Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Recensione GeForce RTX 4080 Super: poche novità ma prezzo più basso

31 Gennaio 2024 100

La GeForce RTX 4080 Super è la terza e la più potente tra le opzioni che compongono la nuova serie di schede intergenerazionali Nvidia. E rappresenta il tassello conclusivo di un riassestamento dell'offerta consumer della compagnia che vede la RTX 4070 abbassarsi di prezzo a causa dell'arrivo della GeForce RTX 4070 Super, la GeForce RTX 4070 Ti venire rimpiazzata dalla GeForce RTX 4070 Ti Super e la GeForce RTX 4080 spedita in pensione da questo nuovo modello potenziato, qui nella versione overclockata Asus TUF Gaming.

Non è il caso, lo diciamo subito, di sperare in incrementi prestazionali notevoli. D'altronde delle tre nuove schede video targate Nvidia la GeForce RTX 4080 Super è quella soggetta al cambiamento più modesto rispetto al modello base. Ma promette comunque più potenza senza un aumento dei consumi. Inoltre è l'unica del trio che oltre a non salire di prezzo diventa più economica e non di poco. Il prezzo consigliato per i modelli base, infatti, scende dai 1349 euro già ribassati della GeForce RTX 4080 standard a 1129 euro. Ed è questa la novità più rilevante.

Sia chiaro, in questo caso parliamo di un modello con frequenze più alte di quelle di riferimento e quindi destinato a costare di più, ma la maggior spesa comporta vantaggi che comprendono un tocco di illuminazione RGB, uno sfizioso extra, frequenze più elevate, un raffreddamento a tre ventole che promette temperature decisamente basse e un'alimentazione robusta in funzione di una maggior longevità così come dell'overclock. Ne parliamo nel dettaglio, come di consueto, nella nostra recensione della Asus GeForce RTX 4080 Super TUF Gaming OC Edition.

INDICE

GEFORCE RTX 4080 SUPER - CARATTERISTICHE TECNICHE

Come ormai sappiamo fin troppo bene, le GeForce RTX 40 Super sono basate sulla stessa identica tecnologia delle GeForce RTX 40 standard. Sono quindi equipaggiate con una GPU a 5 nanometri con architettura Ada Lovelace, migliorata rispetto all'architettura Ampere grazie a nuovi Streaming Multiprocessor, a una cache L2 molto più ampia, ai nuovi Tensor core di quarta generazione con supporto per il DLSS 3, ai nuovi RT core all'incirca il doppio più potenti dei precedenti, alla tecnologia di ottimizzazione SER (Shader Execution Reordering) e ai nuovi Nvidia Encoder (NVENC) di ottava generazione con supporto AV1, due nel caso della GeForce RTX 4080 Super.

Il chip di questo nuovo modello, addentrandoci nella questione delle specifiche, è lo stesso da 45,9 miliardi di transistor della GeForce RTX 4080. Ma passa dalla versione depotenziata AD103-300 da 9728 CUDA core a quella completa AD103-400 da 10240 CUDA core. Aumentano quindi del 5,3%, cosa che comporta un incremento analogo in termini di RT core e Tensor core, senza per questo aumentare i consumi. Il TPD, infatti, rimane fermo a 320 W. Difficile, però, restarne sorpresi.


D'altronde, lo abbiamo già detto, il balzo evolutivo di questo modello è meno generoso di quello compiuto dalle 4070 Super e 4070 Ti Super rispetto ai corrispettivi modelli base. L'incremento in termini di CUDA core è modesto e il quantitativo di memoria, sempre GDDR6X da 16 GB su bus a 256-bit, non cambia. Per l'occasione è stata spinta da 21 Gbps a 23 Gbps, ma si tratta di un aggiustamento marginale al pari dell'incremento della frequenza della GPU che passa dai 2510 MHz della GeForce RTX 4080 a 2550 MHz.

Le pur piccole novità sono però valorizzate da un sensibile abbassamento del prezzo consigliato che, per quanto riguarda i modelli base, passa da 1349 euro, già ribassati rispetto ai 1479 euro del lancio, a 1129 euro. Di conseguenza, considerando che da qualche tempo alcune GeForce RTX 4080 sono reperibili a prezzi inferiori ai 1200 euro, ci aspettiamo che alcuni modelli di produttori terze parti finiscano per scivolare, con il tempo, verso prezzi non troppo superiori ai 1000 euro. Certo, va considerato che la Radeon RX 7900 XTX è già reperibile al di sotto di questa cifra, equipaggiando tra l'altro 24 GB di memoria, ma dalla sua la GeForce RTX 4080 Super ha il vantaggio dell'accelerazione hardware dell'upscaling e prestazioni superiori in ray tracing.


A questo, tra l'altro, la Asus GeForce RTX 4080 Super TUF Gaming OC Edition aggiunge frequenze leggermente più alte. Si passa infatti dai 2550 MHz in boost della Founders Edition a 2610 MHz. Inoltre la scheda offre anche una modalità prestazioni che spinge la frequenza fino a 2640 MHz e una modalità silenziosa con tanto di selettore fisico sul bordo superiore della scheda. E impiega per l'alimentazione condensatori di grado militare certificati per lavorare 20.000 ore a 105 gradi. Di conseguenza offre garanzie sia nell'ottica dell'overclock manuale, sia sul versante della longevità della scheda. Ed è un fattore, quest'ultimo, che riguarda anche i materiali usati. La scheda, tutta in metallo, risulta infatti decisamente robusta, come da tradizione per il marchio Asus TUF Gaming.


PIATTAFORMA DI TEST

Per i nostri test abbiamo lasciato la scheda in modalità stock, con il clock della GPU a 2610 MHz, preferendo ritoccare a mano le frequenze, anziché affidarci alla modalità più spinta della scheda, per i test in overclock. Il tutto utilizzando la stessa configurazione impiegata per i test precedenti, una solida base che conta una lussuosa scheda madre Asus ROG Crosshair X670E Hero, un processore AMD Ryzen 9 7950X3D e 32 GB di memoria a 6000 MHz. Di conseguenza parliamo di un sistema di fascia decisamente alta, in grado di tirare fuori dalla GeForce RTX 4080 Super gran parte del suo potenziale.

Hardware

  • Schede grafiche:
    • NVIDIA GeForce RTX 4090 (Founders Edition)
    • NVIDIA GeForce RTX 4080 Super (custom OC Asus)
    • NVIDIA GeForce RTX 4080 (custom Gigabyte)
    • NVIDIA GeForce RTX 4070 Ti Super (custom MSI)
    • NVIDIA GeForce RTX 4070 Super (Founders Edition)
    • NVIDIA GeForce RTX 4060 Ti (custom OC ASUS)
    • NVIDIA GeForce RTX 4060 (custom MSI)
    • NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti (custom OC Zotac)
    • NVIDIA GeForce RTX 3080 10GB (Founders Edition)
    • NVIDIA GeForce RTX 3070 Ti (Founders Edition)
    • AMD Radeon RX 6900 XT (Reference)
    • AMD Radeon RX 7900 XT (Reference)
  • Processori:
    • AMD Ryzen 9 7950X3D (5,7 GHz max boost)
    • Intel Core i9-13900K (5,8 GHz max boost)​
  • Dissipatore: Arctic Liquid Freezer II 280 mm
  • Scheda madre: ASUS ROG Crosshair Hero X690e
  • Memorie: Kingston FURY DDR5 - 32GB / 6000 MHz / CL40
  • Storage SSD: WD Black SN850 PCIe 4.0 1TB
  • Alimentatore: Corsair RM1000x 1000W
  • Driver: NVIDIA GeForce Game Ready 551.22
  • Sistema Operativo: Windows 11 Pro

​Software

  • Test 3D sintetici e giochi (raster+ray tracing):
    • 3DMark Fire Strike Ultra
    • 3DMark Time Spy e Time Spy Extreme
    • Horizon Zero Dawn - Ultra
    • Shadow of The Tomb Rider - Ultra
    • Metro Exodus Enhanced Edition - Ultra
    • Assassin's Creed Valhalla - Ultra
    • Watch Dogs: Legion - Ultra
    • Far Cry 6 - Ultra
    • Red Dead Redemption 2 - Ultra
    • Cyberpunk 2077 - Alto
  • Giochi con DLSS 3.0:
    • Alan Wake 2
    • Cyberpunk 2077
    • Diablo IV
    • F1 22
  • Test di Calcolo - Produttività - Rendering - Ray Tracing:
    • GPUPI - Calcolo 32 Miliardi / 20 istanze
    • Geekbench 5 GPU Benchmark - CUDA e Open CL
    • Blender 3.5
    • Indigo Benchmark
    • Octane Benchmark
    • V-Ray - Benchmark CUDA e Ray Tracing

ESTETICA E CONNETTIVITA'

Fedele al design della versione basata sulla GeForce RTX 4080 standard, la Asus TUF Gaming GeForce RTX 4080 Super OC è una scheda sobria, anche se non manca di dettagli e di un pizzico di illuminazione RGB sulla parte superiore del frontale, e tutta in metallo, a partire dallo spesso backplate per arrivare alla copertura frontale. Di conseguenza risulta inevitabilmente pesante oltre che voluminosa. Occupa infatti 15 centimetri in altezza, 7,26 centimetri (3,65 slot) in quanto a spessore e ben 34,8 centimetri in lunghezza, superando lo spazio messo a disposizione per la GPU di parecchi case di medie dimensioni. Ma è bene tenere conto di come le generose misure della scheda siano funzionali alla dissipazione, come vedremo decisamente efficace.


Tra l'altro lo spessore abbondante della scheda è funzionale anche alla presenza un'uscita video in più rispetto ai modelli di fascia più bassa. La connettività include infatti cinque porte di cui 2 HDMI 2.1a - con supporto per il 4K a 120 Hz con HDR attivo - e tre porte DisplayPort 1.4a in grado di arrivare in 4K a 144Hz e in 1440p a 240 Hz. Inoltre il pacchetto include un piccolo ma sfizioso extra: un cacciavite alloggiato in un elegante astuccio metallico che fa da manico o da estensore, trasformando così il minuto attrezzo in un sostegno per la scheda.

TEMPERATURE - RUMOROSITA' - CONSUMI - OVERCLOCK

Con 320 W di TDP, la GeForce RTX 4080 Super ha bisogno di tre connettori da 8-pin da collegare all'adattatore di alimentazione PCIe 5.0 (l'interfaccia è comunque PCIe 4.0) delle schede Nvidia di ultima generazione. Va però detto che nei nostri test in Furmark, nonostante una percentuale di utilizzo della GPU del 100%, il consumo si è fermato a 317 W a fronte di una frequenza di lavoro effettiva di 2580 MHz. Inferiore, quindi, alla velocità di crociera della scheda. Alzando invece di 200 MHz il clock della GPU, di 1000 MHz quello della memoria e del 10% i limiti dell'alimentazione, abbiamo registrato una frequenza effettiva di 2820 MHz per 345 W di consumo massimo.


Passando ai giochi, nei nostri test le frequenze in modalità stock hanno toccato quota 2835 MHz per assestarsi, con i titoli più pesanti, intorno ai 2805 MHz. Il tutto a fronte di consumi in 4K che hanno toccato i 320 W con Alan Wake II con path tracing attivo, scendendo a 312 W una volta attivato il DLSS. Ed è il valore che abbiamo usato nel calcolo della media, con 304 W ben più alta dei 246 W rilevati da Nvidia.

Dobbiamo però tenere conto di come questo valore cambi nettamente in base alla batteria dei titoli utilizzati per i test e, ovviamente, alla risoluzione. Non a caso in 1440p il consumo medio della scheda Asus, ricordiamo overclockata, risulta di 270 W. Tornando al 4K arriva invece a 313 W in overclock manuale, laddove le frequenze della GPU oscillano tra i 2970-3015, per toccare quota 3030 MHz con i titoli più leggeri, senza alcun problema di stabilità per il sistema.


Tutto questo, tra l'altro, a fronte di temperature decisamente contenute. Come previsto, infatti, l'imponente sistema di raffreddamento della Asus GeForce RTX 4080 Super TUF Gaming OC Edition, equipaggiato con grandi ventole da 104 millimetri di diametro, è molto efficace, anche se non trai più silenziosi. Le ventole risultano infatti udibili anche quando i giri sono bassi, anche se 42 decibel superano di poco la rumorosità tipica di un appartamento piuttosto silenzioso e sono poco percepibili dall'interno di un buon case.


Inoltre, vale la pena ribadirlo, le temperature sono ottime, specialmente per quanto riguarda l'hot spot della GPU. Ed è possibile ricorrere alla modalità silenziosa nel caso in cui si preferisca rinunciare a un pizzico di prestazioni in funzione di una rumorosità più contenuta. Volendo invece il bilanciamento tra temperature e rumorosità ideale, cosa utile per fronteggiare le temperature estive o nell'ottica di un overclock permanente, i migliori risultati li abbiamo registrati con la velocità delle ventole impostata al 60%.

PRESTAZIONI IN GIOCO E PRODUTTIVITA'

Il quadro prestazionale complessivo della GeForce RTX 4080 Super, come previsto, non è molto diverso da quello della GeForce RTX 4080. Ma in alcuni ambiti la potenza in più emerge chiaramente ed è questo il caso dei test OpenCL di GPUPI, Indigo e Geekbench. Nei test V-Ray e Blender, invece, l'incremento prestazionale è irrisorio così com'è limitato, nella maggior parte dei casi, nel campo dei videogiochi, laddove il divario tra le due schede è spesso appena accennato o, in alcuni casi, nullo.

Anche in gaming, va detto, ci sono casi in cui la GeForce RTX 4080 Super gode di un vantaggio tangibile sul modello che va a sostituire, arrivando per esempio al 6,5% di prestazioni in più nel benchmark di Red Dead Redemption 2 in risoluzione 4K. Ma ci sono anche casi in cui l'influenza della configurazione è sufficiente per falsare i test a causa delle esigue differenze tra i due modelli. Ed è per questo che abbiamo preferito eliminare i risultati della RTX 4080 standard dai test in ambito gaming, in modo da evitare confusione. Basti sapere che con diversi titoli le differenze sono pressoché nulle, in molti casi l'incremento prestazionale spazia tra l'1 e il 3% e in rari casi, come in quello del succitato Red Dead Redemption 2, la differenza in dotazione tra le due schede si fa sentire in modo più netto.


Ma, lo abbiamo ribadito a più riprese, GeForce RTX 4080 Super non punta sul balzo prestazionale, bensì sul prezzo. Rende infatti la proposta per il gaming 4K di Nvidia più abbordabile e non di poco. Aggiungendoci un pizzico di potenza in più a parità di consumi, che non fa mai male. E resta decisamente superiore all'opzione di fascia inferiore che, scomparendo la GeForce RTX 4080, è la GeForce RTX 4070 Ti Super. Benché infatti quest'ultima sia superiore del 10-15% alla GeForce RTX 4070 Ti, si ritrova nei benchmark fino al 22% più lenta della GeForce RTX 4080 Super che in gioco fa valere prestazioni superiori fino al 26% con ray tracing e DLSS attivi e fino al 24% in raster.

In sostanza - anche tenendo conto del leggero freno in alcuni campi che contraddistingue la GeForce RTX 4070 Ti Super usata per i test - il divario tra le due schede è comunque nell'ordine del 20% se non superiore, del tutto coerente con il 21,3% di CUDA core, e quindi all'incirca di RT e Tensor core, in più. Ed una dotazione che consente di giocare in 4K ad Alan Wake II a 87 FPS al massimo della qualità, con path tracing arrivo, grazie al DLSS 3 in modalità equilibrata. Non sorprendono quindi punteggi che in giochi meno impegnativi come Horizon Zero Down e Diablo IV si avvicinano ai 200 FPS, risultando comunque alti anche in titoli pesanti come Red Dead Redemption 2 senza bisogno di usare alcun tipo di upscaling.

Senza contare l'overclock che con la Asus TUF Gaming GeForce RTX 4080 Super OC ci ha permesso di guadagnare, come abbiamo visto mantenendo ottime temperature, il 5,7% circa di prestazioni in 3DMark Time Spy Extreme e fino al 7,7% di guadagno nel gaming in 4K, leggermente superiore alla media rilevata con questo tipo di modelli.


CONSIDERAZIONI

La GeForce RTX 4080 Super non compie, come previsto, un gran salto sul modello base. Le differenze sono esigue e benché in alcuni casi si facciano sentire con più forza, nella maggior parte delle situazioni portano a incrementi prestazionali minimi. Ma, lo abbiamo detto, il più potente dei tre modelli Super è anche l'unico che diventa più economico. Passa infatti dai 1349 euro della GeForce RTX 4080, già ribassati rispetto ai 1479 euro del prezzo consigliato di lancio, a 1129 euro, decisamente più ragionevoli.

Certo, dobbiamo anche considerare che la tecnologia è la stessa dei modelli non Super, inclusa l'assenza di connettività DisplayPort 2.0/2.1, ed è quindi diventata nel frattempo più economica. Inoltre all'orizzonte ci sono le GeForce RTX 50 e sul campo c'è la Radeon RX 7900 XTX, dotata di una potenza bruta elevata e di 24 GB di memoria nonostante un prezzo inferiore. Ma la GeForce RTX 4080 Super può fare leva sul DLSS, mantiene il vantaggio in ray tracing sulla top di gamma della concorrenza nonostante i miglioramenti ottenuti via software da AMD.

Il tutto condito, per quanto riguarda la Asus TUF Gaming GeForce RTX 4080 Super OC, da buone prestazioni in overclock, da una qualità costruttiva molto elevata, da un pizzico di illuminazione RGB e da un sistema di raffreddamento decisamente efficace.

Raffreddamento efficace Prestazioni robuste in 4KQualità costruttiva elevataIl DLSS è ampiamente supportato
Ventole udibili anche a basso regimeLe GeForce RTX 50 sono già all'orizzonteNiente connettività display 2.0/2.1

100

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pariflessioni

Quanta verità

Jotaro

Le 7000

pariflessioni

Eh, se non le castrano poi per le seimila che fanno?

pariflessioni

Invece le altre sono tutti affari..

pariflessioni

Ma che hai mangiato?

Big wall

Certo se scendono i prezzi cambia tutto, speriamo.

noncicredo

Aspetta 10/14 giorni e vedrai che scenderà di prezzo in maniera importante. E' stato l'arrivo della 4080 Super che ha sballato temporaneamente il mercato.

Mikel

Il lancio delle super non è un’iniziativa commerciale per abbassare i prezzi, ma un pretesto per tenerli alti.

Mikel

Su console i 60 fps stanno diventando lo standard? Anche i 120?

Mikel

La serie 5000 è alle porte? Se ne parlerà fra un anno, queste le devono vendere…ovviamente.

Fade

io mi riferivo alla serie bx50 per chip amd, nata per la fascia media e finita per diventare una serie di fascia alta

Frazzngarth

c'era la TUF su Amazon Germania a 1130 oggi mi sembra

Big wall

Assolutamente no a 900 e passa euro , a quel punto mi prendo una 4080 , il prezzo della 4070 super tra i tre è il più accettabile.

Big wall

esattamente

TheJacketOfHuang
TheJacketOfHuang
G M

Per avere quanto? Un 5% in più di prestazioni? A 650€? Per giocare a cosa? Non ci posso credere, 650€? Ma basta. Perché farle? Sono tutte per fare bitcoin? Speriamo di si così i bei pollastri vedranno i loro risparmi svanire. La bella novità è che non è bastato death stranding visto il grandioso insuccesso ora ne hanno fatto un secondo, volo di fantasia death stranding 2, nuovo gioco per allocconi (2) per chi ha il supercomputer con scheda grafica da 2000€ sennò il gioco ti sputa addosso perché sei povero e per la grafica che ha è solo pretenzioso come il primo.

Stewie

Ma se già Alan Wake 2 fa piangere tutte le schede che non siano 80-90 e XT - XTX ?

Stewie

Il prezzo della Ti Super è fuori da ogni logica ... 900+ euro per una scheda come quella è una ladrata totale

noncicredo

Con 12 GB di ram? Se proprio devi dovresti prendere al 4070 Ti Super: è quella che ha fatto il salto più importante.

Big wall

Se proprio dovessi prendere una scheda video della serie 4000 ora come ora la scelta migliore è la 4070 super che va come una 3090 consuma meno e con dlss 3 e si trova anche sui 650€.

Big wall

Paragonare la resa grafica di una 4080 super con delle console da 400€ significa non aver mai avuto un Pc , non diciamo minkia...prova a vedere cyberpunk 4k ad ulta su pc con 4080 super e su ps5 alla stessa risoluzione e vedi l'abisso , senza contare fps dettagli rt ecc ecc.

ECCO

Dove sono le esclusive PC tripla A che giustificano queste schede? Nel 2007 almeno c'era Crysis, ma adesso? Ci sono solo multipiattaforma, con una resa abbastanza simile che si ha su console da 400 euro. Non c'è nemmeno più il vantaggio dei 60+ fps come ai tempi di PS3-360, visto che su console i 60 fps (e pure i 120) stanno diventando lo standard. Almeno costassero massimo 500 euro come nel 2010.

CreXZor

Esattamente quale modello? Perchè la più economica che vedo è 1211 euro, ben lontano dai 1109 euro msrp

Frazzngarth

Ma non è vero, si vede anche su Amazon a prezzo MSRP

Jotaro

Ti ringrazio enormemente.

Ken

Prendila su caseking. Meglio di Amazon

Jotaro

Io sto aspettando che la 4070 liscia sia a circa 600€ su Amazon.
Perchè su Amazon? Mi da tutte le garanzie per i resi. E' l'unico che lo fa.

Jotaro

Bravissimo.

La mia previsione sulle 5000, praticamente delle 4000 non castrate con Dlss4.0, un aggiornamento delle attuali Tech.

Claudio Sampietro

Io credo che terrò la mia 3070ti ancora un pò vedremo come le 5000 si comporteranno

EmanueleA99

La mia è una reference a cui ho alzato le memorie a 2100mhz con timing fast e il core a 2500-2600mhz. Mi fa oltre 20mila punti di graphics su firestrike, quindi diciamo sono a livello di una 6900xt stock. Unico gioco per cui ho trovato un po di fatica è alan wake 2 sul mio monitor 3440*1440. Purtroppo l'rt uccide questa scheda.

Luca

Pc che poi comporta spese di gestione nettamente inferiori rispetto ad una console.
Giochi che si trovano al d1 a 30€ in meno
Maggiore concorrenza tra gli store
Pc GamePass ed Ubisoft Plus che costano meno
Niente Online a pagamento.
Inoltre un Pc non lo usi solo per giocare

Luca

7900 XTX che consuma 4 volte tanto e che appena attivi un qualche cosa di moderno come RT , Upscaling e Frame Generation fa venire il vomito

pollopopo

Ora, pipponi a parte, per giocare come su xbox (ora ora come meglio in verità) il costo non è 4 volte tanto ma inferiore al doppio e comunque si ha per le mani anche un pc e non solo una console......

Giulk since 71' Reload

Quando si parla di Skyrim di solito si parla di mod, build moddate di Skyrim danno la biada a Alan Wake 2 come "pesantezza" e te lo dico con cognizione di causa visto che ho entrambi xD

Alan Wake 2 pesa veramente solo se attivi l'RT, sulla mia 7800 XT gira piuttosto bene tutto in ultra, ma io mi "accontento" di stare fisso a 60 fps syncato :)

AndreDNA

Si, ho sbagliato target del commento!

opt3ron

Un dollaro valeva 1700lire a cui va aggiunta l'iva del 20%
significa che 400000 lire erano come 200-220 euro di oggi per il top di gamma.

Kilani

E perché dovrebbe spendere soldi inutilmente se riesce a giocare quello che gli piace con soddisfazione?

Kilani

Guarda che hai scritto praticamente la stessa cosa che ha detto lui…

CreXZor

"Prezzo più basso" lancio sulla carta, vai a vedere nei negozi e costa dai 1200 ai 1400 euro.

"Super", poi costa uguale e va uguale, mi sento preso in giro da nvidia.

LAM

Considera che la 6800xt fa circa 20 fps o piu della 3070 liscia in 2k, un 10/15 in piu in 4k. Non è la svolta, ma sul bigtv del salotto che oltre il 4k 60hz non arriva riesco a giocarci fluidamente. Sul pc invece passo in 2k a 144hz e ci sta.

Baronz

Diciamo che i giochi che hai citato non sono molto esigenti... Io con la 3070 ho provato Alan wake 2 e ho lasciato perdere...

Baronz

Ma no... La mia la pagai 110 euro e quella presa qualche mese fa a mio figlio 70 euro.

LAM

la 6800xt tiene ancora botta per qualsiasi cosa in 2k. Addirittura ne ho una seconda nel mini itx sotto la tv e tiene il 4k a 60fps nella maggior parte dei giochi. Da New World, a Diablo, Skyrim, RDR2...

TheAlabek

Io in gioco me ne sono accorto assolutamente invece che fosse attiva come impostazione...la resa non è affatto così buona come dici, soprattutto se impostato per garantire fps, sembra quasi sia sfocata non è così miracolosa come descrivi

Fade

si ma le b550 sono schede madri da 200 euro quasi, e teoricamente di fascia media

AndreDNA

1- nessuno ha detto che ci devi giocare e basta
2- smettiamola di seguire la FOMO da hardware enthusiast: con 1000 euro metti su un signor PC, giochi benissimo (molto meglio che su console) e ci fai di tutto. Ovvio che se vuoi giocare 4k 120fps con ray tracing ti serve svenarti, ma li siamo su una lega ben diversa dal gaming console e nulla che serva ad un comune mortale.

Fade

la schede madri attuali sono senza senso, adesso ti ritrovi schede madri ultra mega carrozzate per processori da appena 65w e che costano 250 oppure pagare 150euro schede che in passato avresti pagato la metà

Baronz

Se metti un processore supportato non prende fuoco nulla.
Comunque rettifico, a parità di processore le prestazioni in gioco sono pressoché identiche tra le schede madre base o costose.

TheJacketOfHuang

Ehm no, una da 50€ con una cpu poco sopra ad un i5 F prende a fuoco, altrochè 1%

Abbiamo rifatto la nostra workstation, ora è tutta ASUS ProArt!

Recensione Asus ROG Strix SCAR 18, una bomba con Intel Core i9 14th gen e RTX 4090

Recensione Rog Phone 8 Pro, taglio netto col passato tra vantaggi e svantaggi, ma...

Che anno sarà il 2024? Le nostre previsioni sul mondo della tecnologia! | VIDEO