Migliori mouse PC e Mac: i top 5 di HDblog per gennaio 2023

01 Gennaio 2023 193

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Mai sottovalutare l'importanza delle periferiche di input, il mezzo con cui possiamo interagire con i nostri computer: soprattutto per chi ci passa molte ore al giorno, vuoi per lavoro o vuoi per svago, un buon set di tastiere e mouse può fare la differenza da molteplici punti di vista - in particolare qualità del lavoro svolto, comodità e resistenza all'indolenzimento delle articolazioni. L'offerta è praticamente sterminata, così in questo periodo natalizio abbiamo deciso di proporvi qualche guida all'acquisto che vi aiuti a districarvi; qui ci concentriamo sui mouse, e siamo riusciti a scremare fino a giungere a cinque prodotti - cinque "campioni" nelle loro rispettive categorie. Eccoli:

LOGITECH MX MASTER 3S: CAMPIONE DI PRODUTTIVITÀ

Con MX Master 3S, Logitech ha ulteriormente rifinito il suo modello di punta che perfezionano ancora quello che è il miglior mouse wireless per i creativi. Gli switch sono stati resi più silenziosi e il sensore ora ha una risoluzione addirittura raddoppiata - da 4.000 a 8.000 DPI, un valore decisamente fuori scala se non si guarda al segmento gaming.

Per il resto è tutto come il già fantastico MX Master 3. La batteria integrata consente un'autonomia di circa 70 giorni e la ricarica si effettua attraverso un semplice cavo USB Type C. Il sensore funziona senza alcun problema su qualsiasi materiale, vetro incluso. La connessione al PC avviene col Bluetooth o con la Logitech Unifying/Bolt USB e si possono registrare fino a 3 dispositivi preferiti. Da notare che formalmente il mouse è compatibile al 100% sia con PC sia con Mac, ma negli ultimi giorni Logitech ha lanciato una edizione speciale "Designed for Mac" con software ottimizzato e colori coordinati con i dispositivi della Mela.

Viene abbandonato il classico meccanismo scroll in favore di un sistema elettromagnetico denominato Magspeed. Questa soluzione rende la rotella più silenziosa e morbida. Come sul precedente è presente anche lo scroll laterale, i pulsanti avanti/indietro e il tasto gesture attivabile col pollice.

PRO E CONTRO IN SINTESI

PRESTAZIONI ED ERGONOMIA AL TOPRICARICA TYPE-CSENSORE ESTREMAMENTE PRECISOTANTI TASTI E SUPER PERSONALIZZABILE
UN PO' INGOMBRANTE DA TRASPORTARE

LOGITECH MX ANYWHERE 3: PER PRODURRE IN MOBILITÀ

Il Logitech MX Anywhere 3 è un mouse a tecnologia laser che eredita molte delle migliori qualità già presenti nei fratelli maggiori. Troviamo, infatti, lo scroller MagSpeed con scorrimento elettromagnetico ed il sensore Darkfield da 4000 DPI, capace di garantire una elevata precisione sopra qualsiasi superficie. Le dimensioni sono ridotte, quindi lo consigliamo a tutti coloro che hanno bisogno di elevate prestazioni in mobilità.

Tra i PRO sono da menzionare anche l'autonomia, fino a 70 giorni, e la possibilità di personalizzare le funzionalità dei tasti tramite software per PC. Non è il mouse più comodo al mondo date le dimensioni, ma comunque più che adeguato negli scenari per cui è stato progettato. Per la stessa motivazione, non è presente un vano per alloggiare il dongle USB. Da notare che formalmente il mouse è compatibile al 100% sia con PC sia con Mac, ma negli ultimi giorni Logitech ha lanciato una edizione speciale "Designed for Mac" con software ottimizzato e colori coordinati con i dispositivi della Mela.

PRO E CONTRO IN SINTESI

PRESTAZIONI AL PARI DEGLI MX MASTERAUTONOMIA ELEVATAAMBIDESTROFACILE DA TRASPORTARE
NIENTE VANO PER DONGLE USBTASTI LATERALI SOLO A SINISTRA

STEELSERIES RIVAL 600: PRESTAZIONI E VERSATILITÀ NEL GAMING

SteelSeries è un marchio nato nel mondo del gaming competitivo: i suoi prodotti sono generalmente meno "esuberanti" dal punto di vista estetico ma accuratamente studiati per massimizzare le prestazioni - e senza prosciugare il conto in banca. La serie Rival, in particolare, è una delle più vecchie e apprezzate del brand, perché offre componenti di massima qualità, un design chiaramente gaming, ma senza scadere nel pacchiano o nell'esagerato. "Essenziale" è il termine che forse descrive meglio questa gamma di prodotti.

SteelSeries Rival 600 è l'unico mouse cablato di questa selezione; offre un sensore TrueMove 3+ progettato in collaborazione tra SteelSeries stessa e PixArt. Ha una risoluzione massima di 12.000 CPI, registra un sollevamento di appena 0,5 mm ed è uno dei sensori più precisi in assoluto sul mercato. Gli switch meccanici dei due tasti principali sono garantiti fino a 60 milioni. I tasti ausiliari da azionare con il pollice sono presenti solo sul lato sinistro, quindi non è proprio perfetto per gli utenti mancini. Tuttavia, i pannelli laterali (gommati) sono removibili e personalizzabili - anche con dei pesetti per garantire il miglior feedback di scorrimento a qualsiasi giocatore. Tutti i tasti sono personalizzabili, insieme allo stile della illuminazione RGB, tramite l'app dedicata SteelSeries Engine.

PRO E CONTRO IN SINTESI

COMPONENTI E PRESTAZIONI AL TOPDESIGN ALTAMENTE ERGONOMICODESIGN SOBRIO PER IL SEGMENTOPANNELLI LATERALI SOSTITUIBILI
CABLATONON AMBIDESTRO

LOGITECH ERGO M575: TRACKBALL A PREZZI ACCESSIBILI

Gli amanti delle trackball sono sempre tantissimi e molto spesso ci imbattiamo in articoli scientifici dove si dimostra che questi tipi di mouse sono i meno dannosi per le nostre articolazioni. La Ergo M575, derivata dalla top di gamma MX Ergo, è una delle migliori in commercio. I materiali sono ben curati, quasi soffici al tatto e l'impugnatura non stanca dopo lunghe seduto. Si può sfruttare il software Logitech Option per la personalizzazione delle sue funzioni. Purtroppo la batteria non è ricaricabile: bisogna fare affidamento a una mini stilo (AAA), che comunque, stando alle note ufficiali, può durare addirittura fino a 24 mesi.

PRO E CONTRO IN SINTESI

ERGONOMICOTASTI PERSONALIZZABILI24 MESI DI AUTONOMIA
SERVE UNA PILA AAARICHIEDE PULIZIA REGOLARE

TRUST YVI: IL MULETTO ECONOMICO

Trust Yvi è il mouse wireless più consigliato nella fascia più economica del mercato. È estremamente basilare sia a livello di connettività sia a livello di design, ma costa meno di 10 euro e soddisfa tutte le esigenze base - anche dei mancini, visto che è perfettamente simmetrico. Tramite tasto dedicato, è possibile scegliere tra due livelli di precisione: 1.600 e 800 DPI.

Il mouse è alimentato da una tradizionale pila AA (per gli amici stilo), e la connessione avviene tramite protocollo wireless a 2,4 GHz. In confezione è incluso il micro ricevitore USB da collegare al computer. La portata è di 8 m in campo aperto. Disponibile in vari colori, Trust Yvi è compatibile sia con PC sia con Mac. Un buon muletto a costo praticamente zero.

PRO E CONTRO IN SINTESI

PILA SOSTITUIBILEAMBIDESTROPREZZO MOLTO BASSOVARI COLORI
SOLO WIRELESS 2,4 GHZCONNESSIONE NON SOLIDISSIMA
VIDEO


193

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Salve, la mia mano misura 19 x 10, cerco un mouse wireless per la produttività ergonomico, con un ottima qualità costruttiva e una lunga durata delle batterie, possibilmente batterie esterne, quale mouse mi consigliate ?

Christian

Tu non hai il problema della rotazioni della scrollwheel ignorate? Io se la muovo velocemente spesso mi ignora le rotazioni(come se non avessi girato nulla). E' molto evidente quando si ruota verso l'alto.

Christian

Non capisco perché nessuna recensione dice mai che la rotella del Mx Master 3 fa pena.
E' peggiore di un mouse cinese da 1 euro.
E' un peccato perché sarebbe un ottimo mouse altrimenti.
Quando si scrolla rapidamente salta molte rotazioni, ma lo fa 2 volte su 3, é così tremendo che ho dovuto aumentare il numero di spazi che fa ad ogni click della rotella altrimenti persino per una normale pagina web diventavo vecchio.
Se lo si lasca libero (freespin o come si chiama) invece é irritante perché quando si ferma la rotella ha sempre una specie di contraccolpo, rendendo difficile fermarsi dove si vuole.

stefanoc

Io uso l'Anker da tre anni ormai e non avverto nessun fastidio.

Andhaka

Grazie mille per le info. Utilissime e precise.

Cheers

Marcos

Non sono assolutamente soddisfatto da questo video.
Ho sentito dire la parola DISPOSITIVO al posto di DEVICE...
Mi state scadendo hdblogghi

Koto82

La uso su Win... nessun problema e sw per configurare i tasti facile e funzionale, veramente molto personalizzabile.
Io l'ho presa dal Giappone e avevo pagato circa 15eur di Dogana, non proprio poco... ma lo rifarei perchè è comodissima.

Andhaka

Bella la Elecom Huge... ero tentato di prenderla di recente per provarla, ma le spedizioni si sono tramutate in terni al lotto con eventuali dogane dal Giappone... aspetterò tempi migliori.

Ti trovi bene? La configurazione tasti ti ha dato problemi? Provata su Windows o Mac?

Cheers

provolinoo

grazie mille, ci do subito un occhio :)

red wolf

io uso un mad catz r.a.t. 3 dal 2012 e il prossimo che prenderò (non per sostituire quello che ho già, che va ancora benissimo) per un altro pc da gioco, sarà un altro mad catz della serie r.a.t. perchè sono veramente dei carriarmati come robustezza e dei bisturi come precisione, oltre che essere comodi anche dopo ore e ore di gioco
https://uploads.disquscdn.c...

Angelo

tutto bene quel che finisce bene :)
non mi ero accorto che il tuo commento era di 5 mesi fa e che quindi questo è uno di quei post che viene aggiornato ogni volta, invece di creare uno nuovo.
Oggi come oggi ho fin troppi mouse, ho avuto in regalo anche un microsoft surface arc ultimo modello, che è così "comodo" da crearti facilmente una tendinite, però è figo.
Quelli wireless sembrano belli e ora anche performanti, ma ho paura che, vista la moltitudine di cose tutte collegate fra di loro (cellulari, pc, accessori vari, ecc), probabilmente conviene ancora buttarsi sulle cose col filo, a meno di necessità particolari.
Avevo pensato al G502 Hero wireless, prima di comprare l'MX Master 3, ma anche su quello avevo letto che c'erano problemi; purtroppo ahimè nessuno aveva menzionato in nessuna recensione il basso polling rate del MX 3, altrimenti non lo avrei mai preso, visto pure quanto costa

rockerey

Grazie per il tuo consiglio Angelo. Alla fine non l'ho preso, e sto ancora usando il mo G403 (con il filo). Mi tentavano altri Logitech senza fili ma ricaricabili e con la tecnologia Lightspeed (così da minimizzare ogni latenza), ma il passo da cablato a wireless ancora non l'ho fatto. :)

Angelo

niente gaming e lo sconsiglio anche per chi ha schermi grandi, ha un basso polling rate (125hz con ricevitore usb e circa 60hz in bluetooth). Da quando ho comprato il nuovo schermo da 28", e quando gioco uso il G502 Hero (1000hz), l'MX Master 3 mi dà sui nervi, vedi letteralmente il puntatore muoversi a microscatti, sia con bluetooth che col ricevitore usb (che almeno funziona un po' meglio della modalità bluetooth visto che ha il polling rate doppio), se me ne fossi accorto all'inizio (che lo usavo col portatile che ha lo schermo da 15" quindi non me ne accorgevo) avrei fatto il reso, bella la configurabilità ma non è preciso, perchè che il sensore ha tanti DPI non ci fai nulla se poi lo vedi muovere a scatti

paolo

logitech vertical caduto piu volte e mai una piega, microsoft fa solo plasticacce. Longeve ma scomode.

paolo

perixx piccolo, pulsanti silenziosi, verticale e per mancini (penso ci sia anche quello destro)

paolo

i mouse verticali a pinna di squalo sono l'emblema della scomodità. Il pollice cade e si ha un fastidio tremendo nella parte interna tra pollice e indice. Il re dei mouse verticali è il LOGITECH vertical

Iobi

Rivenduto anni fa proprio per quello. Uso tantissimo il click sulla rotella ed in tutti i mouse che uso alla fine si guasta lo switch centrale. Purtroppo non trovo un mouse che possa sostituire l'attuale M510.

provolinoo

Qualcuno può consigliarmi un buon mouse bluetooth abbastanza piccolo e con tasti silenziosi?
Mi serve da usare in camera da letto e a volte c'è qualcuno che dorme accanto che vorrei evitare di svegliare

page92

Qualcuno usa il mouse verticale per disegno cad, photoshop e illustrator? Come lo trovate?
Grazie.

paolo

quale tipo di olio bisogna mettere?

Snelfo

Di nulla

Enry

Ok, perfetto. Diciamo che è migliorato, ma non c'è un abisso tra i due. Ottimo, grazie molte.

Snelfo

E allora aspetta che scende di prezzo... Ha più tasti ed è piu robusto con un aspetto premium ma comunque il costo elevato non giustifica la sostituzione di un m570 in buone condizioni

Enry

Si chiaro, che sia migliore, ma volevo capire se vi è una netta differenza. Il mio m570 è messo ancora piuttosto bene.

Snelfo

Allora... L'ergo è l'evoluzione del m570 quindi è chiaro che è migliore sotto tutti i punti di vista. Il mio m570 ormai stava cedendo (dopo 6anni) e quindi la differenza si nota.

Enry

Ciao, anch'io uso l'm570 in alternativa al MX Mater 3. Lo trovo eccezionale, sia per il riposo del polso, sia in luoghi sporchi o con poco spazio. Mi chiedevo se ci fossero molte differenze rispetto al nuovo mx Ergo. Vorrei aggiornare quello un domani (anch'io lo uso per lavoro, dunque 8-10 ore gg)

Enry

Anch'io l'ho preso con l'offerta mediaworld. Appena l'ho visto, ho effettuato l'ordine. Ha sostituito il MX performance con me da ben 9 anni.
rockerey Comunque lunedì era su Amazon a 69€

Antonio Exidor

Ieri ho preso il Tecknet cablato In tutto simile a quello in descrizione. Unico difetto è la plastica dove poggia il pollice, sembra così economica che con il tempo sicuramente diverrà appicciosa.

Marco Magno

No, non è una idiozia perché il contatto è tra una sfera che rotola e 3 punti fermi: l'ottimo si sarebbe raggiunto se anche quei punti fossero stati sferici (bastavano altre 3 palline incastrate nel corpo in plastica).
Proverò con una goccia di vasellina sperando non lasci continui residui sul pollice

Jean Mnemonic

Io ho la 502 Hero, ottimo mouse praticamente perfetto per tutto e per i giochi tipo FPS è qualcosa di spettacolare.

Tiwi

buoni consigli

Salvatore Provino

Devi mettergli mezza goccia di olio! Lo sò, sembra un'idiozia, ma è progettato per avere un minimo di lubrificazione e pulirlo troppo spesso può farlo grattare. Limitati a togliere la polvere soffiando e lubrificalo un minimo e vedrai grossi grossi migloramenti

rockerey

L'ho visto a 49 poco tempo dopo il mio commento (è di 3 mesi fa :D) a quel prezzo ma era troppo tardi ed era esaurito, mannaggia!

takeoff

è in offerta a 69€ da unieuro e amazon.. preso anche io a 49, prezzone ;)

LeoX

Lo sto monitorando da tanto tempo e non è mai sceso sotto i 76€. Io l'ho preso in super offerta da Mediaworld a 49€

capitanouncino

L'Asus è ottimo, ma per palm grip è pressoché inutilizzabile. Per quanto riguarda i Logitech sono fuori dal giro da un po', però ho avuto un G500 durato 8 anni e del G502 hero ne parlano tutti piuttosto bene. L'hero dovrebbe avere sulla carta un sensore migliore dell'ASUS, che monta un PMW3330

RNiK

https://www.amazon.it/Jelly...

pollopopo

prova il rapoo MT750s quando è in offerta ..... pesa 2kg meno e ha la stessa forma del'MX2... pecca un pelino nella gestione dei DPI purtroppo e il software potrebbe essere fatto meglio :/...

MX2 è scandaloso nel peso e vista la grande durata poteva migliorare un pelino il Polling rate..... 125 su un mouse di quella razza è bassino e vista l'enorme durata della batteria non avrebbe inficiato poi molto.....

pollopopo

i Logitech sono diventati scandalosi.... ho provato recentemente il logitech MX2.... un sasso..... è meglio la copia cinese della rapoo (il software purtroppo non è perfetto nella gestione dei DPI) :P

non parlo nemmeno di quelli Gaming tipo il G903......rotellina scandalosa e problemi hardware non indifferenti....

Iconoclaster

IMHO, ci sono solo 2 le scelte, dopo averne usati tanti anche gaming da 50+ Euro:
- gaming (specie in mobilità per la ridotta lunghezza): ASUS ROG STRIX CARRY
- business: Microsoft Mouse 3600
Lasciate perdere mouse Logitech (si rompono subito e non usano sensori di alta qualità malgrado quello che se ne dica a parte un paio di gaming solo "decenti"), dimenticate Razer (costosissimi e software/HW buggato).

antonello

Ma si tastiera mouse non servono...gioca, gioca...

sgru

rispondi dopo 1 mese? Ed io avrei i problemi ahuhauhau, stai gia` nel peggio a quanto vedo.

andry007

Hai problemi seri tu a scrivere certi commenti. Ti auguro il peggio :)

antonello

Vertice MX acquistato qualche giorno fa....l'unica soluzione per avere il polso e braccia meno stanchi.

Manuelicata

I ragazzi di Tecknet mi ha mandato a casa, gratuitamente, un nuovo ricevitore... sono stati davvero gentili e veloci. Mai mi sarei aspettato un servizio del genere per un mouse pagato 8€ su Amazon.

Masterpol

l'unico vero mouse ottimo specialmente per gli fps non l'avete messo. il corsair m65 che ora sta pure in offerta a 39 euro PREZZACCIO

Snelfo

beh comunque i problemi di usura a me si sono verificati dopo i primi 3 o 4 anni...e lo uso davvero intensamente (8/10 ore al giorno)
Poi basta lubrificare periodicamente
per la pulizia ordinaria invece non credo si possa fare nulla...ma si impiegano pochi secondi
Diciamo che sono dei compromessi che accetto volentieri se in cambio non ho più dolori al polso (caso mi specifico eh))

Marco Magno

Vero, ma per 80€ (al lancio era sopra i 100) non possono prevedere 3 banalissimi piolini in plastica sui quali far scorrere la sfera ma si doveva realizzare qualcosa di simile ad un cuscinetto. Purtroppo quando la sfera inizia ad impuntare diventa impossibile usare il mouse

blablabla

Io ho l'anywhere da 2-3 anni. Un po' piccolo per la mia mano, ma non mi posso lamentare, mai avuto problemi: scorre su fogli, vetro, stoffa, tavoli di varia rugosità. Brutta sorpresa all'inizio il click della rotella affidato a un tasto, ho aspettato a restituirlo e in un paio di settimane mi ci sono abituato (con la modellazione 3D è un continuo pan). Bello preciso, leggero, resistente.

Antonio Exidor

Preso il Logitech M705, buono ma non eccezionale. Il click sulla rotella è duro di comprendonio perciò ho ovviato abilitando la stessa funzione attraverso il click sul lato destro e sinistro della stessa.

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente