PCI-Express 7.0 pronto per il 2025: avrà un data-rate sino a 128 GT/s

22 Giugno 2022 39

Mentre ancora si fatica a trovare periferiche compatibili con l'attuale PCI-E 5.0, il PCI-SIG - consorzio di aziende che sviluppa gli standard per il bus PCI-Express - ha ratificato in queste ore il nuovo e fiammante PCI-E 7.0; la data di debutto è fissata per il 2025, il tutto ovviamente dopo la "maturazione" del recente PCI-E 5.0 e l'arrivo di PCI-E 6.0, atteso come saprete per il prossimo anno dopo diversi posticipi.

Come da prassi consolidata, il nuovo standard andrà a "doppiare" quelle che sono le prestazioni del suo predecessore; facendo due conti quindi, il PCI-E 6.0 è capace di un data-rate di picco teorico di 64 GT/s, mentre con PCI-E 7.0 si arriverà a 128 GT/s e una larghezza di banda di picco pari a 512 GB/s (davvero tanto).


Inutile quasi ribadire che l'adozione su larga scala di PCI-E 7.0 sarà, come in passato, piuttosto lenta per quanto riguarda il mercato consumer; solitamente questi standard vengono implementati prima sulle piattaforma server per poi diffondersi a distanza di uno o due anni (costi permettendo) nel segmento desktop di fascia alta. Guardando alla situazione attuale infatti, il PCI-E 5.0 introdotto da Intel nel 2021 sulla piattaforma Alder Lake-S è di fatto ancora inutilizzato, i primi prodotti compatibili (SSD NVMe) sono attesi per settembre, ossia quando verranno annunciati i nuovi processori Ryzen 7000 di AMD (attualmente ancora su PCI-E 4.0 con Ryzen 5000).

SSD PCI-E 5.0

Per avere un'idea riguardo le prestazioni assolute di PCI-E 7.0, pensate che se i primi SSD PCI-E 5.0 sono accreditati di prestazioni sequenziali nell'ordine dei 14-15 GB/s, un'ipotetica unità SSD PCI-E 7.0 garantità almeno 60 GB/s (4 volte), valori impensabili per un drive di sistema fino a qualche anno fa.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Phone2go a 249 euro oppure da Amazon a 359 euro.

39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Black_Codec

Ma sarà uno che vuole m2 da 1tb e si lamenta per il prezzo non pensando che Apple su quello ci marcia...

Ildebrando Jki

E che differenza fa? Tra l'altro andrebbe presentato ben prima di qualche mese.

Ildebrando Jki

Mo pare che tutti al mondo debbano fare videoediting da millemila gigabyte, tutti youtuberini... Per la maggior parte della gente 5 TB sono un immensità che non riempiranno manco tra 10 anni, però quella volta che devono copiare un filmino non ci mettono 60 anni.

Tra l'altro mica devi tenerti tutto in locale, una volta che sto "contenuto creato" l'hai caricato lo puoi pure levare dal disco locale...

gioboni

Ero rimasto allo standard 5.0 e l'ultimo fisso che ho fatto era 3.0...

Ergi Cela

Magari gli viene mostrato qualche mese prima privatamente per adeguarsi

Luca

tutto dipende da cosa ci devi fare...se fai video editing o content creation 5TB li finisci in meno di 1 settimana. Con video FullHD 5TB erano abbastanza, ma oggi con risoluzioni a 4K o 8K non lo sono piu'.

Luca

il che significa pagare abbonamenti mensili/annuali extra e impongono una connessione internet 24h/7...... lo posso anche capire, ma nel caso della realta' consumer dovranno di certo aumentare i tagli delle memorie di archiviazione se davvero vogliono sfruttare almeno la meta' della velocita' offerta...altrimenti e' come avere una ferrari che usi per percorrere solo 10 metri al giorno.

Davide

Certo.

Ildebrando Jki

Parli dal 2015? No perché un nvme da 1 TB di quarta gen. costa 140 euro, per carità, un meccanico a questa cifra lo prendi minimo da 5 TB, ma comunque mi pare abbastanza.

Ildebrando Jki

Se lo standard non esce come fanno i produttori a progettare un prodotto aderente agli standard?

Ildebrando Jki

Io l'ho fatto qualche mese fa, dopo averne trovato uno in cantina e aver avuto la peggio contro la curiosità

sgru

non funziona così

Francesco Renato

Guarda che i big dell'informatica puntano a farti fare tutto on line con pc trasformati in semplici terminali, quindi con memorie di massa striminzite dato che avrai tutto in cloud.

The Outlaw Torn

https://uploads.disquscdn.c...

Ergi Cela

Si ma gli standard dovrebbero uscire quando il prodotto è già pronto per la commercializzazione e non diversi anni prima dell’uscita

sgru

Master o Slave? ;-)

Ottoore

Leggi meglio: "Max total bandwidth=Max RX bandwidth+Max TX bandwidth".

Detto in parole semplici, il grafico considera la somma della banda in entrambe le direzioni.

dorcon

Il grafico è sbagliato
Questi sono i valori corretti

https://uploads.disquscdn.c...

Ottoore

Sempre la stessa storia. La finalizzazione di uno standard non ha nulla a che fare con la produzione.

Vale per il pci-ex, le ddr, la hdmi e la dp etc...

The Outlaw Torn
BATTLEFIELD

adesso che il pci-e lo permette, sarebbe il caso di produrre portatili con processori degni e docking station con gpu aggiornabile, magari la finiamo con i colli di bottiglia che li rendono obsoleti dopo 4 anni.

Jacopo93
Antsm90

Tanto lo rimanderanno

T. P.

ottimo! :)

Arale's Poopoo

ROTFL ho fatto male i calcoli.
Chiedo venia

Ergi Cela

Quando arriva il pcie 8.0? Che ancora devono uscire prodotti che supportino il pcie 5.0

opt3ron

Il pcie 4.0 è stato rimandato 2 volte per innovazioni software che hanno quadruplicato le performance del 3.0(compressione texture astc e vulkan /dx12),per questo è durato tanto.

Ottoore

Anche per questo il passaggio da PCI-E 5 a PCI-E 6 prevede il
quadruplicarsi della banda teorica invece che un raddoppio come da
tradizione...

???
https://uploads.disquscdn.c...

Luca
Luca

perche' dovresti strozzare tale performance con un prodotto obsoleto, solo per avere una retro compatibilita'?

STAFF

E pensare che io sto ancora con l'AGP.

Alex

Son curioso di sapere come faranno i processori a gestire tutta questa mole di dati

NICO

Wao, non sapevo niente di tutto ciò...
Grazie !

Luca

velocita' superba, ma le dimensioni degli NVMe saranno ancora con tagli minimi di 256MB? oppure 8GB a quasi 1k di euro?

Sembra proprio che si stia passando ad un concetto dove si vuole sempre piu' banda a velocita' stratosferiche, ma poi prezzi allucinanti quando si parla di dimensioni di storage.

Anche perche' a che serve avere una SSD da 512 o 1GB a 128GT/s che si saturano a 1sec o poco piu'?
I futuri componenti dovranno avere delle dimensioni minime da 30/50GB per poter sfruttare tale velocita', e non voglio immaginare i costi considerando i prezzi delle attuali offerte.

Pero' davvero un'ottima notizia in prospettiva futura, se tutto va come previsto nel giro di 3 anni tutti gli attuali computer saranno considerati come delle macchine a carbone.

NICO

Mai detto che sia un problema, solo mi fa' sorridere la cosa.

Sagitt

fin quando è retro compatibile non vedo il problema

Ildebrando Jki

Ma se appena il 5 inizia a far capolino ora

Arale's Poopoo

Veramente CI-E 3.0 ce lo siamo tenuti 8 anni...

E in ogni caso, il PCI SIG ha giá dichiarato dopo il rilascio di PCI-E 4.0 che voleva passare a nuove versioni dello standard ogni 3 anni.
Il problema non sono le schede consumer ma quelle per datacenter, che sfruttano molto di piú la banda passante.

Anche per questo il passaggio da PCI-E 5 a PCI-E 6 prevede il quadruplicarsi della banda teorica invece che un raddoppio come da tradizione...

NICO

Cioè abbiamo tenuto il PCI-E 3.0 per 15 anni e adesso nel giro di un lustro, passiamo 4 generazioni così come se fosse acqua...

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi