NVIDIA GeForce RTX 30: si torna alla "lotteria del silicio" per i chip più fortunati?

11 Settembre 2020 49

In attesa della scadenza dell'NDA imposto da NVIDIA, le indiscrezioni sulle nuove GeForce RTX 30 continuano e, dopo le recenti notizie sulle prestazioni della GeForce RTX 3080, oggi si parla di chip "fortunati" e lotteria del silicio, un po' come ai vecchi tempi dei primi Intel Core (ricordate il Core 2 Quad Q6600?), dove proprio in base alla fortuna, poteva capitarci un processore che scaldava poco e permetteva overclock spinti.

A portare l'attenzione sulla questione è l'ormai noto Igor's Lab che, parlando delle nuove GPU NVIDIA Ampere e del processo produttivo Samsung 8nm, spiega come, almeno con la prima ondata di modelli GeForce RTX 30, ci potrebbero essere differenze sostanziali tra la resa di una GPU piuttosto che un'altra a parità di modello; questo interesserebbe soprattutto i chip di fascia alta e in dettaglio il top di gamma Ampere GA102.


Secondo quanto riportato, i produttori partner di NVIDIA attualmente hanno "catalogato" tre diverse tipologie di chip in base alla qualità del silicio offerto: Bin 0, Bin 1 e Bin 2. Bin 0 identificherebbe una qualità media del silicio, Bin 1 una buona qualità del silicio, Bin 2 un'ottima qualità del silicio.

Ma non è tutto, Igor's Lab fornisce anche una percentuale dei vari chip, quantificata rispettivamente con il 30%, il 60% e il 10% per Bin 0, Bin 1 e Bin 2. Ma a cosa potrebbe portare in termini pratici questa lotteria del silicio?

Prendendo in considerazione proprio la GPU Ampere GA102, utilizzata sia per GeForce RTX 3080 ed RTX 3090, è chiaro che la maggior parte dei chip venga utilizzato per le "più economiche" RTX 3080, con la conseguente possibilità di incappare più facilmente in quel 30% di chip con una qualità del silicio media.

La qualità del silicio è decisamente importante per la resa del chip: migliore è il silicio e più alta è la probabilità di ritrovarsi una GPU che scalda meno a parità di frequenza, richiedendo tra l'altro una tensione inferiore e offrendo allo stesso tempo maggiore margine per l'overclock.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 472 euro oppure da eBay a 594 euro.

49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
soxxoz
DIXON

Allora comprendo, anche io nella tua stessa situazione opterei per la 3090. Io penso opterò alla 3080, non ho particolari esigenze e rimarrebbe comunque un upgrade sostanziale rispetto alla 2070 (anche se la 3090 è veramente un mostro, la comprerei anche solo per la potenza bruta che raggiunge).

Ciccio

Figo! Hai foto?

Gark121

Secondo me più che l'OC, l'aspetto dove ci saranno veramente margini enormi è l'undervolt. Già sulle Turing era possibile segare via letteralmente il 15-20% dei consumi a pari performance solo undervoltando, non immagino qui.

Gark121

Più che altro, la domanda è: per quale chip è stato diverso?

Ogni singolo chip della storia può essere un bin migliore o peggiore...

Gupi

Al lavoro mi comprano le quadro, a casa la userei nella postazione da sim racing, ho un triplo monitor 1440 144hz, con ACC una 2080ti ad ultra non mi va oltre 80-85 fps

DIXON

Peccato, meno male che non ho fretta e vedrò, quando facilmente reperibili, se prendere la 3080/3090. Comunque posso chiederti a che cosa possa servirti un mostro del genere? Oltre al gaming la utilizzeresti per qualche ambito in particolare?

Phil

Lunedì alle 16:00 scade l'NDA.

Andrea Ferretti

Diciamo di sì, non tutte le schede ma quelle due sicuramente si. La 9500 era castrata via software. Altri tempi però la Radeon era la Radeon. I primi shader di morrowind sull’acqua e le normal map in doom3! Mamma Mia quanto tempo è passato ;(

Ciccio

Io sul bellissimo schermo del mio Ipad pro da 12.9!

c0s87

L'NDA Nvidia rimane fino al 14 settembre, credo dal 15 in poi potresti trovarle almeno 3080 e 3090.

Pip

Purtroppo è praticamente impossibile controllare queste cose, quantomeno non in modo economico. Se potessero lo farebbero all'istante perché questo significa anche che una buona parte del silicio che esce dalle linee di produzione non rispetta le specifiche ed è inutilizzabile.

Il problema deriva da vari fattori, ad esempio un cristallo di silicio che ha delle impurità, oppure il processo di drogaggio non perfetto, contaminazioni durante la produzione ecc. ecc.
I produttori riescono a "recuperare" la maggior parte dei processori perché usano specifiche che accomodano un intero range di processori, sia i migliori che i peggiori.
Ad esempio, diciamo che alla frequenza di 4Ghz c'è il processore A che può funzionare a 1.29V e il processore B che funziona a 1.1V, allora intel, amd o nvidia possono decidere di far funzionare tutti i processori a 1.3V, così sia il processore A che il B funzionano con un certo margine di errore, questo a discapito però del calore e energia consumata, sopratutto dal processore B, che funzionerà a tensione molto maggiore rispetto al suo minimo.

Quindi, diciamo che sei fortunato e ricevi il processore B, se vuoi puoi diminuire la tensione di utilizzo passando dgli 1.3V che ti raccomanda il produttore agli 1.1V che richiede quel specifico processore, e guadagnerai tantissimo in calore e consumi, se sei invece sfortunato e ti capita il processore A, praticamente non hai margine di movimento e devi obbligatoriamente restare a 1.3V.

A grandi linee questo è quello che succede.
Può anche capitare (e capita spesso) che i produttori testino in fabbrica i processori per capire quali sono i migliori, aumentarne di poco le frequenze e venderteli a prezzo maggiorato, nonostante sia lo stesso identico processore del modello inferiore. È quello che capita con la serie x dei ryzen. Il 3600 e il 3600x sono letteralmente lo stesso processore, ma il 3600x è parte di processori selezionati da amd che possono sostenere frequenze leggermente superiori rispetto al 3600

Castoremmi

Quando usciranno le prime recensioni?

sgru

attento che così attiri commenti negativi da r0sicatori seriali

JakoDel

menomale direi, voglio provare troppo xCloud sul telefono

Il corpo di Cristo in Carpione

tu oggi vuoi proprio farti figuracce eh?

tieni: 978-8820318505
qua è dove ho studiato io la fisica del silicio e le basi dei dispositivi elettronici.

"misurare l'impedenza". bah.

Luca Lindholm

*facessero

Luca Lindholm

Mi sta dicendo che un tempo AMD/NVIDIA vendevano la stessa scheda, ma tarata per comportarsi diversamente solo con un banale software??

Ma così chiunque poteva sbloccarla del tutto!

Gupi

Amazon mi ha annullato l'ordine per la 3090 ???

Ciccio

Bravo!E funzionava su quasi tutte!

Andrea Ferretti

Troppi ricordi!!! Quando bastava cambiare un file nel driver per trasformare una Radeon 9500 in una 9700!

c0s87

Questo è lo scotto di passare all'8nm samsung, la storia si ripete ( i SoC che scaldavano di più in passato ), con le 2000 e i 12TSMC era molto molto contenuto, anzi quasi inesistente, tanto da dover castrare chip buoni per le top.

iPollo

puzza di commenti da r0sik. Trattandosi di Nvidia c'è poco da betatestare e nel rarissimo caso vada male Amazon ha un perfetto e gratuito sistema di reso...

c0s87

Il silicio e il processo produce chip che non possono essere speculari su tutto il wafer prodotto, quindi su un wafer ci saranno chip perfetti, chip medi e quelli difettosi non usabili, questa la chiami resa, poi hai la struttura stessa del processo, visto che questo 8nm non è uguale al 7nm tsmc, cambiano i fattori elettrici la struttura stessa ect... quindi hai delle variabili.

per la serie 2xxx Nvidia usava un 12nm creato con TSMC che gli dava una resa molto alta e una qualità elevata del prodotto, il nuovo 8nm samsung ha una resa molto minore e una qualità effettiva non uguale al ( 7nm e al vecchio 12nm prodotti da TSMC ) processo TSMC.
Poi il disegno Nvidia potrebbe ( è difficile ) influire sul chip, comunque è lo scotto da pagare, sempre quando crei su processi sempre più complessi.

