Recensione Lenovo Ideapad 5 14", ha senso spendere di più?

11 Maggio 2021 243

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Da qualche giorno trova spazio sulla mia scrivania un notebook che ho provato con tantissimo interesse e curiosità e che entrerà di diritto nelle nostre prossime guide d'acquisto. No, non è un top di gamma, anzi, si tratta di un prodotto che, al prezzo a cui viene offerto, potrebbe essere considerato di fascia medio-bassa. Le specifiche sono però certamente interessanti e quindi alla prima occasione ho sfruttato un'offerta su Amazon e con 599 euro ho portato a casa questo Lenovo Ideapad 5 14" con processore AMD Ryzen 5 5500U e 8GB di RAM.

Probabilmente siamo di fronte al più importante concorrente della serie MateBook D di Huawei e certamente una soluzione che si merita un po' di attenzione se siete alla ricerca di un notebook da utilizzare a casa per svolgere tutte le operazioni più comuni. Dalla didattica a distanza allo smart-working la grande maggioranza degli utenti non ha bisogno di altro e quindi la domanda sorge spontanea: perchè dovrei spendere di più? Nel 90% dei casi, semplicemente, non dovreste.

SOMMARIO

SOLIDO E BEN COSTRUITO

Comincio subito dicendovi che comunque, pur spendendoci in elogi, non siamo di fronte alla soluzione perfetta. Per contenere i costi in questo modo ovviamente non manca qualche compromesso che, comunque, nel computo finale resta più che accettabile. Il primo di questi sta probabilmente nello spessore e nel peso. Per quanto l'impronta sia quella classica di un notebook da 14 pollici, accettabile quindi, lo spessore sfiora i 2 cm nel punto più alto e il peso è di 1,6 Kg, non esattamente una piuma. Resta comunque trasportabile, ma certo non possiamo paragonarlo agli ultra-portatili più recenti.

Al di là di questo i materiali utilizzati e la qualità dell'assemblaggio sono di buonissimo livello. La scocca del nostro modello è interamente in materiale metallico e i pannelli utilizzati contribuiscono ad aumentare il peso ma trasmettono una indiscutibile sensazione di solidità. Il design è sobrio e senza fronzoli; si è evidentemente puntato tutto sulla sostanza e in fin dei conti meglio così. Le cornici del display sono in plastica ma hanno dimensioni comunque abbastanza contenute e soprattutto integrano una webcam con tanto di shutter che consente di coprire l'obiettivo e aumentare il livello di privacy, pur in maniera "analogica".


La tastiera è uno degli aspetti che ho più apprezzato di questo notebook. I tasti sono delle giuste dimensioni, ben spaziati, hanno la classica forma leggermente arrotondata sul fondo e certamente ergonomica, ma soprattutto hanno un click preciso e necessitano della giusta forza per essere attivati. Insomma, da questo punto di vista Lenovo è una garanzia.

Poco sotto abbiamo il touchpad che non è enorme ma che comunque svolge degnamente il suo compito. Le dita scivolano bene, anche se non è evidentemente rivestito in vetro, e si possono sfruttare le gesture multitouch senza problemi. Avrei preferito dei click un pochino più netti e due aree più distinte per il click destro e quello sinistro ma diciamo che sono finezze e che comunque, con touchpad di dimensioni contenute, un mouse è sempre consigliato.


Buona anche la dotazione di porte con due USB tipo A, una tipo C, una HDMI standard, jack audio combo e un lettore di schede SD. Insomma, c’è tutto il necessario anche se avrei sicuramente gradito una USB C in più. L’unica che abbiamo qui serve infatti anche per la ricarica e sarà quindi spesso occupata. Non manca un lettore di impronte, preciso e rapido nello sblocco, inserito nel tasto di accensione in alto a destra sopra la tastiera.

DISPLAY E AUDIO

Altro elemento come sempre molto importante è il display. In questo caso si tratta di un classico pannello LCD da 14 pollici di diagonale con risoluzione FullHD e rapporto d'aspetto 16:9. Nulla di sconvolgente quindi, ma non mi sarei aspettato di più, e comunque apprezzo sempre la finitura opaca che ci permette di contenere molto i riflessi, specialmente quando si lavora in ambienti ben illuminati.

Guardando a questo pannello, poi, la finitura opaca acquista ancora più valore. La luminosità massima è infatti abbastanza contenuta e, se in interna si riesce comunque a lavorare in tutte le condizioni senza problemi, in esterna tutte le operazioni risultano decisamente più complicate. I colori sono invece abbastanza brillanti e anche il rapporto di contrasto risulta sufficiente per mantenere una qualità complessiva comunque adatta al target di riferimento.


Rimanendo in ambito multimediale spendo due parole a proposito di speaker e audio. Gli altoparlanti sono rivolti verso l'alto ai lati della tastiera. La posizione frontale rispetto a chi utilizza il notebook contribuisce sicuramente a migliorare il feedback offerto da questo componente che, comunque, garantisce un volume abbastanza elevato e una qualità tutto sommato discreta, sicuramente migliore rispetto alle mie aspettative. Good job mate!

PRESTAZIONI E AUTONOMIA

Ideapad 5 14" è dotato di un processore AMD Ryzen 5 5500U con grafica integrata Radeon Vega Graphics. Tutto questo è accompagnato da 8 GB di memoria RAM e da un SSD PCIe da 256 GB che è anche l'unico componente aggiornabile; le RAM sono infatti saldate sulla scheda madre. A proposito di SSD: fate attenzione al formato nel momento in cui dobbiate sostituirlo. Non si tratta infatti di un classico PCIe 2280 ma di un più piccolo 2242, vi lascio qui sotto un link per un modello da 512 GB per facilitarvi il compito.

Parliamo un attimo di prestazioni perché a dispetto del prezzo questo è un prodotto che può davvero competere con notebook normalmente posizionati a cifre decisamente superiori. Durante il nostro stress test la CPU gira per diverso tempo a pieno carico con tutti i core oltre i 3,5 GHz e anche quando subentra un pochino di throttling non si scende comunque mai sotto i 3 GHz. Merito del sistema di raffreddamento, sì, ma anche del processo produttivo molto ottimizzato.

Le temperature sono sempre nella norma, sia dentro sia fuori dalla scocca. Sul chipset toccano i 94 gradi con una media di 85 gradi mentre all'esterno è quasi impossibile arrivare a superare i 36. Tutto quindi assolutamente sotto controllo, grazie una CPU che offre tutta la potenza necessaria a svolgere le operazioni più comuni ma anche per spingersi un pochino oltre con tutti i programmi che supportano il multicore e che basano gran parte del proprio carico esattamente su di essa.


Come già detto la componente grafica è solo quella integrata; sufficiente per svolgere le operazioni basilari ma certo non per giocare o montare video con effetti speciali. Diciamo che potete svagarvi per qualche minuto con i giochini che trovate sul Microsoft Store ma non pensate di andare oltre.


Nonostante questo, come già ribadito più volte, siamo comunque di fronte ad un prodotto che si adatta alla perfezione a quelle che sono le necessità della maggior parte degli utenti. Cercate una soluzione per la DAD? Volete un nuovo notebook per sostituire il vecchi desktop di casa? Vi serve sostituire il portatile dell'ufficio senza spendere un capitale? In tutti questi casi qui troverete pane per i vostri denti.

SCHEDA TECNICA LENOVO IDEAPAD 5 14"

  • AMD Ryzen 5 5500U Processor ( 2,10GHz 3MB )
  • GPU: Radeon Vega Graphics
  • RAM: 8.0GB DDR4-3200 DDR4 Onboard 3200MHz
  • Schermo: 14,0" FHD, IPS, AntiGlare, LED Backlight, Narrow Bezel, 100%sRGB, Non-Touch 1.920 x 1.080
  • Archiviazione: 256GB SSD, M.2 2242, PCIe Gen3x4 NVMe, TLC
  • Porte:2 USB Type-A, 1 USB 3.1 Type-C, Jack audio combo, 1 Lettore impronte digitali, HDMI, lettore SD card
  • Rete: Wi-Fi ax / Bluetooth 5.0
  • Dimensioni: 32,2 cm x 21,2 cm x 1,91 cm - 1,58 Kg
  • Batteria: 56.5 Wh / Alimentatore: 95 watt / OS: Windows 10 Home
  • Altro: Webcam: 720p / Altoparlanti 2x 2 W / Tastiera illuminata con LED bianchi / TPM 2.0

Giusto poi che vi racconti un paio di cose anche a proposito della batteria. Il modulo che troviamo qui dentro offre una capacità di 56,5 Wh che, considerate le dimensioni, non sono nemmeno pochi. Con una carica completa e utilizzando la modalità d'uso bilanciata, si porta a termine la giornata lavorativa senza alcun tipo di problema e si riescono a guardare video in streaming sotto rete WiFi per 9 ore e mezza consecutivamente. A pieno carico ovviamente si consuma di più e la batteria si scarica completamente in circa due ore.

In confezione troviamo un caricatore con connettore Type C che è in grado di erogare un massimo di 95W e quindi di caricare il notebook anche in uso e a pieno carico. Inoltre, grazie alla ricarica rapida, possiamo ottenere fino a 3 ore di utilizzo in soli 15 minuti.

CONSIDERAZIONI E PREZZO

Eccoci al momento di tirare le somme anche se gran parte delle cose che vi dovrei dire già le ho anticipate. Lenovo Ideapad 5 14" è una di quelle classiche soluzioni tuttofare che badano principalmente alla sostanza e che riescono ad andare incontro alle esigenze di tutta la fetta di utenti che fanno un utilizzo leggero del proprio notebook (che sono poi la maggior parte).

Il prezzo di listino è di 699 euro per la versione da noi provata ma, come già spoilerato nell'introduzione, noi l'abbiamo pagata ben 100 euro in meno. Se già a 699 euro è quasi impossibile non considerarlo un affare direi che a 599 euro, e sicuramente ci tornerà presto, è praticamente un prodotto imperdibile.

Torniamo quindi alla domanda iniziale. Perchè dovrei spendere di più per un notebook? Se le vostre esigenze sono basilari e peso e spessore non condizionano in maniera così importante la vostra scelta allora non c'è davvero nessun motivo per cui dobbiate superare questa cifra. Ideapad 5 14" è, in questo momento, la soluzione sotto i 700 euro che vi consiglierei, e aggiungerei anche "ad occhi chiusi".

PRO E CONTRO
Prezzo contenutoOttime prestazioniCostruzione solidaBuona dotazione di porteTanta sostanza a poco prezzo
Spessore e peso non contenutissimiDisplay poco luminosoSSD in formato particolare
VIDEO


243

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Denis Zamorniak

"ma certo per non giocare"... Lo avete provato? Oppure solo acceso e aperto YouTube? Lo comprato. E posso dire con la sicurezza che per i giochi come lol, genshin impact vanno benissimo! Senza nessun lago. Lol va a 100 e più fps

Guido Riccardi

Prova ad impostare da thinkvantage le ventole sul profilo silenzioso

Internauta

700 euro? Bho... a quel punto con un centinaio di euro in più comincia a uscire un surface.

gp

non è un problema

Giovanni Obinu

Ciao, una piccola info per favore. Io l'ho acquistato a novembre nella sua versione ryzen 7 4700u. Ho notato che mi si accende la ventola molto frequentemente anche senza aver aperto 100 programmi. Ad esempio mi si accende se uso youtube e word insieme. Mi sapreste dire come ovviare al problema??

ermo87

Grazie, controllo

peppepika

82FGCTO1WW - IdeaPad 5i 15

Keres

Ah ok peccato :P

ermo87

Non lo trovo, che modello è?

uncletoma

non al livello di un 15", ma usabile si. Questo ovviamente vale per tutta la tastiera :)

Rdl13

Ed era comoda?

Alessandro Mian

È un'alternativa interessante per chi vuole buone prestazioni spendendo poco, tuttavia la ram saldata mi fa un po' storcere il naso. Fosse stato un ultrabook ultrasottile e compatto avrebbe anche avuto senso, ma così ...

Alessandro Mian

Basta pesare le recensioni, e soprattutto capire quali recensori vale la pena seguire. I Chuwi (con il celeron per esempio) sono ottimi se non hai alcuna aspettativa, ho conosciuto gente che li ha usati all'università senza problemi, quindi tanto male non sono, hanno ovviamente le limitazioni che ci si può aspettare da un hardware di base.

Alessandro Mian

Dipende da chi ti trovi davanti, è pieno di gamer incalliti che affermano che se non hai l'ultima rtx xx90 non ti diverti, la verità è che una 1650 è sufficiente per la maggior parte dell'utenza, e per chi non può acquistare un pc con gpu dedicata anche una intel xe o le integrate dei ryzen permettono di far girare giochi come gta v

FabxRM

sono d'accordo, io per esempio quando avevo un Ryzen 5 3500u ci giocavo dignitosamente a fortnite in fullHd...

talme94

le iris xe vanno meglio delle integrate ryzen

peppepika

Ho preso il 15 pollici con i5 e 16 gb di ram 2 giorni fa col coupon a 561€. Solo 128 di rom. Ma ho aggiunto lettore di impronte, wifi6 e tastiera retroilluminata. E modulo di espansione per altro spazio. Non c'è di meglio sotto i 600 di questi tempi

Nico Ds

Non è questione di essere stolti, solo di essere consapevole di cosa ci si possa aspettare, se lo si è, facendo una mezza scommessa, può andare bene, il mio per ora ha problemini che non inficiano l'utilizzabilità come altri Chuwi precedenti (problemi software mai risolti) anche se non ne è scevro, quindi per ora bene, rispetto un Samsung o un lenovo ho pagato un terzo a "parità di prestazioni", so che il controllo qualità è quasi nullo e poteva arrivare un pezzo problematico o potrebbe lasciarmi domani, dopo 6 mesi regge e vorrei durasse almeno 2 anni, meglio 3, ma è un po' una scommessa e l'ho preso sapendolo. O Alcuni poracciate tra l'altro vengono buone, ad esempio hanno messo su la rom di uno smartphone pixel, quindi a volte il software pensa che sia un telefono o che lo schermo sia Amoled o cose del genere, ma tutto sommato c'è il van che è leggerissimo e la gestione della ram è quella stock di Android, mai un force close, di sicuro meglio di rom finto stock tipo oneplus, ma non perché sia voluto, solo perché hanno fatto copia incolla da un Pixel.

Aster

Io durante il lockdown ho fatto cosi xon due amiche che fanno cad,meglio un processore e scheda vecchia di un anno ma che funziona bene

tuamadre

Sì, credo anch'io che se vuoi spingere alla fine metti in difficoltà qualsiasi macchina.
Ho trovato un Hp i5 11°, 12GB, Mx350 a 749€.
Direi che è un buon compromesso.
Grazie ancora, credo seguirò il tuo consiglio e terrò d'occhio un po' di modelli passati.

Aster

Secondo me se non hai fretta va bene,mio suocero e andato avanti per anni con processori e schede peggiori

Rodrigo Oliveira
Rodrigo Oliveira

Tra Huawei, Asus, HP e altri che non mi vengono in mente adesso hai l'imbarazzo della scelta hahah.

Rodrigo Oliveira

Paragonare un i3 con un r5 di notebook è da pazzi, con questo ci fai 5 volte più rispetto al chuwi con i3 soprattutto lato GPU.

tuamadre

Intanto grazie mille della risposta.
Esattamente questo il mio dilemma.
Da quel che ho capito farebbe anche modellazione 3d, e userebbe Revit.
Ho visto che Autocad tira sul single core, e per questo si preferisce una soluzione Intel, però se andiamo su modellazione 3d in giro ho trovato che la spinta della Vega 7 è superiore a quella della integrata Intel. E' corretto? Perché purtroppo io Autocad non l'ho mai usato e quindi non ho prove alla mano.
Il pc che mi hai postato sarebbe un pelo sopra al budget, guadagnerebbe la Mx350, ma perderebbe 8Gb di RAM, che per carità con 40€ si potrebbe risolvere.
Su Amazon ho trovato un Acer Aspire 5 con appunto 5500U, 16GB RAM 1TB ssd a 749€.
Oppure un Hp Probook 430 g8 con i5-1135G7, 16GB, 512GB a 754€.
Però in effetti siamo al limite dei requisiti minimi.
Per questo volevo capire se puntare più su gpu dedicata o RAM in caso una Vega 7 fosse abbastanza.

Michele Ciaramicoli

Che recensione brutta e scritta male... In quanti sono interessati a montare video "con effetti speciali"!?

leonardo

Preso a 561€ nella variante con 512gb di ssd...
Che dire è veramente ottimo per il prezzo

Ikaro

Dipende dalla complessità dei progetti, intanto farei distinzione tra autocad 2D e 3D, inoltre Autocad come altri sw simili beneficia più dalla frequenza del core singolo che dai core effettivi, io sinceramente guarderei più a un serie h, questo, insieme alla gpu comunque integrata mi fa pensare che staresti al limite... semmai guarda ad oggetti di questo tipo https://www.pcspecialist.it/notebook/cosmosIX-15/

Aster

dimenticavo su tutti i miei xps cambiato subito la scheda wifi killer con intel(anche perche uso quasi sempre linux)

Aster

si ho visto le recensioni,aspetto un po ma prima a poi me lo prendo uno,sempre a casa -lavoro un thinkpad o xps da decenni.

Alex

L'ultimo XPS 13 ha comunque ottimi pannelli

Tomas

Sono sempre 7 piotte...

Claudio Antonetti
Aster

Se vuoi possiamo semplificare dicendo che non ha un modem lte,ma entriamo troppo nei dettagli per voi che giocate da casa a fare un lavoro da grandi!perche se esci fuori con 300 nits e lucido non vedi un c....

Aster

allora non ha senso dire si vede bene!

Aster

finche ce spazio ci sta,il problema e che i pc sono standard ma i lavori no,per esempio in banca che usano ancora un emulatore dos per certe attivita serve riprogrammare tutti i tasti fn.

Aster

strano,tranne l'impronta digitale sui miei funziona tutto.

Aster

Sono fermo al 9580,non so cosa prendere dei nuovi tra 9300 o quello 2020 ,hanno fatto un po di confusione perche hanno messo anche il 2-1.E poi non mi piace che hanno smesso di usare gli igzo.Se dovessi comprare un leggero da 13 andrei sui samsung questo giro(spero di ritrovare lo stesso prodotto come il mio vecchio ativ 9plus)

Alex

Per curiosità, che driver video hai? Non ho spianato il PC perché ho voluto provare il pc come un utente classico che lo compra e lo usa. Del BIOS credo di aver fatto 1/2 aggiornamenti appena comprato e basta, per ora non è arrivato nient'altro

Mattmoon

“Altri software che la gente usa per lavorare lì non girano o fanno finta di girare”, dopo questa posso pure salutarti, è inutile discutere con voi fanboy, ciao!

Alex

Strano, credo che ci sia un po' di affinamento da fare lato driver, però è difficile capire a chi spetta (Microsoft/Lenovo/AMD) di sistemarli :-(. Lo schermo sì, è uno schermo inferiore ai top di gamma ma non pensavo così tanto

Alex

Gli ultimi XPS non ti piacciono? Ne ho visti diversi al giro e sono ottime macchine (chassis della tastiera a parte che si rompe come niente)

Aster

si io li uso da almeno 3-4 anni ma capisco che per voi fanboy meglio hd ready,o peggio nel 2021 ancora un display con 300 nits!e vogliono 1000 euro!basta che sia apple.Potenza e consumi?!ma quali su candy clash?!perche altri software che la gente usa per lavorare li non girano o fanno finta di girare.Consumi quali?tutti i miei pc anche di anni fa fanno 3-4 ore in piu del air,anzi battono pure a volte il mio macbook pro con m1

Alex

Ho messo Windows 10, purtroppo non mi riesce ad usare una distro che non mi permette di usare tutte le funzionalità del portatile (tasti inclusi)...

Alex

Forse hai ragione ma credo sia solo una questione di educazione, ovvero insegnare loro le scorciatoie dei vari OS! :-D

Alex

Non era di qualità come quella dei Macbook, però era più forte ed era molto più usabile dell'Ideapad 5. Sullo schermo a quanto pare è così, quello non era un granché ma questo Lenovo ha uno schermo peggiore

Alex

Il mio e anche questo hanno quella da 45. Il 99% lo hanno altri modelli estremamente simili a questo!

Mattmoon
Aster

non ti ho scritto samsung book s perche per voi fanboy apple siete speciali,invece noi che possediamo i macbook parliamo di cose reali

tuamadre

Avrei bisogno di un parere.
Un Ryzen 5 5500U con Vega 7 e 16GB di RAM possono andar bene per lavorare su Autocad?
Avete altri consigli sulla fascia 700€?
Perché le alternative sono tutte con i5 10°-11° gen, ma la Intel Xe non mi convince troppo.
Grazie se riuscite ad aiutarmi.

Recensione LG Gram 16" 2021: il portatile che cercavo

Acer annuncia Swift X e rinnova i notebook ConceptD | Anteprima video

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci