MacBook e iPad, produzione a rischio: mancano componenti

08 Aprile 2021 26

La carenza di semiconduttori e componentistica è un problema che tutti i produttori stanno affrontando a livello globale, una situazione scaturita dalla pandemia che non è destinata a finire a breve termine e che, molto probabilmente, porterà al posticipo di molti nuovi prodotti (senza considerare l'impatto che il tutto avrà sui prezzi). In questo contesto neanche un gigante come Apple sembra essere immune alla problematica, e se da una parte la carenza di chip e display potrebbe impattare sulla produzione di iPhone, dall'altra sembra essere destinata a influire anche su altri prodotti come MacBook e iPad.

Questo almeno è quanto emerge dall'ultimo report della testata asiatica Nikkei che afferma come la produzione di alcuni modelli di MacBook e iPad sia stata rimandata direttamente al secondo semestre a causa del posticipo degli ordini di alcuni componenti base dei dispositivi.


Nel dettaglio, il problema correlato ai Macbook sarebbe da ricondurre all'impossibilità di montare alcune componenti sui circuiti prima dell'assemblaggio dei dispositivi, un "dettaglio" non di poco conto che sostanzialmente blocca la produzione e la finalizzazione del prodotto.

Al momento non è chiaro quali modelli potrebbero essere interessati dal problema, mentre per quanto riguarda gli iPad la situazione è più o meno la stessa riscontrata sugli iPhone, ossia la mancanza di display e relativi componenti. Ricordiamo che nel frattempo Apple sta continuando la transizione per l'adozione degli Apple Silicon su tutti i nuovi modelli di Mac, inoltre ha in programma di lanciare il nuovo iPad Pro da 12,9" in primavera; di conseguenza la produzione dovrebbe essere già iniziata e non sappiamo se questa situazione influirà in modo diretto sull'effettiva disponibilità del prodotto.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Amendola

diciamo che ultimamente i prezzi sono aumentati su tutti, vedo alcuni portatili venduti a 450 con dei Celeron , degli intel i5 venduti a 800, io penso che ad oggi a meno che non si è prevenuti e si vuole un ultrabook su quelle cifre l'acquisto più sensato è un air modello base per l'utente generico, i plasticoni non li tollero proprio più e tutti i costruttori dovrebbero migliorare un po' l'assemblaggio, lo hanno fatto con gli smartphone, lo facessero anche con i notebook

Andre Sergio Da Rio

ovviamente la mia era una battuta. ammetto che gli air son concorrenziali, ma non per che costano poco, ma perchè son tutti esagerati come prezzi ormai

The frame
AnalyticalFilm

Tu sì che ne capisci.

GeneralZod

Ho lavorato quasi 13 anni per una grossa multinazionale e l'ultimo laptop aziendale aveva 120 Gb di disco e 8 GB di RAM. Laura in informatica a parte, ammetto di non capirne.

GerryNap

Ma dipende molto dall'uso che se ne fa di smartphone e pc, per esempio io ho un f2 pro da 256Gb ed ho preso questo tantitativo di storage non per necessità ma perché nel momento dell'acquisto aveva lo stesso prezzo del 128Gb ma se non ci fosse stata l'offerta per me sarebbero stato soldi buttati perché sullo smartphone non arrivo ad occupare 40Gb perché non faccio un uso massimo della fotocamera e non ho alcun tipo di videogioco sul telefono, a me basterebbe tranquillamente uno smartphone con 64Gb.
E per il pc vale la stessa cosa, per studio e lavoro mi bastano ed avanzano 256Gb perché neanche lì ho foto, video o giochi. Per il mio caso d'uso è totalmente inutile avere storage stratosferici.

Luigi Andreoli

Io ho 256 sul pc e 64 sul telefono, uso onedrive per l'archivio e non mi lamento anche se ne capisco veramente poco

Francesco Amendola

Moltiplicare il prezzo, cioe un MacBook tipo il pro o l’air con m1, mi trovi un alternativa a prezzo inferiore? la costruzione deve essere quella, ben costruito, buon display, sottile e con prestazioni versatili. Pronto a fare quasi tutto, che io voglia navigare in internet o editare un video.
Io trovo solo un book s che ha prestazioni mediocri e display sottotono
Un surface pro x che non supporta quasi niente dei programmi abituali, e costa di più.
Un surface laptop che costa uguale ma è meno performante.

dario

Il commento è divertente, ma fai emergere un profilo di Tim Cook ingeneroso e irrealistico, che dimostra che sei fondamentalmente in malafede.

Un taglio di prezzi di 10 euro non lo ordinerebbe mai.

Toni Coabot

onestamente mi basterebbero entrambi
anzi, su pc mi bastano, su telefono ho 128gb ma metà occupati
Non capisco quanti video/giochi abbia la gente per occupare così tanto spazio

ghost

Yepp ha fatto il giro dei negozi e ha comprato tutto

ghost

Se ci son problemi per le memorie possono anche venderli senza tanto chi compra pc con 256 gb e iphone con 64 evidentemente ne capisce veramente poco

darthrevanri

li ha rubati acer

ZioTh

Dipendente: "Tim abbiamo finito i tagli da 32gb sugli ipad e i 256gb sui Macbook"

Tim Cook: "Interrompiamo la produzione, non c'è margine per continuare"

Dipendente: "Non potremmo far partire i modelli base da 64gb e 512gb? In fondo partono da 400 e 1500 euro, sarebbe a vantaggio della nostra clientela Tim"

Tim Cook: "Sei licenziato, qualcuno guardi se nei magazzini abbiamo ancora i tagli da 16gb dei vecchi ipad air, montiamo quelli, per i Macbook ho degli hard disk meccanici in ufficio, prendete quelli e tagliate i prezzi di 10 euro"

Strefano Bianchi

boom

Strefano Bianchi

quali sono le cause ?

fabrynet

Il rallentamento della produzione a livello mondiale è evidente ed inevitabile.

DiRavello

neppure così riesci a vendere quel bidone di tablet

mister x

Tu devi essere uno stregone!

Andre Sergio Da Rio

Certo, basta moltiplicare il prezzo per due volte il calo delle vendite e per magia aumentano i ricavi

Revelis

"È colpa del mining" cit.

Andre Sergio Da Rio

Aumento dei prezzi in 3, 2, 1

mister x

Con la magia di Apple riusciranno sicuramente a risolvere il problema

Andrea

Si ma mettetevi d'accordo...
https://uploads.disquscdn.c...

AnalyticalFilm

Li ha rubati Pistacchio per spingere la produzione del suo Galaxy Tab A

Daniel
In questo contesto neanche un gigante come Apple sembra essere immune alla problematica


Si ma ci aspettiamo tutti che sia il numero 1 nella lista di attesa e comunque prima tutto ad Apple poi quel che rimane agli altri non scherziamo.

App e gadget low cost per imparare a suonare la chitarra durante il lockdown

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12

Apple e Xiaomi: due storie di posizionamento opposte (ma di successo) | Video