AMD Ryzen Threadripper PRO 5995WX potrebbe costare oltre 6.500 euro | Rumor

28 Giugno 2022 7

A pochi giorni dall'annuncio ufficiale di AMD che riportava l'imminente debutto dei processori Ryzen Threadripper PRO 5000 WX sul mercato retail (attraverso i system integrator), dalla Cina arrivano nuove informazioni che suggeriscono l'arrivo di queste soluzioni anche nel segmento dei PC DIY (Do It Yourself). Secondo quanto riportato dal leaker Hoang Anh Phu in un recente tweet, le ultime CPU workstation di AMD sarebbero già arrivati presso i primi rivenditori cinesi, il tutto con prezzi tutt'altro che abbordabili (come del resto sono state le precedenti generazioni).

Come si evince dal post riportato sopra, i prezzi rispetto alla serie Threadripper 5000 sono lievitati in modo consistente; il top di gamma Ryzen Threadripper PRO 5995WX avrebbe un costo di 47.000 yuan, al cambio circa 6.665 euro; un gradino appena sotto trova posto il Threadripper PRO 5975WX che, con la metà dei core/thread (32/64), sarebbe prezzato circa la metà (3.400 euro circa). Chiude la serie, almeno al momento, il 5965WX da 24 core a circa 2.400 euro.

I prezzi, inutile dirlo, al momento non sono ufficiali (lo suggerisce anche il post) e non è detto che una volta disponibili sul mercato globale rimangano invariati (in bene o in male non lo sappiamo); dall'elenco mancano le varianti meno potenti che, allo stesso tempo, risultano meno attraenti in quanto il numero di core non si discosta molto da prodotti consumer di fascia alta AMD nonchè della controparte Intel.


Oltre all'elevato numero di core, la piattaforma Ryzen Threadripper offre una capacità I/O che non può essere minimamente paragonata alle soluzioni consumer/desktop: a bordo è previsto infatti il supporto per 8 canali DDR4 e un totale di 128 linee PCI-E 4.0; in quest'ultimo caso, essendo sostanzialmente dei chip Zen3, non è previsto il nuovo standard PCI-E 5.0, allineandosi in questo senso alla linea Threadripper 3000. AMD al momento non ha commentato e non ha dato indicazioni sul costo dei vari modelli che, ribadiamo, una volta disponibili (vedremo in che quantità) potrebbero anche lievitare di prezzo.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
T. P.

mio al day one!!! :)

JustATiredMan

Ovvio che è più veloce... apple è sempre la più unica, veloce, megagalattica velocissima :-D :-D
In ogni caso, io aspetto di provare un Ampere M128-30

JustATiredMan

280W di tdp... che tutto sommato non è nemmeno tantissimo dato che ha 64 cores

frank700

Il mio cervello è il più veloce: ho pensato al Giappone e il mio cervello mi ha portato immediatamente lì.

Gabriele Gabry

me ne serviva giusto uno per leggere le mail...

sopaug

aspetto il fenomeno che lo paragona con M2 dicendo che il chip Apple è meglio.

Walter

5995w è il con sumo?

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi