RTX 6000 Ada, la GPU professionale si fa vedere, e il prezzo non è per tutti

02 Dicembre 2022 21

La nuova GPU professionale RTX 6000 Ada di Nvidia ha iniziato a comparire negli elenchi online e assieme ad essa anche le prime indicazioni di prezzo, che come potevamo immaginare, ci ricordano quanto i prodotti per professionisti non siano alla portata di tutti.

La GPU è comparsa su alcuni shop statunitensi tra cui CompSource e ShopBLT con un prezzo al dettaglio suggerito di 9.999 dollari, ma fortunatamente entrambi i negozi hanno deciso di applicare uno sconto sul prezzo di listino, che a conti fatti permette di acquistarla mediamente attorno agli 8.000 dollari. Ora le RTX 4090 sembrano quasi a buon prezzo, non trovate? Certo si tratta di prodotti destinati a tipologie d'uso diverse, dunque è nemmeno corretto metterle in relazione.

Ricordiamo che la scheda grafica RTX 6000 Ada è l'ultima GPU professionale di Nvidia ed è una delle prime GPU "prosumer" ad adottare la più recente architettura GPU Ada Lovelace di Nvidia. Secondo la scheda tecnica di PNY, l'RTX 6000 Ada è un mostro, da 76,3 miliardi di transistor, 18.176 core CUDA, 568 core Tensor per carichi di lavoro incentrati sull'intelligenza artificiale e 142 core RT Gen-3 per il ray tracing. Vi basti pensare che rispetto alla Nvidia RTX 4090, la RTX 6000 Ada ha 1.792 (10,93%) CUDA core in più. Sorprendentemente, Nvidia non sta ancora utilizzando un die AD102 completamente sbloccato, che ha 18.432 core CUDA e altri due SM, per l'RTX 6000 Ada.

Si noti che l'RTX 6000 si attiene allo stesso limite di 300 W TBP (Total Board Power) della scheda della generazione precedente, poiché è più probabile che le workstation utilizzino più schede e non vogliono necessariamente una singola scheda da 450 W. Nvidia ha dichiarato in precedenza che l'RTX 6000 Ada sarà sostanzialmente più veloce rispetto alla generazione precedente RTX A6000 (questi nomi non sono affatto confusi), offrendo da due a quattro volte le prestazioni, grazie al massiccio aumento dei core CUDA e RT.

Questo design ha un dispositivo di raffreddamento moto particolare, con una tipologia di ventilatore progettato per chassis di server e workstation compatti, in cui la GPU deve gestire tutta la sua estrazione di calore in modo indipendente: il ventilatore dirige l'aria calda all'esterno dello chassis senza fare affidamento sull'aiuto delle ventole dello chassis. La scheda misura 27 cm per 11 cm e presenta un form factor a doppio slot in esecuzione su un'interfaccia PCIe Gen 4 x16. È dotato di 48 GB di memoria ECC GDDR6 operante su un bus a 384 bit.

Se il prezzo al dettaglio suggerito su shop come CompSource e ShopBLT è accurato, l'RTX 6000 Ada avrà un prezzo molto più alto rispetto alla GPU precedente ancora in vendita a circa 4.000 euro. Se l'affermazione di Nvidia secondo cui l'RTX 6000 Ada offre prestazioni da due a quattro volte superiori è corretta, potrebbe comunque valere la pena pagare il doppio del prezzo, almeno per gli utenti professionali che ne necessitano.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
silviano creduloni

hahahahaha

silviano creduloni

esatto

Herobrine

Ehehehe
Vedo che tirano fuori mostri sempre più modtruosi

Mostra 1 nuova risposta

Non sono professionisti, sono presi dalla strada

Mostra 1 nuova risposta

Ahahahah l'ho scritto anche io

Mostra 1 nuova risposta

Per schede da questo costo e con questi utilizzi l'efficienza è la prima cosa

Mostra 1 nuova risposta
Questo design ha un dispositivo di raffreddamento moto particolare, con
una tipologia di ventilatore progettato per chassis di server e
workstation compatti, in cui la GPU deve gestire tutta la sua estrazione
di calore in modo indipendente: il ventilatore dirige l'aria calda
all'esterno dello chassis senza fare affidamento sull'aiuto delle
ventole dello chassis.


Tutto questo per non dire Blower :D

T. P.

ah chi scrive è pagato in base alle battiture?

comatrix

Mia al Day One ^^

Bellerofonte

E, se non puoi permettertela non sei un professionista

Il corpo di Cristo in CH2O

comunque come detto anche in altri siti, 2000€ e più di aumento (che considerando il cambio attuale euro-dollaro sono anche il doppio di quella cifra) rispecchiano bene la nuova politica di nvidia.

From Monkey Island 2 (bannato)

io lavoro giocando e gioco lavorando.Prova a fermarmi.

biggggggggggggg

Beh diciamo che alla fine il punto principale è il prezzo, la 4090 in un bel po' di task è decisamente più conveniente di questa ed anche più performante.

biggggggggggggg

Le quadro (che sono queste in realtà) costavano ben più del doppio

Ottoore

Seppur con qualche shader in più (142 vs 128SM) questa scheda sfrutta l'architettura Ada nel punto di massima efficienza (~2.5Ghz) come si è visto nei test condotti sulla RTX 4090.

Aggiungendo l'obbligato passaggio alle GDDR6 (non esistono GDDR6x ECC), questa scheda non solo rappresenta la massima espressione dell'architettura ma anche la sua forma più efficiente.

Sistox v2

Vi siete messi a spiegare come funziona un dissipatore blower per raggiungere il numero minimo di caratteri?

asd555

Ma va', è come con le Quadro che costavano il doppio di una GPU da gaming.

Fade

no perchè non è una gpu da gaming ma da lavoro

Zippo

Finalmente potrò far girare Cyberpunk in 4k tutto maxato!

silviano creduloni

e i professionisti non sono mica dei poveracci

Fandandi
e il prezzo non è per tutti

Sarà mica perchè è rivolta ai professionisti?

Recensione NVIDIA GeForce RTX 4070 Ti: consuma poco e vola nel gaming a 1440P

Recensione Gigabyte GeForce RTX 4080 AERO OC: Potente e imponente

Recensione Intel Core i5-13600K: Core i7 sei tu? Test con DDR4 e DDR5

Recensione AMD Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X: ecco i nostri test con ECO MODE