CPU Intel: tornano i "Core X" HEDT e si parla già di Raptor Lake Core 13a gen

18 Novembre 2021 27

Mentre l'attenzione degli addetti ai lavori è rivolta agli Intel Core 12a gen "Alder Lake-S" annunciati a inizio novembre, l'azienda statunitense continua a lavorare per riportare definitivamente a Santa Clara la leadership del mercato CPU consumer. Alder Lake è stato accolto positivamente, ma il produttore è già a lavoro alla prossima generazione di CPU desktop, parliamo della serie Core 13a gen "Raptor Lake" che, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe debuttare sul mercato a un anno di distanza da ora.

Stando a quanto riportato da un recente tweet del leaker momomo_US, Intel Raptor Lake(-S, presumiamo) debutterà sul mercato nel terzo trimestre 2022, in linea quindi con la presentazione autunnale dei Core 12a gen di quest'anno. Ma non è tutto, Intel starebbe preparando un ritorno della piattaforma Intel Core X "High End Desktop" (O HEDT) con i processori Sapphire Rapids-X nome in codice Fishhawk.

Sapphire Rapids-X riprenderà il nodo produttivo Intel 7 di Alder Lake-S (10nm SuperFin Enhanced) ma non è chiaro in quali configurazioni di core/thread potrebbe arrivare. Le versioni Xeon di Intel Sapphire Rapids sono accreditate di 56 core/112 thread, ma sinceramente ci sembra un po' troppo per una soluzione che si collocherebbe nella fascia prosumer; tenere a bada 56 P-Core come quelli del Core i9-12900K non sarebbe una cosa fattibile (anche con frequenze dimezzate), a meno di non far ricorso a un elevato numero di E-Core (ma quì stiamo già andando oltre con le supposizioni).


La piattaforma, che dovrebbe basarsi sul chipset W790, supporterà ovviamente le memorie DDR5 (4800 MHz base a 8 canali si presume) e qualcosa come 64 linee PCI-E 5.0. Tornando invece al segmento "mainstream", Raptor Lake vedrà un aggiornamento dei P-Core con i nuovi Raptor Cove affiancati verosimilmente a core efficienti Gracemont rivisitati e in maggior numero. A seguire una panoramica di quella che potrebbe essere la line-up Core 13a gen desktop (al momento non ufficiale):

  • Intel Core i9 K (8 P-Core + 16 E-Core) = 24 Core / 32 Thread / 36 MB
  • Intel Core i7 K (8 P-Core + 8 E-Core) = 16 Core / 24 Thread / 30 MB
  • Intel Core i5 K (6 P-Core + 8 E-Core) = 14 Core / 20 Thread / 24 MB
  • Intel Core i5 S (6 P-Core + 4 E-Core) = 14 Core / 16 Thread / 21 MB
  • Intel Core i3 S (4 P-Core + 0 E-Core) = 4 Core / 8 Thread / 12 MB
  • Intel Pentium S (2 P-Core + 0 E-Core) = 2 Core / 4 Thread / 6 MB

Se queste caratteristiche saranno confermate (cosa molto probabile), Raptor Lake-S dovrebbe permettere a Intel un incremento ulteriore delle prestazioni multi-thread, garantendo invece di sfruttare la velocità dei core Raptor Cove nel gaming e nelle altre applicazioni più impegnative. Ulteriori indiscrezioni su Raptor Lake riguardano i consumi e in particolare il supporto alla tecnologia Digital Linear Voltage Regulator (DLVR) che, in poche parole, consiste nell'integrazione di un regolatore di tensione aggiuntivo collegato in parallelo al regolatore primario; questa opzione applicata a una scheda madre permetterebbe di ridurre il consumo di energia del core del processore, il tutto senza impattare sulla complessità del circuito e soprattutto sui costi.

I primi dati emersi sul web in questi giorni, riportano che l'implementazione di DLVR consente di diminuire il VCORE della CPU di circa 160mV, impattando positivamente sui consumi dal 20 al 25% e consentendo un incremento prestazionale nell'ordine del 7%. Ultima nota, negativa purtroppo (se confermata), arriva sempre da momomo_US e riguarda il socket; secondo un tweet di ieri infatti, pare che Raptor Lake possa utilizzare il nuovo socket LGA 1800 che, di fatto, renderebbe incompatibili le attuali (e ottime) schede madri LGA 1700 serie 600.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AntoM

Sono un'azienda multimiliardaria, non il piccolo bottegaio di quartiere, avrebbero dovuto armarsi in partenza, anche perché era tutto ampiamente prevedibile.

AntoM

Sì, pari livello... dai! I numeri sappiamo bene che dicono altro.
Io sono l'utente finale, non mi riguarda se hanno costi non negoziabili se i prodotti sono scadenti. Se poi vogliamo per forza entrare nella catena di produzione, sono gli stessi che vendevano il 3600 a 200 euro, guadagnandoci. Non so adesso come siano i costi del silicio, ma questi volendo ti vendevano un 16 core a 300 euro e ci guadagnavano pure.

000

Esagerato! Certo hanno perso il vantaggio del prezzo, ma le CPU sono di pari livello solo che Intel continua con tecnologie produttive ormai ripagate e con impianti di proprietà, mentre AMD ha innovato molto e si appoggia a fonderie esterne e questi sono costi non negoziabili.
In questo momento c'è equilibrio tra i 2 rivali.

000

Beh bisogna essere pronti a farlo e forse Intel li ha spiazzati, adesso sono concentrati sulla tecnologia 3D e non possono cambiare il progetto dall'oggi al domani.

AntoM

Se avessero cervello li aggiungerebbero adesso, non dopo che il concorrente avrà già fagocitato quote di mercato.

AntoM

Per fortuna che c'è il marchio di mistress su, la dilatatrice di cavità. Ora neanche aumentano i core, hanno delle cpu inferiori in tutto ma hanno anche il coraggio di mantenere questi prezzi.
Per avere dei prezzi onesti l'"R9" 5900X diventerebbe il nuovo R7 6700 da 320 euro e l'"R7" 5800X diventerebbe l'R5 5600 da 220 euro.

Emiliano Frangella

Infatti. Ok grazie

Maurizio Mugelli

per il momento sembra usi sempre il 1700, potrebbe non essere compatibile con le mb con ddr4 pero'.

Emiliano Frangella

Ciao e scusami, i nuovi Intel della 13a gen saranno compatibili con il socket attuale??

000

Ahh bè grande insegnamento: "quando non sai evolvere la tecnologia produttiva allora aumenta i core".. Storia già vista..

000

Stanno mettendo una pezza commerciale perché sanno che AMD li sta ASFALTANDO e Qualcomm si fa sotto.. Il prossimo anno AMD forse pagherà pegno, ma già da quello successivo vedrai che pure AMD aggiungerà core o li differenzierà pompandone alcuni.

darkcg

E allora parla correttamente. Socket si dice socket, non soc.

saetta

soc=socket! Quindi? Si parla di socket lga 1800 x la 13gen raptor lake, cosa c'entrano i cellulari?

darkcg

SoC? Guarda che non stai mica a parlare di cellulari eh.

makeka94

Beh potresti fare come in canada, usi la CPU per scaldare casa.

Ergi Cela

Io sto aspettando ancora la cpu da 2 kw

Nuovo socket, sempre peggio...

Luca

Inizio 2022.

Nessuno Anonimo

Vai Intel... Insegna al mondo come si progettano e costruiscono i processori...!!!

Goose

Raptor Lake nel terzo trimestre già sul mercato? Stanno accelerando, probabilmente uscirà subito dopo Zen3+. Hanno intrapreso la filosofia del far uscire due generazioni in un anno, non la capisco, ma evidentemente vuol dire che stanno andando più veloci nello in ricerca e sviluppo.

ferragno

ma non doveva uscire una scheda video intel?

Mostra 1 nuova risposta

Con i Threadripper non proprio, ma sul resto della linea si, in teoria. In pratica non sempre ci riesci.

Maurizio Mugelli

stanno parlando di hedt, gli eredi di x299 che vanno a competere con threadripper pro, non rizen.

Andee Kcapp

1000 volte meglio AMD, almeno le schede madri si fanno 4 generazioni di proci.

makeka94

900watt?

https://media4.giphy.com/me...

saetta

questi son fuori di testa un nuvo processore un nuovo soc . quindi che facciamo saltiamo anche gli Alder?

Recensione NVIDIA GeForce RTX 4070 Ti: consuma poco e vola nel gaming a 1440P

Recensione Gigabyte GeForce RTX 4080 AERO OC: Potente e imponente

Recensione Intel Core i5-13600K: Core i7 sei tu? Test con DDR4 e DDR5

Recensione AMD Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X: ecco i nostri test con ECO MODE