Intel Alder Lake-S: prezzi preliminari (USA) per le versioni boxed e tray

15 Settembre 2021 79

I processori Intel Core 12a gen "Alder Lake-S" iniziano a fare capolino presso diversi rivenditori sparsi per il mondo. Dopo le prime indiscrezioni sui possibili prezzi europei oggi si parla del mercato USA che, così come in passato, offre una visione più realistica di quelli che potrebbero essere i prezzi di listino Intel per la nuova generazione di processori. Nel dettaglio, alcuni modelli di CPU Alder Lake-S serie K sono apparsi sul negozio online Provantage, confermando sostanzialmente due cose: che in fase di lancio vedremo solo processori Alder Lake-S con moltiplicatore sbloccato (serie K appunto) e che la differenza di prezzo tra i modelli boxed e tray sarà praticamente nulla (soprattutto per i top di gamma).



In alcuni casi - vedi le varianti Core i5 ad esempio - l'acquisto della versione boxed è decisamente più conveniente di quella tray, caratteristica quantomeno strana se consideriamo soprattutto le voci che vogliono Intel pronta a commercializzare nuovi dissipatori LGA 1700 (sarà una strategia di marketing?). Quanto ai costi invece, il top di gamma Core i9-12900K (Boxed) si attesta a 604,99 dollari, un cifra che si avvicina ai 599 dollari paventati da quasi tutti gli addetti ai lavori (ne abbiamo parlato QUI); la variante senza iGPU (Core i9-12900KF) si attesta a circa 26 dollari in meno (578,13$).

Per il Core i7-12700K la variante più economica è quella tray senza GPU Integrata (329 dollari), mentre il modello entry-level Core i5-12600K/KF parte da 261 dollari. Queste al momento le ultime informazioni disponibili, Intel per adesso non ha confermato o smentito; dalle varie fonti consultate pensiamo che quelli discussi oggi siano molto vicini ai prezzi di lancio decisi dall'azienda di Santa Clara.

INTEL CORE 12A GEN ALDER LAKE-S - PREZZI PRESUNTI
  • Core i9-12900K 599 dollari
  • Core i9-12900 509 dollari
  • Core i7-12700K 429 dollari
  • Core i7-12700 359 dollari
  • Core i5-12600K 279 dolari
  • Core i5-12600 229 dollari
  • Core i5-12400 203 dollari

79

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Monakois 94
biggggggggggggg

Ma certo che lo è se la cosa non succede da tipo 4 anni. Da 3-4 anni in multi-core stanno sotto e costano pure di più. Con l'11900k si sono dati una regolata sul prezzo ma va la metà (la metà eh) di un 5950x.
Il 10900k pure più o meno, e costava pure come il 16 core amd.
E così via.
Qui addirittura va meglio, e costa pure meno. E probabilmente sarà a lungo così perchè a parte il refresh di zen, Zen 4, che sarà il vero salto arriverà a fine 2022.

Per il resto il punto è che AMD è e continua ad essere troppo piccola come azienda, tanto per fare un paragone nel 2020 ha fatturato quasi la metà (9.7 vs 17 miliardi) di nvidia. Cioè fanno cpu, gpu, più i chip per PS5 e xbox, e fatturano quasi la metà di un'azienda che fa solo gpu.
E' vero che hanno tipo raddoppiato o anche più il fatturato dal 2017 in poi, però ecco la strada è lunga, tanto lunga, forse troppo.
Forse spiega anche perchè nonostante sia in attivo da 4 anni lato software continua ad arrancare, semplicemente non aveva le risorse.

Ho sempre sperato e continuo a sperare che qualche altra grossa azienda IT compri AMD e ci butti dentro un po' di miliardi in modo da ingrandirla, assumere personale e farla competere per bene con intel sopratutto anche nel lungo termine. Un'azienda tipo samsung per dire, o comunque un'azienda molto grande e che abbia anche le capacità tecniche per gestire la cosa.

Monakois 94

Il punto non é che la gente spera che Intel vada male e solo che da INTEL non é assolutamente "tanta roba" che superi AMD di poco (multi) e dopo 1 anno,mentre é "tanta roba" se lo fa AMD proprio per il loro divario enorme.

La sfida si fará piú intensa ma spero che AMD riesca a stare un passo piú
avanti per almeno 2 anni perché ció aiuterebbe molto il mercato futuro.

biggggggggggggg

Vedremo se li abbasseranno, e vedremo cosa verrà fuori con zen 3+.
Poi anche far abbassare di 150 dollari il margine di guadagno è una roba enorme, il guadagno che fai per ogni unità crolla. Se lo vendi a 750 vuol dire che ci farai 100-200-250 dollari di guadagno, di utile, abbassarlo di 150 non è poca roba.

Poi non capisco se sono io che mi esprimo male (non credo perchè molti hanno capito) o la gente che non comprende o non so cos'altro ha con AMD che pare ci speri che intel vada male: l'ultima gen di intel fa pena, è una cosa ridicola, costa tanto e va molto meno degli AMD.

Invece vedere che con il prossimo lancio sembra che addirittura supererà il top di AMD in ambito consumer è tanta roba, in appena un anno di tempo (anche meno in realtà). E' veramente tanta roba.
E sopratutto lo fa con un prezzo abbastanza concorrenziale, 150 dollari in meno di AMD.

E' una notizia grossa, e l'impatto sarà grosso, inutile cercare di sminuire andando a cercare i cavilli come i 50 watt in più di consumo che ti costeranno 2.45 centesimi in più all'anno.

Non è il processore in sé, in particolare, è il fatto che dal fare cpu ridicole che non si sarebbe comprato nessuno sono arrivati a pareggiare e sembra a superare, ad un prezzo molto concorrenziale.
E' questo il fatto importante. Vuol dire che probabilmente sono tornati in carreggiata, e di solito se intel torna in carreggiata per gli altri non è facile.
Basta vedere anche le schede professionali ponte vecchio, che sono veramente tanta roba, un po' sotto a quelle NVIDIA, ma dalla loro hanno l'intero ecosistema (CPU + GPU + optane, ecc) e SOPRATUTTO hanno il software, hanno le librerie che NVIDIA ha (molte meno di nvidia per ora, ma fatturano anche 4-5 volte nvidia) e che hanno fatto la fortuna proprio di nvidia negli anni.

I segni che stia tornando in carreggiata ci sono, trattarli con sufficienza vuol dire fare lo stesso errore che fece intel quando si fece fregare con Zen 1.

Monakois 94

Lo sapete che state parlando di cpu non ancora uscite e che sembrano solo leggermente piú potenti (multi) della vecchia gen?
Calmiamoci e aspettiamo.

Monakois 94
Monakois 94
Goose

Ripeto, se prendiamo come riferimento il 5800X come competitor dell'i7 12th gen, anche quello scalda molto avendo il singolo CCX, raggiungendo temperature vicine gli 80/90 gradi. Se l'alternativa non è più "fresca" (anzi), non capisco come le temperature possano essere problematiche per questi Intel.

Goose

Non sono quelli pilotati da Intel, sono usciti direttamente su Geekbench, segnando il più alto punteggio in Single core e superando in multicore anche il punteggio del 5950X.

kanna mustafa

I benchmark degli Alder lake non sono ancora usciti , quelli pilotati da intel non servono a nulla

kanna mustafa

In quel caso ha senso giustamente

Sebastian Iraola

No purtroppo ti sbagli. Sono di picco. In nessun programma di lavoro editing video pesante, videogame o altro hanno mai raggiunto i 250w. Solo in stress test. Il mio i7 11700K viene dichiarato da intel come PL2 max di 250w, mai in nessun caso ho superato i 180w. e i 180w li raggiunge solo quando faccio conversioni con handbreak e solo per 56 secondi (TAU default di intel) dopodichè scende a 128w misuratti con i più famosi tool come hardware monitor e hardware info. Quindi variano a seconda del carico in quanto non ho mai raggiunto simili watt.

Hodd Toward

250W non sono di picco in PL2, sono di regime.

Hodd Toward

Appunto: 8+8.

Hodd Toward

Era un'iperbole...

Just.In.Time

Troppo.
Si aspettano i tagli.

Sebastian Iraola

Forse non hai capito di cosa parliamo... per massimo tu intendi il picco massimo in stress test? il 12900K arriva a 239w seguendo le specifiche TAU intel(intel stessa lo ha definito). Quindi è diminuito si passa da 250w del 11900K ad appunto 239w (secondo i test trapelati, ma aspettiamo che escano per vedere i test veri)

Alessio Ferri

Appunto, se conti che il massimo è aumentato, ma AVX-512 non c'è più, vuol dire che probabilmente ci sarà un aumento generalizzato.

Sebastian Iraola

Non so cosa tu intenda per "scusa" dato che di una scusa non si tratta. Se hai letto bene il mio commento avrai capito che parlavo dei consumi normali in un contesto quotidiano come ad esempio navigazione, visione di film e videogiochi e multipurpose conversione ecc... Non di stress test. Ma se tu sei interessato agli stress test in quel caso anche alder lake consuma.

Sebastian Iraola

Si ho scelto Intel per svariati motivi di preferenza e inoltre avevo già la mobo Asus z490.

Alessio Ferri

Non esistono solo i Tower da 2 metri di altezza. Esistono anche i form factor più piccoli e la rumorosità è comunque importante.

Alessio Ferri

Alder Lake non ha più AVX-512, quindi non si potrà più usare questa scusa.

Alessio Ferri

Costosetti, finiscono 250€ per il 12400.

Goose

I benchmark valgono solo se non si tratta di Intel?

piervittorio

Considerando che su tutta la gamma c'è la possibilità di avere la GPU integrata, e che finalmente tale GPU ha prestazioni discrete, mi pare che Intel abbia fatto un gran bel lavoro, e recuperato gran parte del gap con AMD, tra processo produttivo, supporto alle DDR5, architettura big.LITTLE, supporto AV1, e soprattutto posizionamento commerciale "aggressivo".
Certo, rimangono dei consumi di picco superiori, ma servirà avere un riscontro nell'uso reale, nella giornata lavorativa, per capire davvero se la differenza nei consumi espressa in KWh al giorno è significativa, oppure il consumo massimo di picco è un parametro poco significativo.

DeeoK

Non escono solo le APU con Zen 3+?

kanna mustafa

Tu hai preso un 11700k al posto di un 5800x / 5900x ?

kanna mustafa

"Questo consuma 50W in più ed ha prestazioni superiori del 5950x," dove ? in un universo parallelo?

biggggggggggggg

Non consuma il doppio, ovviamente

faber80

consumando il doppio... dettagli

biggggggggggggg

A fine anno però dovrebbe uscire Zen3+, potrebbe pareggiare o superare di nuovo gli intel

biggggggggggggg

Maggiormente valutata? LOL. Costa così perchè al momento non ha concorrenza, mica perchè i sommelier delle cpu si mettono a valutare l'architettura.
Del consumo in più su desktop non me ne frega nulla, se va uguale o meglio in alcuni scenari e costa 100-150 dollari in meno compro quella e via.

A meno di voler essere fànboy del cuore e comprare a seconda del marchio. Ma di quel tipo di discussioni non me ne può fregare di meno.

Vacancy

Allora il 5950X non è competitivo neanche in multicore a questo punto.

Se hai una CPU di questo livello gestire il PL2 che dura meno di 30 secondi non è assolutamente un problema.

Goose

No, sembra anche che tu non sappia come funziona a sto punto. Credi che come accendi il PC la CPU consumi 250W?

Cerbero

No stai scherzando tu.

Goose

Stiamo parlando di 50W in più, stai scherzando? (250W in PL2, raggiunge quei consumi solo spremendolo al 100% a lungo tempo).

Cerbero

Chi ti paga la corrente,mamma?

Goose

No non valgono se una CPU mi offre più prestazioni di un’altra. Posso pure comprare il 5950x e consumare meno, o sbavare davanti l’architettura, ma alla fine della fiera utilizzando quella CPU renderizzo un video in più tempo rispetto all’i9-12900K. Non ci sono altre considerazioni da fare.

Cerbero

Valgono ancora le considerazioni esposte sopra.

Goose

Il punto è che sul 5950x o fai overclock o le prestazioni stock dell’i9 12900K non le raggiungi. Tra le altre cose le prestazioni dei Zen3 non salgono neanche bene se fai overclock, quindi rischi di aumentare consumi e temperature, e magari non raggiungere le prestazioni sperate.

Non ha senso paragonarli a parità di consumi, le CPU stock sono quelle, l’i9 12900K raggiunge un tot di prestazioni e il 5950x ne raggiunge altre. Uno lo paghi 600 e l’altro 750.

Cerbero

Hai detto giusto,bisogna attivarlo.

Goose

Ormai ragionano per luoghi comuni, c’è veramente poco da fare.

Goose

Io continuo a non capire le continue critiche sui consumi quando si sta parlando di una CPU classe desktop. Se è una questione di temperature già le CPU dell’11th gen non superavano i 70 gradi con buona dissipazione, la controparte AMD, il 5800x, invece pur consumando meno soffre di overheating per via del singolo CCX e arriva pure ai 90 gradi (è tutto documentato, basta googlare). Tolto il problema delle temperature, qual è la vostra paura dei 250W? Le CPU AMD mica consumano 80-100W, anche quelli arrivano ai 180W, il 5950x anche sui 200. Questo consuma 50W in più ed ha prestazioni superiori del 5950x, il compromesso ci sta, ho una cpu più performante ma che consuma di più (e costa anche molto meno).

Stessimo parlando di un laptop, dove è la batteria a risentirne dei consumi, mi preoccuperei 10 volte di più, su una CPU di classe desktop l’unico pensiero saranno quei pochi euro in più sulla bolletta, che onestamente preferire spendere se ho una CPU più performante.

Inoltre, tirando fuori il discorso dissipatore, sull’i7 di 11th gen che consuma molto di più anche un dissipatore da 30 euro riusciva a mantenere le temperature in un buon range.

Ci sta tirare fuori le critiche contro Intel perché comunque negli ultimi anni ha deluso ed è rimasta indietro, ma sinceramente se mi presenta dei processori che hanno più prestazioni delle controparti allora ben vengano, vuol dire che ci stanno provando a rimettersi in carreggiata.

Cerbero

O magari anche inferiori a parita' di consumo. Punto primo.
Il fatto di dover spendere 100-150€ in piu',perche' forse trattasi di un'architettura (quella AMD) piu' equilibrata sotto tutti i punti di vista, piu' longeva e maggiormente valutata sul mercato?

Spero tu non creda (ancora) a babbo natale...

Sebastian Iraola

Purtroppo leggo sempre commenti sul consumo di picco in PL2 di Intel. Inteso consumo massimo possibile (con certi carichi di lavoro ovvero avx-512(Rocket lake) e simili, e/o stress test) che non rispecchiano in maniera assoluta il consumo reale in multicore che si stiano facendo conversioni video o giocando. Ho avuto per anni AMD poi sono passato ad Intel tengo monitorato sempre i consumi con hardware info e hardware monitor. Convertendo con un programma video di YouTube a 4k ho avuto come massimo consumo 80w. Con handbreak sono arrivato al massimo a 180w con impostazioni tau Intel di default che significa dopo 56 secondi scende a 128w durante la conversione. Nessuno nega ad AMD l'ottimo lavoro svolto con i 7nm e le ottime performance e consumi ridotti. Ma la favola che gli Intel consumano sempre e comunque (specifico che per sempre e comunque intendo che c'è gente che crede davvero che gli Intel consumano in ogni momento wattaggi simili che tu stia guardando un video che tu stia giocando o convertendo un film) 250w o più è falsa. Io ho un i7 11700k

Goose

Rispondevo al messaggio dei 600 dollari per un octacore, riferendosi appunto alle prestazioni, che in questo caso sono anche migliori della controparte AMD da 16core

Goose

E comunque no, 250W non ti incendia il case, il 5800X arriva anche a 90 gradi consumando 180W, puoi cercare tu stesso “5800x overheating”

Goose

Si ma sono solo 8 i core ad alte prestazioni, gli altri 8 sono ad alta efficienza, quelli del 5950X sono tutti uguali

DeeoK

Interessante, aspetto di vedere le recensioni una volta usciti. Potrebbe venirne fuori una battaglia non da poco, anche perché i nuovi Ryzen dovrebbero arrivare fra un anno.
Se gli Intel andassero davvero bene ma consumassero uno sproposito (come prevedibile) mi aspetto un taglio di prezzi e l'uscita di versioni più energivore delle attuali AMD presenti. Vediamo un po' come evolve la cosa.

STAFF

Sì. Rimanendo su HD Blog: https://www.hdblog.it/hardware/articoli/n542954/intel-alder-lake-s-cpu-ddr5-xmp-30/

Lenovo Yoga Slim 7 Carbon, Slim 7 Pro e IdeaPad 5 Chromebook ufficiali

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!