Il Commodore 64 sta tornando: arriva quest'anno con Windows 11 e Android

07 Aprile 2022 60

Nel 2022 il Commodore 64 compie 40 anni. E quale modo migliore di festeggiare che lanciarne un erede? Massimo Canigiani, presidente di Commodore Business Machines, non deve aver avuto dubbi: e così nasce l'idea di Commodore GK64. Stessa scocca, compreso quel beige tipico delle rovine archeologiche e dell'elettronica di consumo di qualche decennio fa, ma hardware diverso: sul Commodore GK64 infatti sarà possibile far girare sia Windows 11 che Android.



Canigiani ha dichiarato a Wired che nonostante le difficoltà legate alla situazione internazionale instabile (con la guerra in Ucraina che va a sommarsi alla crisi dei semiconduttori), l'obiettivo è ancora quello di portare sul mercato la nuova macchina entro il 2022 per celebrare i 40 anni del Commodore 64 originale: la finestra di lancio prevista al momento oscilla tra ottobre e novembre.

Si tratta di un prodotto che parla esplicitamente agli appassionati di informatica e ai nostalgici: il marchio infatti ha un grande capitale emotivo tra chi è cresciuto prendendo confidenza con la programmazione e giocando ai primi videogiochi proprio sul C64. L'azienda è poi entrata in crisi ed è stata liquidata tra il 1994 e il 1995. Da lì in avanti il marchio è stato conteso tra varie realtà a suon di polemiche e battaglie legali. Finché, nel 2014, non si è inserito appunto Massimo Canigiani.

IN ARRIVO ANCHE MONITOR E MOUSE

Commodore GK64 è sostanzialmente un all-in-one dato che tutto il computer è contenuto all'interno della tastiera meccanica (dovrebbe trattarsi di una Cherry prodotta in Germania, adatta sia all'ambito videoludico sia a quello della produttività). Sulle caratteristiche dell'hardware ancora non ci sono informazioni precise, ma possiamo aspettarci la connettività Bluetooth, quella Wi-Fi, alcune porte USB, una porta Ethernet e un attacco HDMI per la connessione a schermi esterni. Assieme al Commodore GK64, inoltre, potrà essere acquistato anche un monitor (Canigiani ha confessato di essere ancora indeciso tra una diagonale da 21 pollici o una superiore ai 30 pollici) con webcam integrata e un mouse griffati c-flag.

PASSATO (RECENTE) E FUTURO

Canigiani ha precisato che questo dovrebbe essere l'ultimo prodotto con un'impronta così marcatamente nostalgica del brand. In assoluto, comunque, non si tratta del primo progetto che Commodore Business Machines ha messo a punto e commercializzato negli ultimi anni: i più nerd ricorderanno probabilmente lo smartphone Commodre PET commercializzato nel 2015 (ma ne era uscito anche un altro, il Commodore LEO), e che però non aveva destato grande entusiasmo, essendo il rebrand di un dispositivo cinese (precisamente l'Orgtec WaPhone). E per il 2023 c'è in ballo un altro prodotto: dovrebbe infatti arrivare un laptop.


60

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

roba che fu bella e mitica ma e' anche l'ora di lasciare stare in pace i defunti, è roba ormai che ce la ricordiamo solo noi anni '80......

JustATiredMan

Potrei anche considerarne l'acquisto se fosse un pc con caratteristiche decenti ed adatte ai miei utilizzi, ma se pensano di farlo pagare più del dovuto, giocando sulla nostalgia, posso pure tenerselo e risparmiarsi la fatica.

M D

grazie, hahaha!

Bostro-X

MITO!

Amedeo Masia

Ok! Grazie!

BerlusconiFica

ok, faccio delle foto fatte bene e te le mando!

M D

se vuoi girati il mio umilissimo canale a tema Commodore, ci trovi un sacco di techdemo per C64 e Vic20! alcune fanno gridare al miracolo!

broncos

Ok grazie, no non penso comunque di investirli.
Però prossimamente provo a recuperarlo dalla soffitta e vedo come è messo

M D

in rete (su ebay pure) puoi trovare un venditore dalla Polonia che propone dei nuovissimi alimentatori moderni per C64 e vic20, devi solo sincerarti di che tipo di connettore di alimentazione abbia il tuo computer. così non rischi di friggerlo alla prima accensione. però è rischioso economicamente, poiché magari ti prendi l'alimentatore nuovo (che sò, 40 euro circa) e magari il tuo VIC 20 è già non funzionante. standosene fermi per troppo tempo, alcuni ossidi dei vari processi chimici di alcuni chip di specifiche marche, possono degradarsi rendendo non funzionante il computer, purtroppo.

M D

ma lo hai ancora da qualche parte?

realist

Hahahahah e la vecchiaia

Amedeo Masia

Che tristezza

Amedeo Masia

Io potrei essere interessato, scrivimi un'email e magari ci accordiamo: ame.masia chiocciola gmail punto com

Alessandro

l ho avuto!! il mio papà lo pagò un rene a New York 40 anni fa..

M D

quelle fatte in casa hanno mooolto fascino!

M D

potrebbe essere un CR allora, ma in Commodore se avevano qualche scheda vecchia ce la mettevano lo stesso! comunque senza aprirlo puoi riconoscerlo dal connettore di alimentazione, se è tondo è quello nuovo, se ha 2 poli è il modello vecchio

broncos

Azz... Non sapevo nemmeno esistessero diversi modelli...
Non saprei, credo me lo hanno regalato per la prima comunione quindi 1984-85 circa

broncos

Azz complimenti che collezionista.
Anch'io ho espansione di memoria per il Vic 20, ma fatta in casa da mio papà che aveva seguito le istruzioni sulla rivista "elettronica" che si usava a quei tempi.

NULL

Riformulo: mi accontenterei di una tastiera meccanica (di cui sono
appassionato) fatta (esteticamente) come l'originale (a membrana) del Commodore 64.

NULL

Riformulo: mi accontenterei di una tastiera meccanica (di cui sono appassionato) fatta come l'originale a membrana del Commodore 64.

M D

il basic è solo un interprete, il C64, come il VIC 20, mastica ben più volentieri un qualsivoglia LM dell'epoca.

M D

va visto che tipo di scheda monta, se è quella CR è più facile che funzioni rispetto alla vecchia "due poli". comunque sia, la versione CR può morirti alla prima accensione dopo anni di fermo perché ha l'alimentatore che usava il c64 biscottone, che con il passare dei decenni sballa la lina 5v e ti frigge la ram o altri componenti.

M D

ha mercato eccome, pure per lui, come per il C64, escono giochi nuovi.
io ne ho 6 o 7 di vic 20, senza contare il vic 1001 ed il vic 20 con scheda 1001 ed un vic 20 con espansione arfon micro.
di c64 ne ho... bho, troppi!

Giovanni

Avevo un'A500 del 1989 che mi fu regalato per la promozione, ma ricordo che aveva la tastiera a membrana.
Non sapevo che il C64 avesse la tastiera meccanica.

LaVeraVerità

Lo stesso senso di una vecchia 500 ma rifatta con carrozzeria in fibra di carbonio e compositi, sedili riscaldati con poggiatesta a scomparsa, motore elettrico e impianto di infotainment mimetizzato nel cruscotto.

Claudio Redolfi

Io ho il C64 originale e me lo tengo così come è! Pure una montagna di accessori .... bei tempi!

Portobello

dovrebbe essere in buone condizioni estetiche e funzionante al 100%, se no vale 0

NULL

Io mi accontenterei di una tastiera meccanica fatta come l'originale.

massimo mondelli

Infatti, è come se allevi di facesse crescere una chioma fluente e assumesse un atteggiamento un po' stravagante per poi cercare di farsi passare per genio della musica come Beethoven. Ah no, ha detto che Beethoven non ha un senso del ritmo come il suo .

BerlusconiFica

Vendo il 128 originale con mangianastri, quanto vale?

Andrej Peribar

l'opposto

Ildebrando Jki

Solita patacca (che dell'originale non ha nulla) per piagnoni nostalgici, non una novità, ormai vanno tanto di moda.

Danylo

E' come se Beethoven suonasse a torso nudo, truccattissimo e calze a rete

zuketto

senza il tasto Restore originale non se ne parla. Lo prendevo sempre a martellate quando si bloccava un gioco. Il perché non lo ricordo haha

Walter

Ennesima operazione speculativa, da parte dell'ennesima azienda (italiana) che sfrutta una piega dei regolamenti per usare il marchio Commodore fino ad eventuali cause e sentenze, per poi sparire. Vedremo come si muoveranno dall'Olanda i reali detentori del marchio Commodore.
Intanto si produce un oggetto o una serie di oggetti insignificanti, che non hanno nessun appeal per i nostalgici o per i nuovi utenti che vagamente sanno cosa sia stata Commodore.

Amaro in fine constatare che sul sito ufficiale usino la fotografia di Jack Tramiel.

saetta

perche?

Antonio63333

Anche il tasto restore è stato rinominato delete....

HanselTTP

infatti, io ho avuto e credo di avere ancora da qualche parte il Vic 20 :-)

L'amico dei dislike

questo probabilmente è un PC fatto tipo console di serie con sopra la carrozzeria del "biscottone".
Niente che serva ad un appassionato di roba Commodore.

HanselTTP

no ma infatti niente contro Microsoft, appunto quel pc nasce col basic e deve avere il basic. Se metti windows snaturi il concetto di Commodore.

L'amico dei dislike

Però tutti i BASIC (C64, Amiga, etc... ) furono prodotti da Microsoft.
E quello del C-64 non era affatto male (quello di Amiga era immondizia).

L'amico dei dislike

10 PRINT( CHR$(205.2+RND(1));: GOTO 10
RUN

gufo13

Quanti ricordi belli, quanti pomeriggi passati a trascrivere listati acquistati in edicola e giocarci.

Jolly3

Fermi tutti .....
Ma il tasto RUN/STOP (x fare Shift+Run/Stop) dov'è ?!? ;-)

Sigh !!!

Giulk since 71' Reload

Tutti i retro computer e console hanno mercato, dipende dallo stato, dagli accessori e/o dagli imballaggi

Giulk since 71' Reload

Ma basta dai, potevo già capire un Amiga nuovo con Amiga OS, ma un accrocchio con un case simile c64 e windows dentro proprio no

Gabbo

"in galera."

LaVeraVerità

Oooocchei...

Poi sono io quello che "ah signora mia, non ci sono più le mezze stagioni, chissà come andremo a finire!"

Gabbo

Ma che ce ne facciamo.....

Kamehame

Meglio PS4 slim

Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

Honor MagicBook 16 2022, la recensione: diversi passi in avanti e un prezzo maggiore

Recensione MSI GE76 Raider i9 12900HK e RTX 3080 Ti: un mostro di potenza!

Il 2-in-1 nel 2021: la mia esperienza con Asus Vivobook Slate 13''