GeForce RTX 3000 Mobile: ecco le specifiche tecniche complete

30 Dicembre 2020 13

Dopo gli ultimi avvistamenti delle GeForce RTX 30 Mobile sul mercato europeo, dai colleghi di NotebookCheck arrivano ora nuovi dettagli sulle prossime GPU per notebook NVIDIA: questa volta finalmente abbiamo un po' di specifiche tecniche. Secondo quanto riportato, i modelli di GeForce RTX 30 Mobile sarebbero tre: GeForce RTX 3080, GeForce RTX 3070 e GeForce RTX 3060, le prime due basate su chip NVIDIA Ampere GA104, la terza sulla meno potente GA106.


Confermando in parte la notizia di questa mattina, la GeForce RTX 3080 Mobile arriverà probabilmente in due versioni, con 8 e 16GB di memoria video GDDR6. Questa GPU utilizzerà un chip Ampere GA104-775 da 6144 CUDA Core, la frequenza sarà di 1,7 GHz mentre l'interfaccia memoria a 256 bit.

La GeForce RTX 3070 Mobile monterà invece una GPU GA104-770 da 5120 CUDA Core, affiancata a 8GB di GDDR6, sempre su bus a 256 bit; in questo caso il clock massimo della GPU sarà leggermente inferiore (1,62 GHz). GeForce RTX 3060 Mobile sarà basata su Ampere GA106 da 3072 CUDA Core, avrà 6GB di VRAM GDDR6 e un clock di 1,7 GHz. GeForce RTX 3080, GeForce RTX 3070 ed RTX 3060 dovrebbero arrivare in due varianti, Max-P e Max-Q, offrendo ai partner diverse opzioni per quanto riguarda il TDP.

Ricordiamo che le nuove GeForce RTX 3000 Mobile debutteranno al CES di Las Vegas in occasione dell'evento virtuale GeForce RTX: Game On atteso per il 12 gennaio.

POSSIBILI SPECIFICHE TECNICHE GEFORCE RTX 3000 MOBILE

GEFORCE RTX 3080 MOBILE

  • GPU NVIDIA Ampere GA104-775
  • CUDA Core 6144
  • SM (Streaming Multiprocessor) 48
  • Frequenza GPU 1,1/1,7 GHz
  • Memoria 8/16GB GDDR6
  • Interfaccia Memoria 256 bit
  • Velocità Memoria 16 Gbps?
  • TGP Max-P 115-150W - Max-Q 80-90W

GEFORCE RTX 3070 MOBILE

  • GPU NVIDIA Ampere GA104-770
  • CUDA Core 5120
  • SM (Streaming Multiprocessor) 40
  • Frequenza GPU 1,1/1,62 GHz
  • Memoria 8 GDDR6
  • Interfaccia Memoria 256 bit
  • Velocità Memoria 16 Gbps?
  • TGP Max-P 115-150W - Max-Q 80-90W

GEFORCE RTX 3060 MOBILE

  • GPU NVIDIA Ampere GA106
  • CUDA Core 3072
  • SM (Streaming Multiprocessor) 24
  • Frequenza GPU 0,9/1,7 GHz
  • Memoria 6GB GDDR6
  • Interfaccia Memoria 192 bit
  • Velocità Memoria 14 Gbps?
  • TGP Max-P 80-115W - Max-Q 60-70W

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Aspetterò i 3nm o 2nm prima di passare ad un nuovo computer

FabriFi

Magari. Non si usa la pci-e su portatili da anni purtroppo

Nico87

Vorrei saperlo anche io, soprattutto in confronto con una RTX 2060 Refresh mobile

Gatsu

Sì, assolutamente....

Roberto Giuffrè

Ma le mettono anche su board PCI-E per desktop?
Perché troverei molto interessante il basso consumo e ridotta dimensione su un desktop ITX o mATX a cubo che non prende schede lunghe.

ANche il TDP di 80-90w è interessante. Anche perché dissipatore e ventole saranno meno complessi e saranno più silenziose.

VoltoReato

Probabilmente non vale la pena mettere chip rari e costosi (che possono arrivare ad alte frequenze ed essere montati su schede da desktop) per poi farli girare a clock inferiori.

vespino75

Ma una 2070 super / 2080 max P
Rimane superiore ad una 3060 standard?

B!G Ph4Rm4

Le 2000 avevano lo stesso numero di cura core e bus di memoria rispetto a quelle desktop, ma clock inferiore, e anche le 1000 mi sembra.
Queste hanno proprio chip inferiori

1984

da che mondo e mondo è sempre stato così, anzi negli ultimi anni la forbice tra desktop e mobile si è di molto ridotta.
secondo te come facevano a gestire alimentazione e dissipazione di una gpu da 300 W in un portatile?

B!G Ph4Rm4

Quindi si ritorna alle schede mobile sottodimensionate rispetto alle controparti desktop. Brutta cosa.
Anche se c'era da aspettarselo visto quanto consumano questanno le RTX e le 6000 di AMD.

Io potrei anche aspettare per un simile cambiamento. ;)

Askbruzz

Secondo me non si trovano per altri problemi :D.
E cmq prima di vedere la serie 4000 ci vorranno 2 anni

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!

Recensione GIGABYTE RTX 3080 Ti Vision OC: il giusto mix tra prestazioni e design