Huawei domina per brevetti sulle telecomunicazioni nel 2020

23 Novembre 2020 21

Nonostante ban, sanzioni e ostracismo occidentale, Huawei continua a guidare la carica nello sviluppo delle tecnologie di rete e comunicazione wireless: sono ben 8.607 i brevetti che il colosso cinese ha depositato in questa categoria nel periodo tra gennaio e ottobre 2020. L'americana Qualcomm, per contro, si ferma in seconda posizione a 5.807 brevetti, seguita molto da vicino da Oppo, un'altra cinese, con 5.353.

Accorpando i dati per Paese, i dati raccolti dalla cinese IncoPat evidenziano che Cina e Stati Uniti sono in testa a pari merito, con il 32% di quote ciascuna; il Giappone segue a grande distanza con il 15%, mentre la Corea del Sud, patria di due colossi come Samsung e LG, si ferma al 7%.

Come sappiamo Huawei è stata isolata dai rapporti commerciali con aziende americane e aziende estere che basano i loro prodotti prevalentemente su tecnologia americana, ed è stata esclusa dalla corsa al 5G in molti Paesi occidentali; ma può continuare a lavorare nello sviluppo degli standard di telecomunicazione con il resto dei protagonisti (gli USA hanno dovuto fare alcune correzioni al ban per rimanere rilevanti).

Huawei è anche l'azienda con il maggior numero di contributi relativi al 5G presso il 3GPP, il consorzio che si occupa materialmente di definire gli standard per le reti del futuro; Huawei batte quindi le sue principali rivali come la svedese Ericsson e Qualcomm.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DeST

Anni prima che la Huawei si mettesse a "giocare" con gli smartphone era già l'azienda con la maggior quota di investimento e numero di brevetti nel campo delle telecomunicazioni. Quasi la totalità delle infrastrutture e dispoditivi radio esistenti fino ad oggi usano la loro tecnologia e se decidesse di punto in bianco di non produrre telefoni tornerebbe semplicemente a vivere di brevetti come ha sempre fatto portando continua innovazione. La differenza è che prima nessuno la conosceva e nessuno se ne lamentava, adesso che il marchio è diventato famoso con i telefoni e per i provvedimenti di Trump, si grida al complotto... poi li vedi che usano la ipcam del più ignoto dei marchi del cinese sotto casa.

Dark!tetto

Comunque scherzi a parte, si inizialmente sicuramente nelle TLC ha fatto un sacco di casino, un pò come tutte le cinesi che iniziano a contare.Oggi hanno acquisito abbastanza esperienza e "Know How" da poter veramente proporre qualcosa di valido, comunque il numero ei brevetti è relativo, quello che conta è l'efficacia della tecnologia e siamo li per tutti, tranne per i costi. Huawei ha una forma societaria (chiamiamola così) che permette non solo fondi illimitati per R&D, ma anche di abbattere i prezzi di mercato grazie alle iniezioni di liquidi da parte del governo.

Hodd Toward

Non è solo "un po' ".

È un "un po' tanto diciamo".

Che poi adesso abbia i soldi per investire, grazie al c***.

Hodd Toward

Le falle non le hanno copiate, ma gli switch si.

Comunque si, ci stanno dei ritardati pesanti dentro CISCO.

Dark!tetto

AAHAHAHAHA CISCO ? AHAHAHAHAH Hanno copiato pure le falle ?

Staisereno

Beh ma per definizione non puoi fare copia incolla di un brevetto, che ci azzecca con gli 8607 brevettati da Huawei? Società come Huawei e ZTE hanno iniziato a dare fastidio quando anziché fare CTRL+C e CTRL+V hanno iniziato ad innovare e depositare brevetti, non ti bannano se fai solo un po' di copia incolla.

Hodd Toward

Vabbè posso fare anch'io come ha fatto Huawei nel campo TLC.

CISCO -> CTL+C -> CTR+V -> DONE

Apocalypse

Ahahahahah

Apocalypse

Soldi buttati

Apocalypse

uauei delenda est

salvatore esposito

l'Europa ha smesso anche di far ridere

AcommonAlien

Prima si pensava ai benchmark, e non all'esperienza utente. Ora al numero di brevetti, e non alla qualità di questi. (credo sia più utile brevettare un computer quantistico che il nome "paguronix", ma entrambi valgono come un brevetto :D)

Massimo

Trump : fake news Recount

momentarybliss

Huawei nel 2019 ha investito quasi 19 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo, e poi magari ci si domanda perché sia all'avanguardia

TalpaGamer99

Saranno quasi come quelli americani, solo che non ce lo dicono.

TalpaGamer99

Questi cinesi che si premiano da soli, possono fare tanti brevetti quanti i voti ricevuti in Pennsylvania, ma non metteranno le loro sporche antenne in America e in Europa.

Armando Colantuoni

A quest'ora avrà brevettato anche il BAN.

Estiquaatsi

Numero di brevetti europei non pervenuto?

Vorrei conoscere le differenze tra i brevetti delle tecnologie americani e quelle cinesi per capire quali tecnologie sono migliori in questo campo.

ReArciù

mah, considerando ciò come si può pensare di sostituire ancora a lungo huawei? La tecnologia cinese sta diventando dta diventando insostituibile come quella americana

JustSeph

Beh considerando la grandezza dei paesi e la quantità di aziende che lavorano nel settore Giappone e Corea hanno ottenuto ottimi risultati.

Qualcomm Snapdragon 870 5G ufficiale: la fascia alta ha un nuovo protagonista

WhatsApp: nuova informativa privacy dall'8/2. Cosa cambia | Video

Smartphone e GIGA gratis per 1 anno: cos'è il kit di digitalizzazione del Governo

CashBack di Stato Natale: 1,5 milioni di rimborsi e quello che potreste non sapere