Intel Rocket Lake può battere Ryzen 9 5950X, ma solo a 5,5 GHz | Rumor

16 Novembre 2020 96

Mentre AMD si gode il successo dei Ryzen 5000 presentati ad ottobre, Intel si prepara a rispondere con Rocket Lake-S, l'undicesima generazione di processori Core per il segmento desktop che dovrebbero debuttare a inizio 2021. Intel ha già ufficializzato la cosa e anticipato quali saranno le migliorie delle nuove CPU basate su architettura Cypress-Cove (14nm), accreditata di un netto incremento dell'IPC rispetto ai Core 10a Gen "Comet Lake-S".

Sappiamo che Rocket Lake-S arriverà sul mercato con soluzioni sino a 8 core/16 thread, mentre fino ad ora Intel non ha parlato di frequenze, sottolineando però che i processori Core 11a gen "Rocket Lake-S" saranno caratterizzati da nuove funzionalità e migliorate capacità di overclock; se pensiamo che l'attuale top di gamma Core i9-10900K annunciato ad aprile si spinge a 5,3 GHz, Rocket Lake-S (o l' ipotetico Core i9-11900K di cui già si parla) dovrebbe quantomeno garantire le stesse frequenze Boost.


Secondo un recente tweet di CapFrameX, Intel punterà tutto sulla frequenza per battere AMD e il suo attuale modello di punta Ryzen 9 5950X. Stando al post in questione, Rocket Lake-S riuscirebbe a battere Ryzen 9 5950X nel test single-core di Cinebench R20, questo però solo con una frequenza di 5,5 GHz.

Non sappiamo se in numeri in questione provengano da un test effettuato con un engineering sample, tuttavia il dato dei 5,5 GHz è in linea con quanto emerso nelle scorse settimane e, sostanzialmente, solo 200 MHz in più rispetto a un Core i9-10900K. La sfida da questo punto di vista si farebbe interessante, tuttavia, ci sono da considerare almeno tre fattori che giocano a favore di AMD e che Intel difficilmente potrà arginare.

Il Ryzen 9 5950X, e in generale la serie Ryzen 5000, rimane in primis più efficiente in quanto offre più o meno le stesse prestazioni con un clock decisamente inferiore (4,9-5,0 GHz), impattando quindi positivamente sui consumi. Un ipotetico Core i9-11900K con Boost a 5,5 GHz e processo produttivo a 14nm potrebbe avere infatti consumi considerevoli e temperature di esercizio proporzionate, sicuramente superiori a un chip a 7nm.

Ultimo, non per importanza, il multi-threading. Intel si prepara a battagliare sul mercato consumer con una linea di CPU che arriva a 8 core/16 thread, mentre il competitor a 16 core/32 thread, offrendo tra l'altro una buona via di mezzo con il Ryzen 9 5900X a 12c/24t. La situazione per l'azienda di Santa Clara quindi non sarà semplice, allo stato attuale sembra che il produttore voglia puntare tutto sul gaming che, numeri alla mano, è senza dubbio il cuore del mercato desktop/consumer.


96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AntorBacor

Intel produce componenti targati Intel per venderli a terzi, cosa cambia ? Nessuna differenza.
IDM.

AntorBacor

Beh Samsung ci prova, ma, come Intel, non è detto abbia successo, hanno creato una divisione a parte con l'accordo che se riesci ok se non riesci chiudi. Quindi primariamente è un IDM, poi sta provando a fare di più.
Anche Intel produce un pò di tutto, non solo cpu.
No i soli 3 punti percentuali in più sono dovuti allo scarso supply da parte di TSMC (che non vuole aumentare troppo la produzione per ridurre i rischi). Se avesse più wafers disponibili, non ci sono scuse che tengano per i limitati progressi di AMD.
Cosi come stà Intel può riempire il mercato di cpu desktop e vanificare in parte gli sforzi di AMD, inoltre può giocare sul prezzo dato che il 14nm costa tre volte meno del 7nm. In campo mobile le cose sono differenti dato che 10nm Tiger Lake 4 cores e 8 cores sono sufficientemente buoni per contrastare la concorrenza.

Certo Intel per un pochino farà meno utili netti, ma meglio che niente, dato che TSMC attualmente non è in grado di soddisfare le sue esigenze.
Ovvero non vi sono alternative. Senza wafers non fai nulla e i wafer 7nm disponibili non sono abbastanza per Intel.

Ai 5nm ci sarà da ridere dato che l'output sarà anche minore, a causa degli stepper EUV lentissimi.

Intel per ora sta bene come sta. La litografia è in crisi, è una cosa incontrovertibile, TSMC produce alla disperata e riesce a stare dietro agli ordini con enorme difficoltà.

Il dato è fuorviante. Samsung produce i componenti per se stessa ma in realtà poi li vende. E' una sottile ma sostanziale differenza. Samsung produce chip RAM per Samsung, ok, ma poi Samsung li vende a decine di produttori diversi.

Ok, non affitta la fonderia come TSMC; ma produce componenti che finiranno in mano di terzi almeno al 50%.

In ogni caso il discorso Samsung resta un mondo a parte. Samsung produce tantissimi componenti, memorie, sensori per fotocamere, SoC, processori vari, integrati dei tipi più disparati, processori audio, processori video e si potrebbe andare avanti per ore.

Samsung, a parte la divisione consumer, è un enorme fornitore di componenti elettronici, quindi ci sta che abbia le sue fabbriche.

Intel, al contrario, ha fabbriche di CPU che producono CPU solo per se stessa, e si colloca in un mercato fatto di diretti concorrenti (ARM, AMD, NVidia) dalla struttura infinitamente più snella perché, appunto, fabless.

"Infatti in termini assoluti AMD ha solo 3 punti percentuali in più rispetto al suo classico 18/19%, malgrado sforni cpu più prestazionali (dato aggregato x86)."

Questo è dovuto al fatto che gran parte della produzione di pre-assemblati fissi e portatili monta Intel per ragioni commerciali, nel senso che esistono degli accordi di fornitura ben precisi ai quali le aziende devono sottostare per X anni. E Intel non è nuova a questo tipo di politiche, speso troppo aggressive e finite anche in tribunale.

TSMC produce effettivamente per mezzo mondo, basti pensare quanto enorme sia la produzione di SoC Qualcomm e Apple A1x. In tutto il Q3 2020 sono stati spediti 79 milioni di notebook e dekstop e circa, se non vado errato, 35 milioni di soli iPhone.

AntorBacor

Vero, ma è un fatto che per ora Samsung produce in gran parte per se stessa. Poi vedremo come si sviluppa la parte Foundry della sua attività.
Avere Fabs è costoso ma ti permette di adattare i tuoi volumi e contenere la concorrenza.
Infatti in termini assoluti AMD ha solo 3 punti percentuali in più rispetto al suo classico 18/19%, malgrado sforni cpu più prestazionali (dato aggregato x86).
Purtroppo si deve rifornire da TSMC e i volumi sono estrememente ridotti, dato che una sola Foundry non può soddisfare tutto il mondo (tutti vogliono 7nm).
In questo momento Intel sta bene cosi, daltronde se volesse usare il processo TSMC, non vi sarebbero assolutamente i volumi sufficienti per soddisfare le sue esigenze.
Infatti forse Intel utilizzerà TSMC per alcune cpu di punta, facendo ovviamente attenzione ai volumi produttivi piuttosto ridotti e forse incostanti.

Samsung è tutta un'altra storia. Le fonderie Samsung sono impiegate a produrre chip per centinaia di clienti, esattamente come quelle di TSMC. Le fonderie Intel hanno un solo cliente: intel.

AntorBacor

Quando devi scegliere tra 3000 dollari a wafer o 9500 dollari, scegli il primo.
Sappiamo che Amd è sempre stata kamikaze

AntorBacor

Conosci Samsung?

AntorBacor

Penso che per la serie 6xxx vi saranno seri problemi. Presumo uno stop sui nuovi processi, 5nm costa troppo e le linee produttive hanno seri problemi di volumi.
Vedremo 7nm per molto molto tempo.

AntorBacor

Pensa questo, un wafer 14nm costa 3000 dollari, uno 7nm 9500 dollari.
Capisci subito perché intel resta ai 14nm nel desktop (solo 30% del mercato).
Ovviamente nel mobile sono full 7nm ormai (10nm) anche 8 cores a gennaio.

Da notare che un wafer 5nm sono 16500 dollari.

Amd è ok ma ha bassa profittabilita a causa di processi troppo costosi.

Alla fine è un win win. Nessuno perde.

Just.In.Time

Hai detto una cosa falsa.
Perde dal 10 al 20% a seconda dei giochi in 1080p (risoluzione più usata fonte steam).
Su 200 ne perde anche 30-35 di fps. E non sono pochi. https://uploads.disquscdn.c...

Stefano

E'piu o meno come immaginavo, non mi capacitavo di come Intel non riesca ad essere a livello degli altri, capisco ritardo di un anno con un processo produttivo ma non 6 anni con lo stesso

Pip

Perchè non avendo concorrenza hanno preferito non fare assolutamente un caxxo per anni e presentare gli stessi prodotti ogni singolo anno a prezzo maggiorato, convinti che amd non riuscisse mai a raggiungerli.
Tutto molto bello, se non fosse che amd li ha superati in un tempo così breve che adesso intel si ritrova in una situazione dove neanche ha iniziato a sviluppare prodotti che possano tenere testa alla concorrenza

nitrusOxygen

ormai Tik-tok è solo cinese :D

Anto
1984

lo vado a togliere dalla scatola in soffitta!

Monakois 94

Intel ha fatto la c4zz4ta del secolo: non ha venduto le fabbriche quando poteva. L'approccio fabless, come era ovvio, ha lentamente vinto. C'è chi i chip li disegna, c'è chi i chip li produce.

Intel ha preferito fare tutto in casa, dovendo sostenere costi di R&D enormi per aggiornare ogni volta le fabbriche e, perdendo il treno del mobile, ha perso sostanzialmente tempo.

Nel frattempo GloFo, TSMC e compagnia bella hanno iniziato a produrre chip ARM per mezzo mondo, lavorando su litografie sempre più avanzate, le stesse che oggi utilizzano AMD, Nvidia e compagnia bella.,

Ultim'ora: i7 920 batte il 5950X a 36,7 GhZ.

Goose

Sulla base delle unità Ray Tracing presenti nelle schede, le memorie sono più lente di quelle presenti sulle NVIDIA, semplicemente hanno messo una pezza con l'infinity cache. Con Ray Tracing attivo e DLSS le GPU NVIDIA sono nettamente più prestanti rispetto a queste schede AMD. Discorso diverso senza Ray Tracing e DLSS, potenza pura sono simili.

Cloud387

No parlavo di un altro

STAFF

Parli di me? A differenza vostra non passo tutta la mia vita sui blog, oggi ad esempio, ero andato a restituire il mio vecchio impianto di riscaldamento, perché non mi serviva più. Ho comprato a 2 spicci 2 AMD FX-8370 e riscaldano molto di più dei Coppermine che usavo prima. Poi sono andato a lavorare.

STAFF

Come volevasi dimostrare, Intel è nettamente superiore ad AMD.

Alessio Ferri

https://uploads.disquscdn.c...
L'altro è qui

Alessio Ferri

Il core di base è il 20% più grande rispetto al 10900k.
8 * 0,2 è comunque 1,6. Quindi un 8 core è uguale a 12 core della precedente generazione.

Alessio Ferri

Si è rotto il timer. Dopo tik ha fatto "trak" e se l'è mangiato Ferrero.

L'introverso
DeeoK

Per questo dicevo "grazie al ca'". Sono prestazioni che vanno bene giusto per fare gli spacconi ma valgono zero.

Stefano

Come mai Intel é ferma da cosi tanti anni al 14nm?!?!? alla faccia di Tik-tok XD

Mauricio

E se lo metti in discesa con vento a favore va ancora più veloce!

Cloud387

Se accendi la lavatrice salta il contatore

Cloud387

Esatto, poi alla prima curva lo troviamo in fiamme

Però attenzione è solo uno dei nuclei.... :D

E chi se lo scorda!
Per quello adesso ho AMD. :(

Col phon però ti da più soddisfazione. :D

Frazzngarth

aaaaahahahhahah 5.5 GHz... succhierà 500W, tipo un phon per capelli rotfl

faber80

insomma...
- potrà competere in single solo a 5,5ghz e con tdp maggiorato
- in multi non ne parliamo neanche si fermano a 8/16.
- Tempi di lancio ancora lunghi mentre amd lavora ai 6xxx
- Xe ... un primo leak se la gioca con la mia rx550 di riserva.

un 2021 non esaltante per intel.

Monakois 94

Memorie piú lente?
Ma l'hai vista la presentazione dell'infinity cache?
Ray tracing distante? Sulla base di?
Cifre alte? La 6800XT costa €50 in meno della 3080 e la 6900XT costa €500 meno della 3090.
Ma io dico,perché prima di commentare,non vi informate almeno un pochino?

Man of ste[a]l

Assurdo. Su cpu con 8 e più core puntare al single thread come presentazione tipica delle prestazioni sembra un ossìmoro. Anche AMD nella sua presentazione un po' ci è cascata (d'altronde era l'ultimo baluardo di Intel). Poi un octacore contro un 16 core. Ma di che stanno parlando? Spero che le nuove feature portino a qualcosa di più consistente.

acitre

E pure te c'hai ragione... Diciamo minimo 400!

Monakois 94
Monakois 94

Assurdo come su una cpu,che dovrebbe occuparsi dell'intero pc e di mille cose diverse,si interessano solo all'ipc per poter dire "battiamo Amd del ben 1%",mandando (probabilmente) tutto il resto a meretrici.

DeeoK

L'IPC non è alto, è sempre inferiore ad AMD. Usano frequenze improbabili per raggiungere prestazioni simili in single core.
E per un uso casa non prendi un octa-core a 5,5 GHz. Queste sono mosse di mero marketing per gli allocchi che ci cascano.

nitrusOxygen
Alex

Nuova Epyc?

Alex

L'IPC è lo stesso da anni

opt3ron

Più o meno come dire che a 14nm un equivalente 12-16 core non lo possiamo fare quindi ci fermiamo a 8 con IPC alto che per uso casa basta e avanza .

DeeoK

I 200W di consumi li hanno superati da un pezzo.

DeeoK

E' più o meno come dire che un pickup truccato può battere una Ferrari in una gara di accelerazione su rettilineo.
Che anche grazie al ca', ma è un'informazione inutile.

B!G Ph4Rm4

OT: voci sul fatto che le scorte di RX 6800 siano molto limitate:
https://videocardz.com/newz/hardware-unboxed-amd-radeon-rx-6800-launch-stock-seems-pretty-terrible

AMD ha presentato il nuovo acceleratore top per il settore enterprise:
https://videocardz.com/newz/amd-announces-mi100-with-120-compute-units-32gb-hbm2-memory

NVIDIA rilascia la nuova A100 con 80GB di memoria e la nuova DGX Station (da sbavare):
https://videocardz.com/press-release/nvidia-announces-a100-80gb-accelerator-and-dgx-station-a100

Recensione Mac Mini Apple Silicon M1, ho QUASI sostituito il mio desktop da 2K euro

Recensione HONOR Router 3: il miglior Router Wi-Fi 6 qualità/prezzo

Apple Silicon è il futuro di Apple: da desktop a smartphone, andata e ritorno

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!