Macbook Pro 13 M1 in offerta al miglior prezzo Amazon in versione 8/512GB

21 Febbraio 2021 352

Si tratta del portatile più desiderato degli ultimi mesi e di un prodotto che, nella configurazione che vi suggeriamo, è adatto a praticamente qualunque tipologia di utilizzo a patto che non dobbiate montare video o lavorare con grafica avanzata tutto il giorno.

Macbook Pro M1 in versione 8/512GB è infatti un portatile in grado di soddisfare moltissime esigenze e grazie alla sua incredibile autonomia, vi consente di lavorare un intera giornata senza mai ricaricarlo. Oggi, fino ad esaurimento scorte, su Amazon Macbook Pro M1 è disponibile con uno sconto decisamente importante considerando la novità e la richiesta altissima per gli Apple M1.

VIDEO


352

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aster

ma ancora compri i pc?!solo i polli come ti comprano

Aster

ma se lo fa ogni giorno:)perche te lo vieta il dottore a cambiare pc?!

davide

si torna dalla marenda quando quel lenovo muoverà un display 2k (1440p) in maniera fluida e video 4k senza minimo ritardo

davide

direi di aver fatto la scelta giusta dato che parecchi polli son stati spennati con IntelInside per bene durante tutti questi anni.

Aster

Il mio dopo anni fa ancora https://uploads.disquscdn.c...

Aster

Quale ssd lurido?quello di pcie 4 che va il doppio di quello del macbook?ma riesci a collegare un monitor esterno o sei ancora attaccato al tram ad aspettare l'aggiornamento

Aster

pensa che io li uso dal 1999 imac e 2005 macbook,quindi sei il pollo che ha comprato adesso leggendo in giro che vanno bene

Aster

i5 sono quelli da ipercoop

Aster

https://uploads.disquscdn.c...

Ma la mamma non ti ha datto la merenda oggi?!
la prolunga al massimo va sul monitor eizo o nec

davide

ah si lo schermo 120hz che lo vedi scritto sulla scatola ma non lo hai mai usato in vita tua perche altrimenti ti devi portare dietro la prolunga

davide

primo mac in vita mia, schermo 2k, ram 4266 MHz LPDDR4X, batteria 71wh da 12/15 ore. Si direi che rimango attaccato al tram saldamente

davide

appunto, ha ram saldata, cpu intel che raggiunge pure i 90gradi, batteria piu piccola, processore sotto le scarpe
non mi pare l'ssd lurido che gli metti dentro valga come plus in confronto ad un macbook pro m1

Aster

veramente sto aprendo xps 13 2020 e mettendo un ssd nvme in 40 secondi

Aster

quali sarebbero gli hw del 2020?sui macbook?!la famosa ram degli anni 90?o tu hai trovato un modello che e uscito due mesi fa e ti attacchi al tram con lo schermo ancora ips !

davide

stiamo parlando di portatili non del 2020, con hw non del 2020, con prestazioni che sono doppiate se non triplicate su un hw con m1.

l'unico decente poteva essere l'asus g14, magnesio con nvidia dedicata, ryzen 9/7/5 che ha però un solo slot di memoria ''cambiabile'' e l'ssd mi pare.

Aster

pure lavie z che e uno dei piu sottili si cambia tutto,o pure acer swift thin 5

Aster

quella ciofeca con oled o schermo 120hz?con certificazioni e la migliore tastiera in circolazione,che fa ancora 9 ore di batteria dopo tanto tempo,si una di quelle che tu chiami ciofeca ma alcuni hanno anche intel i7 vpro di decina generazione e come sempre mimino ssd si cambia

davide

xps 2020 è imbarazzante nei confronti con macbook m1, non immagino tra pocchissimo quando dovrà fronteggiare un m1x da 35w 12core e grafica iper pompata come da promesse.

Effettivamente l'unico portatile windows degno di questo nome nel 2020 è stato l'asus g14, con tutta la gamma ryzen dal 5 al 7 fino al 9, e grafiche nvidia dedicate. nella versione ryzen 9 stava al pari ad un ryzen 7 desktop

per non parlare della batteria enorme. Tutti fattori che non si aspettavano da asus che tendenzialmente produce dei portatili dove OGNI modello pecca sempre da qualche parte. Molto probabile che sia stato il risultato di una notte ''brava'' a base di alcol ed altro perche non mi spiego altrimenti ahah

davide

stiamo parlando della ciofeca di x1, con intel i5 8gen, memoria ram ddr3 che parte ad un modico prezzo di 1900? ah ok

Pirupa®

Si, l’Air precedente è stato massacrato da qualsiasi recensione...

MK50
Davide

le operazioni di "carichi e scarichi dalla memoria" le fai solo se hai un programma così memory-intensive da beneficiare di una quantità di banda elevata. Il 99.99% degli scenari, soprattutto desktop, non comprende questa cosa.
Seconda cosa, la memoria unificata serve a rendere accessibili i dati indipendentemente alla CPU e alla GPU. Poter avere un accesso diretto consente di bypassare overhead vari e quindi migliora le performance (di norma siamo attorno al 10-15% se va bene). E' proprio nei casi SPECIFICI che la soluzione rende al meglio, non il contrario. Se noti cosa fa il benchmark che hai riportato lo capirai da solo.
In nessun modo la banda dipende dalla quantità di RAM nè il miglioramento è tale da rendere la soluzione un miglioramento dirompente.
Quindi quello che scrivevi non si lega in alcun modo alla discussione sugli 8 vs 16GB di RAM.
Se non mi credi scaricati HWInfo64, fai partire la misurazione e poi inizia ad usare il computer. Vedrai che l'utilizzo di banda verso la RAM è nell'ordine dello 0-10%, ergo non arrivi a saturare tutta la banda come invece fai quel benchmark memory-intensive (caso specifico)

Myngionee

Continua a censurami i commenti. Comunque non capisco perché mi sto arrampicando. Primo commento:
“praticamente tutte le testate son d’accordo nel dire che rendono come 16 gb di memoria normale, salvo casi estremamente specifici”. I commenti sulla banda passante me li hanno censurato, penso che l’utente si sia sentito offeso, poverino. Ma li sottoscrivo. La banda passante non dipende in alcun modo dalla quantità di ram, e sei falso che dici che ho scritto questo. Comunque, e qui la chiudiamo:
caso 1 -> voglio caricare 200 raw su Lightroom. Mi serve la ram, la differenza tra 8 e 16 si vede.
Caso 2 -> ho aperti 30 programmi, voglio che quando torno su safari i miei 40 tab siano dove li ho lasciati senza che si ricarichino. In questo caso la banda passante di questa soluzione mi consente di caricarli dalla swap senza che me ne accorga. La differenza tra 8 e 16 non si vede.
Più chiaro così?

Myngionee

No ma abbi pazienza, ma cosa sto ritrattando?
Primo commento: “All’atto pratico carichi e scarichi continuamente con una banda passante impressionante, praticamente tutte le testate son d’accordo nel dire che rendono come 16 gb di memoria normale, SALVO CASI ESTREMAMENTE SPECIFICI”
Non so perché il tipo mi ha cancellato gli altri commenti, probabilmente perché gli davo dell’analfabeta (sottoscrivo).
La larghezza di banda implica che posso caricare più dati e più velocemente dalla ram al disco e viceversa, riducendo la quantità di dati che devo per forza tenere in ram. Ti prego non cominciare a spiegarmi che la ram è un tipo di memoria più veloce di ordini di grandezza di quella fissa, sono ingegnere informatico pure io.

Davide
Fenzi Mattia

Massi lascialo stare, da come commenta sembra che qualche dipendente apple gli abbia fatto qualcosa

[Max]
[Max]
MK50
Appunto Windows on ARM che non Windows X86/x64

Grazie per la precisazione, Capitan Ovvio, ma Windows on ARM rimane comunque Windows, con la sola differenza che i programmi che non sono compatibili per ARM verranno emulati (tra l'altro è stata introdotta proprio a dicembre una prima versione dell'emulatore delle app x64), e come per i Mac con Apple Silicon gli sviluppatori possono tranquillamente rendere compatibili i loro applicativi.

Microsoft non sembra avere nessuna intenzione di portare nemmeno Windows on ARM.

"Ah, lei lavora in Microsoft! Non lo sapevo, non lo sapevo..." ~semicit.
Non inventarti nulla, non c'è stata nessuna conferma ufficiale (e nemmeno rumor) da parte di Microsoft in tal senso, e mi viene difficile pensare che non vorranno continuare a sviluppare Windows on ARM, dal momento che proprio questo nuovo chip M1 ha dato un bello scossone al settore (e che come detto in precedenza hanno da poco aggiunto l'emulazione delle app x64, segno che stanno continuando a svilupparlo), e inevitabilmente in futuro i portatili si sposteranno sempre di più verso soluzioni ARM.
Aggiungo (e questo è un mio parere personale) che è improbabile che non porteranno mai Windows sui nuovi Mac (anche perchè come detto prima Apple sembra ben disposta, e non penso che Microsoft voglia abbandonare i computer Apple come se niente fosse).

Ciccio Pasticcio

pazzesco, me lo terrò così... :)

[Max]

Appunto Windows on ARM che non Windows X86/x64 e Microsoft non sembra avere nessuna intenzione di portare nemmeno Windows on ARM.

Iena

Ottimo, grazie delle informazioni!

Mr.Matto

Sì, già di suo il pezzo costa 400$ usato in buone condizioni.

Ciccio Pasticcio

seriously?

Karellen

Non so dirti, si parla di un design nuovo, ma la mia idea è che manterranno il design attuale per il primo apple silicon, come hanno fatto con gli altri mac. Il motivo è da una parte non introdurre novità che se avessero problemi potrebbero in qualche modo rovinare la reputazione di apple silicon, e dall'altra dilazionare le novità in modo da avere più motivi per aggiornare e vendere di più.

Karellen

Il fatto è che se sei utente apple ed un computer ti dura il doppio di fatto perdono di vendertene uno, ma vogliono guadagnare la stessa quantità di denaro...

Goose

Idealmente è sbagliato dare il valore così, suona più come una scusa per "guadagnare" di più. Se a loro costa 50 dollari, ad essere onesti e dire che "vale di più" la versione con memoria metti un rincaro per diversificare le opzioni, ma non così spropositato, perché assolutamente non li vale.

Litolite.it

Secondo te aggiorneranno il 16 attuale prima del 16 nuovo design?

Karellen

Sì, sicuro 100%. Porteranno avanti i mac intel fino a fine supporto (che non so se verrà accorciato rispetto ad adesso, cosa plausibile). Continueranno a vendere computer intel per un paio di anni finché i vecchi modelli non saranno rimpiazzati da mac arm (verosimilmente l'ultimo che verrà sostituito a fine dei due anni sarà il mac pro).

Raiden

Le argomentazioni tecniche te le hanno già scritte gli altri in lungo ed in largo, non spreco energie per lavare la testa all'asino

Litolite.it

Ma è sicuro al 100% che Apple abbandonerà intel? O potrebbe portare avanti entrambe le soluzioni?

Karellen

Esatto. In sostanza per apple arm è il futuro, mentre per microsoft un presente di serie B, una alternativa al classico x86 da usare solo quando consumi e peso sono fattori importanti (per adesso almeno). Quindi licenza e software sono di conseguenza: la licenza di windows on arm al momento è strettamente legata alla macchina e non disponibile da sola (anche perché non puoi costruire un PC arm), ed i software compilati per arm sono rarissimi dato che in generale chi prende un arm windows lo fa per un utilizzo molto base. In futuro potrebbe cambiare la situazione, ma non credo prima di 5 anni.

Mr. G

È arrivato. Funziona bene anche con il macbook alimentato a batteria. Il pannello è di buona qualità. La risoluzione 1080p su un 15" è perfetta. Tutto sommato posso consigliarlo. Solo qualche riserva sull'OSD che si basa su un solo pulsante.
Credo che ordinerò anche l'MSI per poi tenere quello che mi convince di più

Myngionee

porco il cri*to mi avete rotto le pal*e. rileggete voi prima di commentare. NON ho scritto che gli 8 gb di apple son magici e valgono come 16. ho scritto che non funzionano come una normale ram, ma condividono gli stessi blocchi tra cpu e gpu, con installazione tale da avere una banda passante e una gestione che, in molti casi, danno una resa SIMILE ai 16 gb tradizionali.
Se devi caricare 200 raw su lightroom non rientri in quella casistica, chiaro. ma per fortuna i videomaker e i fotografi sono ancora una minoranza di quelli che usano un pc.
ho dato dell'asino all'utente che ha scritto che la soluzione implementata non è niente di nuovo, che intel usa da sempre ram condivisa con la gpu. sottoscrivo anche oggi che quel tipo è un asino calzato e vestito.
non sono un fanboy apple e uso un xps 13 per lavorare. per il resto, se volete continuare a darmi contro per una cosa che non ho mai scritto, fate pure. ho detto quel che dovevo e lo sottoscrivo. chi voleva capire ha capito.

nutci

Quindi se prima, da vecchio utente windows, potevo scegliere un macbook a cuore leggero adesso non posso più farlo o comunque devo fare una disamina dei software che uso per essere certo di non rimanere tagliato fuori?

Ritornoalfuturo

Il ragazzo ha detto dove lo usa ? Lo puoi usare dove vuoi. Su alimenta con il PC.

Karellen

Se microsoft decide di dare in licenza windows on arm potrebbe essere, ma comunque saresti molto limitato nell'uso di software x86 e x64.

Karellen

La politica apple è molto semplice, apple non ragiona che se il portatile base costa X e la memoria (ram o ssd) in più costa Y il valore del portatile è X+Y+ricarico per il fatto che una cosa opzionale gli costa di più a livello industriale. Loro ragionano con "quanto vale un computer con memorie aumentate rispetto al base gamma?". Ovviamente vale decisamente di più, dato che non posso aspettarmi che un computer con 8 GB di ram e 256 GB di ssd (che tra l'altro è quello che ha il mio telefono vecchio di due anni) possa durarmi quanto lo stesso con 16 GB e 512GB/1TB. Dato che ti dura una volta e mezza o più, o che al momento ipotetico di fine vita del portatile base prendendo la versione corazzata ti trovi tra le mani quasi un base gamma di quel momento futuro te lo fanno pagare di conseguenza.
Personalmente è un punto di vista che odio, specialmente perché da utente desktop percepisco il valore divisi per ogni singolo componente dato che posso cambiarli singolarmente (se ho bisogno del doppio di memoria ci sta che paghi il doppio quel singolo componente).

Iena

Per me l'importante è che funzioni prendendo l'alimentazione dalla usb-c dell'M1. Se lo devo attaccare alla corrente, tanto vale prendere un monitor normale con base reclinabile e sacrificare un poco la portabilità.

Litolite.it

Eh magari 16/512 a quel prezzo. Lo prenderei subitissimo. Magari quando usciranno quello nuovi 350/400 euro di sconto potrebbero vedersi. Adesso pro base sta a 1394.

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12

Apple e Xiaomi: due storie di posizionamento opposte (ma di successo) | Video

Addio spazio illimitato su Google Foto, l'alternativa è Amazon Photos | Video

Confronto iPhone 12 vs Galaxy S21: una lotta che si ripete anche nel 2021