TSMC vuole espandersi negli Stati Uniti con altre cinque fonderie nei prossimi 3 anni

04 Maggio 2021 34

TSMC, il principale produttore di semiconduttori al mondo, starebbe valutando la possibilità di espandersi ulteriormente negli Stati Uniti aggiungendo altre cinque strutture allo stabilimento che sta realizzando a Phoenix, in Arizona, originariamente annunciato a maggio dello scorso anno e sostenuto da un investimento da circa 12 miliardi di dollari.

Secondo quanto riportato dalla Reuters, questo ulteriore ampliamento sarebbe anche una conseguenza delle crescenti richieste da parte dell'amministrazione Biden che ha dichiarato apertamente l'importanza di investire in settori critici come quello dei semiconduttori e delle batterie, che attualmente sono ampiamente monopolizzati dai Paesi asiatici.

Nelle scorse settimane, visto anche il periodo decisamente critico per il mercato dei chip che non riesce a tenere il passo della crescente domanda, si è tenuto un vertice alla Casa Bianca a cui hanno partecipato TSMC, Intel, Samsung, AMD, Qualcomm, Apple, Alphabet e tante altre aziende, in cui si è discusso sulle possibili soluzioni a questa crisi. Sul tavolo delle trattative c'erano anche dei fondi da investire nella realizzazione di una filiera produttiva statunitense.

Lo stabilimento TSMC in Arizona realizzerà semiconduttori con un processo a 5nm

Al momento, ancora non ci sono molti dettagli in merito alle altre sedi che potrebbero ampliare la filiera produttiva. La società taiwanese, secondo una fonte, si sarebbe preventivamente sincerata della possibilità di espansione già quando ha ottenuto i primi permessi per la costruzione dello stabilimento di Phoenix.

Tutte le strutture, tuttavia, dovrebbero essere realizzate nel corso dei prossimi tre anni, lo stesso lasso di tempo in cui TSMC ha dichiarato ad inizio aprile di voler investire ben 100 miliardi di dollari.

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Phoneshock a 342 euro oppure da ePrice a 385 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Apocalypse

Povera cina... verrá fatta a pezzi

Apocalypse
Bargiana

Usi le faccine perché non riesci ad argomentare? Ahahha dai ti ho distrutto su tutti i fronti, non sai replicare e metti le faccine

Apocalypse
Bargiana

in realta nessuna legge vieta il consumo ne di carne ne di gatti, se sono allevati specificatamente per il consumo. qui nei paesi democratici come dici tu, si mangiano gatti a Vicenza e si mangiano formaggi con i vermi in Sardegna, si mangia lo sperma del tonno in sicilia. qui in europa si allevano milioni di visoni, si ammazzano i tori per divertimento, si mangiano i cavalli, animali da compagnia per gli anglosassoni, si mangiano i conigli, impensabili per i giapponesi, si mangiano i maiali, sudici per ebrei e musulmani, e si mangiano le vacche, addirittura sacre per gli indiani.
dovrebbero arrestare tu per le cavolate che dici

Apocalypse

Vergognati... dovrebbero arrestarti... qui nei paesi democratici e dotati di buon senso é vietato... ma a te piacciono le dittature... sei proprio un fantozzi

Bargiana

dovresti assaggiarla, o sei vegetariano? fa bene al corpo si dice. rodi rodi su hdblog che intanto i cinesi lavorano

Klaus Heissler

ah lo spero anche io, almeno posso permettermi di farmi i c4zzi miei in tranquillità

Apocalypse
Apocalypse
Apocalypse
Apocalypse

Tu non sei conosciuto nemmeno fuori

PIxVU

articolo | post da rileggere e commentare

NaXter24R

Sicuramente, ma Taiwan ed HK hanno uno status ed una storia differente. Non possono procedere allo stesso modo

Klaus Heissler

infatti non sei me, ma sei ben conosciuto in questo blog

Bargiana

a te commentano solo per ridicolizzarti ahahah comunque la cina e cosi a pezzi che cresce del 8 per cento quest anno. aggiungere un intera italia alla sua economia solo quest anno, tanto per farti capire. se la cina verra fatta a pezzi, che fine faremo noi? venderemo nutella e arance siciliani ai nostri padroni americani, se non ci mettono i dazi come ha fatto trump.

Chiara

Quando Taiwan farà la fine di Hong Kong quelle fabbriche in USA faranno comodo a TSMC

NaXter24R

Hanno che cosa esattamente? Le armi. Perchè come semiconduttori sono dietro a Taiwan e Corea del Sud tanto per cominciare, che non sono Cina. La differenza però, è che teoricamente, Taiwan è ancora Cina, il punto è quando la Cina deciderà di ricordarselo

RomanRex

gli USA stanno per fallire, il loro debito è tutto in mano cinese e ci vuole poco a farli cadere, sono stati troppo avidi per 30 anni ormai è troppo tardi ci dovevano pensare prima di dare tutta la produzione mondiale in mano alla cina, come il loro solito fare volevano sfruttare un paese del terzo mondo ma la cina glielo ha messo in quel posto e in un paio di anni sarà la prima potenza mondiale. L'unica cosa che possono fare e minacciare ban a destra e a manca senza nemmeno scalfire la cina, ripeto ormai è troppo tardi

Estiquaatsi

100 miliardi? Sbaglio se penso sullo sfondo ci siano anche commesse militari?

Apocalypse

No, semplicemente gli USA si sono messi in moto seriamente e hanno tutta la tecnologia e il know how dalla loro parte. La Cina lo sa, solo te e altri caproni qui non lo sanno

Apocalypse

É l'unico che ho... non cominciare a farneticare come al solito, che intanto non ti caca nessuno lo stesso

Apocalypse

Certo, perché io non sono te

Ottimo,
magari qualche impiantino in europa no?

Bargiana

nuovo account? a quanti siamo? sei più a pezzi te di qualunque altra cosa ahaha

Massimo

sbaglio o dicono che la bolla cinese scoppiera da tipo 20 anni?

Klaus Heissler

detto da te, ci fidiamo

NaXter24R

1. si parano il cul0 in caso (quando) la Cina si ricorderà che loro son cinesi.
2. hanno seri problemi di approvvigionamento di acqua nelle fab a Taiwan.
3. sono in casa di amici che li difendono
4. si terranno comunque tutti i cervelloni a Taiwan. In un certo senso si stanno comportanto esattamente come i Cinesi bloccando gli annunci di lavoro pur di non perdere il know how che hanno. Infatti la Cina offre compensi superiori pur di accaparrarsi chi lavora da TSMC
5. molti meno problemi di "sicurezza nazionale" con gli USA oltre ad avere il grosso dei loro partner/fatturato esattamente li

Apocalypse

Povera Cina... verrá fatta a pezzi

Mark-

mmm penso che quelle le vedremo effettivamente tra 6 anni visto come sta andando ahah

Rtx 50xx.
:D

Mark-

quindi le rtx 30xx le vedremo tra 3 anni ahah

ReBibbia

Ha senso fare una fonderia nella citta' della Fenice.

O così o le RTX le vedremo nel duemilamai. :\

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Echo 4° generazione vs Nest Audio: quale scegliere? Tutte le differenze

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G