GeForce RTX 40: NVIDIA pronta a tagliare gli ordini a TSMC per i chip a 5nm

01 Luglio 2022 48

Dopo circa due anni in cui la domanda è aumentata in modo esponenziale, complici la pandemia e i successivi periodi di lockdown, il mercato dell'elettronica di consumo - in questo caso PC, tablet, smartphone, TV e componenti - sta assistendo a un repentino calo che, abbinato ora a una disponibilità molto ampia e all'inflazione in continua crescita, inizia a preoccupare le grandi aziende di settore.

Produttori come Apple, AMD e NVIDIA, starebbero infatti rivedendo al ribasso gli ordini per i chip di prossima generazione, una scelta quasi obbligata quando le statistiche e gli studi di settore portano tutti alla stessa conclusione: domanda in netto calo. Anche per iPhone 14 la situazione non sarebbe così rosea come previsto da Ming-Chi Kuo: Digitimes ritiene infatti che l'obiettivo di una prima ondata di 90 milioni di smartphone spediti sia stato tagliato del 10%.


Per AMD, ma soprattutto per NVIDIA, la situazione sarebbe delicata e TSMC sicuramente non potrà fare molto per andare incontro a un mercato che in sostanza è saturo (in tutti i sensi). AMD in realtà non dovrebbe avere particolari problemi sui chip a 5nm (verosimilmente per i volumi inferiori a NVIDIA), mentre pare confermato che l'azienda di Sunnyvale abbiamo già tagliato gli ordini di chip a 6/7nm nell'ordine dei 20.000 wafer tra il Q4 2022 e il Q1 2023.


NVIDIA invece avrà vita dura, soprattutto perchè il produttore californiano ha pagato in anticipo una grossa parte degli ordini di chip a 5nm al partner TSMC, il tutto in vista del lancio delle tanto attese GeForce RTX 4000. Stando a quanto riportato, le previsioni in calo per il mercato gaming, abbinate a un'ampia disponibilità di inventario e un mercato dell'usato che sta esplodendo dopo il crollo delle criptovalute, impatteranno sensibilmente sulla domanda delle schede grafiche di prossima generazione. A quanto pare TSMC non concederà sconti a NVIDIA se non quello di posticipare i primi ordini di uno o due trimestri, il tutto non sappiamo con quali implicazioni nella roadmap aziendale.

Insomma, dopo un periodo in cui il mercato dell'hardware (ma non solo) sembrava pronto a risalire, guidato dalle molte novità attese per questo inizio autunno, la crisi globale che sta colpendo l'economia e la situazione di stallo tra domanda e offerta non promettono nulla di buono. Da utenti abbiamo imparato - purtroppo - che le vecchie regole del mercato sono ormai cambiate, la nostra unica arma alla fine è attendere che la situazione torni alla normalità, il tutto ovviamente quando non si ha l' effettiva necessità o urgenza di acquistare.


48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TheBoss

Taiwan è strategica per le rotte navali e per la produzione di componenti elettronici, la cina ha tutto da guadagnarci a prendersi Taiwan

Ken

se aumentano i costi di tutto è normale che prima o dopo le persone smettono di comprare. brutta cosa l'inflazione. alla fine potranno anche svendere le 4080ti a 500 euro ma se la gente ha finito i soldi rimarranno a scaffale perchè per prima verranno i beni di prima necessità

eidolon

In un mercato con offerta rigida nel medio periodo e che può essere espansa solo tramite elevati investimenti (impianti di produzione) sbagliare le previsioni di vendita è un problema: per tsmc in primo luogo. Che quindi cerca di limitare il disinvestimento di un cliente fabless come Nvidia con strumenti contrattuali. Sarà interessante vedere il comportamento dei vari OEM che poi sono quelli che fanno il prezzo delle schede. Che non potrà scendere troppo per non azzerare i profitti. Se la domanda sarà molto inferiore alle previsioni le schede verranno prodotte con il contagocce e i fornitori di scanneranno in tribunale.

Linus T

No. Non ne hanno.
Il potere è in mano ai contratti che Nvidia stipula coi soci del GPP: i vari Asus, MSI, Gigabyte, Lenovo, Acer, HP ecc. ecc.
Sono loro che garantiscono a Nvidia una fornitura CERTA di GPU da installare sui loro laptop e desktop da internet cafe.
Tu pensi che Nvidia faccia affidamento su un numero relativamente esiguo di gamer che comprano GPU al dettaglio per aggiornare i loro PC? È pura ingenuità. Considera che nello specifico mercato Nvidia sta spesso sotto AMD, in termini di vendite.
Il potere di Nvidia sta tutto nel monopolio del mercato OEM. Monopolio che sta per evaporare a causa dell'ingresso di Intel. Con schede che fanno çagare, vero, ma Intel gliele sventolerà sotto al naso assieme a fortissimi sconti e rimborsi assieme alle CPU.
Coi gamer Nvidia ci fa il brodo.
Tutt'al più, le interessano i miner, ma in questo periodo si sono volatilizzati.

Antsm90

È da decenni che Nvidia guadagna coi gamer (anche col business, ma qui parliamo delle GeForce), per cui direi che un po' di importanza ce l'hanno

Antsm90

Ecco vedi, già sei passato dal comprare una Nvidia ad accontentarti di un'integrata (ma pure io quando morirà questa andrò di XX50 probabilmente)

Francesco Renato

I giornalisti sono una categoria privilegiata proprio perché sono i portavoce del Principe, i poeti cortigiani che hanno il compito di esaltare il Principe agli occhi dei sudditi, nascondendone gli errori.

Marco Neri

Concordo. Il bello è che quel che hai scritto è sotto gli occhi di tutti, ma la gente continua ad "informarsi" seguendo i tiggì.

Linus T

Hai presente Hainan? Ecco...

Everetth

io spero di no, la cina non c'ha niente da guadagnare nel farci guerra, ci guadagnerebbe di piu nel comprarla XD ...

Fandandi

Sicuro? Hai fatto un'analisi migliore del team di Nvidia basato su quello che credi sia vero secondo le tue osservazioni immagino.
Anche se fosse come dici te può benissimo essere che stimino di venderne molte meno ai miner e che quindi basti produrne meno in totale...Che poi mi piacerebbe vedere tutti questi gamer in attesa delle GPU a prezzi "onesti" cosa faranno se costeranno uguale fino al 2030, non le compreranno e rimarranno senza? O alla fine faranno comunque l'acquisto? Io sono preoccupato zero, passerò ad una GPU integrata quando la mia morirà (che poi la mia attuale va già quanto una igpu) se non troverò l'equivalente della 3060 a massimo 250€.

Linus T

No miners.
No OEMs.
No gamers.
No ARM.

Tempi bui per Leather Liar.

Linus T

E vedrai quella a Taiwan...

Non manca molto.

Linus T
Antsm90

Semplice, negli ultimi anni molti gamer han rimandato causa poca disponibilità e prezzi altissimi (colpa dei miner). Se dovessero vendere schede a prezzi onesti le farebbero fuori tutte a prescindere data la gente in attesa

Everetth

ceeeerto, quando torni sulla terra fammi un fischio ...

Francesco Renato

La guerra in Ucraina è la scusa per giustificare i danni prodotti da politiche sbagliate, negli anni 20-21 la scusa fu il covid, ora è la guerra, in realtà i veri danni non sono stati prodotti da virus e guerra ma dai comportamenti abnormi dei governi che hanno da un verso strangolato l'economia con assurde chiusure di attività lavorative e dall'altro hanno immesso in circolazione una massa eccessiva di denaro per finanziare profitti che sono andati solo a case farmaceutiche e fabbriche di armi e hanno fatto decollare l'inflazione.

Everetth

tutto dipende da quanti danni produrra la guerra in ucraina ...

remus

sisi se vai su warehouse te ne rendi conto

Goitalia
Goitalia

Ah nessuno vuole?? Sicuro?

Francesco Renato

Ancora una volta gli analisti vengono smentiti nelle loro previsioni e i grandi imprenditori commettono gli stessi errori dei piccoli operatori di mercato, tendono cioè ad esagerare sia nei rialzi che nei ribassi della domanda facendosi prendere in contropiede.

Fandandi

E che importanza ha a chi vengono vendute per la quantita' da produrre?

Fino al 2015, sì.

Antsm90

Sì ma le han vendute principalmente ai miner, c'è un'enormità di gamer che monta ancora schede vecchie in attesa di prezzi umani (e comunque i miner purtroppo non è che sono spariti eh)

Fandandi

Mai pensato che potessero essere sempre sold out pur avendone prodotte molte di piu' di quanto ci si aspettava e che magari adesso si aspettano di doverne produrre meno?

T. P.

questo iphone 14 ora sale, ora scende...
si starà facendo un giro sulle montagne russe???

Antsm90

Mah, una 3060 a 250€ la prenderei anche subito nonostante sia "vecchia". Tutto sta nel prezzo

Giulk since 71' Reload

Beh si ma non chiedo tanto, già sotto i 400 euro mi andrebbe bene, se poi arriva a 300 ancora meglio xD

Antsm90

Domanda in netto calo?

Domanda
In
Netto
Calo
?

Ma che caspita si fumano questi? È da anni che le schede sono tutte sold-out praticamente sempre (bagarini esclusi)

A meno che intendano che stan calando i miner e quindi vogliono tenere artificialmente i prezzi delle schede alle stelle...

Ciccillo73

Campa cavallo..invece l'obbiettivo è proprio quello...

vogliolaprivacy

400€ appena uscita, dopo 2 anni (cioè ora) dovrebbe costare 200€

Ciccillo73

Ne produrranno di meno e le immetteranno sul mercato col contagocccie cosi' potranno alzare ridicolosamente I prezzi giustificandoli con la scarsa disponibilita'.. squadra che vince non si cambia!

vogliolaprivacy

Ma come? Si sono resi conto che non si può pagare 2000€ una scheda video?

Ergi Cela

Io punto alla 4090 o 4090ti

Giulk since 71' Reload

Sarebbe ora, i prezzi delle GPU erano semplicemente folli o insostenibili e ancora ora lo sono in larga parte, ieri ho visto dopo tanto tempo su Amazon una RTX 3060TI a 600 euro venduta e spedita da loro, online sui siti pinco pallo o sulla baia si posso già trovare sui 520 euro circa, ma i prezzi sono ancora troppo alti, una GPU del genere NON deve costare più di 400 euro street Price, io quindi attendo ancora

Ciccillo73

Che poi sono stati loro a tagliare le gambe alle schede grafiche con il BIOS che ne riduceva le prestazioni in ambito mining ed ora si preoccupano per il calo delle criptovalute?

nonècosì

si te la consegna elvis

Ottoore

Osservando i rumors relativi a Nvidia Lovelace e RDNA3, non sono previsti cambiamenti per quanto riguarda le configurazioni delle memorie.
Quindi un eventuale rimbalzo delle cryptovalute si ripercuoterebbe sul mercato dell'usato più che su quello del nuovo.

Frazzngarth

tutti gli anni in questo periodo scendono i prezzi... dopo l'estate saliranno di sicuro, come sempre.

Alessandro

mica fessi.... creano la domanda potendo cosi tenere prezzi altissimi e abbassare i prezzi della serie 30, che non sparirà, cosi venderanno i rimasugli delle vecchie e guadagneranno sulle nuove.
dire che fanno schifo è poco.

Jotaro
remus

usciranno più tardi per smaltire le 3000 che non vuole più nessuno però... sarà dura

Steve
Dunkirk

Finalmente potrò portare a casa una 4070 a 380€?

Patrocinante in Cassazione

potrebbero nuovamente risalire i prezzi dopo un timido accenno al ribasso delle ultime settimane

MaxOne
Gigiobis

MSRP 4060: 649$.

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi