vivo potrebbe usare il processore Samsung Exynos con GPU AMD RDNA2

23 Giugno 2021 40

Dalla collaborazione tra Samsung e AMD, annunciata alcuni anni fa, sta per nascere il primo processore Exynos con GPU basata su RDNA2. Per intenderci, si tratta della stessa architettura utilizzata per le schede video AMD serie 6000 e le GPU delle console next-gen, sia Playstation sia Xbox.

L'annuncio sarebbe stato programmato per il prossimo luglio, in ritardo di un mese rispetto a quanto inizialmente previsto da Samsung. Non ci sono informazioni per quanto riguarda le motivazioni di questo slittamento ma oggi arrivano delle interessanti indiscrezioni riportate da un leaker cinese, una fonte che può essere ritenuta decisamente attendibile.

L'annuncio di AMD avvenuto al Computer 2021

Il nuovo processore, che dovrebbe chiamarsi Exynos 2200, potrebbe non essere esclusivo per la gamma Galaxy. In pratica, verrà venduto da Samsung anche ad altri produttori che potranno utilizzalo nei loro smarpthone di fascia alta. Tra questi ci sarebbe vivo che non è nuovo all'utilizzo di processori Exynos.

Già nei modelli X60 e X60 Pro venduti sul mercato cinese, infatti, vivo ha integrato l'Exynos 1080 che ha però sostituito con lo Snapdragon 870 nella versione internazionale, quella arrivata anche in Italia. Un processore Exynos, l'880 in questo caso, è stato invece utilizzato nel modello Y70t.


La collaborazione tra Samsung e vivo, quindi, potrebbe presto espandersi anche su questo nuovo processore che promette prestazioni decisamente importanti. Secondo quanto confermato da AMD in occasione del Computex 2021, l'architettura RDNA2 sarà in grado di supportare il ray tracing e il variable rate shading, due tecnologie che migliorano rispettivamente la qualità dell'illuminazione e il frame rate.

In termini "numerici", l'architettura sarà in grado di offrire una potenza adeguata per gestire i giochi tripla A, grazie a 10 TFLOP di potenza di calcolo, in linea con quella delle Xbox Serie X e PS5 che raggiungono, rispettivamente, 12 TFLOP e 10,28 TFLOP.

Dopo il "passo falso" di un paio di anni fa, Samsung ha decisamente corretto il tiro con il suo Exynos 2100 che si è avvicinato davvero molto alle prestazioni dello Snapdragon 888 di Qualcomm, anche superandolo in certi casi. Il suo unico lato "negativo" è la GPU Mali, punto debole che non poteva che essere superato con la AMD RDNA2.

Il nuovo Exynos 2200 dovrebbe essere realizzato con un processo produttivo a 4nm, così come il prossimo Snapdragon 895 che dovrebbe essere annunciato a fine anno, e dovrebbe essere utilizzato non solo per smartphone ma anche per alcuni tablet e laptop.


40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cloud387

Era una battuta...

MaximCastelli
PilloPallo

Lo spifferatore ha spippettato

PilloPallo

10TFLOPS contenuti in uno snartphone significa "esplosione"

Marco P.

Ma infatti mica dico che i 10 TFlops sono raggiungibili, grazie al c.. anche la mia 2060 Mobile ha picchi di 85W o 100W.

Però finalmente avrà una GPU degna di nota e la gente sempre pronta a criticare.

Ho provato tre (e quindi tutti i migliori) smartphone con 888 e Exynos 2100 con S21+.
Indovina cosa preferisco, quest'anno ovviamente.

Ho qua sia Mi11, OP 9 Pro che S21+.

pietro

No, i 2 sono il potenziale massimo, per i 10 ci vogliono consumi da desktop

TheBoss

bisogna essere felici delle cose vere...

ricordi quando intel ha detto che i nuovi tigerlake avrebbero strapazzato M1 ? è successo ? neanche per idea... perché ? perché le prestazione di M1 sono rilevate su un prodotto definitivo già in vendita mentre quelle dei TL con il processore a massimo TDP che però non ritroverai mai un notebook "normale"...

Nebula

I 10 tflops sono il potenziale massimo mi sembra ovvio ..come altrettanro ovvio non ci saranno per pvvi limiti sugli smartphone ..sui laptop pero ne vedremo delle belle

Ok_76

https://media3.giphy.com/me...

MaximCastelli

Esattamente ciò che chiedevo.

pietro

LoL

Nebula

Sarebbe tanta roba

Nebula

Guarda che nei primi bench ha fatto segnare risultati record.. e non sono stati testati in frigo con assorbimwnto a 200w

pietro

Ma rendersi conto della cavolata scritta?

Ps5 raggiunge picchi di 200w quando arriva a spingere fino ai 10tflops, come pensate ci si arrivi in un sistema che forse di picco ne raggiunge 15w, che sarebbero comunque tantissimi e difficilmente gestibili in uno smartphone?

Siamo seri, 2 tflops sarebbe già un capolavoro

pietro

Non li raggiunge proprio, sarebbe ottimistico avere certe prestazioni in un sistema da 200w, figurati in uno da 10w di picco

pietro

Perché è na cavolata, in 5w tipici, 15w di picco, come fai a raggiungere prestazioni di GPU da 300w?

Marco P.

Sempre a lamentarvi.
"Come raggiunge i 10 TFlops ecc."

Ma essere felici che finalmente Exynos vanta una soluzione GPU ottima, no eh?

dario

di solito si definiscono attendibili quando in passato hanno più volte spifferato cose che poi si è visto essere vere.
non essendo rivelato chi sia, però, il problema si sposta sull'attendibilità su chi afferma che tale spifferatore cinese sia attendibile.

MaximCastelli
Hodd Toward

Quindi cinese.

Scemo 3.0

10TF li raggiunge sicuramente sotto un sistema di dissipazione adeguato, su uno smartphone per forza di cose verrà limitato artificialmente in modo da non friggere tutto.

MaximCastelli

E quindi?

Goose

Nell'articolo hanno fatto riferimento a PS5, ergo non è questione di FP diverso

Goose

Su PC sicuramente, non ho dubbi

Cloud387

Dipende se sono in FP 32 16 oppure 8

Nebula

è il massimo ..ovviamente per limiti dissipazione non credo sia possibile su smartphone ..forse su pc

Artorias

Secondo me è il massimo che può raggiungere, questo processore dovrebbe essere utilizzato pure su computer dove con consumi più alti e una dissipazione attiva forse potrebbe farcela, su uno smartphone lo vedo impossibile

Goose

Se l'architettura funziona stile PS5 posso capire, ma in ogni caso dentro PS5 ci sono sistemi di raffreddamento decisamente più efficienti per via delle dimensioni.

su smartphone impossibile. magari non è il top in efficienza, ma m1 consuma tra il doppio e il triplo di quanto uno smartphone può reggere e come detto siamo a circa 1/4 dei TFlops.

a meno che non parlino di futuri chromebook o simili (e anche li dubiterei) si tratta di un errore di trascrizione

The Supreme Mat

Ancora sta switch pro?? Non esiste, va avanti da due anni sta storia

BlackLagoon

semplice: non ce la fa. Son c4zz4t3, non lasciarti abbindolare dal marketing

Fandandi

Se su smartphone arriviamo a 10TFlops allora su desktop superiamo i 50 agilmente...mi sembra un salto un po grande XD

Ok_76
Nukysh

Probabilmente quei dati sui TFlops (sempre che vengano confermati) si riferiscono alle prestazioni potenziali massime dell'architettura.
All'interno di uno smartphone verrà implementata quasi sicuramente con ben altre frequenze e prestazioni. All'interno di un laptop invece potrà avere prestazioni più elevate

Goose

Eh appunto, AMD ha presentato le APU a basso consumo con RDNA2, ma quelle hanno 12CU, non credo proprio arrivino a 10TFlops di potenza, trovo assurdo arrivino a tale potenza su smartphone.

Hodd Toward

Cinese.

MaximCastelli

Lo spifferatore cinese definito attendibile lo è in quanto....?

in teoria non può. da quanto ho letto m1 raggiunge i 2.6 TFlops sulla GPU ed è credibile.

dando altri numeri ps5 fornisce quei TFlops con 75 watt circa, non credo sia dissipabile passivamente una roba da 10TFlops attualmente

Cyberduck 2077

Se Switch Pro non avrà come minimo queste potenze sarà ridicola

Goose

Aspettate aspettate, come fa una GPU dentro uno smartphone ad arrivare a 10TFlops di potenza? È assurdo per me. Calore? Consumi? Come sarà gestito?

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Samsung One UI 4 con Android 12: vi mostriamo la beta per i Galaxy S21 | VIDEO

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia