Huawei: sino a 36 miliardi di euro di investimenti in Europa per superare il ban

05 Novembre 2019 61

Huawei punta sempre più a consolidare la sua indipendenza dai partner statunitensi, i quali dovranno "presto" fare affidamento su licenze speciali per poter continuare a commerciare con la casa cinese. Per fare ciò, la casa di Shenzhen ha intenzione di fare grossi investimenti in Europa e nei suoi principali partner e fornitori europei, arrivando spendere sino a 36 miliardi di euro in 5 anni.

La notizia arriva direttamente da Huawei attraverso un'intervista rilasciata all'AFP (Agence France Presse), durante la quale è intervenuto Ernest Lin Zhang, presidente delle attività Enterprise di Huawei Europa Occidentale. Le conseguenze del ban imposto dagli Stati Uniti hanno portato la casa cinese a dover rivalutare la lista dei propri fornitori, dando maggior peso a quelli presenti in Europa, in Giappone e in Cina. Ciò equivale ad una perdita di 10 miliardi di dollari per tutte le aziende statunitensi che lavoravano a stretto contatto con Huawei, come ad esempio Qualcomm, Intel, Micron e altre, che non potranno più contare sugli investimenti della società cinese.


L'investimento nel Vecchio Continente aiuterà Huawei a fare in modo che la sua filiera produttiva non venga in alcun modo interrotta a causa del ban. Non parliamo ovviamente dei soli smartphone, ma di tutti i principali prodotti realizzati da Huawei per lo sviluppo delle infrastrutture di rete, come ad esempio le base station 5G, già interamente realizzate senza componenti USA.

Nel corso dell'intervista è emerso anche come Huawei si stia muovendo per assicurare che l'Europa possa disporre di un'infrastruttura cloud indipendente, in cui i dati dei cittadini europei restino in mano alle aziende locali. La società ha infatti confermato che, qualora venisse creata un'infrastruttura del genere, Huawei non avrebbe accesso ai dati presenti al suo interno, garantendo quindi quel livello di sicurezza e privacy sempre più richiesto da tutti i principali organismi europei.

Questo cloud permetterebbe di non dover dipendere più dai servizi offerti dalle aziende USA, e Huawei sta già lavorando a contatto con gli operatori Telefonica e Orange per sviluppare una soluzione molto simile.

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da Monclick a 449 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

61

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
antonello

Io si, perché sono grandi telefoni.

ondaflex

Intenti quello che, purtroppo, colpirà molti a seguito della bonifica che ora verrà nuovamente sospesa, come già successo durante gli anni di commissariamento?

Name

Cosa non potresti fare se mancasse google, scusami? Sincronizzare i contatti? Ci sono altri servizi oltre al poterli passare con la sincronizzazione in locale.
Youtube? Ci sono le alternative e non arrivare ai cittadini europei è solo un danno per l'azienda youtube.
Il play store? Come sopra, ci andrebbero a perdere e, se ci si muovesse bene, gli stessi sviluppatori abbandonerebbero in massa uno store che copre solo parte della popolazione in favore di altri che coprono tutto il mondo, non credi?
Se magari la si smettesse di menarla con google qua e google là, tale azienda verrebbe di gran lunga ridimensionata come meriterebbe.

Andrea

mi dispiace ma senza google app non li prendo neanche in considerazione, e sono anni che compro solo huawei/honor

Zimidibidubilu

Il parlamento costruito da un italiano?
E Marco polo? E gli spaghetti? Ed i fuochi d'artificio?
Eh? Eh?
Credo che anche gli aborigeni abbiamo qualche difficoltà a pronunciare i nomi delle squadre italiote LOL

Federico

Sicuramente molto difficicili da raggiungere, ma niente è inarrivabile.
Tanto più se alle spalle di un'azienda vi è la garanzia governativa di un Paese come la Cina che la mette nelle condizioni di investire in R&D capitali pressoché illimitati.

bobbu

Ora il governo trump partirà con le minacce verso le aziende europee disposte a collaborare con huawei

bobbu

Fonte?

boosook

Certo, certo... Credici.

Viktorius

Per favore non spariamo fesserie. Le basi possono essere chiuse da un momento all'altro, sia per decisioni nostre che loro, in esempio è la base per sommergibili nucleari sull'isola della Maddalena, chiusa qualche anno fa. Oppure credi che i soldati all'interno delle loro basi in Europa, per quanto addestrati e attrezzati, siano superiori agli eserciti europei in casa loro? Di fronte ad una richiesta di chiusura, non avranno altro da fare che sgomberare

Viktorius

Guarda, io sono un utilizzatore di parecchi servizi google, ma ti posso dire che è solo questione di abitudine. In Europa, ed anche in Italia, ci sono molte realtà hi-tech di altissimo livello. (voglio fare un esempio, che anche se con l'elettronica c'entra poco, può rendere l'idea di ciò che abbiamo. BREMBO, produttore italiano di impianti frenanti per auto leader nel mondo, nessuna supercar si sogna di non avere freni Brembo)

Chiusa la parentesi, se metti queste aziende in condizioni di competere alla pari (in questo caso grazie agli investimenti di huawei), vedrai che ci sarà poco da invidiare agli americani, che ormai si credono i padroni in casa altrui

Fabio Biffo

Si ma non é gia chiaro da tempo?
Questi dazi non hanno un obiettivo finalizzato a se stesso.
La politica di Trump non nel caso huawei e macchine europee non é veramente di applicare dazi, lo sa benissimo che delle misure del genere non sarebbero vantaggiose nell immediato per l'america.

PERÓ, sa che fanno paura. Gli esteri si spaventano, permettono di raggiungere accordi vantaggiosi per l'america, le aziende impaurite iniziano a spostare produzioni in america o comunque fuori dalla cina, lo stato ovviamente finanzia questi spostamenti.

Alla fine dei conti questi ban non entreranno mai del tutto in vigore, vedi i continui prolongamenti ripetuti piú volte. Poi ad un certo punto li cancelleranno del tutto questi ban, e intanto molte produzioni e capitali si saranno spostati, gli accordi vantaggiosi concordati e firmati, e l'america ci avrá guadagnato e gli avversari perso (almeno un po).

Joker

Visto che l'unico commento che hai fatto è rispondere ad un mio commento parlando di "fra 30 anni" (miseria come è facile abbindolarti il che fa ridere perchè ci speravo ahah e ci ho preso), a me però non piace lasciare in sospeso le questioni e quindi visto che hai avuto il tempo di rispondere vorrei che per l'ennesima volta (anzichè tergiversare) tu risponda alla mia domanda. Altre risposte non pertinenti non porteranno più la mia attenzione. So che per i trollini non c'è cosa più triste di essere ignorati. Domanda che ti ho fatto più volte e non ho ricevuto risposta (mentre tra 30 anni già sappiamo il futuro!1!1!!!!!!! Sei forte XDXDXD): CHE COSA CI GUADAGNA L'EUROPA NELLA LITE TRA TRUMP E CINA e dall'eliminazione dal mercato della Cina? :)
Articolo che puoi trovare qui e che ti ho già linkato: w ww. lettera4 3. it /conseg uenze-europa-dazi-usa-cina/

tulipanonero1990

Non saprei, a Trump è bastato ipotizzare una mezzo dazio sui veicoli europei per causare isteria in metà delle cancellerie europee.

PassPar2_

Vorrei vedere invece la faccia degli europei quando tra 30 anni la cina scatena una guerra mondiale bloccando tutti le infrastrutture che passano per i suoi sistemi, e nel frattempo ha clonato migliaia di progetti garantendosi un primato in ogni settore senza sforzo. Ricorda che gli usa hanno il parlamento costruito da un italiano, la cina non si impegna nemmeno per pronunciare bene i nomi delle squadre di calcio che compra.

Godzilla

In effetti meglio il cancro

ydlale

La storia lo scrivono i vinti.
Proverbio cinese dice:
Il re vince sempre, il ladro perde sempre

Dark!tetto

Inizio a pensare che hanno ragione quelli che qui sul blog sostengono trump, sta facendo un ottimo lavoro. Certo non saranno contenti in patria, ma finalmente inizio a capire perchè tanti (che io reputavo 1dioti) qui in Italia sostengono trump...

Ah ovviamente è ironico, e questo -10 USA +36 Europa è solo l'inizio di una lunga serie se il lampadato non inizia a capire che il mondo non è un suo Hotel dove lui comanda e si esegue senza discutere o "SEI FUORI" .

Joker

Viviamo in mondo che in teoria (almeno per gli USA) dovrebbe essere democratico e libero, quindi l'Europa può fare quello che vuole. Se ci saranno ritorsioni peggio per gli USA, dimostreranno per l'ennesima volta che sono degli ipocriti, amen. Ormai siamo abituati alla politica degli USA: o comandano loro o creano la situazione per essere loro a comandare :)

Joker

Miseria sembra che da tutto ciò ci possa guadagnare l'Europa. Bisogna vedere come ma potrebbe essere interessante, aspettiamo e vediamo come si evolverà la situazione.
Inoltre sono molto curioso per questo ultimo paragrafo "Nel corso dell'intervista è emerso anche come Huawei si stia muovendo per assicurare che l'Europa possa disporre di un'infrastruttura cloud indipendente, in cui i dati dei cittadini europei restino in mano alle aziende locali. La società ha infatti confermato che, qualora venisse creata un'infrastruttura del genere, Huawei non avrebbe accesso ai dati presenti al suo interno, garantendo quindi quel livello di sicurezza e privacy sempre più richiesto da tutti i principali organismi europei.

Questo cloud permetterebbe di non dover dipendere più dai servizi offerti dalle aziende USA, e Huawei sta già lavorando a contatto con gli operatori Telefonica e Orange per sviluppare una soluzione molto simile."

Vorrei vedere la faccia di alcuni trollini del blog che ci scassano le biglie :D

Tiwi

ben venga per noi europei, ma alcune aziende americane sono inarrivabili come qualcomm e google, e senza di loro ad esempio lato smartphone fai poco
per il cloud in Europa, non mi fido troppo di huawei

lucas

occhio huawei che stai facendo la stessa fine di nokia!

Aster

No li si fanno le fakenews,e l'Italia alla frutta

Raphael DeLaghetto

Se fossi l Europa metterei 1000 miliardi l anno in...Europa!

Raphael DeLaghetto

Vabbè, poi farà causa e si farà risarcire..

Raphael DeLaghetto

L importante é che l Europa non investa in altri continenti..

Raphael DeLaghetto

In Macedonia un nuovo frutteto..

ondaflex

praticamente quello che ci costerà chiudere l'ilva

Aster

In Serbia annunciato un nuovo data center

ondaflex

48 no?

sgru

bye by USA, speriamo bene.

momentarybliss

Immagino che l'equivalente in dollari di 36 miliardi euro schifo non avrebbero fatto agli americani

DefinitelyNotBruceWayne

Il classico "tra i due litiganti il terzo gode".

BRTsenzaimpegno

Il problema non sono le basi ma i soldi che ci danno a noi

Stefano

mmm... interessante. E cosa farebbero queste basi se preferissimo fare affari ad est?

Repox Ray

Non ho capito se questo è un articolo o un proclamo

0KiNal0

Se fanno affari con gli Usa, l'Europa non conta niente.
Se fanno affari con l'Europa, è per colonizzarla.
Tanto ognuno la pensa per far quadrare il complotto che ha in testa.

ASpIDe2 PIdeAS2

A me assomiglia dippiù alla fattoria degli animali con le 3 super potenze in continua lotta..... (1945)

Mirko

La minaccia ha fatto effetto, hanno già comunicato che le aziende USA presto saranno libere di fare affari con Huawei.

Mirko

Alla faccia di quel nazional/populista di Trump ...

Fabio Biffo

Certo, ma a quanto pare hanno capito che non hanno fatto altro che darsi una zappa sui piedi.
Nonostante le pressioni, germania, Italia, inghilterra ed altri stati hanno giá dato il permesso di utilizzare attrezzature Huawei, e gli ameircani alla fine non hanno avuto molto da ricattare, perché non hanno prove valide per sostenere le loro accuse. Almeno che non cambino idea sul ban, cosa che secondo me faranno presto dato che hanno capito in che direzione stanno andando le cose, per il momento ci stiamo guadagnando solo noi europei (loro alleati)

Massimiliano

Come al solito in Europa piace farsi perculare dai cinesi

ciro mito

In italia ne investiranno uno a milano

Andee Kcapp

Ma a me sembra che, Americani e Cinesi, ci considerino più figliastri che figli da ricoprire d'amore.

Cid
Igi

Meno canne ...

Desmond Hume

investono pure qui

Igi
Luca Lindholm

Molto bene.

Server europei, dove i dati rimarrebbero in Europa?

Ok, ora gli Americani s'inczzano davvero!

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?