Mercato PC mai così bene negli ultimi 10 anni: nel Q3 2020 regnano i notebook

12 Ottobre 2020 56

C'è molta attenzione da parte degli analisti su come il mercato sta reagendo alla crisi senza precedenti causata - direttamente e indirettamente - dal coronavirus. Ci sono settori produttivi che sono cresciuti, complice una domanda (leggasi: necessità) cambiata radicalmente da un giorno all'altro, ce ne sono altri che hanno invece subìto un crollo dal quale faticheranno a rialzarsi nel breve termine. Nel settore tech si pensi a quante app siano state scaricate in questi ultimi mesi, mai come ora, viceversa si osservi il numero di smartphone spediti e venduti, calato drasticamente per una logistica bloccata ed un potere d'acquisto ridotto rispetto a prima.

Ci sono in particolare due tipologie di prodotti tech che escono rafforzati da questo drammatico periodo, ed è facile capirne il motivo: stiamo parlando dei tablet (mai così bene dal 2014) e dei PC, ovvero i principali strumenti utilizzati a casa per l'intrattenimento, lo studio e il lavoro a distanza. Ebbene, proprio le spedizioni di PC sono cresciute nel terzo trimestre di ben 12,7 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (dunque pre-pandemia), raggiungendo quota 79,2 milioni di unità. Lo riporta Canalys, secondo cui si tratta del miglior risultato degli ultimi 10 anni.

NOTA: Canalys include nell'analisi PC i Chromebook ed esclude i tablet.

Sono dati estremamente positivi, che in parte vanno a contraddire quanto la stessa società di analisi aveva preannunciato a giugno secondo cui la ripresa del settore si sarebbe verificata solo nel 2022. Del resto che l'intero mercato PC potesse subire un rimbalzo dopo il crollo iniziale era già stato sottolineato dagli esperti del settore, ma a stupire sono più che altro le tempistiche con cui ciò sta avvenendo.

Probabilmente le responsabilità sono della seconda ondata del virus, che ha portato tante persone ad anticipare l'acquisto di PC per affrontare la stagione scolastica e lavorativa in modo ottimale all'interno delle proprie abitazioni. E sono proprio i notebook (Chromebook inclusi) a riportare i numeri migliori: sono 64 milioni le unità spedite, il 28,3% in più rispetto al Q3 2019, che vanno a controbilanciare le spedizioni delle soluzioni desktop, il 26% in meno su base annua.


Lenovo mantiene la leadership del mercato, anzi rinforzandosi con una crescita su base annua dell'11,4%. Nel terzo trimestre ha spedito più di 19 milioni di PC, mantenendo pressoché inalterato il suo market share pari al 24,3%. A breve distanza segue HP, forte del +11,9% rispetto al Q3 2019 e di una quota di mercato del 23,6% con 18,6 milioni di unità spedite. Cala invece Dell - seppur di poco, -0,5% - che registra una contrazione delle spedizioni, ora sotto i 12 milioni di unità.

Chiudono la top 5 Apple e Acer, rispettivamente al quarto e quinto posto. Entrambe in crescita (+13,2 e +15% rispettivamente), sono staccate rispetto ai primi tre brand ma riescono a consolidare la loro posizione con un market share compreso tra il 7 e l'8%.

Credits immagine d'apertura: Pixabay


56

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sk0rpi0n

Seconda ondata... de che?!

Mariux Revolutions
Marco Seregni

Ho cercato sul loro sito questa graduatoria ma non l'ho trovata, me la potresti linkare per favore? :/

Mariux Revolutions

Perché dopo aver posseduto 2 PC ASUS, uno da 900 € e l'altro da 1100 €, ed essermeli ritrovati entrambi infarciti di gravi problemi hardware, per i quali li ho dovuti mandare una volta in assistenza il primo (Piastra DVD bruciata e WiFi che saltava ogniqualvolta chiudevo il coperchio senza mandarlo in sospensione. Motivo? Scheda madre fallata) e due volte in assistenza il secondo (Speaker stereo saltato e cella della batteria bruciata, quest'ultima sostituita a pagamento perché naturalmente la garanzia sulle batterie dura solo un anno e non 2 come per il resto del PC), avrò anche il diritto di definire ASUS un cesso, o no?
L'ASUS che conoscevamo per le immense qualità apprezzate in tutto il mondo ha cessato di esistere dal 2013-2014.
Dal 2015 in poi c'è stata una vera e propria virata verso il basso in quanto a componenti hardware adoperate nell'assemblaggio dei suoi prodotti, e la riprova la trovi tranquillamente online.
Le mie esperienze da vicino riguardano anche due miei amici, uno con un ASUS da 500 €, il cui HDD interno si è bruciato dopo appena un mese dall'acquisto senza alcuna motivazione logica, mentre l'altro con una dotazione completa ROG, con tutti gli accessori annessi, per un valore totale di oltre 2500 €, che ha dovuto mettere in mezzo il suo avvocato per farsi rimborsare tutto, dopo che vari dispositivi, incluso il PC, davano i numeri in maniera grave.
Ma appunto ti basta cercare il sito dei rinomati tecnici e riparatori hardware di RESCUECOM e visualizzare le loro personali classifiche sui produttori di computer per scoprire chi si trova al vertice per l'alto standard qualitativo e le minori richieste di riparazioni e chi al contrario sta alla base (ASUS e Acer in maniera pressoché fissa da un paio di anni)

miroslav_kowalski

sinceramente anche 3500€ per un notebook.
e parlo da strafelice possessore di Macbook Pro 2015, comperato usato sui 1000€ dagli USA.

Marco Seregni

Va che ormai i Ryzen ci sono da 3 anni, è un po' tardi per far finta che non esistano

Marco Seregni

Io mi trovo benissimo con asus, perché dite che fa schifo? ovvio che un pc da 1200 non sarà come uno da 400, però all'interno della medesima fascia di prezzo ho sempre trovato asus migliore ad alti

Mariux Revolutions

Infatti per Lenovo calcolo solo i top che vanno minimo oltre i 1000 €.
Allora sì che ci siamo a livello qualitativo

max76

Pure Lenovo fa certe porcherie sotto i 500€...

Domenico Belfiore
Giovannino

Ha parlato lo scienziato......

Giovannino

Certo certo si si ok ok......

no, ma è il migliore

NEXUS

surface e dell sono di altissimo livello

NEXUS

dell è la migliore in assoluto, lenovo, hp, asus, acer sono cagate per gente gnurant da centro commerciale o amazon

NEXUS

beyh certo con android ci fai molto su un pc

Riccardo

grazie al c...ovid

X Wave

Io passerei tutto ad Android figurati..... Tanto per le cose serie li passa l'azienda, inutile averne due in casa

Aster

chissa

Mariux Revolutions

HP recupera perché dicono, ma è un'informazione da prendere con le pinze, che abbia ricominciato ad usare materiali di qualità per i suoi computer, rispetto a fino qualche tempo fa, quando faceva parte della triade malefica "ASUS-Acer-HP", da evitare ad ogni costo, mentre Dell paga il calo qualitativo soprattutto in sede di assistenza, come riportato in varie recensioni negative online

benzo
Mauro Morichetta

Mi sa che sei rimasto negli anni 80, dimmi tu come fai a fare un lavoro condiviso fra diverse aziende con il fisso, quando i dati sono delicati e li deve avere sempre con te, che fai lavori tutto il giorni fuori con rilevazioni del territorio, misure di infrastrutture, email di modifica del progetto come se non ci fosse un domani e poi torni a casa e ti metti a spostare tutto di nuovo per processarlo con il desktop, oltre che improponibile è una perdita di tempo incredibile e non mi parlare di Cloud alcuni documenti hanno dei dati sensibili che non possono essere caricati in rete per ragione di brevetti, so che sto per darti una brutta notizia ma hanno fatto altri sistemi operativi dopo il Basic...

rudy

ma che dici... sei ridicolo !!

Aster

A questo punto cambierei la foto

https://uploads.disquscdn.c...

riccardik
Account Anniversario

Sì ma vedi, per me il portatile non è di fondamentale importanza, il portatile appunto lo vedo come portatile. Per fare le cose più impegnative ho macchine più veloci, e tutte postazioni fisse

Lupo Alberto

Nessuna novità: da sempre i portatili spingono molto di più dei fissi. Situazione esacerbata dalla pandemia che stiamo vivendo.
Ecco perché Intel e Nvidia difendono questo mercato con le unghie e coi denti.
Vediamo cosa cambia nel 2021.

Markk

Da mesi sto aspettando Omen 4800H 2060 che ho non vuole vendere.

Aster

il massimo l'ho sentito venerdi ,una collega aveva lanciato una stampa di chissa quanti pagine su una stampante personale e mi ha detto puoi mettere un po di ram alla mia stampante perche dice memoria piena sulle code di stampa?io no li ho usati tutti il mese scorso:)

riccardik
riccardik
Account Anniversario

Eh... In una particolare azienda di cui non faccio il nome ma con 50 postazioni, erano TUTTI cosi. Pagati 100€ + iva l'uno figurati... Poi però si lamentavano delle scarse prestazioni in rete. Hanno buttato via migliaia di € per cambiare tutti gli apparati di rete ed alcuni renderli 10Gbps senza vedere miglioramenti... Poi si sono accorti che i NIC erano 10/100 dopo circa un anno... I santi che sono stati evocati ..

Aster

magari aumenta il benessere altrove e la gente compra,speriamo:)

Aster

neanche io ma quelli che mi hanno fatto portare per formattare erano piendi di toolbar search ,e adware

Aster

appena mi dicono compro la ram?No!compra ssd

Account Anniversario

Un banale Acer da 15" con CPU AMD A10 9600P, 16GB ed SSD da MX da 525GB... Uso: gestione documentazione aziendale, con scansione e successive conversioni varie di documenti per successiva distribuzione, dato che la nostra azienda non fornisce direttamente i pdf tocca scansionare e farceli da soli, e sono una montagna di carte.
Elaborazione mappe kml, editing video base/medio e gestione backup e file per i vari interventi...

E semplicemente il portatile non ce la fa...

Aster

ma dai:)vabe forse ho visto solo realta grandi,no comment

Aster

noi per fortuna sui portatili sempre negli anni professionali e ottimi.stranamente anche top di gamma da migliaia di euro,fissi dei ferma carte e adesso mi linceranno i fan amd abbiamo 17 mila con problemi dopo il passaggio a w10

Account Anniversario

Pavilion 15-n042sl

Dea1993

esistono ancora le toolbar nei browser?
non uso windows da anni, ma credo di non vedere strane toolbar nei browser da una vita

riccardik
Dea1993

ovvio che non succedera' mai che tutti comprano la stessa cosa nello stesso anno, senno' con una vita media compresa tra i 5 e 10 anni, fallirebbero tutti xD
era appunto per dire che se una cosa la tieni per 5/10 anni, e' difficile pensare che anno dopo anno, le vendite possano aumentare significativamente, al limite rimani piu' o meno stabile.
quindi se vieni da anni in cui il mercato diminuiva, e improvvisamente hai un boom, magari adesso per qualche anno avra' di nuovo numeri bassi.

Account Anniversario

Purtroppo...

Aster

davvero?!

Aster

e un buon adblock per non installare toolbar

Aster

A dimenticavo vuoi scomettere che adesso le aziende chiederanno al governo gli incentivi perche hanno aggevolato lo smart working:)

riccardik

ma che portatile usi e cosa ci devi fare?

Account Anniversario

Sì ma se poi dopo 6 mesi la batteria se ne va a meretrici (e con gli hp succede fin troppo spesso), si guasta l'HW, vedi USB che smettono di funzionare, componenti interne che si dissaldando da sole causa calore o cattiva progettazione ecc ecc, vedi che in 2 anni quel PC schiatta...
Oppure la moda di "saldare' le tastiere alle scocche ..

Dea1993

esatto, alla fine alla maggior parte delle persone, basta un ssd per avere un'esperienza non frustrante, ma piacevole e senza blocchi.
poi ovvio se devi fare rendering pesante o compilare, una buona cpu e' indispensabile, ma per il resto, va bene anche una cpu discreta, e un ssd, e il pc vola

Aster

Ma non esiste che tutti comprano la stessa cosa:)se no che ci facciamo a pagare gli analisti di mercato e marketing.Io ho comprato 4 tv l'anno scorso in famiglia,quest'anno mi serve un altro.ho comprato l'auto,questa settimana lo compra il mio vicino,il mio collega l'anno prossimo,di sicuro e che si forse hanno capito che almeno un pc serve a casa,e sopratutto tutte le aziende hanno rinovvato il parco macchine

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Huawei Watch Fit, GT 2 Pro, FreeBuds Pro e MateBook 14 AMD | Prezzi e Anteprima

Le 10 migliori estensioni per Chrome che utilizziamo quotidianamente

Microsoft e Google: breve storia di un'insolita alleanza