NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti vs AMD Radeon RX 6800 XT: sfida 4K in 20 giochi

23 Giugno 2021 133

Il lancio della GeForce RTX 3080 Ti (Recensione) ha riportato l'attenzione sulla fascia alta del mercato schede grafiche che, situazione prezzi a parte, vede NVIDIA proporre una nuova alternativa alle top di gamma AMD (Radeon RX 6000), a sua volta pronta a rispondere con la fiammante Radeon RX 6900 XT Liquid Edition. In attesa di vedere all'opera l'ultima GPU AMD, attualmente non ancora disponibile, ci interessava mettere sotto torchio la top di gamma NVIDIA nel gaming in 4K per confrontarla con la prestante Radeon RX 6800 XT OC custom di ASUS provata nelle scorse settimane.


Per l'occasione abbiamo messo da parte la Founders Edition e rimontato su banco la Gigabyte GeForce RTX 3080 Ti Vision OC (Recensione), modello overcloccato di fabbrica che permette di bilanciare meglio le frequenze molto spinte della Radeon RX 6800 XT. Le due schede saranno impegnate in una lunga sessione di test che le vedrà di fronte a 20 giochi, supportate dall'Intel Core i9-11900K, opportunamente settato per garantire il massimo delle sue prestazioni nei benchmark.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE SCHEDE

Allo stato attuale, GeForce RTX 3080 Ti e Radeon RX 6800 XT possono essere considerati i veri modelli flagship AMD e NVIDIA per il mercato gaming; qualcuno potrà obiettare che la comparativa RX 6800 XT/GeForce RTX 3080 sarebbe stata più corretta se guardiamo ai prezzi di listino, tuttavia, è un dato di fatto che NVIDIA offra ora un'ulteriore opzione per gli utenti enthusiast rispetto alla GeForce RTX 3090 (Recensione) o alla controparte Radeon RX 6900 XT.



Se a questo aggiungiamo che la GeForce RTX 3080 Ti è "quasi" una RTX 3090, mentre la RX 6800 XT è "quasi" una RX 6900 XT, il confronto che proporremo oggi inizia ad avere un senso anche sotto il punto di vista tecnico delle prestazioni. Ciliegina sulla torta, l'utilizzo dei modelli Gigabyte GeForce RTX 3080 Ti Vision OC e ASUS ROG Strix LC Radeon RX 6800 XT OC, pareggia il conto sull'overclock, delineando quindi uno scenario più omogeneo.



Dei due modelli in esame, il modello ASUS può contare su un dissipatore a liquido AIO e frequenze GPU molto spinte, la Gigabyte RTX 3080 Ti Vision OC punta su un design più elegante con dissipatore ad aria - decisamente meno ingombrante - e memorie GDDR6X da 19 Gbps. Vediamo brevemente le specifiche tecniche delle schede:

La differenza di frequenza Boost sulla carta è di oltre 600 MHz a favore della AMD, tuttavia ricordiamo che le GPU Ampere supportano il Boost 5.0 che, in base a carico, temperature e consumi aggiusta dinamicamente il clock anche oltre i 2 GHz; nel nostro caso ricordiamo che Gigabyte RTX 3080 Ti Vision OC si spinge sino a 2.040 MHz in gaming.

Sul versante VRAM, la RX 6800 XT può contare su 16GB GDDR6 16 Gbps, la RTX 3080 Ti è dotata invece di 12GB GDDR6X nettamente più veloci (19 Gbps) e soprattutto con BUS a 384 bit. L'alimentazione ausiliaria è la stessa con doppio connettore PCI-E 8pin, mentre ricordiamo che la nuova NVIDIA ha un TDP di 350W contro i 300W dell'ammiraglia AMD.

PIATTAFORMA DI TEST

Come anticipato sopra, per questa comparativa ci siamo affidati a un Core i9-11900K, opportunamente settato per garantire costantemente le massime frequenze Boost dichiarate da Intel. Nel dettaglio, il processore - affiancato a una scheda madre Gigabyte Z590 Vision G - è stato completamente sbloccato dal BIOS per quanto riguarda la gestione energetica (vedi TDP e Tau), operando con una frequenza all-core di 5,1 GHz (8 core) e Boost su due core a 5,3 GHz. A seguire la configurazione hardware in dettaglio:

  • GPU:
    • Gigabyte GeForce RTX 3080 Ti Vision OC
    • ASUS ROG Strix LC Radeon RX 6800 XT OC
  • CPU: Intel Core i9-11900K 8C/16T (5,1 GHz All-Core, 5,3 GHz Dual-Core)
  • Dissipatore CPU: NZXT Kraken X63 (AiO 280mm)
  • Scheda madre: Gigabyte Z590 Vision G
  • Memorie: Corsair Vengeance RGB PRO 16GB (2x 8GB) 3600 MHz CL18
  • Storage: Samsung SSD 980 500GB, SSD PNY XLR8 Gaming (CS3030) 2TB
  • Alimentatore: Corsair RM1000x
  • Driver GPU: Radeon Software Adrenalin 21.5.2, NVIDIA GeForce 466.63
  • Sistema Operativo: Windows 10 Pro 20H2

A seguire trovate l'elenco dei titoli utilizzati nella prova che proporremo divisi per gruppi, in base ai requisiti hardware e alla presenza o meno del supporto ray-tracing. Tutti i benchmark sui giochi sono stati eseguiti con dettagli impostati al massimo (o ULTRA), in caso contrario troverete l'indicazione tra parentesi:

  • 3DMark Fire Strike/Fire Strike Ultra
  • 3DMark Time Spy
  • Apex Legends
  • Resident Evil 3 Racoon City
  • Doom Eternal
  • Hitman 2
  • Final Fantasy XIV
  • Forza Horizon 4
  • Project Cars 2
  • Star Control: Origins DX 12
  • Metro Last Light Redux
  • Gears Of Tactics
  • Gears 5
  • Horizon Zero Dawn
  • Assassin's Creed: Valhalla
  • Red Dead Redemption 2 DX 12
  • World Of Tanks Encore RT
  • Call of Duty: Warzone
  • Shadow of The Tomb Rider (Dettagli Alti)
  • Metro Exodus Enhanced Edition (Extreme)
  • Watch Dogs: Legion
  • Cyberpunk 2077

TESTA A TESTA NEL GAMING 4K

Come da prassi, prima di vedere le prestazioni nei giochi non può mancare una tornata di test su 3DMark, in questo caso rappresentato dai benchmark Fire Strike e Time Spy. La sfida tra le due GPU AMD e NVIDIA inizia con un sostanziale pareggio:


Quanto ai risultati nei giochi, iniziamo con quelli che possiamo definire i "meno esigenti" in termini di risorse richieste alla GPU, permettendo alle schede in esame di ottenere un frame-rate di rilievo anche in 4K con dettagli massimi (sempre sopra i 100 FPS). Analizzando i punteggi nei vari titoli, notiamo come in alcuni casi le due schede restituiscano risultati differenti da quelli registrati durante le rispettive recensioni; questo andamento è legato sicuramente al cambio di processore (e alle spinte frequenze di clock), ma potrebbe essere influenzato (marginalmente) dal fatto che abbiamo utilizzato due installazioni pulite di Windows per entrambe le sessioni di test.


Dal grafico generato sopra notiamo sostanzialmente che con questa configurazione la Gigabyte GeForce RTX 3080 Ti Vision OC batte la Radeon RX 6800 XT in quasi tutti gli scenari con uno scarto anche del 20%, fatta eccezione per Hitman 2 e Doom Eternal che vedono le schede praticamente appaiate.


Passando al secondo blocco, fatta eccezione per Star Control: Origins (eseguito in DirectX 12), gli altri titoli iniziano a mettere sotto torchio le due schede in modo diverso; i risultati sono appaiati in Assassin's Creed: Valhalla e vedono la Radeon RX 6800 XT avvantaggiata i n Gears 5, negli altri scenari la GeForce RTX 3080 Ti è davanti di un buon 10% con un picco del 20% su Horizon Zero Dawn.


L'ultima sezione di benchmark è incentrata sui titoli che supportano il ray-tracing e il DLSS NVIDIA che, in attesa che la tecnologia AMD FSR si diffonda, garantisce ancora alla GeForce RTX 3080 Ti un netto vantaggio quando si tratta di gaming in 4K con ray-tracing attivo.


La Radeon RX 6800 XT riesce a cavarsela nei titoli graficamente meno esigenti come Warzone e Shadow Of The Tomb Rider, in linea di massima rimanendo sempre dietro alla GeForce RTX 3080 Ti in quelli più impegnativi come Watch Dogs: Legion e Metro Exodus Enhanced Edition; come sicuramente avrete notato dal grafico sopra, Cyberpunk 2077 giocato con dettagli ULTRA rimane attualmente l'unico gioco a mettere alla corda queste GPU anche con ray-tracing disabilitato.

CONSIDERAZIONI FINALI

Questo testa a testa tra GeForce RTX 3080 Ti e Radeon RX 6800 XT conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che AMD ormai non può fare più a meno di una tecnologia analoga al DLSS di NVIDIA. In realtà, nelle scorse ore l'azienda di Sunnyvale ha ufficializzato la funzionalità FidelityFX Super Resolution che, allo stato attuale, è supportata ancora da pochissimi titoli; nessuno di quelli utilizzati nella nostra suite di test è supportato, ma appena le cose cambieranno saremo pronti ad aggiornare il nostro database anche con i risultati ottenuti sfruttando la tecnologia di AMD.

Tornando invece alla comparativa tra GeForce RTX 3080 Ti e Radeon RX 6800 XT, abbiamo visto che l'ultima arrivata in casa NVIDIA è davanti con uno scarto medio del 10% (20% in alcune occasioni), questo anche considerando le prestazioni con ray-tracing e DLSS disabilitati. La Radeon RX 6800 XT riesce in realtà ad avere la meglio in un paio di scenari, aiutata sicuramente dal modello confezionato da ASUS, decisamente spinto in frequenza.

La Radeon RX 6800 XT ha dalla sua parte i consumi (TDP inferiore di 50W) e il prezzo di listino (reale) che, se consideriamo solo i modelli reference AMD e NVIDIA, sarebbe quasi la metà di una GeForce RTX 3080 Ti Founders Edition (649 vs 1.199 dollari); il divario in termini di costo diminuisce guardando ai prezzi di queste due varianti custom Gigabyte e ASUS, ma la sostanza relativa alle prestazioni nei giochi non cambia.

Gli elementi che a questo punto possono rimescolare nuovamente le carte in tavola sono due: il ritorno alla normalità di prezzi/disponibilità e la diffusione della tecnologia AMD FSR, due realtà (almeno la seconda) che però hanno bisogno di una tempistica ben definita e che per il momento danno ancora ragione a NVIDIA.


133

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sigi

Io ho preso una rx6800 a 600€ e riesco a giocare alla maggior parte dei titoli a 4k/60... più di 1000 per una gpu secondo me è un po' inutile

Sigi

Sono riuscito a prendere una rx6800 sul sito ufficiale AMD e sono pienamente soddisfatto... la mancanza del dlss l'ho sentita fin'ora solo su Control, che è palesemente ottimizzato solo per schede nvidea. Per chi è in cerca vi consiglio di dare un occhio ai drop di amd sul loro sito (di solito ogni giovedì alle 18) ;)

fabrizio andreoli

Ragazzi un consiglio,ho trovato una rtx 3080ti zotac amp holo a 1700 euro,attualmente ho una 770 ed ho rifatto tutto il pc a gennaio,mi consigliate di prenderla o il prezzo si abbasserá in seguito

Baronz

Io ho trovato una 2060 nuova a 338 euro da amazon DE e mi sono accontentato di quella per ora. 700 euro per una 3060 o 900 per una 3070 non ha alcun senso.

Mikel

Forse non hai capito, il mio nzxt con piattaforma seasonic non è di un tempo, ed ha il tasto per il funzionamento fanless. Praticamente è il thor versione non tamarra e costa la metà o meno della metà.
Poi è anche bello a vista. Risparmieresti un po’ per altre componenti.

https://uploads.disquscdn.c...

Mikel

Il tasto per la funzionalità passiva è presente anche sul mio nzxt, e sull’orientamento non ho dubbi. Praticamente prendesti lo stesso alimentatore seasonic che ho io, ma al doppio del prezzo? Quella funzionalità del consumo in effetti puoi ricavarla via software.

Alessandro

Si, anche il mio v850 è su piattaforma seasonic di quel tempo, la particolarità del Thor che mia piace oltre allo schermo col consumo istantaneo é la capacità di funzionare in passivo migliorata rispetto ai seasonic con quegli heatsink enormi, e orientando la ventola. Verso l'alto faciliti l'uscita dell'aria rendendolo passivo fino a carichi anche piuttosto elevati.

Le luci le Terrei di colore statico, ma volendo sono disattivabili, purtroppo oggi i componenti migliori sono anche degli alberi di natale.. Fortunatamente gli rgb sono sempre disattivabili

Mikel

Piattaforma seasonic come il mio nzxt, ma a me non interessano gli effetti di luce e personalmente lo trovo un po tamarro.

Mikel

Si vabbè queste cose le so, non avevo capito che era un Asus, lo hai chiamato solo tor, dovrebbero essere piattaforma seasonic, ma personalmente li trovo un po’ una pagliacciata.

Emiliano Frangella

Appunto.
In 4k con dlss si gioca bene a cyber abbastanza maxato ;)

Alessandro

Beh infatti il dlss credo sia nato apposta per alte risoluzioni, un full hd maxato lo regge anche una 1070 ti.. Quindi ci sta che magari si sono Concentrati meno su risoluzioni dove c'è meno bisogno (ho anche io una 3070, e su monitor 27" 1440p lo attivo solo in giochi RT, lo attivo su quality non performance, e come dicevo la perdita di qualità è impercettibile se giochi, la vedi solo se fai comparative che ti fermi ad osservare bene e avvolte devi pure zoommare, su diagonali da 40" o 55" invece si nota di più, anche mentre giochi.

Emiliano Frangella

Se giochi a 1440p, mettendo il dlss scala risoluzione. E si perde qualità. Ho la 3070 e faccio molte prove.
Stessa cosa se hai un fullhd e metti dlss giochi a 960p.
Non mi piace. Non c'è niente da fare.

Io per ovvie cose sul 4k gioco a 1440p perché i giochi pesano....
Giusto??
La cosa bella del dlss è appunto metterlo in 4k, lo scala con il dlss, ma hai un vantaggio di pulizia di immagine sul gioco che era a 1440p

Alessandro

Gli asus rog thor sono qualcosa di fantastico.. Costano un salasso ma sono ottimi sotto tutti i punti di vista, anche Come qualità costruttiva (guardati una review dettagliata dove mostrano tutto l'interno e preparati a volerne uno ahahah) hanno dei dissipatori passivi interni da una tonnellata e mezza, lo schermino sul fianco a me é utile perché riuscirei a vederlo in ogni momento, ma nei case con copri psu risulta nascosto.. Senza contare che va montato con la ventola verso l'alto e non verso il basso per far sì che si possa usare la modalità passiva il più possibile

Alessandro

Di certo non sono un fanatico del gioco maxato, anche io come tutti prima o poi su qualche gioco abbasso isettaggi a beneficio della fluidità, ma se devo scegliere tra andare sotto la risoluzione nativa del pannello, e devo farlo con o senza dlss scelgo CON, perché senza la perdita di qualità é massima, con dlss almeno viene mitigata su schermi grandi (e ti fa guadagnare fps che male non fa, soprattutto a quella risoluzione) e quasi azzerata su monitor 27" che è quello su cui gioco

Alessandro

Sull'alimentatore dipende da chi ha assemblato il pc in precedenza, io a mio tempo presi un 850w gold proprio per evitare rogne di ogni tipo.. Ma in generale negli ultimi anni è difficile che qualcuno prenda qualcosa meno di 750w.. Eccetto le configurazioni modeste che però non puntano certo a schede di questa fascia

Sul dlss si, se giochi su schermo grande lo noti, ho provato per sfizio sulla TV 55" 4k, complice anche il basso frame rate raggiunto dalla 3070 in 4k.. Ma Su monitor dormi sonni tranquilli. Fsr é presto per parlarne ma sicuramente non arriva al dlss come qualità causa appunto mancanza di hw dedicato per far girare la IA. Migliorerà nel tempo e son curioso di vedere quanto, ma non mi aspetto raggiunga dlss

Rtx più che acerbo è un caz*o di mattone, pesantissimo! Altro che la prossima gen, qua tocca aspettare anche quella dopo come minimo per poter vedere un gioco full RT che non sia minecraft ahaha

Mikel

Ah mai visto, interessante. Ne valuterò la qualità, anche a me piacerebbe questo tipo di funzionalità in più, sperando che come alimentatore abbia condensatori di qualità..

Alessandro

Io non ricordo la cifra precisa perché son passati davvero troppi anni, ma ho un coolermaster v850, il giorno in cui mi si dovesse rompere prenderò un thor sempre 850w (mi piace lo schermino laterale col consumo istantaneo della macchina ahahah)

Emiliano Frangella

Con una 3080 che è ottima, serve un alimentatore da almeno 750w.
O ce l'hai o devi comprarlo aggiungendo al prezzo.

I filtri dlss o frs a parità di risoluzione, perdi di qualità.
Quindi non sono solo contro Nvidia.
Ho un 40 4k e quindi so quello che dico

Emiliano Frangella

ho confuso
Comunque Il discorso è ampio.....
Io riuscivo a giocare un semi 4k fluido 60 odyssey con una 5700xt.
Mettendo una risoluzione poco inferiore al 4k e aumentando la qualità visiva degli shader all80%
Ed era da sturbo come qualità.... Altro che i filtri dlss o fsr

Mikel

Idem, recentemente un nzxt 850 watt a 119 euro se non ricordo male

Alessandro

Beh... Rtx 30 vs rx 6000 se si trovassero a prezzo di listino.. Quanti prenderebbero una rx? In ogni fascia di prezzo c'è una rtx che valutata nel complesso la batte, tiene testa in raster e ha anche funzioni avanzate come dlss e RT. La 6800 liscia ad esempio é a 70€ di listino da una 3080.. Chi spende 630 e rotti per una 6800 ci pensa bene quando a 70€ in più ha una scheda superiore in tutto (e chi spende quelle cifre per una scheda video 70€ da aggiungere li ha volendo)

Alessandro

Nel commento sopra il tuo non ha detto "sempre", e parlava della serie rtx 30 vs rx 6000, perché parla di tecnologie che fanno guadagnare fps.

Alessandro

Beh si vero, tutto dipende dall'alimentatore, io solitamente non guardo mai quei requisiti perché ho un 850w gold trovato in offerta amazon anni fa ahahah

Mikel
Emiliano Frangella

Non mi piace giocare, quando sai che l'effetto dlss ""lima"" qualcosa.
Per me è una sensazione brutta.
E' ottimo se usi una risoluzione più alta.
Ho una 3070 ;)

Emiliano Frangella

La prova andava fatta con una 6900xt
Accelerator 80
Una 6800xt 72
Una 6800 60

Emiliano Frangella

Lui ha detto che è sempre migliore Nvidia....
"""Nvidia pompa sempre di più le gpu.""" È giusto dire sempre??
L'ho corretto.
Mentre una 570 performava molto di più di una 1050ti dello stesso prezzo o della stessa 1060 3gb

Emiliano Frangella

???
Ho risposto all'utente sopra dove dice che Nvidia è sempre meglio

Alessandro

Sei rimasto fermo al dlss 1.0.. Con quello di oggi se lo metti su quality i dettagli che perdi non li vedi se giochi, li vedi se ti fermi ad analizzare con attenzione, e nemmeno così tanto come vorresti sottointendere. Se invece lo metti su performance la perdita è evidente.. Ma in alcuni giochi fai un +50% di fps.. Scusa se è poco.

Alessandro

Si, ma con un aio sulla gpu spingi le frequenze più in alto e guadagni punti percentuale, con il dissipatore gigabyte vision é già tanto che non vai in throttling.. Ho provato una 3070 gigabyte con quel dissipatore e le Temperature erano oscene oltre al rumore che faceva.. Confronto forzato, sono d'accordo.. Ma per far ben figurare la 6800xt però! Ne hanno messo una raffreddata a liquido (dicendo che l'overclock appiana la situazione) e l'hanno confrontata con una 3080ti con dissipatore scarso... Come a dire: "guardate la 6800xt che riesce a fare bella fiCura con una scheda di fascia superiore!!1!!1 w amd!!! 11!111!!"

Alessandro

Mah.. Parlare di prezzi oggi ha senso fino ad un certo punto, se stessero al prezzo di slistino una 3080 tuf te la porti a casa con 750€ massimo, una 6800xt reference sta a 680.. Beh a quel punto io prenderei la 3080. I Consumi sono importanti solo se non son ben dissipati, e la asus tuf è molto ben dissipata, in più ha accesso al Dlss.. Raytracing sono d'accordo, non è il massimo (anche io possessore di 3070) Con gli Street price di oggi invece é impossibile parlare di qualità prezzo.. Il drop settimanale amd è un miraggio, le schede durano 3 secondi poi i bot dei bagarini fanno piazza pulita...

Alessandro

Non mi risulta esistano rtx 30 o rx 6000 che abbiano un listino di 280€, se parliamo di roba fuori produzione parliamo ormai di usato.. È lì va a fortuna, può capitarti la botta di cu*o come capitó ad un mio amico, che con 350€ si è preso una 2080ti perché il venditore era convinto che con l'uscita di ampere a quei listini la serie 2000 non valesse più nulla.. Si parla Della generazione corrente.

Alessandro

Devasta cosa? Le schede vanno valutate nel complesso.. 5 frame in 4k (risoluzione a cui sono un folle prenderebbe una 3070 o una 6800) non vogliono dire nulla, una ha il dlss e l altra no, una ha la possibilità di usare il ray tracing e l'altra é quasi come se non lo avesse.. Ma di che parliamo? E poi una di listino sta a 80€ più dell'altra.. E parliamo della ampere meno riuscita (la 3070) perché 3060ti e 3080 per me hanno un miglior rapporto qualità prezzo sempre stando ai listini.. E giustamente tu qualche scheda vai a pescare? La 3070 ovvio..

Monakois 94
Ferro Gaetano

''pieno di gente'' cioè forse il 5% esagerando del giocatori online, sta in 4k, senza escludere coloro che probabilmente nemmeno i 60 frame superano ( e francamente, un 60hz nel 2021 no grazie, manco nei cellulari oramai li vorrei se non per risparmiare quella volta su mille che ho bisogno di piu' batteria).
M escludendo ciò, resta il fatto che la 3080Ti è una scheda da 1200-1300 dollari e la 6800XT è una scheda da 700, ma nonostante questo in diverse testate la differenza era si e no del 16% su circa 15-20 titoli.
Poi però in 1440p la 3080 non supera manco piu' la 6800XT e in 1080p le prende.
Detto ciò ripeto il pensiero iniziale, Nvidia ha sicuramente delle solidissime gpu, ma questa recensione è stata un meme, non divertente che ha confermato qualcosa di ovvio da mesi, cioè che nvidia ha una grandissima architettura per spingere ad alte res ma che in 1080p e 1440p non si comporta altrettanto bene.

Monakois 94
GePaCa

Onestamente qualcuno lo vedo. In ogni caso, a prescindere dalle sfumature fatte notare da Emiliano, questo di certo non lo è. E' come dire che una Ferrari va di più di una 500 Abart, come se ci fosse qualcuno indeciso su quale comprare...

Zioe91

Hai mai visto un confronto sensato su sto blog, quando mi lamentai dei confronto tra m3rda s21, Zenfone 8 mini e iPhone 12 mini, matteo si mise a piangere

Emiliano Frangella

Ho scritto bene
Sarebbe più corretto paragonare questa nuova scheda la 3080ti vs la 6900xt

GePaCa

Infatti non capisco perchè nei benchmarck continua ad essere usato il 4K che, almeno che io sappia, non usa praticamente nessuno. Il 4K, così come tutto ciò che come frame rate va oltre i 120 fps, ha un guadagno marginale nell'esperienza di gioco veramente basso.

GePaCa

Io ne faccio un discorso complessivo, la scelta che fa l'utente medio a parità di prezzi circa. In generale, schede che ha un minimo di senso confrontare. Di certo il confronto di questo articolo ha ben poco senso.

Giulk since 71' Reload

Io per ora ho mollato il gaming su PC, nel senso che sfrutto sempre la mia GTX 1660 Ti che per il FHD va ancora benone, ma per il resto mi sono preso la xbox series X, mi è arrivata ieri e ti posso dire che su una tv 4k fa la sua figura e non poco, a 499 euro va bene cosi, prenderò le nuove gpu per pc quando e se torneranno a prezzi umani

Ferro Gaetano

Senza offesa ma mi sembra una suite di bench inutile e tardiva come se qualcuno non avesse niente da fare.
Due schede di fascia diversa e come se non bastasse in un'unica risoluzione che la maggior parte dei giocatori nemmeno usa e che per pura casualità è fatta apposta per sfruttare l'architettura nvidia a pieno ignorando tutti i problemi che hanno a risoluzioni più basse oltre che di driver overhead.
Se dovete fare dei test fateli in modo da far notare i pro e i contro di ogni componente non mettendo nelle condizioni migliori una delle due ( come se già il fatto che una di listino costi il doppio non sia abbastanza).

Emiliano Frangella

No
La 3070ti fa poco più della 3070 liscia. E va a collocarsi contro la 6800. Prima le prendeva.

La 6800xt vs 3080

E la 6900xt vs 3090

Stiamo parlando di rastering forza bruta

Per il discorso Raytracing è un'altra cosa

Emiliano Frangella

Ma io sinceramente ho detto il giusto.
È stato sempre così
5 frame in 4k o 10 frame a 1440p o 20 frame in fullhd determinano un'altra categoria di fascia.
Dicendo poi che la 6700xt non è conveniente e che la 6800xt le prende dalla 3080 penso di non essere di parte.

Quindi poi con la 3070ti come la mettiamo?? E sempre con 8gb di RAM.... Incredibile Nvidia
Mentre la 3060ti ne ha 12

delpinsky

Io che vorrei cambiare PC dopo oltre 6 anni, sono rimasto allucinato dai prezzi delle GPU. Pure le 3060 te le fanno pagare un botto, ma dai...assurdo. Belli i tempi quando con 600€ ti prendevi la top di gamma. Onestamente preferirei evitare una 2060 o altre di vecchia generazione, ma boh.

Frazzngarth

Io rompo? Sei te che dici che una 6800 liscia straccia una 3070, che è una roba che non sta né in cielo né in terra, non l'ho mica detto io.

Emiliano Frangella

Te lo ripeto un'altra volta....
5 frame in 4k è una categoria di scheda diversa.
Se una fa 35 e l'altra 40 è un'altra categoria.
Funziona così nel mondo delle schede video.
E poi la differenza è di soli 80 euro.

Tra la 2070s e 2080s c'erano 200 euro di differenza.... Ma andava bene.... Con 5 frame in più sul 4k.
Le ho avute.
Li non dici niente

GePaCa

Esatto. E' come paragonare una 500 elettrica ad una Tesla!

a quanto pare la differenza è di 550€, quasi il doppio. Che per uno scarto del 10% mi sembra accettabile

Recensione Asus ZenBook Pro Duo UX582, doppio display all'ennesima potenza

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!

I tre migliori compatti: iPhone 12 Mini vs Asus Zenfone 8 vs Galaxy S21 | Confronto

Recensione Asus Zenfone 8: l'alternativa ai Pixel che stavo aspettando