Intel Arc, arriva il supporto a DirectStorage 1.1 e a quattro nuovi giochi

21 Novembre 2022 10

Per le schede grafiche discrete Intel Arc di prima generazione arrivano il supporto a DirectStorage 1.1, a quattro nuovi giochi, l'ottimizzazione delle prestazioni su un numero ancora più corposo di titoli e una sana dose di bug fix. Tutto grazie agli ultimi driver certificati WHQL, rilasciati dal produttore nelle scorse ore in versione 31.0.101.3802. Questi i dettagli salienti del changelog condiviso dalla società:

  • Supporto per Intel® Game On Driver sulla grafica Intel® Arc™ serie A per:
    • Sonic Frontiers*
    • Marvel's Spiderman: Miles Morales*
    • Call of Duty: Warzone 2.0*
    • Dysterra*
  • Miglioramenti delle prestazioni del gioco rispetto al driver software Intel® 31.0.101.3490 sui prodotti di grafica Intel® Arc™ A770 per:
    • Chorus*
      • Fino al 3% utilizzando 1440p con impostazioni Epic.
    • Dirt 5*
      • Fino all'8% utilizzando 1440p con impostazioni Ultra High.
    • Far Cry 6*
      • Fino al 3% utilizzando 1080p con impostazioni Ultra preset.
      • Fino al 3% utilizzando 1440p con impostazioni Ultra preset.
    • Forza Horizon 5*
      • Fino al 3% utilizzando 1080p con impostazioni predefinite Extreme.
      • Fino al 3% utilizzando 1440p con impostazioni predefinite elevate.
    • Ghostwire Tokyo*
      • Fino al 7% utilizzando 1440p con impostazioni cinematografiche.
    • Gotham Knights*
      • Fino al 5% utilizzando 1080p con impostazioni predefinite più elevate.
    • Marvel's Guardians of the Galaxy
      • Fino al 3% utilizzando 1080p con impostazioni Ultra preset.
      • Fino al 3% utilizzando 1440p con impostazioni predefinite elevate.
    • Sniper Elite 5*
      • Fino al 3% utilizzando 1080p con impostazioni Ultra.

Il supporto a DirectStorage 1.1 era ampiamente atteso: sia NVIDIA sia AMD hanno rilasciato driver analoghi nel corso degli ultimi giorni. Ricordiamo che la nuova versione delle API implementa un ulteriore significativo miglioramento al percorso che le risorse di un gioco devono compiere per arrivare, diciamo così, dall'hard disk (o SSD) su cui il gioco è installato al monitor dell'utente, ovvero la loro decompressione tramite GPU invece che tramite CPU.

Microsoft ha messo a punto un algoritmo di compressione/decompressione ottimizzato per le istruzioni di una GPU che promettono una velocità fino a tre volte superiore nel caricamento di una texture. In aggiunta, si rimuove carico di lavoro dalla CPU, che è spesso il componente più a rischio di diventare un collo di bottiglia per l'intero sistema.

I driver Intel Arc si possono scaricare manualmente sul sito della società stessa (basta seguire il link FONTE in fondo all'articolo); sono disponibili sia come EXE auto-installante sia come archivio compresso ZIP per amministratori IT e chi ha bisogno di opzioni un po' più avanzate.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Venturi

E ma costano da 300 euro in su, ho provato spesso a riempire il carrello ma meno di 8-900 euro non riesco a scendere per una configurazione accettabile, solo per evitare i fastidio di cambiare sorgente tv non vale la pena. Secondo te cosa gli costa inserire un decoder av1 in una apu nuova, 5 euro? Non lo fanno per spremere i polli. A questo punto lavoro bene con un pc rigenerato da 130 euro. Quando i cretini finiranno i soldi, i prezzi scenderanno in Europa. Uno o due anni, non di più.

T. P.

molto! :)

opt3ron

Scusa , ho sbagliato io , tutte le schede serie 6xxx (escluse la rx 6500 e la rx 6400 )e rtx 3xxx hanno il decode hardware di av1 anche se il supporto software di windows è stato introdotto dopo l'uscita delle schede.

Venturi

Il problema non è netflix, per quello usi la tv e ti aggiusti. Ma la furbizia di implementare con estrema lentezza lo standard video av1 è palese: Ci penseranno i cinesi, le marchette degli influencer passeranno di moda. Se ho ragione questo anno i prezzi si abbasseranno parecchio.

opt3ron

Le tv hanno solo il decoding che puoi fare su qualsiasi pc abbastanza recente ,ad esempio la ps4 pro pur non avendo il supporto hardware è abbastanza potente da farti vedere netflix in av1, quello che amd ha tagliato sulla fascia bassa è l'encoding, tutti i nuovi prodotti amd-nvidia in tutte le fasce avranno il decoding av1 per vedere i filmati ,intel ha già il decoding av1 perchè uscita dopo .

Venturi

Interessante il supporto AV1 sulle schede economiche di intel, sembra ridicolo che per vedere un film in 4k posso inserire la chiavetta in una tv da 300 euro mentre un pc deve costarne quasi 1000 per fare lo stesso. Ormai è tutta una presa per i fondelli, basta che tre cretini su YouTube si eccitino un po' e tutti a comprare roba sovra prezzata.

opt3ron

Trovaprezzi l'a750 qualche store online la da disponibile.

deepdark

Io mi accontenterei di qualche benchmark serio per il momento. Non si capisce dove si posizionino ste vga.

giovanni cordioli

Ma qualcuno le ha già viste in vendita da qualche parte queste schede?
In giro ci sono solo AMD e NVIDIA...

Jotaro

La concorrenza fa bene.

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente