HarmonyOS pronto a decollare: 100 milioni di dispositivi in arrivo da 40 partner

30 Dicembre 2020 98

HarmonyOS è finalmente pronto a diffondersi sul mercato in modo convincente: nel corso della conferenza annuale per sviluppatori in Cina, attualmente in svolgimento, Huawei ha detto che sono in arrivo intorno ai 100 milioni di dispositivi equipaggiati con il suo sistema operativo fatto in casa. Sono oltre quaranta i produttori e marchi che parteciperanno all'iniziativa.

Non viene espressamente spiegato che tipo di dispositivi aspettarci, ma è probabile che, almeno inizialmente, per lo più si tratterà di gadget IoT e accessori smart, come speaker, cuffie, robot aspirapolvere, indossabili e così via. Come sappiamo, il sistema è pensato per essere "universale" - quindi compatibile anche con smartphone, tablet e perfino PC - ma il processo è graduale. Appena un paio di settimane fa è arrivata la prima ROM beta per smartphone, quindi possiamo dire che c'è ancora molto lavoro da fare in questo senso.

Huawei dice che un gran numero di sviluppatori si è interessata alla piattaforma dall'uscita della prima Beta per smartphone. Intanto, pare che per il momento HarmonyOS sia ancora basato su Android, anche se Huawei non lo menziona mai: uno sviluppatore ha creato una semplicissima app "Hello World" compatibile solo con una versione vecchissima di Android, ormai non più supportata: il messaggio di errore ottenuto su un dispositivo effettivamente basato su Android e sulla ROM HarmonyOS è praticamente identico.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 259 euro oppure da ePrice a 313 euro.

98

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuseppi

Ma come... hanno speso un sacco di soldi per le app per Android con HMS, sarebbe molto sciocchino ripartire da 0 e buttare nel cestino quanto speso finora!

Antares

il fatto che non facciano entrare gli inviati dell'oms la dice lunga su che cosa hanno e stanno combinando.

Marco Sartori

lo davvero. questi italani sempre autorazzisti li manderei nei campi di conversione cinesi.

Marco Sartori

quindi secondo loro il salo di specie l'ha fatto in italia? i pipistrelli nei wetmarket non hanno fatto più nulla? devono essere complottisti anche gli scenziati cinesi che già denunciavano le precarie condizioni sanitarie che nel 2003 portarono alla sars. lol c'è sempre chi difende le dittature per gettare discredito sul nostro paese.

Maledetti Germi Microscopici

"scrivi in un italiano che anche in prima elementare fanno..."

ti presenti con una frase del genere e hai il coraggio di venire a criticare me? senti fammi il piacere!

ad ogni modo, sto ancora aspettando un tuo messaggio con qualche argomentazione circa il discorso iniziale ma ho il sospetto che non arriveranno mai. dimmi, usi forse l'argomento della presunta correttezza della lingua per nasconderti dietro una mancanza di opinioni?

Antares

tu scrivi in un italiano che anche in prima elementare fanno di meglio ed io dovrei tornare a scuola?!...ohi ohi ohi...non sono in grado di tirare giù due righe e fanno i sotuttoio sui blog...sciò sciò bloccato subito, inutile perdere tempo con messaggi del genere.

Maledetti Germi Microscopici

Perdona la mia franchezza ma, se accetti un consiglio, torna alle scuole medie. Per non capire quello che è scritto devi avere delle carenze incolmabili dalla sola esperienza di dialogo. Ammetto che avendo scritto il messaggio di fretta a PC non sia perfetto, di sicuro però non è incomprensibile e non ha grossi problemi di grammatica, ammesso sempre che tu sappia cosa siano. Proprio per questo motivo non lo correggo neanche.
Se non hai argomenti da portare a questa discussione evita di rispondere piuttosto che fare figure come questa.

Antares

Quando si commenta è perchè si vuole comunicare qualcosa, ma se la sintassi è sconclusionata e la grammatica un lontano ricordo, difficile riuscire a comprendere quello che si vuole esprimere.

Snapdragon

Vedremo dai

0KiNal0

Ciò che dici non è esigenza, ma semplice utilizzo di ciò che mette a disposizione la tua università per seguire i loro corsi, così come faresti lo stesso in un'azienda che fornisce i pc ai propri dipendenti. Usi quello e stop, non c'entra l'esigenza personale.
Cosa che non ha nulla a che vedere con l'utilizzo di un os senza app Google per fini personali.
In ogni caso il discorso dell'utente sopra verte sul fatto che Youtube non ha alternative, tutto il resto si.

Ale

Basta mettere YouTube vanced, l'unico vero problema è se si ha uno smartwatch con wear os

ermo87

non critico l'os ma so gia che le app google mancano, un pensiero me lo faccio e non é positivo

Maledetti Germi Microscopici

e invece no, invece c'è una grandissima differenza. perchè quando si parla di "limitazioni di libertà di espressione", o simili, questi sono tutti derivanti dall'orgoglio e dalla mancanza di ragionevolezza e di umiltà, tolto questo punto non rimane nient'altro da criticare. la dittatura cinese, come molte altre, è cieca, piena di pregiudizi e alienatasi nel sospetto continuo dato dalla percezione di una comunità che per cercare di risolvere i problemi di natura politica guarda ad altri modelli di governo. la stessa dittatura non cieca ma capace di interagire efficacemente con la stessa comunità non avrebbe alcun tipo di critica, semplicemente non sarebbe possibile muoverne.

Adri949

Ultimo appunto, come ogni altro maechio, l'esperienza dipende anche dalla fascia di prezzo. Mai visto un dispositivo di 200 euro seguito come uno da 600, per dire. Mi pare scontato pure. Giusto per fare esempi concreti di due pesi e due misure, vogliamo ricordare tutti i bug o versioni distrose di ios uscite negli ultimi anni? Dei bug al consumo cella per mesi samsung? Dei problemi alla riproduzione video, audio delle chat e rotazione schermo per mesi di oneplus nonché problemi al sensore di prossimità? Dei blocchi, riavvi dei Motorola? Della gestione pessima della ram dei nokia? Della gestione terrificante per anni delle fotocamere dei Sony? Dello schifo assurdo a 360 gradi dei pixel? Posso continuare eh, ma nessuno mi sembra lamentarsene e demonizzare ogni volta. Eppure costano tutti un bel po'. Ripeto, la massa dice una cosa, e uno già parte prevenuto, tutto qua. Sarebbe anche ora di criticare le cose reali, o almeno, se dobbiamo essere pignolo, farlo per tutti

Adri949

Li hai visti nei forum o li hai provati degli xuaomi e sai di cosa parli concretamente? Giusto per capire se devo prenderti seriamente o sto sentendo l'ennesima persona prevenuta che parla per sentito dire. Sono anni che posseggo xiaomi, come altri dispositivi e l'unico difetto reale ed oggettivo che hanno, sono il sensore di prossimità su diversi modelli. Per il resto non hanno bug che siano più o meno di altri marchi sia in quantità che in gravità. Va di moda sta cosa perché ha questa nomea e al primo bug "ecco lo sapevo, hanno ragione a dire che è pieno di bug", mentee se succede su un altro marchio "ah, un bug, strano, nessuno lo dice, sarà una roba isolata del mio telefono". Questo è. Lunica cosa che è quasi una costante sono alcuni glitch grafici che spesso si vedono per un po' di aggiornamenti dopo un update grafico corposo. Dire che sui forum tutti si lamentano io la trovo l'ennesima fesseria. Io forum su cui si discute di quanto siano perfetti i propri dispositivi non ne ho mai trovati, ma, appunto si scrive se si hanno problemi. Un po' come sorprendersi della gente che si lamenta sotto le pagine di assistenza dei vari marchi

Mariano

Chissà perché il p40 lite te lo tirano dietro, forse gli manca qualcosa nel software

Mariano

Ma se gli xiaomi sono pieni di bug mai risolti, visti in prima persona nei forum è pieno di lamentale, qui dentro al massimo ti trovi i fanboy che giustificano tutto del tipo "lo stai usando male"

Adri949

Eh beh, gli altri valgono invece, magari quelli che ti sovrapprezzano qualche centone e che voi creduloni giustificate in nome di un marketing e nomee che inventano ottimizzazioni e differenze prestazionali che non esistono più da anni. Furbi

Adri949

Beh non è che se ti ha zittito sa tutto lui. Oggettivamente lui ha ragione e tu torto. Fa male, ma è così, nessuno ti offende se lo ammetti invece di inventare qualche risposta piccata

Adri949

Mah, se devo sentirmi lamentele random verso il governo di turno anche sul perché piove, da gente che ha la stessa cultura del mio pesce rosso, beh, non so quanto sia negativo

Adri949

Se tu lo dai quasi per scontato non vuol dire sia cosi. Siete sempre veloci ad arrivare alle conclusioni, ma questo in generale. Bisognerebbe avere pazienza ed esprimersi con certezza alla fine, oppure essere molto più cauti all'inizio

Desmond Hume

Così come costavano due spicci i vari p8 lite, p9 lite, p10 lite...
Anche il p40 lite costa due spicci e te lo tirano dietro, eppure...

Lorenzomx

Ti faccio un esempio stupido per dimostrarti che dipende dalle esigenze:

Il nostro account universitario si basa su Gmail, utilizziamo quindi Meet per le lezioni a distanza e drive per archiviare i file. Classroom per le comunicazioni e calendar per i link di invito alle lezioni. Posso sostituire meet con decine di applicazioni? Sì, ma se scaricassi ad esempio Zoom non potrei seguire le lezioni. Posso utilizzare Onedrive, ma dovrei accedere ai file su drive dal browser cosa scomodissima, o utilizzare qualche client di terze parti (sicuro? non lo sappiamo). Quindi sì, fondamentali per te. Poi sul fatto che per alcune esigenze siano invece sostituibili (facilmente dipende dal contesto, non sempre lo sono) è un altro discorso

Desmond Hume

Beh i dettagli essenziali non vanno mai trascurati

Toc

Una cosa Fondamentale è una cosa che non puoi sostituire facilmente, Gmail, Meet, Calendar e Drive si posso sostituire con decine di altre applicazioni.
Youtube no

Domenico Belfiore

Anche se fosse ricorda che Android senza il lavoro di huawei affianco a Google e tanti altri oem non sarebbe andato lontano.

Andrej Peribar

ma c'è una fonte a questa tua affermazione?

Andrej Peribar

non so lui che info ha... ma l'idea originale era di non basarlo su AOSP, ma per ora è su AOSP.
il kernel può essere anche linux, anche se non è basato su android.

Pistacchio
Antares

mi mancavano i commenti dei sottuttoio...

Mariano

Ci sono, ci sono

STAFF

Ma come basato su Android? Che delusione... io sapevo fosse un progètto nuovo, diverso da Android. Forse è come Sailfish OS/BB10. Supporta le app Android ma non è Android.

lucas

assurdi

ReArciù

ma finchè vanced rimane di nicchia google la tollera, se dovesse diventare mainstream la bloccherebbero subito. Un pò come con l'app di youtube di microsoft

X Wave
Chicco Bentivoglio

Una rom aosp con ui personalizzata e senza servizi Google... Cosa c'è da provare?

lucas

sei un esperto che dici che è ovvio??? usa microkernel non può essere basata su android.. ha soltanto una parte di codice per la compatibilità con android e le app, ma non è basata su android

Snapdragon

Non si sanno dettagli per ora

Come i 1000 messaggi d'errore di Windows, dove sul titolo della finestra appare Adobe.

lucas

usando un microkernel??? è impossibile

Fanboy di un OS che non é mai stato provato?
Ma quanto siete malati?

Nus

qualche fesso lo trovano, qui sul blog ce ne sono diversi che comprano ancora huawei, sono al livelli di quelli che si facevano raggirare da vanna marchi e don nascimento con le truffe del sale da cucina.

lucas

YouTube può rimediare con vanced che è migliore anche della applicazione di YouTube

Lorenzomx

L'unica fondamentale per te è YouTube

MahBoh

Quello che dico è correttissimo. E per inciso non ho mai detto che il virus è nato in Italia. Ho evidenziato che, ufficialmente i casi italiani sono precedenti a quelli cinesi. Perché? perché probabilmente hanno taciuto al mondo i loro casi. E ho detto che ciò è sgradevole. Quindi hai letto male. O non hai capito.
Per il resto sono panzane. Ti contraddici tu stesso: produrre in Cina, non solo è più veloce, è pure meno costoso, per le ragioni che tu stesso esponi (tu, non io...): meno vincoli ambientali, meno diritti sul lavoro, manodopera a basso costo. Pensare che produrre uno Xiaomi in Italia o in Giappone abbia lo stesso costo che in Cina è, e mi meraviglio dovertelo spiegare, ridicolo. I costi di produzione in Cina sono inferiori per molte ragioni (alcune, ripeto, le citi tu stesso). Esempio: la plastic tax che citi, credi non si ripercuota sul prezzo finale del prodotto?!? In Cina, in linea generale, non ci sono tasse di questo tipo, non esiste previdenza da pagare al lavoratore, non esistono praticamente royalties sul copyright ecc. ecc. Tutti costi che non essendoci non si riflettono sul prezzo finale della loro produzione. Senza contare la costante svalutazione della loro moneta, messa in atto in tempi non sospetti (ma forse andiamo troppo sul complicato..).
Dire che tutto ciò serve solo per produrre più velocemente fa abbastanza ridere.
Ma per fortuna l'hai scritto tu.
Il tentativo dell'occidente di riportare la manifattura in patria è un tentativo di riprendere sovranità in questo settore. Tentativo che passa, ma guarda un po'!, attraverso lo smantellamento degli accordi sul clima o la loro mancata rettifica (Trump!?), dei diritti dei lavoratori (Jobs acts ti dice nulla?!) ecc. ecc. tutto per recuperare, appunto, costi sul lavoro.
Praticamente, al posto di esportare diritti e regole civili, stiamo aggiustando il nostro modello di sviluppo rendendolo più simile al loro, per fargli concorrenza (come detto sì comincia a mettere in discussione accordi sul clima, diritti dei lavoratori, previdenza, diritto alla salute ecc. ecc.) saluti

G M

Vero alla fine quella veramente fondamentale è youtube però ci dovrebbero essere anche le certificazioni widevine.

Antares

Gli studi hanno solo messo in evidenza casi di coronavirus sul territorio italiano in un determinato periodo, non hanno mai discusso dove abbia avuto origine, poi il governo Cinese ha iniziato il tam-tam con il fatto che il virus con molta probabilità è nato in Italia e non in Cina. Quindi non è corretto quello che dici, ma è una riprova che il regime Cinese sia un regime totalitario a tutti gli effetti e che modifichi la realtà a proprio vantaggio, come il tacere per molti mesi sulla pandemia e come aver imprigionato un'avvocatessa e blogger che per mesi ha fatto sapere al mondo intero cosa stava succedendo.

Sul resto di boicottare lo trovo doveroso, se si crede realmente i valori come il rispetto dei diritti e della natura. Inutile pagare la plastic tax e stressare le nostre imprese se poi importiamo dalla Cina dove si produce plastica ed inquinamento a ritmi vertiginosi. Il clima e la natura sono discorsi globali non della singola nazione.

Sul fatto della tecnologia a basso costo, grazie alla Cina, è un concetto del tutto sbagliato, più volte i big del settore hanno affermato una cosa: su un dispositivo la differenza tra produrre in America o in Giappone (o in un altro paese occidentale ad alto sviluppo tecnologico) non è il prezzo (per uno smartphone la differenza si attesa intorno ai 40-50 dollari) ma la velocità di produzione, perchè in Cina non essendoci leggi e tutela dei diritti è tutto molto più rapido.

Molte delle aziende che producono batterie sono Giapponesi e producono in Giappone, inoltre il governo nipponico ha varato una serie di riforme per incentivare il rientro dei centri produttivi dalla Cina al sol levante.

Antares

per me questi sono tutti problemi a partire dalla dittatura, in qualsiasi forma declinata.

Toc

mai usato nè meet nè calendar nè drive se non per 2/3 file universitari da passare (ma avrei potuto usare qualsiasi altro servizio)

Gmail mi sono abituato a non usarla più, non ci vuole molto.

l'unica fondamentale è YouTube, Fine

G M

Io sto provando un dispositivo con HMS e francamente le rinunce sono abbastanza mancano proprio le app di uso comune io, personalmente, un harmony os senza quelle tre app che uso abitualmente non lo sceglierei.

Qualcomm Snapdragon 870 5G ufficiale: la fascia alta ha un nuovo protagonista

WhatsApp: nuova informativa privacy dall'8/2. Cosa cambia | Video

Smartphone e GIGA gratis per 1 anno: cos'è il kit di digitalizzazione del Governo

CashBack di Stato Natale: 1,5 milioni di rimborsi e quello che potreste non sapere