Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Il consumo in 5G dei SoC top di gamma sembra essere migliorato molto in un anno

06 Luglio 2023 7

Utilizzando il 5G si consuma generalmente più batteria che con il 4G. Per molti non è una sorpresa, per gli altri potrebbe esserlo semplicemente perché non hanno ancora utilizzato il 5G e di conseguenza per loro non è ancora arrivato il momento di scoprirlo. Insomma, che il 5G richieda più energia del 4G, e dunque faccia scendere più velocemente la percentuale di carica, non è una grandissima notizia. La novità è la traduzione di un'evidenza in numeri, in percentuali, fatta da Ookla sui dati di chi esegue i test di velocità della connessione sull'app Speedtest.

Chiaramente non c'è nulla di scientifico, di rigoroso, nelle conclusioni di Ookla, meglio dirlo subito a scanso di equivoci. Però alla luce del fatto che Speedtest è uno dei servizi più utilizzati al mondo, dalla loro analisi dei dati raccolti quotidianamente dall'app per Android, anzi dei tantissimi dati raccolti, emerge un'indicazione numerica verosimile su quella che è la differenza sul piano energetico tra 5G e 4G a seconda dei SoC.

Per quantificare il drain, Ookla ha dato "nomi e cognomi" a tutti gli smartphone top di gamma passati sull'app tra le 6 del mattino e le 12 con il 100% di carica e di quelli che sono poi tornati per un altro speedtest tra le 12 e le 18 è stata annotata la percentuale di carica residua. Non è nulla di scientifico, lo avevamo già detto, le variabili son tantissime; ma sui grandissimi numeri di Speedtest non vien fuori nemmeno nulla di totalmente campato in aria.

SNAPDRAGON 8 GEN 2 CONSUMA MENO IN 5G DI 8 GEN 1 IN 4G

La prima conclusione è che il consumo energetico del 5G rispetto al 4G è maggiore tra il 6 e l'11%, a seconda del SoC. Il più efficiente tra i top di gamma è lo Snapdragon 8 Gen 2 di Qualcomm, primo per drain in 4G (25%) e primo per drain in 5G (31%). Dietro c'è il Dimensity 9200, con un 27% di drain in 4G e un 34% in 5G.


MediaTek è anche quella che mostra di aver fatto i passi avanti più importanti tra una generazione e l'altra: in 5G il Dimensity 9000 è il SoC meno efficiente del lotto con un drain del 45% ed è maglia nera anche in 4G con un 35% di drain, mentre il Dimensity 9200 è il più efficiente dopo lo Snapdragon 8 Gen 2 sia in 4G che in 5G. Ma in generale, seppur con margini ridotti rispetto a MediaTek e Qualcomm, anche Google con i Tensor e Samsung con gli Exynos hanno fatto dei passi in avanti apprezzabili in termini di efficienza tra una generazione e l'altra, segno che la direzione intrapresa è quella giusta.

Ookla infatti alla luce delle percentuali spiega che può aver senso valutare il passaggio alla generazione successiva da parte di chi utilizza tanto lo smartphone, lo fa in 5G, e non è soddisfatto dell'autonomia del proprio fedele compagno elettronico. Dallo Snapdragon 8 Gen 2 ma anche dal Dimensity 9200 arrivano indicazioni chiare, per loro il passo in avanti tra una generazione e l'altra è stato talmente importante che i SoC attuali consumano meno in 5G di quanto facessero i predecessori in 4G.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Japmaniaco

Con S23 il consumo era contenuto, con segnale stabile. Al momento sto usando Edge 30 Neo e vedo in alcuni frangenti un consumo maggiore, anche se usa un chip meno potente.

Robbie

Roba mischiata a caso

NICO

Io con s23 ultra non vedo consumi maggiori in 5G rispetto a prima che avevo solo 4G.
Se c'è differenza, penso sia minima...

Ritornoalfuturo

1/10 hz sono veramente pochi smartphone a supportare tale tecnologia.
che c'entra il cambio di tecnologia delle batterie e display, qui si parla di CPU più efficenti in 5g
puoi avere il display a 1/10 che consuma nulla e una batteria da 7000 grande come una 3000 ma se la CPU consuma una botto in 5g c'è poca efficienza cmq e aumenta sicuramente anche il calore

Ritornoalfuturo

però con 28gb di ram si risolve tutto

Riccardo33

Su Honor magic5 pro a parità di utilizzo, se la copertura è buona non ho notato sostanziali differenze tra 4g+ e 5g.
Operatore fastweb.

BlackLagoon

questa statistica non ha senso, perché al cambio di SoC corrisponde anche un cambio di tante altre tecnologie, le più importanti: display e batteria.
I nuovi display consumano sempre meno (anche grazie alla riduzione della freq di aggiornamento fino a 1/10hz) e le batterie, solitamente, aumentano in capacità seppur ad un ritmo piuttosto basso.

Recensione Xiaomi 14, il TOP compatto che vorrei! | VIDEO

Xiaomi 14 e 14 Ultra ufficiali in Italia: tutte le novità e i prezzi dei nuovi top gamma

Xiaomi Pad 6S Pro, Watch 2, S3 e Smart Band 8 Pro ufficiali in Italia | PREZZI

Recensione Honor Magic 6 Pro: batteria infinita, foto TOP e non solo!