Produttori cinesi senza Google? HarmonyOS potrebbe essere la risposta

08 Settembre 2020 285

Il ban USA ha forzato la mano a Huawei, costringendola a sviluppare velocemente un sistema operativo proprietario: ma HarmonyOS, presentato ufficialmente solo l'anno scorso, non rappresenta solo un'ancora di salvezza per Huawei. Il CEO Richard Yu, infatti, recentemente ha parlato dello stato dell'azienda, e ha spiegato come lo sviluppo di HarmonyOS sia da leggere in un'ottica più ampia, dal momento che costituisce una risorsa per tutti i produttori cinesi. Qualora altre aziende cinesi - o tutte - fossero tagliate fuori dall'ecosistema Google, allora HarmonyOS diventerebbe la piattaforma di riferimento per milioni di dispositivi: "il nostro ecosistema può essere venduto a livello globale e rimpiazzare quello di Google".

Una speranza, ma anche una velata minaccia: il senso delle parole sembra essere che arriverà un momento in cui la Cina svilupperà gli strumenti necessari per una piena autonomia, e che in qualche modo il ban USA stia accelerando questo processo. Inoltre, gli Stati Uniti dovranno valutare con attenzione l'eventuale ipotesi di estendere le sanzioni ad altri produttori oltre a Huawei: rischierebbero infatti di offrire proprio a Huawei una posizione di forza senza precedenti in patria, dal momento che per prima ha cominciato ad attrezzarsi per guadagnare un'indipendenza forzata.

Per ora, comunque, HarmonyOS è passato velocemente da "piano B" a priorità urgente: e infatti Yu, come vi abbiamo raccontato, ha confermato anche che il primo smartphone equipaggiato col sistema operativo proprietario arriverà già nel 2021.


285

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rendiamociconto

no
Apple is now back to YoY growth +6% in the first quarter since Q1 2015, which is an indication that its older generation iPhone user base is now upgrading
(Unico anno fine q3 2017)
Poi -12% yoy 2018
Poi -14% yoy 2019
e ora 2020 ha il 6% del market share (era partita dal 15%, dal 2018 sta solo perdendo mentre il mercato smartphone in cina cresce o rimane stabile )

Darkat
Rendiamociconto

guarda che stanno i numeri, anche del mercato cinese...e apple non sta crescendo, al contrario

Darkat

Ancora? La Germania non ha mai invaso l'Italia, la Germania attuava una DITTATURA, nel proprio territorio, in quelli conquistati e quelli alleati, il fascino italiano era una dittatura, gli unici perseguitati erano appunto i ribelli, questo è molto ma molto diverso da una invasione.
Gli USA non vennero in Europa ad aiutare noi, idem la Russia, vennero perché volevano distruggere la Germania, era troppo potente, notiamo che gli scienziati che furono fondamentali per la bomba atomica erano tutti europei, giusto per dire.
Non c'è niente di antiamericano, non è che se qualcuno non dice che l'America è magica e buona allora è antiamericano, semplicemente bisogna vedere le cose per come stanno: gli USA non vanno nei paesi che hanno bisogno di aiuto, vanno dove stanno quelli che a loro rompono i cogli0ni per distruggerli o per motivi economici, così come ogni altra nazione, non capire questo e mettere gli USA come buoni e la Russia come cattiva è profondamente infantile e storicamente falso.

Darkat

Ripetiamo: il market share senza i numeri serve a poco, in Cina il mercato negli ultimi anni è aumentato tantissimo, Apple rispetto a soli 3 anni fa ha più che duplicato la sua presenza ed è l'unico mercato dove può crescere.

Claudio Biesuz

Ahahahah

Vuoi fare "il superiore", poi però giudichi le persone da una frase (l'utente sopra) e da una foto sul nik (io)...

Non ti rendi conto che non sei nessuno per giudicare, ma lo dimostri bene, è facile invece giudicare i soggetti come te, pieni di odio a sparar sentenze su tutti, mi dispiace che tu sia così limitato... Davvero!

Cit persona con lo stemma della bmw.
Ho detto tutto

Bull2020

Caro Piervittorio, mi dispiace ma non sono d'accordo. Lungi da me considerare un paradiso gli USA, ma ritengo (vedi Hong Kong) che i cinesi siano di gran lunga più pericolosi. Poi francamente non credo che per parlare di USA e Cina ci si debba essere stati. Sarebbe come dire che per parlare di droga si deve essere stati dei drogati. E te lo dico con rispetto parlando.

Alexv

Ma non è che l'app nativa sia un granché.

Alexv

Ma youtube è una webapp su Android. Pensa che ne ho viste di meglio su Windows, non ufficiali.

Dark!tetto

Perdonami, ma i numeri dicono altro, il mercato indiano assorbe circa 30 milioni di telefoni a quadrimestre (arrotondo per eccesso), il mercato cinese ne assorbe circa dai 140 ai 160 milioni di unità e rimangono fasce economiche con margini mooolto ridotti, i guadagni sono in europa e USA

Rendiamociconto

iphone vende in cin a solo sulla carta con servizi molto diversi dai nostri, lo stesso icloud è limitato e funziona diversamente

Rendiamociconto

la mia opinione che il rischio dei produttori cinesi di non usare i servizi google è relativo e di secondo piano....cina e india non sono i mercati emergenti, sono i principali mercati. L'india non ha google e apple ne qualcomm ne co, non può fare a meno della cina per ora. praticamente escludendo usa ed europa (anche se la perdessero tutta) avrebbero comunque il 70% del mercato mondiale. I servizi google non sono mai stati ne in passato ne ora ne in futuro un problema per i produttori cinesi

Dark!tetto

Scusa ma non ti seguo, io dico che se i produttori cinesi vedono concretizzarsi il rischio di non poter usare i servizi Google come Huawei, certo non stanno li a guardare. Se intendo che possono dividersi i mercati emergenti e la Cina, sei fuori strada, con le fasce basse e in certi mercati i margini sono troppo ridotti per far sopravvivere tutti, a stento potrebbe farcela Huawei, non tutti insieme. Ti ricordo che il gruppo BBK comprende Oppo/Oneplus/Vivo/Realme più i varu sub brand, oggi BBK+Huawei+Xiaomi fanno circa il 40% del totale mercato Smartphone e se considero solo Android siamo intorno al 70% considerando uno mercato per quel OS di 1,2 MLD di unità annui circa è alquanto difficile sopravvivere con la sola cina India & co. senza contare che la guerra alla Cina viene fatta pure dall'india, anzi il conflitto armata tra queste 2 è verosimilmente vicino. Quindi se vogliono sopravvivere non possono affidarso solo al mercato interno e quelli emergenti visto che già Huawei ha difficoltà e sappiamo che non è impossibile che lo stato spinga verso Huawei...

DeeoK

Apple vende iPhone in Cina quindi immagino che usino iCloud.

faber80

io personalmente preferisco le app reali, in ogni caso dubito sulla fattibilità di un intero store webapp, parliamo di accordi con migliaia di sviluppatori.
Nel migliore dei casi solo le app più conosciute ma non mi aspetto di avere la scelta del playstore/applestore.

Rendiamociconto

quindi?

Rendiamociconto

dove?
https://www.counterpointresearch.com/china-smartphone-share/

gab dedo

Se acquisti un qualunque terminale, nel play store trovi le varianti go delle varie app, che sono più leggere e consumano meno memoria. Quelle si poggiano sul browser per funzionare perché per lo più sono web app. Chi utilizza quei servizi da PC utilizza quei servizi da PC non mi pare si sia mai lamentato, e non esistono quelle app ma solo i siti web, che sono sempre stati la base di quei servizi

gab dedo

In quel caso puoi usare Maps go che ha le integrazioni con il profilo e puoi fare il login. Chi usa ancora Maps ha poco bisogno di un navigatore. chi utilizza seriamente il navigatore, e migrato a Waze da tempo, e li hai tutte le funzioni. Le app che non sono al momento presenti su app gallery si scaricano da petal search, strumento di Huawei che ti dà apk affidabili, un ulteriore step lo fà l'emui che controlla ogni apk esterno. Quindi zero problemi sotto quel punto di vista

Rendiamociconto

pechino e shangai non sono la cina, quanto share abbia apple in cina è pubblico (ed è quasi scomparsa)

Rendiamociconto

e perchè li perderebbero? in occidente hanno una parte di mercato, in india, cina e buona parte del mondo hanno quasi il 100% del mercato

Rendiamociconto

che significa non fuori dall'europa?
Si sta parlando della cina in cina, so curioso di sapere che servizi usa usano ancora in cina dopo aver bannato windows 20 anni fa

ErCipolla

Si, "funzionicchiano" installandoseli a mano via APK e con feature limitate... l'utente medio storce il naso per ste cose. E anche lo smanettone a dirla tutta, perché comunque non è vero che va bene o male tutto, riprendendo il tuo esempio di maps ci sono molte cose che non vanno senza i google services: integrazione con assistant/yt music, storico spostamenti, condivisione della posizione in tempo reale, gestione attività commerciali, caricamento recensioni... avoja...

Rendiamociconto

bra, essere delle brave persone e comportarsi bene per loro è comprare cinese ed essere cinesi

gab dedo

Android è libero, Google offre una personalizzazione. Cosa differente per apple/iOS che sono brand/os, quindi non credo ti siano chiare le basi. Le app android funzionano tranquillamente su un Huawei, molte app Google funzionano come gmaps, Gboard, e varie. YouTube ha app terze parti che danno molte più possibilità. Oltre la modalità web che è la stessa che viene utilizzata su qualunque PC, per i creator ha molte più funzioni dell'app su smartphone. gli unici servizi che non ci sono sono quelli inutilizzati come :libri,musica e movie. Il resto lo si usa da web o tramite app terze parti. Il bello di Android è l'apertura e la libertà, non comprendo perché ci si incaponisca ad utilizzare solo la roba preinstallata quando si hanno possibilità nettamente migliori nello store

gab dedo

Le app di Google servono a usufruire di servizi web sul telefono. Gli stessi li usi da PC senza app, quindi sei già abbituato ad utilizzarli tramite web app. Inoltre, molte app possono essere utilizzate scaricandole, altre si usano con app terze parti. La maggior parte delle app Google inoltre viene sostituita solitamente da altre app più efficienti, quindi direi proprio che è un problema che non si pone quando ci si riflette un attimo sulla realtà dei fatti e non si và avanti per partito preso.

faber80

non puoi basare uno store 2020 sulle webapp...

faber80

si ma.. su quali cell?
il problema veramente grave è la mancanza di fonderie / pezzi hw.
Tra 6 mesi che fanno riciclano hw dei vecchi ordini? Boh.....

gab dedo

Maps funziona benissimo anche senza servizi Google (l'inco intoppo e non poter fare il login) c'è sempre Waze che da più soddisfazioni rispetto a Maps e funziona normalmente. gmail si usa su altre app, anche preinstallate o con Outlook che funziona decisamente meglio. YouTube è un sito internet come gli altri, tranquillamente visualizzabile o utilizzabile da app terze parti che fanno anche meglio e gratis rispetto l'app proprietaria. Confondete nuovamente i service con i servizi. Google ha servizi che sono tutti web e quindi funzionano tranquillamente anche senza service.

Adri949

Mytube

Claudio Biesuz

Solo perle di saggezza dalla tua bocca, ahahahah
E dici agli altri che sono il fallimento italico, ripeto, il bue che chiama cornuto l'asino...
Povera Italia davvero!

piervittorio

Un conto sono le premesse, un conto è il telefono su cui l'hanno fatto debuttare, che doveva essere un "reference".
Bada impiegava meno risorse hw, ed a parità di queste era più veloce di android, cosa che gli avrebbe consentito di girare anche su dispositivi dove android, che al tempo richiedeva più risorse di quelle che i telefoni base offrivano, zoppicava.
Questo il senso del mio post.
Quello stesso obbiettivo l'hanno raggiunto con Tizen, che non a caso nella strategia Samsung ha coinciso con l'abbandono di Bada, garantendo una piena integrazione a livello di SDK e API tra i due.

ErCipolla

Leggi fino alla fine il mio commento, ho già commentato sulle web app: sono una pezza che limite funzionalità e usabilità, di certo non sostituiscono l'app nativa

Alexv

Sono entrambe imposizioni, solo che una vale solo per i cinesi, l'altra per tutto il mondo.

Alexv

Quanto ci metteranno a fare delle webapp?

Andrej Peribar

Se ragioni così, ti potrei dire che se gli americani non fornivano acciaio alla Germania essendo molti imprenditori quali Ford, non solo alla base del pensiero di Hitler con i propri scritti ma forti sostenitori del nazismo, forse in guerra non ci saremmo mai entrati.

La storia non si fa con i se e i ma.

Non ci hanno liberato gli americani, in particolare a noi italiani che abbiamo perso, ma tutto il mondo per propri interessi voleva fermare la Germania nazista.

Mirko

Ok, proviamo a ribaltare il discorso allora. Se gli americani non entravano in guerra e non sostenevano con forniture economiche e militari sia gli inglesi che i russi i nazisti avrebbero perso la guerra?

lucas

mega tube??

provolino

esattamente, è questo che la gente non capisce, quando sento dire che tanto l'ultimo telefono Huawei va bene perché ci sono le app sulla loro gallery vuol dire che non si è inquadrato il problema, perché senza i play services tutte le app google non funzionano e quindi non me ne faccio niente di uno store alternativo

Adri949

Si si, tutto meglio, convinto

Adri949

Mah, sono anni che da wp8 a w10 oggi c'è una delle migliori app per youtube ed è indipendente. Tante funzioni ancora non le ha manco youtube di google

Marco Mazzocchi

Hanno comprato con i soldi, mica hanno rubato niente, di cosa ti lamenti? Probabilmente questa case sarebbero fallite senza i fondi cinesi. Dovresti solo ringraziarli

Lmvh ne ha prese alcune che c’entra... io parlavo di Europa infatti. Comunque Intanto
Smentiamo sta cavolata:
“Unico brand che la Cina si è comprata è krizia, ed è abbastanza irrilevante”. Cit
Ti elenco alcuni brand storici italiani ora cinesi:
Miss Sixty, Energie, Killah, Refrigiwear, e Murphy & Nye, (Trendy International).
Cerruti (Trinity - Li&fung).
Giada e Curriel, Roberta di Camerino (altro fondo cinese).
Questo giusto per smentire la citazione (senza se e senza ma) e la tua ultima frase autocelebrativa da esperto conoscitore del mercato della moda.

Tu Cerchi un articolo e spari idiozie... credo di aver visto l’articolo del sole 24 ore che parlava di Krizia ma non che sia l’unico... ma sai quanto brand hanno i cinesi in italia? Un botto, hanno quartieri interi al centro delle grandi città.
Poi appena ho tempo ti elenco quelle europee... no non mi va ciao

piervittorio

Hai mai vissuto in cina?
Hai mai vissuto in USA?
Ecco, allora non sai di cosa parli.
E una vera dittatura non l'hai mai vista, ad esempio ove la polizia ha il diritto di spararti se non esegui un ordine che magari non hai capito, perchè non parli inglese o perchè sei un ragazzino autistico di 13 anni nel pieno di di una crisi.
Prova a chiedere alle migliaia di italiani che vivono e lavorano in cina quanto sia davvero una dittatura, e se abbiano mai visto compresse le loro libertà individuali.

Fabrizio

Si si, ad oggi è così, infatti anche prima dicevo che sta progredendo, quindi chissà in futuro neanche tanto lontano. In un anno le app di App Gallery sono passate da poche decine di migliaia a qualche centinaio di migliaia, con app anche europee e non solo, come Rai Play, Mediaset Play, il Meteo, Amazon, Chili film, Banca Sella.... Insomma, è cresciuta. Ho controllato perché ho un Huawei come secondo telefono, Telegram c'è già da tempo pronto all'installazione sulla Gallery, invece zoom viene rilevato nella ricerca, è in elenco ma c'è l'avviso che non è ancora disponibile, quindi tra non molto sarà a tutti gli effetti su App Gallery. A riprova che come dicevamo, si ora non è prontissimo, ma le potenzialità ci sono e forse tra meno di un anno sarà già da considerare una possibile alternativa. Chissà.... Aspettiamo di vedere. A me non dispiacerebbe. Ovviamente solo il tempo ce lo può confermare.

Spongevic007

Beh non è proprio così, perchè le app che hai nominato non si trovano sull' appgallery, ma devi scaricare l'apk da store di terze parti, di dubbia provenienza...! Te lo dico, perchè ho un Mate20Pro e ho accesso anche all'appgallery (oltre al playstore) e whatsapp non c'è e le app social le trovi solo con "TrovApp" che però appunto utilizza apk dubbi...! Nessuno ti da la garanzia e la fruibilità del Play store in ambito Android! Ad oggi è così, ovvio che domani potrebbe virare in altra direzione... chi lo sa?

Andrej Peribar

A parte che mi duole dirlo, non hai fatto meglio.

Chi subisce la guerra, come i nostri nonni, sfortunatamente spesso non sa cosa succede nel complesso.

Perchè di questo parliamo e su questo ti ha corretto più di una persona, non che i fascisti e i nazisti sono stati un abominio, su quello non c'è da discutere, ma di come e grazie a chi il mondo se ne è liberato.

Mirko

Ho fatto di meglio, ho ascoltato i miei nonni che la guerra ed i fascisti li hanno vissuti.

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi