Acer annuncia Swift X e rinnova i notebook ConceptD | Anteprima video

04 Giugno 2021 20

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

In occasione della propria Global Press Conference annuale, per questo 2021 ancora virtuale, Acer ha ufficialmente tolto i veli a tante soluzioni destinate ai videogiocatori, ai professionisti, ai creatori di contenuti e a tutti gli utenti più comuni; insomma, nessuno escluso. Tra questi nuovi prodotti spiccano sicuramente il nuovo Swift X e i portatili per i creator della linea ConceptD, rinnovata in praticamente tutte le sue declinazioni.

ACER SWIFT X

Iniziamo parlando del nuovo Swift X che si posiziona in cima alla gamma di quelli che potremmo definire come gli ultra portatili premium dell'azienda. Caratterizzato come sempre da un design sottile e leggero, il notebook si basa su processori AMD Ryzen 5000 con architettura Zen 3 e scheda grafica discreta NVIDIA GeForce RTX 3050 Ti, ovviamente in versione mobile.

La famiglia Swift è da sempre caratterizzata da ingombri molto contenuti e anche questo Swift X non è assolutamente da meno. Basti pensare che nonostante la presenza di una scheda grafica dedicata il peso resta di soli 1,39 Kg. Come già detto sotto la scocca batte un cuore AMD Ryzen e nel dettaglio parliamo di un Ryzen 7 5800U, accompagnato da 16 GB di RAM e da un SSD che può arrivare fino a 2TB di capacità.


Il display è da 14 pollici ed è un classico IPS fullHD con una luminosità massima dichiarata di 300 nit e una copertura dello standard sRGB pari al 100%. Il rapporto schermo-dimensioni è dell'85,7% e conferma la grande ottimizzazione degli spazi che Acer ha messo a punto per rendere questa soluzione il più portatile possibile. Non mancano la connettività WiFi 6 e un buon set di porte tra cui troviamo una USB-C con uscita video.

La batteria da 59Wh dovrebbe essere in grado, secondo quanto dichiarato da Acer, di garantire fino a 17 ore di utilizzo lavorativo. Acer Swift X sarà disponibile a partire dal prossimo mese di luglio ad un prezzo di listino che partirà da 999 euro. Ovviamente prezzo destinato a salire a seconda delle configurazioni.

CONCEPTD 5 E 5 PRO

Passiamo alle soluzioni destinate ai creatori di contenuti e iniziamo dal nuovo ConceptD 5 che sarà disponibile anche in versione Pro. La differenza principale tra i due modelli è data dalla tipologia di scheda grafica che troviamo alloggiata all'interno. ConceptD 5 è infatti dotato di una RTX 3060 mobile mentre il modello Pro giunge con una RTX A5000 o A3000, soluzioni ottimizzate per un utilizzo in ambito professionale.

Le configurazioni possono spingersi fino a 64 GB di RAM e 2 TB di spazio su SSD PCIe Gen4 in RAID 0. All'interno in tutti i casi abbiamo processori Intel Core di undicesima generazione nelle loro declinazioni H. Certamente interessanti anche i display da 16 pollici che offrono risoluzione 3K e certificazione PANTONE. A livello di calibrazione è garantita la copertura al 100% dello standard DCI-P3 con Delta E inferiore a 2. Anche qui troviamo un rapporto schermo-dimensioni dell'87% e un rapporto d'aspetto di 16:10.


I notebook includono diverse opzioni per agevolare la connettività: doppie porte USB Type-C con supporto Thunderbolt 4, una porta HDMI 2.1 e uno slot per leggere le schede SD. Il notebook ConceptD 5 (CN516-72G) sarà disponibile in Italia a luglio con prezzi a partire da 2.199 euro. Non abbiamo invece informazioni su prezzo e disponibilità del modello Pro.

CONCEPTD 7 EZEL E 7 EZEL PRO

Il notebook ConceptD 7 Ezel è la punta di diamante della lineup dedicata ai creator. All'interno della scocca, realizzata in lega di alluminio, troviamo una CPU Intel® Core i7-11800H di 11esima generazione affiancata una GPU discreta per laptop NVIDIA GeForce RTX 3080. Rispetto al ConceptD 5 le differenze con il modello Pro non riguardano solo la componente grafica ma anche la CPU. ConceptD 7 Ezel Pro offre infatti processori Intel Xeon W-11955M e schede grafiche NVIDIA RTX A5000 o A3000.


In termini di storage possiamo contare su SSD fino a 2 TB e fino a 32 GB di memoria RAM DDR4. Ovviamente non mancano le due porte Thunderbolt 4 che consentono di collegare diversi accessori ma anche e soprattutto di pilotare monitor esterni con risoluzione fino a 4K.

Il display di Concept D7 Ezel misura 15,6 pollici di diagonale e offre una risoluzione 4K oltre ad essere certificato PANTONE e a garantire Delta E inferiori a 2. Rispetto a ConceptD 5 è garantita al 100% la copertura dello standard Adobe RGB e si guadagna il supporto al touch.

La caratteristica principale di questo prodotto è però data dalla particolare cerniera chiamata Acer Ezel Hinge che consente di ruotare il display su se stesso e appiattirlo sulla tastiera come fosse una tavoletta grafica, oppure di capovolgerlo per mostrare il nostro lavoro ad un interlocutore seduto di fronte. Il notebook ConceptD 7 Ezel sarà disponibile in Italia a ottobre con prezzi a partire da 2.699 euro.

CONCEPTD 3 E CONCEPTD 3 EZEL

E chiudiamo con ConceptD 3/3 Pro e ConceptD 3 Ezel. In queso caso le differenze non sono esclusivamente all'interno della scocca ma riguardano anche il form factor, come del resto avrete intuito dai nomi. Tra i tre prodotti della famiglia questo ConceptD 3 è il più piccolo per via del display da 14 pollici di diagonale.

Tutte le versioni ConceptD 3 possono includere i processori Intel Core serie H e saranno commercializzati con varie opzioni grafiche per rispondere alle diverse esigenze dei creator. E’ prevista anche una configurazione con la nuova GPU NVIDIA GeForce RTX 3050 Ti. Tutti i modelli ConceptD 3 includono un SSD PCIe Gen 4 e una porta Thunderbolt 4 con alimentazione abilitata per una ricarica super veloce.


Tutti i notebook ConceptD 3 sono dotati di un display FHD (1920x1080) certificato PANTONE che copre il 100% della copertura dei colori sRGB e ha un indice di precisione del colore Delta E <2. Come accade anche per ConceptD 7, il modello Ezel offre un pannello touch che ruota grazie alle cornici Acer Ezel. Il notebook ConceptD 3 sarà disponibile in Italia a settembre con prezzi a partire da 1.299 euro, ConceptD 3 Ezel arriverà nello stesso momento ma con prezzi a partire da 1.499 euro.

PREZZI
  • Acer Swift X: a luglio da 999€
  • ConceptD 5: a luglio da 2.199€
  • ConceptD 5 Pro: nessuna informazione
  • ConceptD 7 Ezel: a ottobre da 2.699€
  • ConceptD 3: a settembre da 1.299€
  • ConceptD 3 Ezel: a settembre da 1.499€

VIDEO


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Domenico Franciullo

scusate serompo le scatole ma possibile che alcuni portatili sul sito non si riescono a trovare acer dovrebbe aggoirnarsi su questo grazie

Nebula

sui 15 pollici mi trovo meglio con i 16 noni .. sui 13 tre mezzi

Francesco Renato

Suonerà magari ridicolo, ma il significato inglese è quello che corrisponde esattamente al vero significato della parola discreto e cioè "separato".

Francesco Renato

Esatto, discreto alla lettera significa separato.

francesco

Perdonami ma questo è un uso che deriva dal termine inglese, in italiano si diceva dedicata e andava benissimo, poi la pigrizia di tradurre in automatico ha fatto valere l'uso di questo termine che sinceramente usato in questo ambito suona abbastanza ridicolo. Sarò all'antica ma dedicata è assai più chiaro.

piero
piero
ErCipolla
Ngamer

niente non riesco a farmi piacere il formato 16:9 sui portatili , preferisco 100 volte il 3:2

Ottoore

Al momento della usb4 sono state definite solo le specifiche, non esiste materialmente un controller.

darthrevanri

Si certo una 540m che manco faceva partire in full HD i giochi di quei tempi, lo so bene visto che ho avuto quasi tutte le generazioni. Non mi dire che la fascia media di oggi fa schifo, tra l'altro la 540m fa parte della fascia bassa manco media.

gp

?? Io avevo una 540m 2giga (dato che venivo da una scheda video da 250 mega che nel 2007-8 era quasi il massimo che si poteva su un portatile) avere che per me allora era una bomba

Mr BL00dsheD

ma ci sono portatili con processore AMD e con USB 4? USB 4 non dovrebbe essere l'equivalente open della TB3? e quindi utilizzabile da tutti?

darthrevanri

Ah oggi una rtx 2060 max q sarebbe "chiamiamola scheda video discreta"? Che fa partire praticamente tutti i giochi in full HD dettagli ultra a 50-60fps? Tranne qualche mattone che basta mettere su alto o togliere 2 impostazioni messi lì solo per appesantire? Si vede che non avete vissuto le gt 8600m fino alla serie 300m li sì che dovevi prendere la fascia top per andare 30fps in HD a dettagli medi alti...

gp

ma a partire da 1000 euro cosa? sicuramente una la versione con una rtx 3050 ti. comunque chiamiamola Scheda video discreta...

Nebula

Molto affidabili

Sheldon Cooper

E basta con queste X ... usiamo anche le Y e le Z

samuele maniero

Son uscite le patch di giugno per vari galaxy.

Davide G.

Sono almeno 4 anni che riciclano quel pannello da 14" Full HD da 300 nit. Perché non hanno montato il display dello Swift 3 Intel dello scorso anno?

Snapdragon

Swift X interessante se ha ram espandibile o ha 16gb

Recensione LG Gram 16" 2021: il portatile che cercavo

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown