Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

ROG Ally: sei mesi dopo, il prezzo è giusto

30 Novembre 2023 110

Sono passati poco più di sei mesi dal lancio di ROG Ally, PC con un form factor da console portatile che ha fatto molto parlare di sé nella prima parte dell’anno: visto l’interesse generato abbiamo pensato di tornarci sopra per capire a che punto siamo con lo sviluppo di una piattaforma interessante, ma allo stesso tempo con diversi elementi inediti e alcuni interrogativi.

In fondo si tratta di una categoria di prodotti che, Steam Deck a parte, sembra aver trovato solo di recente una spinta propulsiva tale da raggiungere un pubblico più ampio. Merito di una piattaforma come AMD Z1 (Extreme) che, nonostante non fosse del tutto inedita, è stata pensata e tarata per questo tipo d’esperienza. Ma merito anche di un mercato che vede del potenziale in sistemi che permettono di giocare ai principali titoli per PC anche lontani dalla scrivania e dal monitor.

Quanto soddisfatti siano produttori e consumatori lo scopriremo andando avanti, quando eventuali nuove iterazioni di questa e altre piattaforme simili verranno eventualmente annunciate, ma per il momento possiamo dire che, nonostante non si tratti di un prodotto adatto a tutti, certamente può rappresentare una scelta adeguata a diversi giocatori e il taglio di prezzo delle ultime settimane è un ulteriore invito all’acquisto.

PARTIAMO DALLE BASI

Ne abbiamo già parlato in maniera estensiva all’interno della recensione, ma per chi non avesse ancora avuto modo di approfondire la conoscenza con ROG Ally, ecco le basi. Si tratta di un PC installato all’interno di uno chassis da console portatile, con uno schermo da 7” 16:9. Il pannello è un buon IPS da 1080p di risoluzione nativa e 120Hz di refresh rate: non si tratta di valori da record ma considerando che parliamo di un display piuttosto piccolo, vanno più che bene e anzi molto spesso può risultare preferibile scendere a 720p per ottenere performance migliori.


La scocca in plastica è di buona qualità, non flette e la sensazione quando si tiene ROG Ally in mano è sempre piacevole: merito di alcuni dettagli come la trama incisa sulla plastica in corrispondenza dell’impugnatura, che migliora il grip, ma anche di alcuni aspetti più estetici come l’integrazione di Aura Sync attorno agli analogici che dona un look più aggressivo, adatto a un prodotto che trova la sua principale applicazione nel mondo del gaming. Tra l’altro il peso di 608 grammi lo rende anche comodo da utilizzare per sessioni prolungate.

La connettività è affidata a una singola porta USB-C, a cui si aggiunge il connettore per ROG XG, il jack audio 3.5mm e l’ingresso per la micro SD. Una seconda USB sarebbe stata un’aggiunta gradita. Il pulsante d’accensione funziona anche come lettore per le impronte digitali quindi, una volta configurato, permette di accedere più agilmente a Windows e risulta funzionale.

SCHEDA TECNICA
  • Display: LCD IPS touch, 7", FHD 1080p, refresh massimo 120 Hz, luminosità massima 500 nit, copertura 100% sRGB, rivestimento Gorilla Glass Victus, supporto AMD FreeSync Premium
  • Chip:
    • AMD Ryzen Z1
      • Processo produttivo: 4 nm
      • CPU: Zen 4 6 core / 12 thread, clock massimo 4,90 GHz, cache 22 MB, TDP 9 ~ 30 W
      • GPU: Radeon Graphics RDNA 3 con 4 GB di VRAM, 4 CU, clock 2,5 GHz, potenza 2,8 TFLOPs FP32
    • AMD Ryzen Z1 Extreme
      • Processo produttivo: 4 nm
      • CPU: Zen 4 8 core / 16 thread, clock massimo 5,10 GHz, cache 24 MB, TDP 9 ~ 30 W
      • GPU: Radeon Graphics RDNA 3 con 4 GB di VRAM, 12 CU, clock 2,7 GHz, potenza 8,6 TFLOPs FP32
  • Memoria:
    • RAM: 16 GB LPDDR5 6.400 MHz, dual channel, saldata
    • SSD: 256 (Z1) o 512 GB (Z1 Extreme) PCIe 4x4, NVMe 2230, espandibile via slot SD UHS-2
  • Connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2
  • Porte: jack audio da 3,5 mm, USB-C 3.2 Gen2 con DisplayPort 1.4 e interfaccia ROG XC Mobile con 8 linee PCIe
  • Batteria: 40 Wh, ricarica via USB-C a 65 W
  • Misure: 280,44 x 111,18 x 21,22 mm, peso 608 g
UN SISTEMA DI GIOCO COMODO

Dopo alcuni mesi in compagnia di ROG Ally, uno degli aspetti che più lascia positivamente colpiti è la praticità delle soluzioni che offre. Rispetto ad alternative magari più articolate e flessibili ma anche pesanti e ingombranti, come Legion Go, Ally punta su leggerezza ed ergonomia, dimostrandosi molto comoda. Anche la qualità dei tasti, degli analogici e dei grilletti (incluse le due alette configurabili poste sul retro) ha retto bene alla prova del tempo e chi dovesse venire da controller come quello Xbox, non percepirà passi indietro sensibili.

Dal mio punto di vista, dopo averli messi alla prova a lungo, sistemi del genere danno il meglio di sé quando ci si trova a casa e si ha voglia di giocare sul divano o a letto. Soluzioni che, insomma, non parlano necessariamente a chi vuole avere un sistema da usare nel corso degli spostamenti, ma a chi è interessato all’esperienza del PC gaming lontano però dalla scrivania e dal monitor. Detto questo, è indubbio che i tragitti quotidiani sui mezzi sono affrontabili con ROG Ally senza problemi, consapevoli che la batteria ha una durata limitata - soprattutto quando si seleziona la modalità Turbo - e che quindi l’ideale è poter ricaricare una volta giunti a destinazione.


Nei mesi sono stati segnalati principalmente due problemi: uno legato all’analogico sinistro, che in alcuni casi si rifiutava di leggere i movimenti sull’asse orizzontale, l’altro alla microSD che veniva rovinata dalle alte temperature raggiunte da Ally in prossimità dello slot. Io non ho riscontrato queste due problematiche e la seconda è stata mitigata nei mesi con un update che aumenta la velocità delle ventole, ma sono due possibilità da tenere a mente.

WINDOWS: ODIO E AMORE

ROG Ally installa - come noto - Windows 11 che porta con sé tutta una serie di pro e contro piuttosto evidenti. La compatibilità con una quantità pressoché sterminata di giochi e software eseguiti nativamente è un vantaggio ovvio, così come è però abbastanza evidente quanto il sistema operativo di Microsoft non sia stato pensato per essere utilizzato con uno schermo così piccolo e touch (o con un controller, in alternativa).

Per alleviare l'attrito che si crea tra il sistema operativo e il form factor di ROG Ally, Asus ha realizzato una versione ad hoc del software Armoury Crate che si pone come una sorta di aggregatore di tutta la nostra libreria di titoli, un centro dal quale gestire i vari account dei servizi di gioco e le impostazioni del sistema.


A diversi mesi dal lancio, trovo ancora molto intelligente la scelta di sviluppare un software simile e - per quanto non riesca a garantire un’esperienza “da console” simile a quella di Steam Deck - comunque rende molto più leggera e spensierata ciascuna sessione. Tra l’altro il Command Center, richiamabile anche in game per accedere a tutta una serie di funzioni secondarie, come registrare un video dello schermo, fare uno screenshot o mostrare le statistiche di sistema in tempo reale, torna sempre parecchio utile.

Insomma con ROG Ally si riesce a giocare bene, così come si naviga e si usufruisce di video e altri media senza alcun problema, ma il fatto di avere Windows sotto al cofano non la rende una macchina pensata per la produttività, proprio perché il sistema operativo dimostra in maniera abbastanza inequivocabile i suoi limiti.

Nel corso dei mesi le performance di ROG Ally hanno subito alcune variazioni via via che si susseguivano gli update del BIOS. Dopo alcune fluttuazioni iniziali, anche piuttosto significative, gli ultimi aggiornamenti hanno riportato le cose al loro posto e oggi abbiamo un sistema che, lanciando test come 3DMark Time Spy, danno risultati simili a quelli iniziali nelle modalità Turbo e Turbo + (con l’alimentazione collegata) mentre i miglioramenti più significativi si sono registrati con la modalità Silenziosa.

La sostanza ci riporta comunque allo stesso ragionamento fatto per la recensione originale. Fatta eccezione per casi particolari, si tratta di un sistema di gioco e quindi vorrete utilizzarlo sfruttando al massimo la potenza del vostro AMD Z1 Extreme, scegliendo poi se restare con la risoluzione nativa dello schermo a 1080p oppure, come secondo me spesso conviene, scendere a 720p per ottenere un po’ di frame rate in più o, a seconda del gioco, un livello di dettaglio ed effetti migliori.

CONCLUSIONI

ROG Ally è un prodotto per appassionati che hanno voglia di giocare ai loro titoli PC preferiti non solo davanti al monitor o alla TV, ma anche più comodamente mentre gli altri schermi sono occupati o quando non hanno a disposizione il loro set up principale. Fuori e dentro casa.

Anche dopo alcuni mesi dal lancio, la natura ibrida di questo sistema impone necessariamente dei compromessi ma chi ha voglia di lavorare su risoluzione, impostazioni grafiche e opzioni può tranquillamente pensare di utilizzarla come un eccellente compagno di gioco e complemento al proprio sistema principale.

Asus tra l’altro ha abbassato il prezzo di 100 euro per entrambi i modelli, il che ha reso ancora più competitiva l’offerta. Il mio consiglio è di scegliere la versione Z1 Extreme che offre performance nettamente migliori e rispetta quelle che sono le premesse di ROG Ally, ovvero di giocare in mobilità a tutti i più recenti giochi, sfruttando il cloud quando necessario ma senza dovervi fare affidamento come soluzione principale. Se pensate di essere tra questi utenti, il dispositivo Asus può regalare parecchie soddisfazioni.

VIDEO


110

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Big wall

Si ho visto addirittura vendono anche le SD già pronte a prezzi da 50€ in su, e per l'immagine non ci avevo ancora pensato a cercarla, ma da quel che mi scrivi sicuramente non è facile da trovare.

pisqua187

in verità trovi gia l immagine fatta e finita solo che per scaricarla ti servono giorni almeno che non ti abboni a qualche servizio tipo usenetserver. funziona anche su ally. hanno fatto tagli da 128/256/512/e 1tb con tanto di rom per switch e ps3! la puoi mettere anche su ally. Scrivi Batocera 1tb arcadepunks e trovi tutto !

Big wall

La Ally non è compatibile direttamente con i 2280 ma devi comprare un adattatore che ho pagato 3 € ed è facilissimo da installare. E ci credo che per configurare batocera ci hai messo tutto quel tempo tra Rom ,BIOS, immagini dell' anteprima dei giochi e di certo non sono alla portata di tutti un minimo bisogna saperlo, di certo non chi è vissuto solo a console .

pisqua187

non sapevo che la ally potesse montare i 2280.. purtroppo lo steamdeck riesce a montare solo i 2230. oltre al ssd ho optato per la sd perche cosi se passo ad altro dispositivo non devo reinstallare tutto.. ci ho messo piu di 12h a creare la sd avviabile con batocera e 1tb di giochi.. non ti dico quanto a scaricarlo con la 30mega aha ah

Big wall

Ah ok alla fine hai fatto l'upgrade con le memorie di massa , io ho preso nvme a 87 euro da 2 tera e mi basta e avanza , la rog ally alla fine la uso come un estensione del mio PC desktop nel senso che i giochi salvati su uno li riprendo nell' altro, più vari emulatori tra cui rpcs3 e yuzu e retroarch e retrobat

pisqua187

in verità è facile tanto quando installare un OS in un qualsasi pc che avvia un bios. alla domanda perche non prendere il 2tb è perché all epoca il 2tb costava 250€, contando che lo steamdeck l'ho pagato 389€ mi sembrava una scelta saggia spenderne 100 per quello da 1tb e valutare nel futuro se prendere la sd da 1tb. con i prezzi di adesso (200 circa) ci avrei fatto un pensierino ma sta di fatto che avere 500gb per steamos/500 per windows e 1tb di sd per batocera (che tra l'altro posso piantare in qualsiasi altro pc essendo una sd avviabile) è tanta roba!

Big wall

Come mai non hai preso un nvme da 2 tb? Su steam deck so non è molto semplice installare il sistema operativo , ma credo che non sia il tuo problema, io micro SD non le uso visto che hanno velocità ridicole paragonate ai nvme ,la uso giusto per trasferire da file da PC alla rog ally ,

Big wall

Si gira bene, e ci giochi tranquillamente

Achille
Anonymous

Grazie Big. E zelda è veramente così performante e bello su Ally come si vede nelle immagini video?

Anonymous

Ancora con sta fregnaccia del Dual Boot su un dispositivo portatile progettato SOLO per Gaming? Ma perché ci si dovrebbe sbattere anche solo 1 ora per qls per cui non è progettata?lo sai solo tu e gli ipo come te

pisqua187

partiamo dal fatto che come dici tu dipende dalle esigenze.
ho preso la deck a 389 dal sitoda 64gb, ssd 1.5 tb 115€ micro sd 1tb altri 100. backcover jsaux 29. 645 carte finita

TheAlabek

Praticamente è un all in one

TheAlabek

È più conveniente qualsiasi laptop e qualsiasi console che lui, semmai

TheAlabek

C’era un medion a 450€ con una rtx3050 leggevo …

TheAlabek

Ancora ti racconti ste favole?

Nuanda

Poche idee ma confusissime...

Big wall

Devi fare esattamente come sul Pc, ti scarichi yuzu che al momento è il miglior emulatore per Switch, basta che su youtube digiti yuzu guida e ti puoi seguire passo passo tutti i vari step, cosa di un paio di minuti.

Big wall

Tralasci il fatto che non sai a quanto l'ho pagata 699....con in più tre mesi gratis di game pass che sono 42 € e tu quanto l'hai pagata la deck? l'upgrade ssd l'ho pagato 87 euro 2TB, montato con una facilità estrema ed è nvme un 2280 non 2230. Per la parte Sw sono tue considerazioni dal momento che tutti i miei pc hanno windows e non ho alcun provlema ad usarlo. Windows sulla deck non aveva neanche i driver all'inizio, la Ally nasce come macchina Windows nativa...sinceramente ho letto tanti commenti di utenti passati dalla Deck alla Ally e nessun tornerebbe indietro, e comunque non si può dire che la Deck non sia ottima la scelta dipende anche dalle esigenze.

Manolo

La psp all'epoca e la psvita avevano un loro perché oggi sinceramente le trovo alquanto inutili compresa playstation portatile nuova

pisqua187

tralasci due parti scomode. il prezzo che l'hai pagata, l upgrade dell ssd (esterno) che la rende fissa. schermo migliore ok fino a che non ti scontri con la realtà dei fatti che su un display cosi piccolo giochi a risoluzioni più basse. parte sw mi dispiace ma steamos è un altro pianeta. convinto anche io quando l'acquistai di togliere del tutto steam e metterci windows ma a parità di hw steamos gira davvero molto meglio rispetto a windows e i driver dei pad è palese che siano stati scritto esclusivamente per steamos. Ally è un buon giro di boa nel mercato handled ma siamo ancora distanti da preferirla per 200€ in più alla deck.

RussiaDOWNFALL

Devi provare per giudicare ( provare non a defecare,ha sperimentare ally, al massimo fai il reso. Invece troppi qui sono ARROGANTI PRESUNTUOSI in modo imbarazzante .

RussiaDOWNFALL

Per favore Mi spieghi come installare il migliore emulatore SWITCH per Allly. Se preferisci scrivimi in privato .
Ally ce l'ho da pochissimo a 500€, e ho provato con soddisfazione RDR 2 ARKHAM NIGHT(Deck non mi sembra che dicono altrettanto)

Nuanda

Concordo in pieno, da possessore di Aok Zoe A1 che ha comprato una Deck OLED proprio per il valore aggiunto di Steam Os

Nuanda

Veramente son le altre limitate da Windows se permetti....magari avessero Steam Os....

Nuanda

E perché mai con Deck puoi giocare solo con i giochi Steam?

Frazzngarth

sì, con la piccola differenza che questi funzionano lo stesso benissimo anche se sono a più di due metri dal router

Frazzngarth

Aiuto...

Big wall

Si chiaro la Deck è un ottima macchina , ma almeno per le mie necessità reputo la Ally superiore

Big wall

E si a 450 euro con la 3050 non è male come prezzo

Nuanda

No, ufficialmente sono ancora in fase di investigazione, nelle ultime revisioni hardware pare hanno risolto il problema dei grilletti analogici, ma non questo.... Inizia ad arrivare qualche voce che quelle che vanno in assistenza tornano con un tentativo di soluzione ma son solo voci

ECCO

Sullo Steam Deck in cinque minuti installi Windows 11 e giochi qualsiasi cosa. Il Deck è un computer.

Gieffe22

beh ma non credo che abbia senso confrontare quelle macchine che sono dei banalissimi ultrabook da ufficio (se è per questo ci sono anche ultrabook simili a 2000 euro, ma nessuno li confronta mica con i laptop con gpu dedicata da 800 euro). Per far abbastanza meglio di deck/ally basta una banalissima 3050 laptop da 85w che si trova spesso in portatili in offerta a 600-650 euro. Qualsiasi cosa abbia almeno una 4050 o superiore va oltre il triplo (cioè un target range che ad oggi va dai 700 ai 1100 euro circa). Poi è ovvio che se mi prendi un ultrabook ally va di più, ma è anche vero che se prendi i vari ultrabook con la gemellina integrata 780m di amd son praticamente la stessa cosa.

Per farti un esempio, c'è stata un'offerta su ebay per quasi 1 mese di un medion con rtx 3050 ad appena 450 euro, robe fuori di testa per il prezzo.

SarDIO

Mai detto che l'ally non abbia valori aggiunti, come quelli da te elencati. Ma anche la deck ne ha, e tra questi c'è il sistema operativo. Non è questione di essere fanboy, è essere obiettivi.

Big wall

Diciamo che in parte hai ragione, e ti consiglio di leggere i commenti di chi ha avuto sia la Deck e poi è passato alla Rog Ally e a detta di loro non tornerebbero alla deck.

Big wall

A me il tuo sembra il punto di vista di un fanboy linux...diciamo che la deck è più immediata e stop..La Ally è più potente, ci gira tutto, audio migliore, più leggera, più silenziosa, schermo migliore rispette ai primi modelli della deck...gli aggiornamenti costanti un gran c....a. La Ally per me è giusto un continuo anche con l'ambiente del mio pc desktop dove ho windows 11 dove non ho problemi.

Big wall

forse intendeva che pesa un bel pò la Legion

Big wall

Ti parlo da possesore della Rog Ally, diciamo che come potenza è simile alla Legion Go è più prestante della Steam Deck, poi dovrai metterci un pò di mano sulle configurazioni ma una volta fatto ti troverai bene, poi per la gpu esterna non so quanto ti conviene per quei prezzi te la compri per il pc fisso.

Big wall

Io ho la Rog ally con 2 tera di nvme 2280, con emulatori, tutti i lancer degli store, gf now, playstation plus, con prestazioni superiori in ogni situazione rispetto alla deck ,schermo migliore (non rispetto alla oled), audio migliore, più leggera, più sileziosa...Ok la Deck è più immediata, ma se con la Rog Ally ci sai mettere mano non c'è paragone. Poi di certo non preso la ally per la gpu esterna a quei prezzi la compro per il pc desktop.

Big wall

Si ma windows su la deck va peggio, e la deck come prestazioni zoppica un bel po.

Big wall

Non ho detto che è migliore di tutti i notebook sui 1000 euro ma di molti tipo hp HP Pavilion Plus 14-eh1006sl €879 , MSI Prestige 14Evo A12M-055IT devo continuare?

SarDIO

Un sistema operativo leggerissimo con driver ottimizzatissimi per l'hardware in cui deve operare, che non ti fa nemmeno rendere conto di essere su linux ma che se vuoi smanettare sei libero di farlo, senza bloatware di alcun tipo e in costante aggiornamento.

Onestamente trovo difficile immaginare un punto di vista che reputi che tutto questo non sia un valore aggiunto.

Unos

Non è vero, ieri ho giocato quasi un'ora seduto sul cesso a the last of us...
Poi però non riuscivo più a camminare

Aokainen

Mazza quante stronzate che hai sparato

alfri

Dipende dai punti di vista.

Doggo (background)

Poche idee molto confuse

pisqua187

ahahahahahah non sai una favaaa!!!!!!!hahahahhaha

SarDIO

In quelle prodotte da una certa data in poi pare che il problema sia stato risolto lato HW. Solo che ovviamente non puoi comprare un dispositivo e sperare che ci sia il lettore sd che funziona bene

SarDIO

In realtà uno dei grandi valori aggiunti della steam deck è proprio SteamOS

LowCode

dai lascialo contento, non vedi che parla pure dell'invenzione più spreca denaro della storia? le E-gpu, ma non erano morte ?

Acer Predator, nuovi laptop in arrivo. C'è anche un monopattino! |VIDEO

Recensione Lenovo Legion Go, sfida ROG Ally a viso aperto

Recensione Starfield, parte 2: inizia bene, poi si perde un po'

Giocare su TV senza console: la nostra prova del Samsung Gaming Hub | Video