Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

03 Maggio 2021 210

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

A quasi un anno dal debutto in Italia dei notebook Samsung Galaxy Book S (Intel), Ion e Flex (di quest'ultimo trovate la nostra recensione QUI), l'azienda coreana aggiorna la propria line-up di portatili con tre nuove soluzioni molto interessanti. Parliamo di Galaxy Book, Galaxy Book Pro e Galaxy Book Pro 360, annunciati settimana scorsa e caratterizzati da specifiche di buon livello e da un design accattivante. Da qualche ora ho tra le mani il modello convertibile, ovvero il Book Pro 360, e voglio raccontarvi le mie prime impressioni.

BELLO, MA SOPRATTUTTO SOTTILE E LEGGERO

Non c'è che dire, Samsung ha fatto un lavoro pazzesco dal punto di vista dell'ottimizzazione degli spazi e della qualità costruttiva. Il nuovo Galaxy Book Pro 360 è probabilmente uno dei convertibili più sottili e leggeri. Non è semplice, anzi, è quasi impossibile trovare un concorrente che sia in grado di fare meglio quando parliamo di spessore e peso. Il primo è ridotto a soli 11,5 mm mentre la bilancia si ferma a 1,04 Kg. Il tutto mantenendo comunque una soluzione assolutamente solida e caratterizzata da un assemblaggio praticamente impeccabile.

Le cerniere offrono la giusta resistenza, si riesce ad aprire lo schermo con una sola mano ma allo stesso tempo la tenuta è buona e il pannello non dondola quando lo utilizziamo lontano da un piano d'appoggio stabile. Ovviamente è possibile ruotare completamente il display e utilizzare la soluzione in modalità tenda o tablet. Questa flessibilità, se non si fosse capito, è ulteriormente amplificata dall'ottima portabilità.


Ottimo il feedback della tastiera che ha tasti a isola ben spaziati e caratterizzati da un bel click preciso. La corsa non è profondissima ma si digita bene e ci si abitua velocemente al layout. Buono anche il touchpad, non enorme, ma che sfrutta bene lo spazio a disposizione sul poggiapolsi e ci permette di utilizzare le gesture di sistema senza alcun problema.

Due parole anche sulla dotazione di porte. Lo spessore ridotto non permette di inserire connettori troppo ingombranti e quindi troviamo 3 USB-C di cui una con supporto Thunderbolt 4, un lettore di schede microSD e un jack audio da 3,5 mm. Insomma, sufficienti per soddisfare la maggior parte delle esigenze e facilmente espandibili con degli adattatori da pochi euro. In confezione troviamo anche la S Pen, supportata dal display touch, e trasportabile agganciata al pannello posteriore in metallo grazie ad un magnete.


Ho accennato al display ma lasciate che vi dia qualche dettaglio in più. Si tratta di un 13,3 pollici Full HD AMOLED che lascia davvero a bocca aperta per resa cromatica e contrasto. I neri sono ovviamente profondissimi e abbiamo colori molto accesi e brillanti. Ad una prima occhiata la luminosità è buona e, pur condizionati da qualche riflesso dovuto al pannello lucido, riusciamo a lavorare in esterna, specialmente in penombra.

CPU INTEL E SOFTWARE SUPER INTEGRATO

Spendiamo due parole riguardo a quello che si nasconde sotto la scocca di questo Galaxy Book Pro 360. La CPU è un Intel Core di undicesima generazione: nel nostro caso si tratta di un Core i5 1165G7 ma la versione commercializzata in Italia ha un Core i7 1175G7. In entrambe le configurazioni, comunque, la componente grafica è assegnata ad un chip Intel Iris Xe Graphics, in grado di fornire prestazioni adeguate a quello che è il target di un prodotto di questo tipo.

Anche RAM e storage, qui rispettivamente 8GB e 256GB, differiscono dalla dotazione del modello in commercio nel nostro Paese, che è di 16GB e 512GB. Se già così il sistema ci pare reattivo e fluido, anche con diversi programmi aperti in contemporanea, possiamo immaginare prestazioni paragonabili o superiori per la variante che possiamo acquistare attualmente sul sito Samsung.

SCHEDA TECNICA SAMSUNG GALAXY BOOK PRO 360

  • Processore Intel Core 11a gen Core i3, Core i5 e Core i7 (Intel Evo)
  • GPU Intel Iris Xe
  • RAM LPDDR4X 4266 8,16
  • Storage SSD PCIe sino a 1TB
  • Display 13,3" AMOLED FHD, VESA DisplayHDR 500
  • Porte USB-C (Thunderbolt 4 su Core 11a gen), 2x USB 3.2, Lettore MicroSD
  • Connettività WiFi 6E 2X2, Bluetooth 5.1
  • Audio AKG Dolby Atmos, jack audio da 3,5mm
  • Camera 720p, doppio microfono
  • Supporto S Pen (in dotazione)
  • Lettore d'impronte, Samsung Pro Keyboard
  • Dimensioni: 302,5x202x11,5mm
  • Peso: 1,04kg
  • Batteria 63 WHr
  • Sistema Operativo Windows 10 Home/Pro
  • Colorazione: Mystic Navy, Mystic Silver e Mystic Bronze

Nonostante spessore e peso ridotti c'è una batteria da ben 63 Wh. Non abbiamo ancora potuto provare a fondo la durata ma con un utilizzo lavorativo standard non dovrebbe essere assolutamente un problema arrivare a sera. Colpiscono le dimensioni del caricatore in confezione, in grado di erogare fino a 65W, che utilizza la tecnologia al nitruro di Gallio e offre dimensioni estremamente compatte (meno di un classico alimentatore da smartphone).

Giusto poi citare anche il software perchè a bordo di questo Book Pro 360 troviamo il sistema operativo Windows 10 in versione Pro che è stato arricchito con una serie di applicazioni che si integrano alla perfezione con quelle presenti nella One UI, l'interfaccia che caratterizza gli smartphone e i tablet Samsung. Le app che troviamo qui hanno lo stesso feeling in termini di design e permettono all'utente di mantenere tutti i propri dati sincronizzati. Troviamo quindi ad esempio Samsung Notes, Samsung Gallery, Smart Switch e DeX. Si pensi che c'è anche una sorta di Airdrop, ancora non attivo ma in arrivo a breve, che consentirà di trasferire in maniera rapidissima i contenuti dallo smartphone al PC, esattamente come accade con la controparte Apple.

Insomma, l'ecosistema acquista sempre più valore e, tra i produttori di notebook Windows, Samsung è probabilmente l'azienda che ha la maggiore integrazione con gli altri dispositivi presenti nel proprio portfolio.

PREZZO E PRIME CONSIDERAZIONI

Il nuovo Galaxy Book Pro 360 è attualmente disponibile nella configurazione con Core i7, 16 GB di RAM e 512 GB di storage ad un prezzo di 1.599 euro. Una cifra che può sembrare elevata ma che, se rapportata a quelle che sono le altre soluzioni simili disponibili sul mercato, appare in realtà - a mio modo di vedere - corretta.

Questa considerazione tiene ovviamente conto di tutti i fattori elencati sopra: a partire dalla costruzione, i materiali e l'ottimizzazione delle dimensioni e del peso, sino ad arrivare alla scheda tecnica, all'ottimo pannello AMOLED e alla compatibilità con la S Pen. Ma non solo, Samsung ha infatti inserito una serie di personalizzazioni software che già da sole possono valere la differenza di prezzo rispetto ad una qualsiasi soluzione concorrente; differenza che, per altro, è molto sottile o quasi inesistente.

VIDEO

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Phoneshock a 699 euro oppure da Media World a 779 euro.

210

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
WauMau

Io speravo nel buon compleanno, ma non é incluso nell'offerta purtoppo

Gio Di Meggio

*1699 ahah
Mentre chiedevo conferma della cosa al servizio clienti di Samsung (che ha confermato per il 15"), il 15" è momentaneamente finito e, perciò, io non posso più utilizzare dei mega sconti che avevo :( (a meno che non torni disponibile entro il 13 - magari nel colore Mystic Navy - ma credo che ciò sia tipo impossibile)

WauMau

ma dai, costa 1600 e non ha la tastiera retroilluminata?...

Salvo10477

Dove posso acquistare un altro caricatore compatibile per il Galaxy Book Pro 360 15", se ne trovano tanti da 65 W ma poi scopri che non è compatibile. Vorrei avere la certezza. Sul sito samsung ancora non lo vendono.

ReBibbia

Io racconto sempre quella storia di quando anni fa ero in coda in un negozio di pc.
Mentre aspetto decido di provare un iMac.
Beh in 20 min non sono riuscito a fare il copia/incolla.
E sono un programmatore...

Michele Citro

Assolutamente d'accordo con te....... Il problema é che dopo circa 30 anni di pc, mi sono reso conto che il mackbook pro non lo so usare nemmeno per fare un copia ed incolla....... Peró é bellissimo e non nego, che se faccio reso del samsung prendo l'Apple......

losteagle

Con sconto Studenti ?

losteagle

In Università però te la tiravi di più col Mac e forse acchiappavi anche di più ... però sia chiaro anch'io gli preferisco il Book Pro 13. ;-)

Tato

Ma la recensione uscira' prima del 13 maggio ? Non vorrei perdere la promo ma non vorrei neanche scoprire che poi ha qualche difetto "progettuale".... Grazie :)

Christian

Esiste niente sui 5-700 euro che abbia display almeno 15 pollici e audio buono e potente?
Mi vanno bene anche cinesate.

Michele Citro

Anche a me...... Penso che lunedì arrivi.......

Gio Di Meggio

Io vorrei ordinare il pro 360 con lo stesso mega sconto di Samsung Student ma preferirei la versione da 15".
Il problema è che in Italia la versione da 15" non è disponibile col bellissimo colore Mystic Navy ma solo in argento.
Inoltre, in un sito italiano ufficiale di Samsung un po' per caso ho scoperto che la versione da 13" ha la "Pro Keyboard Retroilluminata" e, invece, la versione da 15" avrebbe semplicemente la "Pro Keyboard". Quindi, temo non sia retroilluminata. Uffa.

Alex........

ho controllato adesso e a me dice SPEDITO O.O!!! WOOOO

Mikel

Si, sono dei range e quello è il valore massimo.

DeeoK

Dove hai trovato quel valore per la plastica? Perché materiale plastico è un termine decisamente generico e devi confrontarlo con il polimero usato per gli chassis.

Michele Citro

In preparazione per la spedizione....... Book Pro 360 da 13.....

Mikel

Ti sbagli, i materiali plastici di solito sono al disotto come peso specifico, 0,90-1,90 Kg/dm3 mentre l'alluminio di solito anche 2,6 Kg dm3, l'alternativa quindi è la plastica o la lega di magnesio..se fosse di plastica o lega di magnesio peserebbe meno considerato il peso specifico, anche se farlo di plastica imporrebbe una struttura più robusta, quindi con più massa.

DeeoK

Dovrebbe, anche perché altrimenti vedo difficile riuscire a pesare solo 1 Kg.

Mikel

Ma ha lo chassis in alluminio?

Aster

io per ora niente problemi(tra pc e cellulari o tv anche in famiglia)addiritura ho un nokia n9 perfetto come il primo giorno,ma forse li uso poco(smartphone)invece il mio collega due b6 stampati il logo della cnn ,ha preso un top Q samsung ma dice che ormai se guardi un oled non riesci a tornare indietro.

ribbon87

Guarda sarò stato sfigat, ma sugli oled che ho avuto ho sempre avuto i grigi al 5 % con piccoli problemi, e li capisco che l'OLED ne ha ancora tanta di strada per essere perfetto, o forse la tecnologia non permette di andare oltre.

xan

continui a confrontare la serie precedente di ryzen con l'utima intel.... ma ti pagano?

xan

a bhè utilissimo su portatile. in ogni caso stai continuando a parlare della generazione precedente di ryzen confrontata con l'ultima di intel

Mikel

Ahh che pazienza...si ok Intel è un po’ dietro, ma non è messa male con un quadcore e 10nm ed inoltre offre il pieno supporto alle pci 4.0, considera che un eventuale esacore lo asfalterebbe senza problemi, se mai ne facciano uno. La Iris va già bene con un quad core...

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Mikel

Ma devi confrontarlo con un quad core e poi con Intel hai già il supporto pci 4.0. Studia.

xan

i ryzen 4xxxU battono gli intel gen 11 U come performance, consumano meno e costano meno. vedi te

Attila

si concordo.. allo stesso tempo, il vecchio pc che ho, a cui ho montato ssd ed ulteriori 8gb di ram va ancora benissimo.. quindi mi sa che dovrò attendere

Aster

Strano pure sul c8,gli unici burn in li ho visti con loghi dei canali su b7 vecchio, nonostante preferisco gli oled anche oggi.No anzi più problemi su altri lcd,e soprattutto i pc hanno altri problemi prima di arrivare a burn in. Domani chissà

ribbon87

Cioè nemmeno un briciolo di burn-in in tutto quel tempo? Io lo ho un pò sul Note 10 e non tengo di certo il cell acceso perennemente, oltre che l'ho avuto anche sul mio ex LG C8, e non è di 5 - 6 anni fa.

Mikel

Gli i7/i5 a 10nm non vanno oltre i 2.3/2.4 Ghz e sono quad core a basso consumo, il ryzen 4600H pur essendo a 7nm è un ‘H’, gira a 45Watt e non è che non riscaldi.

Paolo Giulio

Oddio... tempo fa, in azienda, lo facevo... nel senso che, con la scusa di aggiornare il parco macchine (i laptop), compravo quello nuovo "di turno" (scaricandone il costo, obv... resta cmq un bene strumentale) con il "vecchio" che finiva ai dipendenti... ora non ho più dipendenti "da ufficio" e quindi ho smesso.

ribbon87

Madre in pensione vs. 20 - 30enne che vede serie tv, gioca con console varie sono paragonabili?

ReBibbia

Questo e' poco ma sicuro! :D

Aster

No che fa bene all'ambiente

ReBibbia

Beh mia madre in pensione la tiene accesa tutto il giorno sulle ricette fisse di cucina.
Quindi non so.

ReBibbia

Che si accontenta di poco? :)

Aster

Magari fossero tutti come te.

ribbon87

Sul pc non la vedo cosi necessaria questa feature, che invece ha assolutamente senso su una tv, dove il contenuto che vai a vedere non dura più di qualche ora ogni tanto.

ribbon87

non credo basti per risolvere il problema, sono più le scritte o i loghi fissi che darebbero fastidio alla lunga, come nelle tv

ReBibbia

Ah si ora ricordo cos'erano.
Carica solo le UWP.
Comodissimo cosi' :)

dario

no è una versione particolare di win 10, la s mode... in pratica consente di scaricare solo dallo store ms il sw. i lenovo li vendono così.
ma si disabilita facilmente, ho letto nel supporto ms. è lui è che è imbranato.

olè

eh appunto al momento i ryzen son meglio

ReBibbia

Il mio e' proprio un tn da Trony (esisteva ancora)

Aster

Mah no,poi chi se ne frega,vanno cambiati ogni tot anni.Sono tutti VA e igzo ,non il tn da supermercato

ReBibbia

Scusa e perche' dovrebbe bootare in safe mode?

ReBibbia

Avrete anche monitor sempre accesi pero' ormai si vedono tutti i pixel :P

Aster

no e xfce con plank,non e mio;)io uso cinnamon e budgie dopo 11 anni di xfce
kde plasma lo uso su bsd e feren os perche e unico con cinnamon che mi gestisce bene il 2k e 4k

ReBibbia

Il mio monitor e' giovane. Io un po' meno.

leonardo

Quello è gnome? Se uno è comodo ci sta ma non è per me... Non dobbiamo farci schiavizzare da uno schermo.
#teamPlasma

ps: Ricordati di cambiare lo sfondo frequentemente :D

Aster

basta un po di fantasia https://uploads.disquscdn.c...

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

La (mia) postazione da Creator: dal Desktop MSI al Monitor 5K Prestige

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!