Mercato PC in leggera flessione dopo due anni di forte crescita

11 Aprile 2022 20

Dopo due anni di forte crescita, legata in qualche modo anche all'emergenza scaturita dalla pandemia e successivamente all'esplosione dello smart working, il mercato PC apre questo 2022 con quello che potremmo definire a tutti gli effetti un calo fisiologico; questo è quanto emerge dall'ultimo report di IDC riguardo le spedizioni globali di PC desktop e portatili relative al primo trimestre dell'anno. Stando ai dati forniti dallo studio, le spedizioni di PC sono calate del 5,1% su base annua, una flessione che però non implica un cambio di rotta almeno per due motivi: il primo riguarda il periodo fiscale (Q1), da sempre il peggiore dell'anno, il secondo invece i risultati ottenuti dai vari produttori che, nonostante tutto, sono riusciti a spedire qualcosa come 80,5 milioni di computer.


Parliamo quindi di ottimi volumi di vendite, per la precisione del settimo trimestre consecutivo con oltre 80 milioni di unità spedite, numeri che non si vedevano ormai da un decennio. Per quanto riguarda invece la classifica dei produttori, i valori in campo rispetto all'ultimo tremestre 2021 sono rimasti immutati; a guidare le vendite c'è ancora Lenovo che si aggiudica il 22,7% di share, seguita dai rivali di sempre HP e Dell con Apple al quarto posto. Acer e ASUS si dividono la quinta posizione, con quest'ultima che, insieme a Dell e Apple è riuscita in realtà a mantenere un certo margine di crescita; da segnalare infine che, considerando le spedizioni globali, i notebook hanno subito una certa flessione a favore dei sistemi desktop, ora più in forma che mai.


L'esito dello studio è confermato e supportato anche dalle dichiarazioni di Ryan Reith, vicepresidente del gruppo:

L'attenzione non dovrebbe essere concentrata sul calo anno su anno dei volumi di PC perché era prevedibile. L'attenzione dovrebbe essere concentrata sull'industria dei PC che riesce a spedire più di 80 milioni di PC in un momento in cui la logistica e la catena di approvvigionamento sono ancora un pasticcio, accompagnato da numerose sfide geopolitiche e legate alla pandemia.

Abbiamo assistito a un rallentamento sia nel mercato dell'istruzione che in quello consumer, ma tutti gli indicatori mostrano che la domanda di PC commerciali rimane molto forte. Riteniamo inoltre che il mercato consumer riprenderà a crescere nel prossimo futuro. Il risultato del 1Q22 è stato il volume delle spedizioni di PC che erano vicini ai livelli record per il primo trimestre.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Tecnosell a 330 euro oppure da Amazon a 415 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andre Sergio Da Rio

Io volevo prendere un raspberry pi4, ora i kit partono da 200 euro

Andre Sergio Da Rio

Chissà che calino un po' i prezzi finalmente allora

salvatore esposito

c'è da dire che è necessario un distinguo...
c'è chi è produttiva in modo comparabile in ufficio come in smartworking e chi già non vuol fare nulla in ufficio, figuriamoci in smartworking.
a mio avviso i secondi dovrebbero essere lasciati a casa senza stipendio fino a che non gli viene voglia di lavorare, ma non è consentito.
prima che arrivi il sindacalista di turno con falce e martello, non si parla di schiavismo/sfruttamento/oppressione ma di essere banalmente produttivi in rapporto al ruolo e allo stipendio che si percepisce

GeneralZod
HeiSiri

Allora è tempo di un nuovo aggiornamento per i soli pc del 2022

asd555

Mah, dipende dal contesto: io convivo con la mia compagna, probabilmente la stessa situazione nella stessa casa con i miei genitori sarebbe stata meno sostenibile o più difficoltosa.

asd555

Anche a me dispiace per le tue difficoltà di comunicazione, ciao...

G M

Semplice: la fine della globalizzazione, finalmente.

G M

Mi dispiace per te, veramente.

GerryNap

Giustamente direi, a causa della pandemia molti di coloro che non avevano un PC ne hanno dovuto acquistare uno per svariati motivi ed in molti di coloro che già lo avevano lo hanno cambiato. Adesso diciamo che il PC non è un qualcosa di usa e getta, dovrebbe durare qualche anno quindi buona parte di coloro che doveva acquistarlo lo ha già fatto ed adesso è normale che per un po' ci sia un calo.

comatrix

Dai che probabilmente devo prendere una nuova GPU, deve crollare il mercato, altrimenti rimango con quella che possiedo che è più che sufficiente ^^

Gabbo

Posso dirti una cosa che nessuno considera mai, devi avere un carattere molto forte per sostenere un cambiamento del genere. Molti non lo hanno retto o sono al limite. Dipende da come sei fatto tu.

asd555

Ho letto tre volte quello che hai scritto e non ci vedo né un filo logico né un senso formalmente compiuto.
O vuoi parlare di troppe cose in poche righe o parli di poche cose ma malissimo e in maniera sconnessa.

Commento interessante, ma non riesco ad appurarne l'appartenenza ideologica precisa: può spiegare meglio?

asd555

Mah, la gente è divisa.
Onestamente io mi trovo più produttivo a casa, dimezzando anche lo stress da traffico per raggiungere il luogo di lavoro nonché il consumo di carburante e altre cose correlate al veicolo per spostarsi... Diciamo che non sono il fan numero uno dello smartworking, ma in tutta sincerità perché no?

G M

Ancora non avete visto niente soprattutto quando finirà la droga di stato con gli incentivi farlocchi buoni solo a svuotare il vecchiume stipato (quello si eh?) nei magazzini e rimasti invenduti. Credo che o si arriverà a un nuovo scenario con LEGGI ANTITRUST (CONCORENZA parola a voi sconosciuta) più efficaci o ci sarà una nuova ennesima rivoluzione che già si intravede all'orizzonte. Lo Stato cioé NOI dovrebbe applicare norme tipo "Sherman Act" se vogliamo veramente arginare lo scempio economico e sociale causato da 4 sciacalli disadattati e per lo più ignoranti, buoni solo ad arraffare ovunque e al minor prezzo. Ma credo sia oramai impossibile: anni di devastazione scolastica hanno prodotto quello che appare sia nella nostra società che nei massimi organi rappresentativi. E non siamo solo noi in Italia, purtroppo.

Gabbo
Gabbo
asd555

Ma va', la crescita l'ha dettata la pandemia e lo smaruorchi, pian piano si torna alla normalità.

Ovvio.

C'era stata la pandemia e il coprifuoco.

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi

Apple Silicon M1 Ultra ufficiale: due M1 Max in un chip solo