NVIDIA GeForce RTX 3050 Laptop ufficiali: arriva il ray-tracing a buon mercato

11 Maggio 2021 38

Dopo tanta attesa e diverse indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, NVIDIA ha tolto finalmente i veli alla nuova linea di schede grafiche GeForce RTX 3050 Laptop, completando di fatto l'offerta di GPU gaming mobile basate su architettura Ampere che vede già a listino modelli come le GeForce RTX 3080, RTX 3070 ed RTX 3060 annunciate a gennaio.

Debuttano oggi le GeForce RTX 3050 e GeForce RTX 3050 Ti, due prodotti che si attendevano in realtà anche sul segmento desktop e che, stando a quanto dichiara NVIDIA, alzano nettamente il livello prestazionale dei notebook gaming di fascia media, introducendo inoltre il supporto per ray-tracing e NVIDIA DLSS 2.0 (ne abbiamo parlato QUI) sui portatili più economici.


Grazie all'ottimizzazione portata dall'architettura Ampere su nodo produttivo a 8nm, le GeForce RTX 3050 Laptop offrono fino al doppio delle prestazioni rispetto alla precedente generazione di GPU per notebook di fascia media (vedi GeForce GTX 1650 Ti), soprattutto per quanto riguarda i titoli di ultima generazione che supportano il ray-tracing e che ora possono beneficiare degli RT Core.


L'obiettivo di NVIDIA con le GeForce RTX 3050 è anche quello di garantire prestazioni di rilievo nel gaming a 1440p, almeno negli eSport più diffusi dove il frame-rate è fondamentale; a questo proposito NVIDIA dichiara che i nuovi notebook equipaggiati con RTX 3050 riescono a garantire 80 FPS in giochi come Control (Settaggi Alti), 76 FPS in Call of Duty: BlackOps (Settaggi Ultra) e sino a 115 FPS in Apex Legends con settaggi massimi.

GEFORCE RTX 3050 - CARATTERISTICHE TECNICHE

Come i modelli di fascia più alta, anche le GeForce RTX 3050 e 3050 Ti supportano diverse nuove funzionalità e ottimizzazioni che mirano non solo alle prestazioni ma anche all'efficienza e alla produttività/versatilità. A bordo troviamo NVIDIA Max-Q di Terza Generazione, Dynamic Boost (2.0) e Whisper Mode (2.0), tecnologie che avevamo già approfondito nel nostro precedente articolo (QUI) e che permettono di migliorare la gestione energetica oltre che la rumorosità dei sistemi di raffreddamento. Non mancano ovviamente le ultime implementazioni per quanto riguarda NVIDIA G-Sync e Reflex, NVIDIA Broadcast e NVIDIA Studio, senza dimenticare la possibilità di sfruttare la funzionalità Resizable BAR che NVIDIA ha portato già sui prodotti GeForce RTX 30 desktop.

Detto questo, vediamo ora quali sono le caratteristiche tecniche ufficiali delle nuove GPU NVIDIA serie RTX 3050; per comodità abbiamo confrontato le specifiche delle GPU con quelle della GeForce RTX 3060 Laptop e della GeForce GTX 1650 Ti di precedente generazione:

Come facilmente si evince dalla tabella riportata sopra, nonostante il quantitativo di VRAM sia lo stesso della GeForce GTX 1650 Ti (così come il BUS), notiamo un netto incremento dei Cuda Core, soprattutto per quanto riguarda la GeForce RTX 3050 Ti che offre un totale di 2.560 unità di elaborazione, ossia 2,5 volte superiore alla sua antenata. Il numero degli RT Core è nettamente più contenuto rispetto ai modelli più potenti della serie GeForce RTX 30, tuttavia la possibilità di sfruttare il Deep Learning Super Sampling 2.0 garantirà un frame-rate più elevato e un'esperienza di gioco fluida senza inficiare sulla qualità e sull'esperienza utente.

NUOVI NOTEBOOK GAMING E NVIDIA STUDIO

Le GeForce RTX 3050 e GeForce RTX 3050 Ti saranno disponibili da subito su diversi nuovi modelli di notebook proposti dai partner NVIDIA; il produttore annuncia l'arrivo di un'ulteriore ondata di portatili GeForce RTX da parte di aziende come ASUS, Dell, Razer, HP, Lenovo, MSI, soluzioni che non si limiteranno solo al gaming ma che saranno disponibili anche per i creator attraverso la piattaforma NVIDIA Studio.


Questi ultimi potranno contare su un rinnovato supporto software che permetterà di ottimizzare il workflow, non solo grazie a una potenza di calcolo superiore da sfruttare in ambito rendering, ma anche per via dell'integrazione dell'Intelligenza Artificiale. Rispetto alla precedenti generazioni, i nuovi notebook NVIDIA Studio offrono un netto salto prestazionale nel video editing 4K (sino a 7 volte) e nel fotoritocco (sino a 4 volte), garantendo il supporto per oltre 60 applicazioni compatibili con l'accelerazione hardware delle GPU GeForce RTX serie 30.

Quanto ai prezzi, non abbiamo dettagli precisi sui costi dei vari modelli, l'azienda comunque afferma che i notebook equipaggiati con GeForce RTX 3050 Laptop partono da 799 dollari; nel corso della giornata sono attese al debutto le nuove soluzioni dei partner NVIDIA, alcuni dei quali basati sui processori Intel Core 11a Gen serie H annunciati proprio in questi minuti.

Lo Smartphone 5G migliore rapporto qualità/prezzo? Redmi Note 9T, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 194 euro oppure da Amazon a 239 euro.

38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TOPoCAT

Eeehm.. Ma quale buon hashrate che escono con limitatore... Mi sa che non sai come funzionano le gpu

TOPoCAT
TOPoCAT
Ivan

eh no, perche tra un anno le rivendo bene a chi ci gioca con le schede.

biggggggggggggg

Ma capisci che un conto è dire che tra due schede in cui ballano il 15% di tflops la più "scarsa" può andare meglio, un conto è fare la stessa affermazione per due schede in cui una ha più del doppio dei tflops dell'altra? Se ballano 2 tflops su 11 ci può anche stare che quella con 9 vada uguale, se ballano 2-3 volte i tflops è davvero difficile che accada il contrario. Quasi impossibile direi.
E poi sei tu che nel commento iniziale si faceva riferimento alle specifiche sulla carta, tu parlavi dei cuda cores, io ho scritto dei tflops perchè non dipendono dai nomi commerciali e da cosa si può considerare cuda core o meno.

Stai dicendo che il target delle 3050 ti e 1650ti sono l'utenza professionale?

Una marea di gente (io compreso) fa cose di studio/lavoro su schede di questa fascia. Poi ovvio che il target principale siano i giocatori, ma se non hai i big money per grafica/video/machine learning si inizia su queste fasce di prezzo. A me piacerebbe avere un paio di 3090, però al momento sto su una 1060 (non ci gioco).

la 3050ti non va di più della 1650ti, certo va di più ma non 2,5 volte

Sulla carta è il doppio più potente, solo questo volevo dire all'inizio, e in molti casi è realmente il doppio più potente, poi in gaming dipende dai casi dove quei tflops non vengono sfruttati completamente, come tra l'altro avevo già scritto io, mi auto cito:

In game dipende da gioco a gioco, dipende da quanto conta sugli fp32, si vedranno aumenti più o meno proporzionali, ma mai del doppio visto che non sono affatto il tipo di dato predominante.

Il resto era solo per puntualizzare le pu**anate che girano nel mondo dei gheimer su tflops, gpu e quant'altro che sono dure a morire.

darthrevanri

Qui fa ridere solo la tua ignoranza la 1080ti ha più teraflops della 2070s andando di meno capisci almeno l'italiano? Gheimer? Stai dicendo che il target delle 3050 ti e 1650ti sono l'utenza professionale? chi ha mai detto che la 3050ti non va di più della 1650ti, certo va di più ma non 2,5 volte. Scrivo e ti rispondo per altri che leggono tanto tu o non sai leggere o non leggi di conseguenza scrivi parole a caso come un generatore random di parole.

biggggggggggggg

Ahahah certo, perchè il 15% di tflops in più della 2070s rispetto alla 1080 ti equivale alla differenza di più del doppio di tflops tra una 1650 ti e una 3050m. Senza contare tutto il resto migliore, ok.
Chissà perchè al di fuori di queste boiate da gheimer tutto il resto del mondo conta la potenza in tflops.

darthrevanri

Stessa generazione stessa architettura, si ha senso sennò una 1080ti ha 11 teraflops una 2070s ne ha 9, guarda caso vanno uguali e a volte meglio la 2070s. Non me ne esco perché ho torto, ma perché discutere con te è una perdita di tempo.

biggggggggggggg

Beh normalmente si, sopratutto per gpu della stessa compagnia, però immagino che avendo dati che ti danno torto giustamente te ne esci.

darthrevanri

Lo sanno anche i sassi che più teraflops non significano più fps. Se vuoi trolleggiare puoi farlo da un'altra parte, dopo questa ti saluto, goditi i tuoi teraflops

Domenico Belfiore

Speriamo invece che vi facciano una linea a parte non se ne può più

biggggggggggggg

La potenza delle gpu si misurano in fps non in tflops? really?

darthrevanri

Nessun gioco usa 100% di fp32 cosa fisicamente impossibile, le gpu si misurano in fps non in teraflops

biggggggggggggg

Volendo si possono vedere i tflops, almeno usciamo dal nome commerciale e da cosa sia un coda core o no: in realtà gli FP32 per clock sono davvero raddoppiati, quindi si, i tflops indicati nelle specifiche sono veri.
Fonte: qualsiasi benchmark dove gli fp32 sono predominanti mostra che le 3000 vanno il doppio delle 2000:
https://www.servethehome.com/nvidia-geforce-rtx-3090-review-a-compute-powerhouse/6/
https://lambdalabs.com/gpu-benchmarks

In game dipende da gioco a gioco, dipende da quanto conta sugli fp32, si vedranno aumenti più o meno proporzionali, ma mai del doppio visto che non sono affatto il tipo di dato predominante.

darthrevanri

1050??? Quindi secondo te una 3050ti va il 2,5 volte di una 1650ti? perche' se i cuda cores sono davvero paragonabili in questo modo, si dovrebbe andare 2,5 volte. I cuda cores di Ampere per confrontarli con turing bisogna dimezzarli, poi aumentare di un 20-25% circa a parita di frequenze, quindi 2560, sono circa 1300 cuda cores di turing ma con un incremento di circa il 25% di potenza data l'architettura, altro che 2,5 volte.

biggggggggggggg

Beh se vai a vedere i tflops sono più del triplo rispetto alla 1050

biggggggggggggg

E' anche vero che il DLSS in 1080p ancora non è buono, l'immagine di partenza è troppo scarsa.

AldOne

1440p con 4gb di VRAM? Si si, sicuro!

darthrevanri

"GeForce RTX 3050 Ti che offre un totale di 2.560 unità di elaborazione, ossia 2,5 volte superiore alla sua antenata" NON si paragonano cosi i cuda cores di ampere e turing.

Secondo me no. Un buon Ryzen ha una scheda integrata che va benissimo anche con Photoshop

Crazyciccio

Il problema sono e saranno i soli 4 GB di VRAM che in ottica futura sono davvero ridicoli e porteranno ad invecchiare velocemente queste schede.

Giacomo Falco

Ma ha senso valutare l'acquisto di un portatile con una scheda del genere sapendo che non verrà mai usato per giocare o per rendering video o immagini? Chiedo perché a breve dovrei cambiare portatile e ancora non ho ben capito se spendere qualcosa in più per una dedicata (sempre avuta) o risparmiare scegliendo una soluzione solo processore con scheda video integrata..

nutci2nd

Il notebook in foto è solo un sample?

Ivan

Ehmm mi sa che non sai come funzionano le gpu..
Comunque quando escono spero siano almeno come le 1060 o 1660 super, cosi a poco prezzo le affianco ai rig di 3080, ora non convengono le 3080!

Sparda

Spero che non lo abbiano...

Aster

Mai dire mai;)anni fa ho sperato quando Samsung, Toshiba e altri hanno iniziato a fare qualcosa mai poi sono arrivati i smartphone e tutto si e perso nel vuoto.Magari con la pandemia l'industria dei pc si risveglia

Ivan

Aspettiamo le versioni desktop, sperando in un buon hashrate..

John Marston

È quello dei miei, dei tuoi e dei sogni di tante altre persone. Design pazzesco, ma io mi chiedo ci vuole tanto a fare una scocca così?

Er Nutria

DLSS in fascia bassa potrebbe essere una rivoluzione

Aster

Mi chiedo sempre che notebook è quello presente sempre nei rendering:)

Almeno queste che non diventino macchine fantasma. :\

GeneralZod

Esagerato. Massimo 20.

NaXter24R

Si, queste son davvero valide, soprattutto nei portatili. Peccato che saranno azzoppate da prezzi che non dovrebbero avere.

Dike Inside

Paradossalmente, queste sono più gamechanger delle RTX3090:
il DLSS su macchine con potenza limitata serve davvero, e fa davvero la differenza. Su macchine con potenza smisurata la tecnologia sopra diventa poco influente.

mazinga71

partono da 799 per poi scoprire che un laptop decente sfonda i 4500 euro....buffoni!|!!!!

JJ

Saranno disponibili dalle 24 alle 40 schede pronte per essere vendute nel giro di qualche mese.

Davide00

infatti

Gianluca

Quelle desktop quando dovrebbero uscire?

Recensione AMD Ryzen 7 6800U, la iGPU ora convince

Recensione AMD Ryzen 7 5800X3D: la V-Cache 3D funziona alla perfezione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti: l'ultimo grido di Ampere

Mac Studio e Studio Display ufficiali: il Mac mini cresce ed è potentissimo | Prezzi