Ciccio

Ma l'articolo dice che le prestazioni base sono garantite e se sei fortunato puoi andare oltre, cioè non ci vedo nulla di strano a dire il vero.

Ciccio

Ti blocco anche cosi ti cavi via dai cogl1oni!

Mikel

Beh le bin0 sono andate via subito da Amazon grazie ai nostri beta tester che faranno le opportune valutazioni. Grz è ancora ragazzi. Forza!!

sgru
Jonathan
Ciccio

E la qualità intrinseca del minerale,non puoi effettivamente controllare

Comenacatapulta

Da esperto ignorante chiedo: non è possibile controllare la bontà durante il processo produttivo e correggerla? Cioè questo divario da cosa dipende? Dal fatto che ci sono varie linee di produzione di vari stabilimenti o è puramente un fatto di fisica?

Ciccio

Per me hai seri problemi...

Comenacatapulta

E' giusto secondo me, perché dovrei sborsare lo stesso prezzo con la possibilità di avere meno prestazioni? Ha senso su chi fa overclock anche solo per puro hobby, se invece si parla di cpu "casalinghe" si, è da malati.

sgru

ma chissenef0tte di sta notizia qui dentro? E poi poco sotto hai parlato di gente m4lata..

Ciccio

OT.. dicono che la Apple permettera' i servizi dei giochi streaming sull Appstore? https://uploads.disquscdn.c...

Ciccio

Si da malati.

Ciccio

Ed io che speravo in un cheat tipo le vecchie Radeon...

Fandandi

E' un servizio che ti fanno, ti garantiscono che il chip è buono e regge un certo livello di frequenze...Roba da malati secondo me, ma liberi di farlo XD

Ciccio

Testare?Hanno aperto la confezione ed ora me lo devono vendete cone usato !

c0s87

più che i GHZ da raggiungere dobbiamo vedere la tolleranza di voltaggio e calore generato, ovvio che sia settato tutto per far in modo che i Bin0 possano funzionare al meglio, ma qualora il bin2 può spingersi veramente in alto, perchè regge meglio voltaggi e clock, allora si avrebbe un OC molto spinto in molte serie dove le prestazioni salgono di molto.

B!G Ph4Rm4

la 3080 sta a 1440 mhz

Shingo Tamai

Ci sono certi negozi che se ne approfittano, sopratutto sui processori intel. Li testano tutti e quelli che si spingono di più li vendono a prezzi superiori.

Pip

È sempre stato così per ogni pezzo di silicio mai prodotto, non vedo la novità.
Si sa da decenni che si può essere sia estremamente fortunati che estremamente sfigati con processori e schede video, chiunque vada a giocare con i valori del bios lo capisce molto presto

Pip

Le differenze non esistono proprio se si usa la scheda con impostazioni di default, sono invece molto visibili se si vuole fare overclock o undervolt

Connor RK800

Che paranoici
Differenze impercettibili
Se ha problemi garanzia ed amen.

Scemo 2.0

Beh considerando che il base clock si aggira sotto i 2GHz, €500 in più per un chip che va potenzialmente 2,5x potrebbe fare gola a moltissimi ;)
Ma realisticamente è impossibile ottenere clock così alti senza che il die si frigga in un nanosecondo

Aster

Non pensavo che anche su questa fascia si faccevano distinzioni

B!G Ph4Rm4

L'importante è che vadano bene alle frequenze base o poco più, poi chi vuole buttare 500 euro in più per il modello che va a 5 GHz libero di farlo.
Certo, se ci fossero problemi notevoli di temperature sarebbe gravissimo

Divin Devasto

Il q6600, un mostro, ne ho avuti due, uno fuso, l'altro portato relativamente tranquillo ad aria a 4ghz
Bei tempi xD

Recensione MSI RTX 3090 Gaming X Trio 24G, semplicemente ESAGERATA!

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3080, il 4K non sarà più un sogno! Video

NVIDIA GeForce RTX 3090, 3080 e 3070 ufficiali, caratteristiche e prezzi ITA

Recensione MateBook 14: è il migliore tra i notebook Huawei