.

Estiquaatsi

Hai ragione. Non penso che a nessuno interessi difendere qualcuno, è più il fastidio per la perdita di tempo nel vedere articoli fuorvianti. Fatti per chi legge solo il titolo. Tipo le peggiori fake news che girano su facebook. E quando capita chiudo a vado altrove (letto l'articolo su dday in cui l'univerisita del Minnesota inseriva volutamente bug nel kernel di linux per scopi di "studio"?)

Ansem The Seeker Of Darkness

No, ma al giro successivo lo puoi cambiare, o puoi provare a protestare.
In una dittatura come quella cinese se provi a criticare il governo che racconta balle magicamente sparisci e ti ritrovi con 1/2 organi di meno

Galileo Blue Klein

Scusa, ma se tu mi vendi un telefono scrivendo nella scheda tecnica che ha delle memorie UFS, io apro il telefono e vedo che le memorie sono eMMC, tu come chiami questa cosa?
è un'azienda che ha ingannato i propri clienti e probabilmente non ha nessun problema nel farlo di nuovo.

comatrix

Certezza di cosa, le prove per piacere, poi potrai dire certezza.
Non funziona così mi dispiace (spero tu non sarai MAI un giudice, faresti una condanna anche con mancanza di prove)

Galileo Blue Klein

Probabilmente è vero che tutte le aziende sono così.
Per alcune però possiamo averne solo il sospetto, per Huawei ne abbiamo già la certezza.

Nebula

se aspetti prove nel mondo informatico muori di vecchiaia.. sono maestri in quel che fanno.. innumerevoli aziende negli anni hanno denunciato spionaggio industriale cinese,, anche aziende italiane anni fa .. ma che vuoi che gli facciano? Sono potenti e sanno fare il loro mestiere.. guarda caso accusano tutti huawei o la Cina.. soffriranno di visioni

comatrix

Io invece non capisco gli atteggiamenti qua dentro:

- coloro che difendono Huawei
- coloro che vi sono contro

Ma vi pagano per caso per fare tifo da stadio per le aziende? Ma trattarle TUTTE allo stesso modo con equità? No eh (e son possessore di Huawei, ma se è colpevole frega assai, non è che il mio smartphone magggicamente cambia se diventa colpevole o se resta innocente),però per essere colpevoli bisogna apportare le prove, altrimenti chicchessia, Cina USA, Russia, Giappone, Europa, Bacigalupo di turno è tutta aria fritta, indipendentemente da chi sia a PARLARE, se accusi l'onere delle prove spetta all'accusa, il resto sono chiacchiere da bar

BerlusconiFica

Ma questo non é un processo, é l'ennesima mossa di una guerra commerciale e politica che va avanti da decenni...
Forse é solo propaganda ma la supremazia nei campi strategici in occidente deve rimanere nelle mani dell'occidente.
Che piaccia o no siamo alleati NATO e la cina é un "avversario".
Una democrazia mente per interessi, la dittatura mente per costituzione, se ne ha una...
Altrimenti non voglio piú sentire la storia che "i nazisti sono peggio dei comunisti perché uccidevano per la razza e non per motivi politici" perché non tutti gli omicidi valgono uguale cosí come le bugie.

comatrix

Sono TUTTE così (o quasi), perché le altre sarebbero differenti per caso?
Invece di inveire contro un'azienda solamente come tifo da stadio, soffermatevi un secondo a riflettere, noterete che TUTTE agiscono in questo modo, poi c'è chi esagera ovviamente, ma nessuna è esclusa da questo concetto

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Echo 4° generazione vs Nest Audio: quale scegliere? Tutte le differenze

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G