Intel Processor debutta sul mercato: il nuovo brand sostituisce Pentium e Celeron

16 Settembre 2022 26

Intel Pentium e Intel Celeron addio, a partire dal prossimo anno nel segmento dei PC "essential" ci sarà Intel Processor. In questo modo, dice l'azienda di Santa Clara, sarà più facile focalizzarsi sui brand di fascia alta, ovvero Intel Core, Intel Evo e Intel vPro. E in più con questa revisione viene migliorata la comunicazione con gli utenti rendendo più chiaro il posizionamento del prodotto (un esempio simile viene dal nuovo sistema di denominazione deciso da AMD per la sua famiglia di processori mobile).Queste le parole di Josh Newman, VP & Interim GM Mobile Client Platforms di Intel:

Che lo si utilizzi per lavoro o per tempo libero, l’importanza del PC è sempre più evidente con il crescere della velocità degli sviluppi tecnologici che danno forma al mondo moderno. Intel è impegnata a guidare l’innovazione a vantaggio degli utenti e le nostre famiglie di processori ‘entry-level’ sono state fondamentali per elevare gli standard dei PC in tutte le fasce di prezzo. Il nuovo brand per i processori Intel semplificherà la nostra offerta consentendo agli utenti di fare la scelta più adeguata alle loro esigenze.
PAROLA D'ORDINE: SEMPLIFICAZIONE

Intel specifica che nulla cambierà lato cliente: l'azienda continuerà a proporre gli stessi prodotti sinora offerti sul mercato, così come la roadmap non subirà variazioni. Si cercherà solo di semplificare l'esperienza d'acquisto.

Intanto si avvicina il debutto di Intel core di 13a generazione: il 27 settembre dovrebbe essere il giorno della presentazione di Raptor Lake a Taiwan, il 13 ottobre viene dato come data più probabile per l'apertura dei preordini dei Core i5 e i7, mentre il 20 ottobre dovrebbero partire le consegne ed essere disponibili nei negozi i Core i5, i7 e i9.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
salvatore esposito

celeron/pentium sono quelli più venduti nei centri commerciali a gente che era andata in negozio (uno onesto) che gli ha detto e ribadito che sono caccavelle e che sarebbe stato meglio investire un centone in più per avere qualcosa di dignitoso... poi al trony/unieuro/MediaWorld, prendono il più economico e tornano a lamentarsi in negozio (perché il centro commerciale l'hanno liquidato con una risata in faccia).

Riccardo

il mio Pentium 4 (con win xp) mi ha accompagnato durante la mia crescita nel mondo PC, prima non potevo avere un PC per me, RIP

Simone Dedo

Devo ammettere che abbandonare il nome Pentium mi dispiace, è un nome storico del brand e io ad esempio ho avuto i Pentium 1 e 3.

csharpino

Che il prezzo sia "sinonimo" della qualità lo spero ma allora non vedo il motivo del cambio nome.. Cioè l'avessero chiamato "Intel Base" o "Intel Eco" gli davi una connotazione di base gamma ma "processor" può essere un nome adatto per il base gamma come per il top.

Pane Fresco

Vero, ma basta cambiargli il nome per ritrascinare nel baratro tutti quegli utenti medi che di computer non sanno nulla ma che in 10 anni solo una cosa hanno imparato: ad evitare queste serie. Chi appronta PC per l'ufficio ordina Pentium e continuerà a farlo anche se si chiamano Processor, l'utente medio ha ricevuto tutta la vita istruzioni di non comprarne da parte del parente più scapestrato, quindi leggerà "Processor" penserà "bene, non è Celeron, dovrebbe andare" e lo comperà senza sospettare nulla.

Pane Fresco

Per carità, gli Atom fanno schifo, ma almeno non provano a rifilarteli stand alone, che io sappia sono relegati a tablet e microcomputer.

I Pentium nuovi sono degli ottimi processori. Li ho usati per NAS e PC d'ufficio, ci sono sia dual che quad (anche se questi ultimi spesso costano quasi quanto gli i3 della stessa generazione).
Sono d'accordo che però il nome stona, ma il conato peggiore me lo provocano i ricordi degli ATOM

Addio Pentium, è stato bello finché è durato!

Monakois 94

Piú che casistiche io la chiamerei "puzza sotto al naso" perché ho un portatile con un 2/4 core é non c'é nessun task che mi crea problemi,quindi possiamo dire con certezza che queste cpu vanno ben oltre le semplici email.

salvatore esposito

ci sono casistiche (tipo segretaria che al massimo gestisce email e agenda) in cui un pentium (no celeron) desktop (i laptop pure pentium sono indecenti) possono avere un senso

Pane Fresco

Hanno capito che ormai il solo udire le parole "pentium" e "celeron" provoca nell'ascoltatore conati di vomito senza neanche leggere le specifiche tecniche.

Gian

Proprio un'azienda americana fa sta roba quindi. Ci avranno mai pensato?

Gian

Il cliente andrà per esclusione immagino. Ciò che non è "Core", unito ad un prezzo inferiore, farà capire che saranno CPU meno performanti.

Gian

Non credo intendessero quello. Parliamo della percezione del prodotto esposto all'Unieuro. Tra pentium e Celeron uno non capisce che sia meglio, non che il nuovo nome aiuti. Al massimo si va per esclusione, ciò che non è "Core" è meno potente.

T. P.

ma per fortuna intel ha fatto in modo che anche noi preferissimo il sedano ai celeron! :)

Luke

"Si cercherà solo di semplificare l'esperienza d'acquisto." Dissero quelli che lanceranno la 13esima generazione metà Raptor e metà alder lake

Mr. G/Blocked:45/Mac+Android

Capisco mettere a nanna i nomi Celeron e Pentium, ma chiamarlo "Intel Processor" mi sembra proprio una mossa scadente

Francesco Renato

Avremo quindi processori Intel, Intel Core, Intel Evo e Intel vPro.

Francesco Renato

Avremo processori Intel, Intel Core, Intel Evo e Intel vPro.

Davide10

Cambia solo che per identificare un pc di m... bisogna trovare Intel Processor invece di Intel Celeron. OK.

E K

Ci hai preso al 100%

Mr. G/Blocked:45/Mac+Android

In America è stato sempre una barzelletta perché sin dagli anni 90 il nome veniva accostato a "celery" (il sedano).
Solo noi neolatini potevamo vederci qualcosa di buono.

Dike Inside

Celeron per come lo vedevo io era un chiaro invito a NON scegliere quel prodotto. Una specie di marketing inverso...

csharpino

Mi sfugge come il nome "Intel Processor" possa rendere più chiaro il posizionamento del prodotto....
A meno che con posizionamento non intendano orifizio in cui lo piazzano al cliente che non sapendo nulla di questo cambio penserà che si tratta di un nuovo e quindi migliore processore.

asd555

Che ironico caso che "Celeron" dovrebbe richiamare la celerità, la velocità, nient'altro di più agli antipodi lol.

Fabu1o

In effetti Intel Core, Intel Evo e Intel vPro sono chiarissimi per l’utente medio… Togliere 2 nomi incomprensibili su 5 aiuterà tantissimo

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi