AMD Ryzen: come riconoscere il processore con la nuova numerazione

07 Settembre 2022 54

AMD ha reso noto il nuovo sistema di denominazione della sua famiglia di processori mobile in arrivo dal 2023 in poi. Tra questi figurano anche i già noti Mendocino - piattaforma per notebook economici basata su architettura Zen2 annunciata lo scorso maggio - e Dragon Range, CPU mobile Zen4 di fascia alta svelata a giugno.

Dare un nome "corretto" ad un qualsiasi prodotto non è facile, soprattutto se con questo si vuole aiutare il consumatore a districarsi tra le diverse proposte presenti sul mercato e tra quelle dello stesso produttore (es: a un numero più alto dovrebbe corrispondere un processore dalle prestazioni migliori) e soprattutto se già a partire dalla denominazione stessa si intendono fornire precise indicazioni sul modello di processore considerato.

Volevamo che il sistema fosse tecnico e informativo, così che un appassionato potesse decodificare rapidamente il numero per vedere cosa contiene.

AMD ha così optato per un sistema che permettesse di decodificare facilmente il modello, assegnandogli un numero che indicasse, sì, il livello di prestazioni, ma anche l'architettura adottata.

'OGNI CIFRA SIGNIFICA QUALCOSA'

Lo schema riportato qui sopra è eloquente. In sintesi:

  • 1° numero: anno di riferimento. Da 7 del 2023 a 9 di 2025
  • 2° numero: segmento del mercato. É il numero che identifica rapidamente le prestazioni, da x1xx di Athlon Silver a x9xx di Ryzen 9
  • 3° numero: architettura. La versione di Zen, da 1 di Zen1/Zen+ in poi
  • 4° numero: 0 per la versione base del processore appartenente a quel segmento, 5 per la Plus
  • 5° lettera: form factor/TDP. Evidenzia le diverse categorie di design per Windows e Chromebook
2023

Nel 2023 ci saranno 5 diversi segmenti (tutti AMD Ryzen 7000), ciascuno con il suo relativo SoC, un mix tra novità e sistemi ripresi dal 2022 a seconda delle esigenze dei produttori di portatili.

  • 7020: Mendocino | Ryzen 5, Ryzen 3, Athlon | uso quotidiano, nuovo design
  • 7030: Barcelo-R | Ryzen 7, Ryzen 5, Ryzen 3 | sottile e leggero, design 2022
  • 7035: Rembrandt-R | Ryzen 9, Ryzen 7, Ryzen 5, Ryzen 3 | sottile e leggero premium, nuovo design
  • 7040: Phoenix | Ryzen 9, Ryzen 7, Ryzen 5, Ryzen 3 | ultra sottile elite, nuovo design
  • 7045: Dragon Range | Ryzen 9, Ryzen 7, Ryzen 5 | gaming e creator extreme, nuovo design

54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide

Sì ma in questo caso ti sto paragonando due Ryzen 5, non 5 e 7

I.A.

parecchio contorti da decifrare

GeneralZod

Non l'ho misurato, ma si faceva bollente in-game e la ventola era assai sottodimensionata. Già con un ventilatorino da tavolo puntato contro rimaneva bello fresco. Nelle operazioni normali invece non scaldava.

Alexv

Succede quasi sempre con tutti i prodotti. Difficilmente la fascia bassa del successivo va meglio della alta del precedente.

Alexv

Alla fine è sempre un "più è alto il numero, più è potente".

Alexv

Secondo me è inutile dare il numero dell'architettura. L'acquirente medio non sa neanche di cosa si tratta, mentre al geek basta scrivere su Google.

Alexv

Più che altro, lo rendono trasparente.

Slartibartfast

Cosa non è sensato?
È sempre stato così, un ryzen 7 (metti 5700U) della generazione prima può andare meglio di un ryzen 5 nuovo (6600U)

Slartibartfast

In che senso raffreddato male?
Manteneva meno di 25W?

Alexv

Non ho capito in secondo numero. Se è il segmento di mercato, perché hanno tutti uno 0?

Slartibartfast

È già così, visto che ogni anno esce una nuova generazione di ryzen mobile...

Alexv

È la stessa cosa di prima. Si riferisce alla generazione.

Adri949

Troppo ridere

MatitaNera

Ma è una donna quella?

cuccuruccu

Vabhe... su questo rimpiango la semplicità degli anni 90. Generazione, MHz, e via. Al limite c'erano appendici come sx o dx per i 486 e 386.

Il corpo di Cristo in CH2O

lenovo è una immondizia con i driver per amd. si finisce con il litigarci per anni purtroppo. pensa che conosco uno che alla fine si era talmente rotto le scatole che ha disinstallato il driver e ha usato quello di base con l'output video a risoluzione castrata per 4 mesi prima di cambiare pc.

GeneralZod

Però raffreddato male. Non so se prendere lo stesso a marchio Asus, salire alla versione H che ha un TDP maggiore o fregarmene di ste pippe mentali e prendere un Air M2.

GeneralZod

Pure a me.

Walter

era proprio quello che volevo :-)

JakoDel

complimenti per la risposta demenziale

Davide

Con questi nomi un ipotetico 7640 potrebbe andare di più di un 8540. Non mi sembra sensato.

gioboni

Mi sfugge l'utilità pratica di sapere l'anno di riferimento: mica si traduce in una caratteristica utile per la scelta, a meno che non diano per scontato che ad ogni anno corrispondano altre feature. Boh

Marco

Lenovo?

Emiliano Frangella

Rimane una cosa strana

Emiliano Frangella

Mi sembra strano

Luke

Quindi si son accorti che esistono anche i ryzen 3 e athlon? Speriamo si ricordino anche dei desktop retail

T. P.

ahahahaha

Scemo 4.0

Ah ok, che sfortuna, ottimo chip il 6800U, hai già in mente cosa prenderai?

Dax

Per cercare di metterlo nel cagapranzi a qualcuno

xan

separare anno ed architettura significa istituzionalizzare il rebranding

Dax

Io non mi fido di una Donna che fa processori
Meglio Intel

R4nd0mH3r0

perchè usare solo i numeri romani? Io avrei usato pure dei caratteri ascii per rendere il tutto più interessante

Emiliano Frangella

Troppo forte

Emiliano Frangella

Per pareggiare con le schede video che saranno sempre serie 7xxx
Dai che casino

Superdio

io avrei invertito architettura e market segment e avrei evitato due lettere per alcuni tipi di form factor. Mi rendo conto che tra anni e architetture e fasce di prezzo diverse possono fare solo una cosa del genere, solo che è un macello vero

1984

spero almeno sia comodo per loro..

T. P.

chissà perchè stanno cambiando tutti le nomenclature in questo periodo...

GeneralZod

Sì, errore mio. No, erano quelli Lenovo che si aggiornavano col loro tool. Ora mi dovrebbe ritornare a giorni, ma credo che rifiuterò la consegna per annullare l'ordine (non si può fare diversamente...).

Alex

Molto confusionario

Scemo 4.0

Ah siccome avevi scritto 6600U...comunque hai scaricato i driver dal sito del produttore?

Fandandi

Bhe a spanne ti puo' bastare il primo numero (almeno sai se e' una cpu nuova o vecchia) e poi il secondo numero che piu' e' alto e piu' la cpu e' potente.

GeneralZod

Era il 6800U con 680M. Nemmeno da GPU-Z si vedeva il codice modello. Ma gli shader/CU corrispondevano a quelli della 680M.

Scemo 4.0

Il 6600U ha la 660M, non 680M, sicuro di aver scaricato i driver dal sito del produttore del laptop (ES. DELL, ASUS, HP ecc) ?
Se scarichi i driver da AMD potrebbe non funzionare come nel tuo caso, colpa dei produttori comunque.

Felipo

Probabilmente non c'è un metodo più semplice, ma voglio vedere chi non ci lavora quotidianamente con questi codici come fa a ricordarsi al volo di cosa si sta parlando :D

Walter

fallo tu

Dave

Ma... parli di Intel però!

GeneralZod

Ho usato il 6600U per circa 3 giorni prima di mandarlo in sostituzione. Il loro driver non riconosceva nemmeno il nome della scheda grafica integrata, la 680M.

Kom

colpito e affondato

Castoremmi

Poche idee ma confuse

Alexxx

E' utile e preciso il sistema di riferimento, bisogna però salvarsi l'immagine con i dettagli tecnici sennò sfido io a sapere tutto a memoria

Recensione AMD Ryzen 9 7900X e Ryzen 5 7600X: Zen4 è tra noi!

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere