TSMC, 4 nm in anticipo ma i prezzi potrebbero impennare presto

30 Marzo 2021 68

Gli smartphone nei prossimi mesi potrebbero essere più cari a causa di TSMC: la fonderia, che è la più grande e importante al mondo, starebbe ipotizzando di incrementare di 400 dollari il prezzo dei suoi wafer da 12", pari a un +25%. Una mossa generata dall'attuale situazione di mercato: la domanda è altissima e l'offerta non riesce a starle dietro. Ogni wafer arriverebbe a costare 1.634 dollari, il prezzo più alto di sempre. Xiaomi aveva già preannunciato misure simili negli scorsi giorni.

A un quadro già complicato si aggiunge un'annata particolarmente povera di piogge nelle aree in cui TMSC ha i suoi stabilimenti più importanti: per esempio a Hsinchu City, dove TSMC ha il suo quartier generale, la pioggia caduta nel 2020 è stata solo la metà di quella caduta nel 2019. L'acqua è un componente vitale per la produzione, e le attuali riserve potrebbero esaurirsi già a maggio. Gli operai del colosso taiwanese stanno facendo più straordinari che mai, e si rende quindi necessario rinegoziare tutti i contratti di fornitura con i vari produttori.

Nel frattempo le fonti di DigiTimes confermano che la produzione dei chip degli iPhone 13 - che chiameremo provvisoriamente Apple A15 - dovrebbe iniziare come da copione verso il mese di maggio, sempre tramite TSMC. Il processo produttivo sarà ancora a 5 nanometri, ma migliorato ed evoluto rispetto a quello visto con gli A14 degli attuali iPhone 12.

Infine, si vocifera che la fonderia taiwanese potrebbe addirittura riuscire ad anticipare i tempi con il suo processo produttivo di nuova generazione: la stampa in serie dei chip a 4 nanometri potrebbe iniziare addirittura nel quarto trimestre del 2021, invece del 2022 come ipotizzato in precedenza. A questo punto, viene naturale chiedersi se gli altri produttori come Qualcomm e Samsung riusciranno a sfruttarlo già per i loro chip di prossima generazione, per intenderci i diretti successori degli attuali Snapdragon 888 ed Exynos 2100. Questo rappresenterebbe un vantaggio prestazionale significativo dei top di gamma Android di inizio anno prossimo rispetto agli smartphone Apple.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Cellularishop a 710 euro oppure da Amazon a 779 euro.

68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NaXter24R

Marketplace di Facebook, Subito, siti di annunci in genere.

Flavio Torre

dove mandami il link io non ne trovo ...

Kamehame

Te la vendo io una fiammante 960 a 400 euro

NaXter24R

Comunque lo puoi riciclare in altro. Il punto è che ad AMD escono due chiplet da 8 core, ti vende due 5800x piuttosto che un 5950x, o meglio ancora, te li mette in un Epyc e te lo fa pagare di più

lupodany

Vero a che questo

AllBlack

Secondo le ultime analisi svolte da Anandtech, le soluzioni proposte da Qualcomm e Samsung sono nettamente inferiori ai chip A14/M1 di Apple, per cui oltre che essere poco probabile l'adozione in anticipo della tecnologia a 4nm (visti i rapporti tra TSMC ed Apple) da parte dei competitors, sarebbe pure insufficiente.
Ad ogni modo, la situazione attuale delle fonderie è veramente negativa.

AllBlack

Certamente... si vede da un Km che ne capisci.

biggggggggggggg

Eh ma li è questione di come è stato sviluppato il software. Cambiare software enormi non sviluppati già con in mente l'idea di cambiargli il "backend" (credo che sia il termine giusto anche in questo caso) a seconda di dove deve girare è un lavoraccio.
Mi spiego meglio: ci sono delle librerie per python che sono state costruite in modo da essere modulari. Due esempi: numpy è una libreria che serve principalmente a fare calcoli con su vettori, matrici, ecc., ed ha una parte in python, un frontend, standardizzato, e una parte dove ci puoi "collegare" le librerie che vuoi. Python è lentissimo e quindi tutte le librerie in python per fare calcolo numerico si appoggiano ad altre librerie in C/C++ per fare "concretamente" i calcoli, che poi una volta fatti vengono restituiti al layer in python.
Ce ne sono diverse, come openblas, blas, mkl, ecc. ecc. Tu su numpy puoi cambiarle, quindi se hai uno degli ultimi intel ci metti mkl che è super ottimizzata per gli intel, ecc. ecc.
Stesso discorso per keras (machine learning): qui addirittura hai in pratica due backend, che può essere al primo "livello" tensorflow o theano o altri, e sotto quelli che fanno i calcoli veri e propri, ovvero cuDNN (cuda), opencl (anche se non è proprio così liscio), rocm (AMD), metal (apple), le librerie per le TPU di google, ecc. ecc.

E' chiaro che se il software non ha una struttura del genere, ad ogni aggiornamento o cambio di piattaforma è un bagno di sangue.
Probabilmente premiere non era stato pensato con questo tipo di modularità in origine e i risultati si vedono.

Comunque posso anche dirti una cosa: io ho programmto su gpu e non è minimamente facile. E' un lavoraccio duro, se le cose le fai male (ed è molto facile) le prestazioni sono peggiori rispetto alla cpu (i primi tempi qualsiasi cosa io scrivessi in cuda, le prestazioni erano peggiori rispetto alla normale cpu) e sopratutto ci vuole gente molto esperta e che conosca profondamente l'hardware su cui opera.

Credimi che l'ottimizzazione già la fanno tutti quelli che scrivono software per GPU, è che semplicemente è un lavoraccio.

NaXter24R

Nvidia ha pure avuto "fortuna". Un anno e un po fa si vociferava di magazzini pieni di 2060 invendute e che non sapevano di cosa farsene, eppure son riusciti a smaltirle.
Capisco sia qualcosa di poco prevedibile, ma aiuterebbe un minimo, secondo me, anche perchè bisogna sempre considerare che il mobile è il grosso della produzione. Ricordo quando le DDR4 si impennarono di prezzo perchè il grosso della produzione era destinato a smartphone e compagnia bella.
Infine la potenza, è vero che di più è meglio, ma è anche vedo che spesso viene usata male. Banalissimo esempio, DaVinci vs Premiere per il video editing.

Stefano

Ragazzi è l'ennesimo account di Connor dai è palese, non perdeteci tempo

biggggggggggggg

Ma purtroppo ci sono un sacco di effetti economici che non puoi controllare.
Ce n'è uno abbastanza famoso di cui non ricordo il nome per cui in prossimità della presentazione di un nuovo prodotto migliore del vecchio crolla la domanda del vecchio.
Se tu rallentassi la presentazione per 5 anni allora potrebbe funzionare, la gente si rassegnerebbe, ma aumentare di 6 mesi un anno non cambierebbe nulla. Anzi ci sarebbe più gente che dice "sono passati 3 anni uscirà qualcosa di grosso".

E poi alla gente serve potenza, c'è chi ci lavora, non è che puoi bloccare l'innovazione per colpa dei gamerzzzz che vogliono le schede.

Ma poi ripeto la situazione esiste già: si chiama "rebranding". Presenti le RTX 4000, il nodo a 5nm ne produce 100 al mese (per dire), aggiungi le 3000 rebranded (ne produce che ne so, 200 al mese) e hai risolto la situazione.
Ne vendi 100+200 di vecchie = 300.
Non vedo perchè non presentare le altre, tanto nvidia non te ne produce di più in perdita sapendo che a breve presenterà le nuove.

NaXter24R

No, io ho imparato ed il primo 5900x sotto ai 700€ che trovo lo compro che mi son rotto le b4lle di aspettare e non posso stare con 4 core.
Il PC era l'ultimo ambito dove ancora non avevo cambiato mentalità. Son dell'idea di comprare tutto al D1. Ce l'hai, non rischi di rimanere senza, e lo usi dall'inizio quindi anche il prezzo pieno te lo giustifichi.
Detto questo, chiaramente ci son dei limiti, ma comunque rallentare un minimo non farebbe male. Non parlo di uno stop intendiamoci, parlo di dilatare un po in modo da aiutare l'offerta a raggiungere la domanda. Anche perchè il problema è sempre quello di chi produce: son due, Samsung e TSMC.

biggggggggggggg

Si ma se tu rallenti per un anno ci sarà un gruppo di persone molto grosso che aspetterà le nuove schede e solo una parte che comprerà quelle di ora. Morale: alla presentazione delle prossime a produzione invariata il problema si ripresenta.
Tipo te per esempio, penso che ormai aspetterai Zen 4 rispetto a Zen 3, giustamente.
Per smaltire quello che dici tu probabilmente ne servono 5 di anni, ma è evidente che sia una follia.

E poi davvero, il problema è che hanno smesso di produrre (come si fa di solito) le vecchie linee per sostituirle con le nuove.
Se ad esempio AMD avesse mantenuto la produzione di Zen 2 e avesse aggiunto quella di Zen 3, probabilmente non ci sarebbe nessun problema ad acquistare una CPU. Ma non avendo la palla di cristallo non poteva immaginare una situazione simile.

Just.In.Time

Il mio hardware farà il record di longevità, sto bene con un i7 4790k ed una 1080.

NaXter24R

Infatti capisco i limiti del mio ragionamento, ma così facendo sposti anche le decisoni altrui. Io per esempio non ho preso un 3900x perchè paravano benissimo di Ryzen 3. Morale, ho un R3 3100 in attesa di un 5900x che non esiste.
Proprio perchè non c'è la palla di cristallo, riporterei la situazione ad uno zero, e solo poi ripartirei. Tra la domanda altissima, la siccità ed il resto, rallentare per un anno non mi pare così disastroso. Si è fatto anche altrove, ho citato la F1 non a caso

biggggggggggggg

Vabe ma TSMC o Samsung questa cosa non la possono fare per un semplice motivo: se tu produci 100 sui 7nm e Lovelace sarà a 5nm, o mantieni la produzione a 7nm invariata (ed è logico, se fra un anno usciranno le nuove NVIDIA dopo solo un anno su un altro nodo, perchè dovresti spendere miliardi per ampliare il 7nm quando tra un anno le nuove lovelace faranno crollare la domanda delle gpu a 7nm?) oppure la aumenti ma rischi di perdere soldi in prospettiva futura.
Per questo è meglio fare la nuova architettura che prenderà nodi che aggiuntivi rispetto a quelli attuali. Il problema è anche di "previsioni": se NVIDIA e AMD avessero immaginato la situazione attuale, avrebbero prenotato molti più slot produttivi rispetto a quelli che hanno prenotato. Ma la palla di cristallo non ce l'ha nessuno 1-2 anni fa chi poteva immaginare della pandemia con il conseguente crollo produttivo per 2-3 mesi e contemporaneo aumento enorme della domanda causa smart-working e arresti domiciliari?

Oggi lo sanno e la produzione si adeguerà di conseguenza. E' probabile che produrranno molte più lovelace e RDNA 3 per il 2022 e che le ampere e RDNA 2 non smetteranno di essere prodotte di colpo.

Poi devi considerare un'altra cosa: TSMC investirà quasi sicuramente in nuovi impianti produttivi, perchè questa non è una "fiammata" di domanda che si spegnerà a breve, ma i cambiamenti nelle abitudini sono in buona parte strutturali, quindi è verosimile che la domanda non calerà più di tanto finita la pandemia, ergo ha senso costruire nuovi impianti.

NaXter24R

Certo, ma dire oggi che Ryzen 4 va un 29% in più e che Lovelace è una bomba, sicuramente non aiuta. Poi non è quello il problema chiaramente. Serve più produzione, ma siccome non puoi produrre più di adesso (un domani avresti problemi di sovrapproduzione), tanto vale esaurire la domanda ora, e poi andare avanti. Si tratterebbe di un solo anno.

biggggggggggggg

Di continuo... le annunciano ogni due anni.
Il problema è la capacità produttiva non la novità. Se anche funzionasse come dici tu ti ritroveresti tra tre anni di nuovo nella stessa situazione perchè la gente non ha comprato per aspettare la nuova gen e se la capacità produttiva è la stessa di prima si ripresenta la situazione identica.

Forse molti non sono abituati sopratutto da noi e in un settore simile ai funzionamenti dell'economia, ma funziona proprio così.
E' funzionata così per secoli e millenni e prima riguardava beni di prima necessità come il pane.
Se non c'è abbastanza produzione i prezzi si alzano e l'offerta scarseggia.
Non ci sono silver bullet, trucchetti e magheggi, è una questione proprio di fisica.
La situazione si risolve quando aumenta l'offerta (la produzione) o quando diminuisce la domanda.

Siccome i giochini sono una necessità di ventesimo ordine, e cambiare la gpu fra 7-10-12 mesi per vedere le lucine migliori su CB77 non è una questione di vita o di morte, è meglio che la gente si metta l'animo in pace perchè le ricette magiche non esistono e in questo caso specifico la soluzione c'è, ed è una sola: aumentare la produzione.

NaXter24R

Che se annunci di continuo novità, crei ulteriore domanda. Dovremmo rallentare un attimo. Abbiamo avuto una "anomalia" con questa pandemia, e rallentare potrebbe sistemare la situazione, o almeno aiutare

optimus81

assolutamente no. L'ottimizzazione in questo caso non ha alcuna valenza . Potete trovare qualsiasi risposta su anandtech per i confronti sui processori e capire di cosa si parla.

PrætoriaN

è grandioso! grazie! :D

Crazyciccio

Probabile, a quel punto il 4 nm sarà proprio saltato da Apple e verrà usato da altri.

Sherthes

Usate ne trovi quante ne vuoi, ma a prezzi che dire ridicoli è più che un eufemismo. 1050Ti a 300, 1660 a 500 e 970 sui 300-400. Quattro o cinque mesi fa avevo visto un annuncio per una 1050Ti a 50€ a pochissimi chilometri da casa mia, mannaggia a me che non l'ho presa al volo

IGN_mentale

Diocaro che nick dabimbominkia duro e puro!

xpy

E pensare che fino ad un annetto fa costava neanche 150...

biggggggggggggg

L'A14 è superiore indipendentemente dall'OS e tutto il resto, semplicemente ha un design superiore

NaXter24R

Se hai voglia e pazienza di metterti li a trovare i vari parametri:
https://caly-technologies.com/die-yield-calculator/

Così ti fai un'idea

xpy

La differenza tra android e ios è dovuta al fatto che l hw è meglio integrato col sw, i miglior rapporto prestazioni/consumi è dovuto da quelllo, ma tanto Apple compensa con batterie ridotte e processori meno potenti (come prestazioni pure), sono due approcci diversi non ce n'è uno migliore

biggggggggggggg

Ma in realtà si dice che A16 del 2022 sarà a 3nm.

biggggggggggggg

Come risolverebbe la situazione? L'architettura dei chip mica cambia la capacità produttiva di TSMC, non c'entra nulla.

ma la potenza ormai c'è

Secondo quale metrica?

PrætoriaN

Diciamo che vogliamo produrre dei ryzen o delle gpu, ne vengono fuori 10 o 1000? Cioè, che ricarico hanno i produttori?

Klaus Heissler

ti capisco, anche io ho aspettato per lo stesso motivo di principio

NaXter24R

Io un paio di mesi fa mi rifiutavo di spenderne 500 per una 3060ti pensa te. Intendiamoci, lo rifarei, perchè ne costava 429 e le schede "custom" da 500 facevano più sch1fo della reference, ma a saperlo prima...

optimus81

..."un vantaggio prestazionale significativo dei top di gamma Android di inizio anno prossimo rispetto agli smartphone Apple". Certo nei vostri sogni. Al massimo sarebbe solo un leggero recupero sul gap enorme attuale (rapposto prestazioni/consumi) altro che vantaggio prestazionale. Samsung e qualcomm sono indietro quasi 2 generazioni sull'architettura dei chip.

NaXter24R

Dipende dalle dimensioni, dalla resa e da altri parametri. Ci son dei configuratori ma devi sapere le dimensioni per fare una stima.

PrætoriaN

Me lo stavo domandando anche io, da un wafer quanti chip tirano fuori?

Klaus Heissler

per quei prezzi si ammazzino loro, piuttosto aspetto fino a che non ci sarà disponibilità per le 3060/3070 ma dimmi te se devo buttare nel cesso 200€ per delle schede del genere.

Klaus Heissler

benvenuto nella situazione che perdura da 6 mesi ormai, io ho dovuto prendere una 710 a 35€ se no avevo il pc fermo, fai un po' te.

NaXter24R

Si trovano. Le 1050ti girano sui 200€ e oltre per esempio, idem le 970.

Flavio Torre

Sto cercando da giorni di trova una scheda video anche fascia media tipo 1050 ti , 960, 970 o 1650 ma neanche usata si trovano come è possibile che neanche nel usato si trovano?

opt3ron

Quindi un wafer ora costa 1600 dollari , ma non costavano 17000 dollari ? È un errore o é uscita la verità sui costi di produzione?

NaXter24R
Giulk since 71' Reload

Mah non capisco, quindi abbiamo il covid, le inondazioni, la siccità, gli scalpers, i miners e via dicendo, ma non è che ci vogliono far fessi facendo cartello per aumentare semplicemente i prezzi no?

fabrynet

Il cambiamento climatico in atto è drammatico, cambierà per sempre le nostre vite e le nostre abitudini, molto più di quello che sta facendo il COVID.
Le pandemie, l’inquinamento, il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici sono solo uno dei tanti effetti di un modello economico e sociale completamente sbagliato.

SupMario

"nettamente superiore".
Parli di temperature e consumi?

/s

Stephen

Gli Amish lo fanno da una vita.

Neo-Luddism Riserva

Che non è vero quello che dici
resta il fatto ,se fosse anche vero, che un i5 di pari livello costa meno della metà e che a 350€ ti porti un i7 nettamente superiore

NaXter24R

Ci sono. L'altro "problema" è che AMD produce chiplet. Se intel fa un 16 core, il die è quello, non sono due da 8. AMD ne fa due da 8, e chiaramente gli conviene vendere due da 8 piuttosto che uno da 16

Castoremmi

Cambiamento climatico

xan

non centra nulla la cosa, o smetti di produrre e vendere chip o il problema persiste.

inoltre considera che produrre chip a 5 nm è meglio che a 7 che è meglio che a 14 etc etc.

in ogni disco entrano piu chip, quindi a parità di risorse usate (sia materiali che di macchinari o di personale coinvolto) migliore è la tecnologia di produzione piu conveniente è la produzione.

ovviamente il costo finale di vendita del disco è superiore per scaricare i costi di ricerca e sviluppo.

l'unico reale modo per risolvere la situazione è smettere di comprare da parte di noi utenti finali, (estremizzando) tenetevi il cellulare 1 o 2 anni in piu e si risolve tutto :D

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 4G e 5G: gemelli (forse) diversi

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°