Dell UltraSharp 32 4K Conferencing Monitor, aperti i preordini in USA

31 Maggio 2022 7

È finalmente arrivato sul mercato il Dell UltraSharp 32 4K Conferencing Monitor - nome piuttosto lungo ma che ha il pregio di illustrare le sue caratteristiche chiave - che la società americana aveva presentato a inizio anno nel corso del CES 2022 di Las Vegas. Il display spicca per la sua webcam integrata - oltre che per la sua mera presenza anche per le sue specifiche, decisamente di fascia alta e ben superiori a quanto si vede normalmente nei laptop.

La fotocamera ha un sensore 4K Sony Starvis con certificazione HDR, capacità di regolazione automatica della sensibilità luminosa, tecnologie di miglioramento artificiale della nitidezza, inquadratura automatica basata sull'AI e molto altro ancora. È certificata Microsoft Teams e un pulsante hardware per silenziarsi rapidamente durante una chiamata (oltre naturalmente a un "kill switch" per disabilitarla completamente). Completano l'equazione due microfoni con cancellazione dell'eco e degli altoparlanti integrati da 14 W.

Il monitor in sé è , come dicevamo, un 16:9 32" (31,5", per essere precisi) con risoluzione 4K. Il pannello IPS è certificato HDR400 e promette un'ottima fedeltà cromatica - 100% dello spazio colore sRGB e 98% di quello DCI-P3. Il refresh è di soli 60 Hz e il tempo di risposta è di 8 ms (GtG), ma del resto non si tratta di un prodotto pensato per i videogiocatori. Abbiamo anche un rivestimento antiriflesso.

Per quanto riguarda le porte, il monitor include:

  • HDMI (HDCP 2.2)
  • DisplayPort 1.4 (HDCP 2.2)
  • USB integrate: 5x Type-A + 3x Type-C
    • una porta upstream con power delivery fino a 90 W e DisplayPort 1.4
    • una porta downstream con power delivery fino a 15 W
    • una porta con Battery Charging 1.2
  • DisplayPort out (MST)
  • Jack da 3,5 mm per le cuffie

Insomma, si tratta di un monitor decisamente prestigioso per il mondo aziendale, e il prezzo di ben 1.599 dollari (per ora sappiamo solo i dettagli relativi agli USA) lo conferma ulteriormente. I preordini sono aperti da subito, le consegne inizieranno a fine luglio.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Callea

E poi lo Studio Display che è 5K, porta e cavo Thunderbolt 4, audio strepitoso, design strepitoso, A13 integrato, sarebbe costosissimo....

NULL
Alex

anche io sono abbastanza contrario a questo genere di condivisione anche se il controllo remoto di alcune cose o un impianto di videosorveglianza possono essere utili

BasitoF4

Qualcuno ha da consigliarmi un monitor 27/32 con dock USB ed ethernet "inglobata" e che non costi 1600 dollari come questo?

giovanni cordioli

Ti dico solo questo:
io ho coperto la webcam del notebook con un pezzo di nastro isolante nero.
Non prenderei mai e poi mai aggeggi che mi spiano in casa e stanno in ascolto H24 tipo Alexa, google Home, ma anche lampandine "smart" e quant'altro.
Io non metto microspie in casa altrui, e non le voglio in casa mia, punto.
Spesso e volentieri lascio anche lo smarthpone spento oppure a casa ed esco senza cellulare tanto per ritrovare la bella sensazione di essere libero.

Fausto Biloschiavo

Sbaglio o ormai c'è un trend a piantare videocamere ovunque non servano su dispositivi non facilmente "staccabili" dalla corrente? E nessuno pensa ai rischi che tali videocamere possono creare? Siete davvero cosi tranquilli a sc*pare in casa vostra con tutti questi dispositivi con videocamere che vi puntano addosso?

Nebula

Praticamente sta diventando conveniente l’Apple display

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

Honor MagicBook 16 2022, la recensione: diversi passi in avanti e un prezzo maggiore

Recensione MSI GE76 Raider i9 12900HK e RTX 3080 Ti: un mostro di potenza!