Razer Raptor 27: il monitor gaming si aggiorna e ora è più veloce

15 Giugno 2021 12

Razer ha presentato Raptor 27 2021, nuova versione del primo (e unico) monitor da gioco prodotto dall'azienda statunitense e annunciato nell'autunno del 2019. Come molti prodotti Razer, anche Raptor 27 guarda a prestazioni ed estetica, con un occhio di riguardo per la resa cromatica e l'ergonomia.

Rispetto al suo predecessore, Razer Raptor 27 2021 presenta tre novità di rilievo: frequenza di aggiornamento che passa da 144Hz a 165Hz, certificazione THX e supporto VESA 75 che permette di montare il display su braccio, ampliandone così le capacità ergonomiche, limitate se vogliamo dal particolare stand utilizzato dall'azienda (inclinabile solo sino a 90°).


Per l'occasione Razer utilizza un pannello IPS QHD (2560x1440p), capace di un tempo di risposta di 1ms e con una copertura DCI-P3 pari al 95%. Parliamo quindi di una soluzione più o meno "standard" se guardiamo ad altri monitor gaming QHD di ultima generazione, caratterizzata però da una luminosità di picco pari a 420 nit oltre al supporto per Ultra Low Motion Blur e Low Framerate Compensation, funzionalità quest'ultima che assicura compatibilità AMD Freesync Premium oltre che NVIDIA G-Sync.


Quanto al design, invece, Razer non ha apportato particolari modifiche: l'approccio con cornici sottili (2,3mm) rimane invariato così come l'ampio e solido supporto che, ribadiamo, può essere sostituito dal braccio grazie al supporto VESA; quest'ultimo sarà venduto separatamente dal produttore e sarà disponibile nel terzo trimestre (così come il monitor) al costo di circa 100 dollari.

Chiudiamo infine col reparto connessioni dove sono presenti HDMI 2.0b, DisplayPort 1.4, USB-C (sempre con Display Port) e due porte USB 3.2 Type-A. Razer Raptor 27 2021 è già presente sul sito del produttore a un prezzo di 999 euro.

CARATTERISTICHE TECNICHE
  • Dimensioni pannello: 27"
  • Tipo panello: IPS 8 Bit + FRC
  • Formato: 16:9
  • Risoluzione: 2560x1440 pixel
  • Luminosità di picco: 420 nit
  • Contrasto: 1000:1
  • Tempo di risposta: 1ms (MPRT?)
  • Frequenza di aggiornamento: 165Hz
  • Angoli di visione: 178/178°
  • Gamut: 95% DCI-P3
  • Supporto AMD FreeSync Premium e NVIDIA G-Sync Compatible
  • Certificazione THX
  • Regolazione display: inclinazione sino 90°, supporto VESA 75
  • Design frameless (2,3mm)
  • Porte: DP 1.4 , HDMI 2.0b, USB-C (DP Alt. mode), 2x USB 3.2 Type-A, jack cuffie
  • Supporto Ultra Low Motion Blur e Low Framerate Compensation
  • Prezzo 999 euro

In attesa del debutto, si può sempre puntare sulla versione precedente che, su Amazon, viene proposto a 799 euro.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Michealknight

non é male, con lg vai sul sicuro , e i prezzi sono sicuramente piú contenuti, unico neo l'hdr, solo 400( é pur vero che come specifiche i 400 sono di media quindi si avvicinano ai 600 di alcune marche), l'hdr600 é limitato visivamente, si dovrebbe puntare al 1000, ma per quello consiglierei solo una tv oled visti i prezzi attuali.
attenzione che la versione da 32" dello stesso modello ha una luminositá decisamente bassa, non essendo nemmeno hdr 400

Invictv

Che ne dici del nuovo lg 27gp850?

RagazzoInGambaTV

A questo prezzo mi sembra assurda come scelta, a questo punto meglio puntare su Lg 4K HDR 144Hz HDR, per l'attacco Vesa posso solo aggiungere "Buongiorno"! da questo dettaglio si capisce quanto poca esperienza avevano con i monitor. Comunque figo e Figo e sicuramente andrà bene come il suo predecessore.

Scemo 3.0

Se volete un monitor serio considerate solo e soltanto gli LG

Migliorate Apple music

Comunque è incredibile che non ci siano monitor paragonabili a quelli dei Mac a costi umani.
Ma un bel monitor 4k HDR 600 sotto i 5-600 euro è chiedere troppo?

MK50

effeppìesse*

Michealknight

1000euro.
Non è 240 o 270hz
Non è hdr600
Non ha il supporto al gsync ultimate
E non è 10bit nativo.
Sotto gli 800 ci sono ottime alternative come il g7 di samsung che è un VA sotto i 600 euro.
L'alienware aw2721d che è ips e si può trovare a 780 euro sul sito dell.
O in nuovo acer 270hz(purtroppo limitato a hdr400)

•NiKo•

Ha i led erreggibbì e quindi ti aumenta gli fps

Aster

800 euro almeno 10 bit!

Francesco Dell'Ombra

d'altra parte schede video di fascia media costano uguale quindi why not

BlackLagoon

credo che in euro rimangano 1000 sai.. :D

RomanRex

800 euro per un monitor a 165hz ahahahaha

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!

Recensione GIGABYTE RTX 3080 Ti Vision OC: il giusto mix tra prestazioni e design