Recensione HONOR Router 3: il miglior Router Wi-Fi 6 qualità/prezzo

16 Novembre 2020 371

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Non mi piace fare titoloni troppo entusiastici ma non ho altre parole per riassumenre in modo semplice, diretto e chiaro questo Honor Router 3, prodotto che è arrivato in estate e di cui parliamo solo oggi ma che merita veramente molta attenzione.

Una recensione che deve necessariamente iniziare dal prezzo visto che Router 3 oggi si porta a casa con 49€ e che fino a poche settimane fa' era in promozione a 79€ con auricolari bluetooth e Band 5 in omaggio. Per darvi un idea, un Router Wi-Fi 6 di brand economico è difficile portarlo a casa a meno di 100€ con l'incertezza sul software, aggiornamenti e con design decisamente discutibili. Premesso questo, vi spiego perchè questo prodotto, in rapporto al prezzo, non ha praticamente difetti importanti.

DESIGN: CURATO E MINIMAL

Honor Router 3 si presenta elegante, semplice e desicamente minimale. Un unico corpo che offre quattro antenne richiudibili ma che non si possono staccare. Completamente bianco, l'unico elemento che si stacca dalla superficie è legato alla scritta Wi-Fi 6 che è grande, vistosa ma non sgraziata.

Nella parte posteriore troviamo 4 porte LAN gigabit che possono essere utilizzate indifferentemente per il collegamento con il Router del vostro operatore. Non c'è alcun tasto accensione e basta attaccare l'alimentatore per accendere il Router.

Frontalmente il tasto WPS e un LED di stato che puà essere anche spento dalle impostazioni software. Poco altro da aggiungere se non la mancanza di una porta USB che sarebbe stata sicuramente apprezzata per il collegamento di stampanti o dischi esterni. Certo è che per 49€ ci possiamo anche passare sopra e sfruttare le connessioni Wi-Fi per stampare (o la porta LAN).


Per quanto riguarda i materiali, Router 3 è totalmente in plastica, non spessa e il prodotto è infatti molto leggero ma al tempo stesso non offre una qualità costruttiva particolarmente alta. Insomma, bello estaticamente, costruttivamente non ha elementi mal assemblati ma le plastiche sono indubbiamente cheap.

PERCHE' UN ROUTER WI-FI 6

La risposta potrebbe essere scontata per molti dei nostri lettori ma non tutti conoscono bene la differenza tra modem e Router e il motivo per cui si dovrebbe cambiare la "centrale" di controllo del nostro segnala wi-fi quando ne abbiamo già una fornita dal nostro operatore.

Prima di tutto un Router non ha il modem e quindi non può essere connesso direttamente alla linea ADSL/FIBRA ma serve passare dal modem dell'operatore. Questo vale praticamente sempre anche se con le nuove connessioni Fibra alcuni apparecchi permettono il collegamento diretto (passare comunque dal modem che avete non è sbagliato e non è un male).

In secondo luogo, un Router esterno offre una qualità del segnale generalmente migliore rispetto alle soluzioni che danno i provider telefonici/internet. Qualità che non equivale a solo "prende di più" ma anche alla distanza a cui il segnale arriva e ancora a alla stabilità della linea. Router 3 di Honor non solo ha un ottimo raggio di azione, ma con il Wi-Fi 6 ha già integrata l'ultima tecnologia per poter permettere la migliore copertura e velocità possibile.

SOFTWARE e QUALITA' SEGNALE

Il dubbio che potrebbe venire, e che io stesso ho avuto, guardando il rapporto qualità/prezzo di Honor Router 3 è che, nonostante le caratteristiche, il segnale sia scarso, le prestazioni mediocri e il software difficile da gestire, scarno e complesso.

Test e configurazione alla mano, Router 3 è tutto il contrario. L'installazione è banale, una volta acceso avete tutti i dati sotto al router, la rete si crea in automatico, vi connettete, personalizzate nome e password e siete già collegati (ovviamente collegando il cavo LAN al modem).


L'interfaccia PC è immediata, facile, ben realizzata graficamente s a prova di non amante della tecnologia. Ci sono poi ovviamente tante altre impostazioni che possono essere personalizzate e gestite e comunque l'accesso al router è sempre immediato con l'IP scritto sotto la scocca del prodotto. Insomma, non perderete mai le "chiavi di accesso".

Valore aggiunto notevole anche l'applicazione. Si tratta dello stesso software che Huawei/Honor utilizzano per i vari pdorotti IoT e indossabili e quindi un programma collaudato, immediato da usare e davvero ben fatto.

La gestione del Router 3 è poi eccellente con tantissime opzioni che possono essere modificate in pochi click con anche funzionalità specifiche per la potenza del segnale, la limitazione di upload e download per singolo dispositivo, la rete guest che puo essere anche temporizzata, il controllo genitori e molto altro ancora che potete vedere nelle screen e nel video.

Da sottolineare poi che sono già tre gli aggiornamenti che abbiamo ricevuto, segno che il Router viene seguito dall'azienda e migliorato col passare dei mesi.


Ma la qualità della rete e del segnale? Mi ha sorpreso anche questo aspetto. Abbiamo fatto diversi test in ufficio, casa e ambienti diversi e il risultato è stato molto convincente tanto da avere parametri vicini a soluzioni che costano 5 volte tanto e di brand che realizzano Router come busness principale.

Non solo le prestazioni di picco saturano la band arrivando a sfiorare gli 800Mbit/s su rete Fibra, ma anche la distanza massima raggiungibile prima di rimanere senza connessione è davvero ottima. La differenza rispetto ad un Fritz o ad un Orbi di Netgear (usati come paragone) si ha nella potenza del segnale stesso, ovvero a parità di distanza Router 3 performa leggermente meno rispetto ai competitor citati e la copertura è inferiore dietro a pareti o andando nel punto più lontano possibile. Insomma, il segnale si sgancia prima dall'Honor rispetto agli altri.

Parliamo però di soluzioni che costano 200/300€ e test limite. In un ambiente domestico e in una casa di 100mq difficilmente avrete problemi, soprattutto se posizionato in un punto centrale dell'abitazione.

CONCLUSIONI

Senza scendere troppo nei dettagli, nel video potete trovare ulteriori funzionalità software, Honor Router 3 è il miglior Router Wi-Fi che potreste comprare oggi per questi motivi:

  1. È Wi-Fi 6
  2. Ha un costo veramente basso
  3. Ha un ottimo design
  4. Ha un software + applicazioni ottimi
  5. Viene aggiornato
  6. Ha un segnale buono e stabile
  7. Ha funzionalità software molto complete per uso domestico
  8. È praticamente Plug & Play vista la facilità di configurazione

Se volete altre informazioni, vi lasciamo il link al sito Honor ufficiale e la pagina di acquisto del prodotto. Noi ve lo consigliamo, soprattutto a 49€, prezzo disponibile al momento della scrittura di questa recensione.

Nota: la porta Wan supporta vlan tag e quindi può essere utilizzato con le reti ftth con ont esterna in italia.

RAPPORTO QUALITA'/PREZZODESIGNSOFTWARE E APPLICAZIONEIMMEDIATEZZA
MANCANZA USBQUALITA' PLASTICHE ECONOMICA
VIDEO


371

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stefano Emilio Marcon

Piccolo suggerimento a chi ha problemi di stabilita' sul wireless lasciate perdere il singolo router e fatevi una rete MESH. Saluti a tutti

Stefano Emilio Marcon

Con Fritzbox entri in un ecosistema particolarmente variegato ed e' sicuramente quello che ti consiglio per quanto concerne il supporto nel tempo INSUPERABILE. Io ho nel mio setup un vecchio fritzbox e questo che mi consente il wifi6 . Saluti

Fra

Ciao a tutti, vorrei un consiglio. Ho modem Tim fibra in una stanza ma avendo muri molto spessi non riesco a coprire i restanti 90mq di casa ma solo delle stanze adiacenti.
Avendo un budget limitato, quale router consigliate da attaccare con cavo ethernet in WAN ?
Sono indeciso fra questo Huawei AX3, il fratello identico Honor 3, il TP link Archer AX10 e il Fritxbox 7530. Sono tutti router massimo da 100 euro, che è il budget. L'uso è prevalentemente domestico in quanto PC, console ed altro sono collegati ethernet al modem.
Questo router serve solo per smartphone o laptop da usare nelle altre stanze.
Grazie

Igioz

Grazie!

Alessandro

Si certo

Igioz

aspè
sotto management, hai la possibilità di gestire la banda riservata ai dispositivi vero?
inoltre ha le opzioni di connessione PPPOE giusto?
mi serviva un dispositivo basico, ma se non ha queste funzioni essenziali xkè gli gira di non attivarle in determinati paesi non me ne faccio nulla
grazie!

Con quello non lagga più pornhub?

Terry

Buona sera, quale modem router mi consigliate di comprare ? Ho fibra 200 mega fttc Tim.
Grazie

ericantona5

Sto coso come si mette a cascata con un modem tim secomm agcombo? Faro il reso, da ora comprerò solo prodotti per niubbi

Nux

La configurazione Mesh (rete unica) si può ottenere con dispositivi della stessa marca e compatibili tra loro. Non puoi fare mesh con tim hub e ax3. Se non riesci a coprire prendine un terzo. Il collegamento via cavo del secondo dovrebbe potersi fare ma devi provare tu io non l'ho testato

Sergio

Grazie Nux, io vorrei creare una rete unica e mantenere anche i singoli wifi, oltre che le porte lan, dato che sono su 3 piani distinti, inoltre li collegherei tutti via cavo, in questo caso dal Tim via Lan\Lan o Lan\Wan? In questo caso dovrei disabilitare il Dhcp? grazie per il supporto

Nux

Io ho disattivato il wifi del timhub , collegato il primo Ax3 con cavo lan al router.poi ho lanciato l'applicazione huawei , ho impostato password e altre cose che ti chiede. Dopo che verichi che la nuova rete wifi funziona bene accendi solamente il secondo ax3 e poi premi i tasti H su entrambe dopo un minuto anche sul secondo il led diventa verde e lo vedi anche nell' app . a questo punto puoi spostare il secondo ax3 in qualunque parte della casa .

Sergio

Buongiorno Nux ho acquistato anch'io 2 AX3 Pro che vorrei mettere in cascata al Tim hub, del quale non voglio disabilitarne le funzioni (è a piano terra, mentre vorrei fare mesh su altri piani), mi aiuteresti con la configurazione?

Lorenzo

Perchè collegato in Wan a un FritzBox 7590 la situazione in ambito copertura non è cambiata. Poi avvio la firestick, per vedere un video in 4k, e per agganciare la massima qualità ci ha messo il doppio del tempo del Fritzbox.

Aster

E quad core ancora meglio il processore

Rgart

perchè?

Rgart

è uguale identico?

Bigasson

Sentiamo... te che canone avresti? Non ce ne sono di ISP che ti tagliano il canone se non prendi il loro modem.

moralizzatore

Grazie, che cosa è la banda 160 dove si attiva?

Stuzzica

ha la funzione access point?

Francesco

Come promesso vi elenco i risultati delle mie prove. Dispositivi buoni lato hardware e davvero carenti lato software. Un sacco di impostazioni inutili, ma poi mancano le cose più di base.

Usandone uno come router, gli altri due possono essere collegati in maniera abbastanza semplice per estendere il wifi (funzionano da acess point e da switch). Se però si ha già un router e li si vuole usare tutti e tre come access point la situazione si complica parecchio.

Per mia esperienza vanno prima configurati collegandoli fra loro e solo dopo si può impostare il primo in modalità bridge (che a quanto pare funziona solo con collegamento mediante porta wan). Se non si mette il primo in modalità bridge, ma lo si collega dalla porta lan, diventa impossibile accedere all'interfaccia di management che viene sostituita con un messaggio che segnala l'assenza di linea. La rete ospiti in modalità bridge non può essere attivata (anche perché funziona su una vlan separata) e non è neanche possibile impostare una seconda rete wifi (cosa ormai presente su tutti i prodotti). Se non vengono collegati direttamente l'uno con l'altro ma si passa attraverso uno switch, ogni tanto i due che erano stati precedentemente impostati come ap fanno storie, ma con un paio di riavvi tutto si sistema.

Il fast roaming funziona solo se gli altri due router vengono impostati come ap. Se si usa il primo come router tutto questo viene fatto autonomamente mediante quello che Huawei chiama Link+. Se si decide di usare il primo solamente come access point (in modalità bridge) allora Link+ smette di funzionare, ma i dispositivi precedentemente sincronizzati mantengono le impostazioni. Quindi, in sostanza, l'unico modo per far funzionare il fast roaming usandoli tutti solo come ap, è quello di sincronizzarli prima fra loro e solo dopo spegnerli tutti e ricollegarli nelle posizioni definitive andando poi a cambiare la modalità del primo da router a bridge.

Riguardo il mio caso specifico: Io ho una linea VDSL, quindi il modem dell'operatore mi serve sia da modem che da pbx per il telefono. Il modem è in un soppalco, mentre gli access point sono sparsi per la casa. Potrei non usarlo come router, ma a quel punto perderei l'uso dello switch integrato. Quindi se volessi usare uno dei Huawei come router dovrei far passare un secondo cavo (in modo da averne uno lan e uno wan) e comprare uno switch esterno, facendo un lavoro enorme che a mio avviso non vale la pena fare.

Se qualcuno avesse bisogno di chiarimenti o volesse darmi dei suggerimenti può commentare qui sotto :)

il Gorilla con gli Occhiali

Io ho un altro provider e logicamente non può avere lo stesso prezzo. Un servizio è diverso dall'altro. Non cambierei mai Fastweb!

Alessandro

Windtre.
Il contratto era 19,90+5€ di modem.

Gli ho mandato indietro il modem e ora pago solo 19,90.

Dopo che per legge è stato deciso che non possono imporre il loro modem, hanno cambiato l'offerta per i nuovi clienti portandola a 24,90 con modem gratuito. Ora addirittura è salita a 29,90 sempre con modem gratuito.

Poi certo, se uno è fesso ci crede pure che il modem è gratuito

pollopopo

un consiglio, se hai un pc fisso compra la scheda di rete della tplink da 3000, funziona bene e al giusto prezzo.... rocorda sempre di settare in tutti i tuoi pc la preferenza per la rete 5ghz nelle impostazioni avanzate della scheda di rete...

il Gorilla con gli Occhiali

Dipende ca che contratto hai stipulato e soprattutto con chi.

Alessandro

chissà perchè io per la fibra ftth da 1giga pago 19.90€ al mese e tu paghi 29

il Gorilla con gli Occhiali

Pienamente convinto perchè con un altro provider pagavo la stessa cifra e non avevo il router.

Alessandro

e sei convinto di non pagare il router? ok ahahaha

moralizzatore

No vabbè ho un 75mq.
Dovrebbe andar bene così pensioni il mio vecchio Netgear in cascata e inizio a sfruttarmi sta fibra gigabit a dovere.

Grazie per i consigli!

Francesco

Vista l'offerta su Amazon dell'equivalente Huawei (AX3) a 39€ ne ho presi 3. Siccome in molti nei commenti si stanno chiedendo se e come questo router può essere usato come access point, farò delle prove e cercherò di rispondere. Il mio obiettivo è quello di poterli usare come ap+switch, mantenendo funzionanti il fast roaming, la rete ospiti e le porte lan sia del router principale che dei 3 Huawei. Inoltre, tutti i client dovranno essere in un'unica subnet (poco importa se l'interfaccia di management si trova su una subnet diversa). Incrocio le dita perché sulla carta sembrano buoni dispositvi e non ho grandi pretese (anche se vengo da una esperienza pessima con i tenda). Peccato che nella recensione di
HDblog manchi completamente la parte mesh e l'uso come ap.

J.J. Douglas

sempre presente

Luca

Non sto parlando di ms ma di stabilità della connessione, se giochi tipo a COD o simili il cavo è necessario

pollopopo

nella velocità...nella gestione dei tempi si parla di 1/2ms... usando gamestream+moonlight ho registrato picchi 4ms di ritardo....ma si sta parlando di stremmare/rrgistrare video e imput delle periferica alla massima qualità possibile dai setting di moonlight che è 150Mb/s, a cose normali vai sotto quel lag che è molto ridotto.... una buona fibra ha molti più ms solo quella.....

Luca

si ma non sono ma stabili come col cavo, è la prima regola per chi gioca

pollopopo

tramite lan se non ricordo male... la wan fa solo wan o collegamento mesh fra router huawei

pollopopo

ma guarda, di questo huawei a livello software sono meglio anche i vecchi router/modem da 30 euro....

pollopopo

non è wan/lan quella porta ma solo wan... supporta la rete mesh fra di loro o se lo usi come router...a livello software è un pacco...lo so

pollopopo

l'imput lag è molto vicino a 0 con le moderni reti wireless

pollopopo

a 39 è un prezzaccio...ma anche 60 non è male...è solo sempliciotto

Wsx1979

Io lavoro in una grande banca e riesco senza problemi a collegarci alla nostra vpn

vailagt

In pratica su amazon c'è una recensione che dice che quel modem non funziona con le VPN aziendali. In realtà la mia ragazza riesce a collegarsi alla VPN della sua azienda, io a quella della mia azienda no. Non ci capisco una mazza ma ho l'impressione che in azienda debbano configurare la porta per il collegamento della VPN con la crittografia che utilizza il FritzBox. Se mi attacco con il telefono va, se mi aggancio con il modem nada....

noncicredo
Marco Sartori

Davvero?

pollopopo

il wifi? si...avevo 2 ex6200 della netgear abbianti ad un tplink archer d7 e la situazione era frustrante nei salti di corrente ecc.......

sono decenti, copertura wifi gli darei un 6.5/7, software 5, facilità di utilizzo 7.5 se si sa come settare un modem + ruouter, design 8, montaggio a parete o verticale impossibile e questo è fastidioso, di uscite è molto povero. (meglio così la usb 3.0 crea interferenze)... vale quallo che costa rendendo accessibile peró un wifi che minimo ti costa il 50 percento in più su prodotti più famosi ma economici (tp link ecc...)

diciamo che per qualche anno sono apposto....io aspetto in gloria router cablati da non meno di 10gb.... ora timidamente stanno prendendo piede i 2.5.....

considera che già un wifi come quello di questo scarso router mi permette di andare più veloce della linea cablata. (mi oscilla btra 1.3 e 1.8gb da dietro una parte grossa...che me ne faccio di un router da 100000 se poi i cavi scambiano a 1000...se sei un nerd che abita in un monolocale ok...ma se abiti in una casa normale non te ne fai di nulla

Francesco

Domanda per chi lo possiede: impostandolo in bridge si può mantenere la rete guest? (non mi serve che sia su una VLAN separata, mi basta poter evitare di dare la password del wifi in giro...).

Francesco

Peccato, me lo sono perso. Sul sito ora è a 59. A 39 l'avrei comprato immediatamente.

Francesco

Non lo possiedo, però ti posso dare delle informazioni generalmente valide: se lo imposti in bridge in teoria dovresti poter usare qualsiasi porta (Wan o Lan). Se invece non vuoi usare la modalità bridge, dovresti disattivare il DHCP, assegnargli un IP dentro la subnet del router e collegarlo con una porta Lan (in questo caso non puoi usare la porta Wan).

Aggiungo una domanda per chi lo possiede: impostandolo in bridge si può mantenere la rete guest? (non mi serve che sia su una VLAN separata, mi servirebbe solo per non dare la password del wifi in giro...).

Aster

39 sul volantino

Francesco

39 o 59?

il Gorilla con gli Occhiali

28,95€.

Recensione Apple MacBook Pro 14 con M1 Pro, che goduria!

Recensione Gigabyte Z690 AORUS MASTER: prestazioni al top, ma non solo

Nuovi MacBook Pro con M1 Pro e Max, perchè comprarli e perchè no

Recensione Intel Core i5-12600K: Alder Lake-S al banco di prova