Microsoft e NVIDIA insieme per costruire un nuovo supercomputer AI

17 Novembre 2022 2

NVIDIA e Microsoft hanno annunciato una partnership pluriennale per la realizzazione di uno dei più potenti supercomputer AI al mondo: NVIDIA contribuirà soprattutto lato hardware, con le sue GPU e i suoi componenti networking, ma anche con il suo stack completo di software AI, mentre Microsoft ci metterà la piattaforma, naturalmente Azure.

Il computer sarà costituito da decine di migliaia di GPU AI, le più recenti flagship H100 (basate su architettura Ada Lovelace). Lato networking, ci saranno gli switch NVIDIA Quantum-2 InfiniBand da 400 Gb/s - un upgrade rispetto alle macchine Azure attualmente esistenti che usano switch da 200 Gb/s e GPU A100 (basate su architettura Ampere di precedente generazione. Tra gli obiettivi iniziali dichiarati per il sistema, figurano:

  • Generative AI. Ne abbiamo visto qualche esempio di recente: sono quelle tipologie di intelligenza artificiale che sono capaci di generare in modo completamente autonomo, senza supervisione alcuna, nuovi contenuti di vario tipo - per esempio codice, testo, immagini o video.
  • DeepSpeed. Le società collaboreranno per migliorare Microsoft DeepSpeed, il software di ottimizzazione delle operazioni di deep learning del colosso di Redmond. Come parte dell'iniziativa, NVIDIA renderà disponibile a tutti i clienti Azure enterprise il suo stack completo di software AI e il relativo SDK.

Dice Manuvir Das, VP di Enterprise Computing per NVIDIA:

I progressi della tecnologia AI e l'adozione nelle aziende stanno accelerando. L'invenzione dei foundation models ha scaturito una nuova ondata di ricerca, reso possibile la nascita di nuove startup e offerto nuove applicazioni in ambito enterprise. La nostra collaborazione con Microsoft fornirà ad aziende e ricercatori un'infrastruttura AI allo stato dell'arte e software per capitalizzare sulla potenza rivoluzionaria dell'AI.

Dice Scott Guthrie, EVP di Cloud e AI per Microsoft:

L'intelligenza artificiale è il carburante della prossima ondata di automazione in tutti i settori e nell'informatica industriale, perché permette alle aziende di fare di più con meno in una fase di incertezza economica. La nostra collaborazione con NVIDIA sblocca la piattaforma supercomputer più scalabile al mondo, che garantisce capacità allo stato dell'arte per tutte le aziende clienti di Microsoft Azure.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Herobrine

Vediamo dove si arriverà...

gamor

Skynet.

Recensione MSI Prestige 15, un buon notebook tuttofare

Come scegliere il notebook giusto? Ecco i nostri consigli!

Recensione Lenovo ThinkPad Z13: ultra premium, ultra compatto, ultra potente

Recensione MSI Creator Z17, tutto al TOP, anche il prezzo