Gigabyte AORUS FI25F ufficiale: monitor gaming da 0,4 ms e refresh a 240Hz

08 Settembre 2020 36

Gigabyte annuncia il suo primo monitor gaming con pannello IPS SuperSpeed, si tratta dell'AORUS FI25F, prodotto indirizzato ai gamer più esigenti che guardano però anche al design. Per IPS SuperSpeed ci si riferisce ai pannelli IPS di nuova generazione, che da un lato garantiscono una buona resa cromatica (decisamente migliore dei TN), dall'altro offrono tempi risposta inferiori rispetto ai pannelli IPS id vecchia generazione (1ms e inferiore).

AORUS FI25F è il più veloce monitor di Gigabyte, con un tempo di risposta di 0,4 ms (MPRT) - i monitor gaming annunciati ad aprile si "fermano" a 1ms - e una frequenza di aggiornamento di 240Hz. Il display ha una diagonale di 24,5 pollici con risoluzione Full-HD (1920x1080p) ed è certificato AMD FreeSync.


Sempre relativamente al pannello, troviamo la certificazione DisplayHDR 400 (luminosità 400nit), un contrasto nativo 1000:1 e angoli di visione che arrivano a 178/178°. Come tutti i prodotti AORUS il design è particolarmente curato, con illuminazione Gigabyte Aura RGB e possibilità di gestire e personalizzare le varie opzioni/settaggi via software.


Da segnalare infine le capacità ergonomiche del display che permette di regolare inclinazione, rotazione e altezza dello stand (fino a 130mm). Gigabyte al momento non ha fornito dettagli riguardo prezzo e disponibilità del nuovo monitor AORUS FI25F; in attesa di aggiornamenti rivediamo le caratteristiche tecniche di base:

CARATTERISTICHE TECNICHE
  • Panello IPS SuperSPeed 2‎4.5” - 8bit 100% sRGB
  • Risoluzione FHD 1920x1080p
  • Luminosità 400 cd/m2
  • Contrasto 1000:1
  • Contrasto dinamico 12M:1
  • Tempo di risposta 0,4ms (MPRT)
  • Frequenza di aggiornamento 240Hz
  • HDR Ready
  • Flicker-free
  • Porte HDMI 2.0 (x2), Display Port 1.2 (x1), USB 3.0 (x2)
  • Connettore cuffie
  • Consumo di picco 60W
  • Regolazione: rotazione -5°~+21°, inclinazione -20°~+20°, altezza 130mm
  • Supporto VESA 100x100mm, Pivot +90°
Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Fc Web Store a 779 euro oppure da Amazon a 839 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Just.In.Time

È marketing perché non e il valore gtg, ma mprt che è una misura differente...

GTG dovrebbe stare sui 2ms se va bene, con overdrive a gogo.

Just.In.Time

Solito inganno, MPRT non è una misura affidabile. Ci interessa il GTG.
Ho un samsung va 144hz 1ms MPRT, il tn vecchio da 1ms GTG se lo mangia.
Scie abbastanza visibili sul VA, altro che 1ms ...

josefor

continui a fondere e confondere insieme il refresh rate e
MPRT che so cose differenti, poi che non siano 0,4ms potrenne anche essere, ma son cose differenti,

Non può essere un tempo di transizione pari al refresh rate, sarebbe un cumulo di immagini fuse una sull'altra, senza mai poter vedere un fotogramma pieno

Scemo 2.0

Il problema è che hanno usato il termine MPRT che sta per "Moving Picture Response Time" che semplicemente indica la frequenza di aggiornamento del pannello, i 0.4ms spacciati per MPRT non sono altro che il GtG che è tutt'altra cosa rispetto al ben più indicativo MPRT

josefor

spiego ancora meglio, nel dettaglio, forse meglio cambiare termine, ci sono due valori da considerare, il primo valore è il tempo di passaggio che forse meglio chiamarlo tempo di transizione da un frame e l'altro, questo di solito per un monitor decente è vicino a 1/2 milli secondi, questo però non è il refresh rate , cioè quanti frame può visualizzae al secondo, ma il tempo di transizione, poi .. c'è appunto la frequanza di aggiornamento immagine, che questa ti da il numero totale di immagini al secondo.
Detta cosi come l'hai esposta, parrebbero tutti dei ca55ari i produttori di monitor che affermano cose false, tempi di aggiornemnte sballati.... questo monitor semplicemnte ha una transizione più veloce, non ti promette 2500hz...

Scemo 2.0

Sei tu che non hai capito prof, ti sei anche contraddetto:

i 0,4ms sono il tempo di passaggio da un immagine all'altra

cioè stai dicendo che per passare da un frame all'altro ci vogliono 0.4ms.
Quindi facciamo un piccolo calcolo a prova di scemo: in un secondo cioè 1000ms il monitor può passare da un frame all'altro cioè avere un refresh rate di 1000ms ÷ 0.4ms = 2500, quindi secondo te il pannello è in grado di aggiornarsi 2500 volte al secondo avendo un refresh rate di 240Hz...
È un monitor magico allora, complimenti professore clap clap.

kanna mustafa

I prezzi tra b550 e x570 sono troppo vicini e x570 è completo rispetto a b550 con meno limiti di linee PCIe ( ovviamente dipende da quello che uno ci vuole fare con il pc lato storage )

Mikel

Avrei fatto con ryzen liscio e b550 con un risparmio notevole..

kanna mustafa

Una scheda madre ti dura 5-10 anni specialmente quelle buone.

Frazzngarth

sì io intendo i principali giochi AAA...

per gli altri altroché

josefor

non hai capito come funziona, i 0,4ms sono il tempo di passaggio da un mmagine all'altra , che deve essere la più breve possibile per non avere effetti di ghost.. il refresh rate è un altra cosa.... i monitor da un millesimo di secondo esistono da una vita ma possono essere anche solo da 60hz... pure 14 like... tornate a pensare ai 120hz dei vosti smartphone per giocare a candy crush

CinoCv

penso dipenda largamente anche dal titolo, per esempio per un flight simulator non basterebbe sicuramente per raggiungere i 144, ma per la maggior parte dei giochi, secondo me ci si riesce alla grandissima con tutta quella potenza dai, stiamo parlando di numeroni rispetto alla scorsa gen

Mikel

Si però 180 euro di scheda madre dai...

Mikel

Ma tutti con sti giochi competitivi? Quando maxeremo il 4K a 60 fps?

Frazzngarth

cosa intendi per 2K scusa? 1440p?

perché per fare 1440p maxato a 144Hz non basta nemmeno una 3080

Ngamer

mi stavo giusto chiedendo come faccia un ips avere tempi cosi bassi ...ora lo so :P

Andee Kcapp

Per partire da zero 1500 euro sono pochi per avere tutto nuovo. Forse alcune componenti potresti trovarli sul mercato dell'usato.
Se lo monti tu risparmi 50 euro e i tutorial li trovi su youtube in quantità illimitata.

kanna mustafa

Un pc a 1100 è fattibilissimo e sopratutto bisogna vedere cosa proporrà AMD lato GPU e CPU.

Quando arriveranno le CPU serie 4xxx di AMD i prezzi di ryzen 3xxx dovrebberò crollare come è successo dal passaggio 2xxxx a 3xxxx e un 3600x a 120 euro dovrebbe essere possibile perciò una build del genere dovrebbe tranquillamente costarti meno di 1100 specie se prendi i componenti come RAM e SSD durante i saldi.

ryzen 3600x
Scheda madre x570 sui 180-250 euro
16GB di Ram DDR4 3200mhz o più
SSD NVMe 3.0 512 GB
GPU: RTX 3070 o AMD Big navi
PSU : Antec EAG 650w Pro/ corsair tx650m
case : anche scatola di cartone va bene

Aster

Io pure,neanche a lavoro o casa il monitor o la tv di scorta sempre va

Paolo Ripani

Questo accade con moltissimi monitor in commercio che decantano l'1ms di risposta. Purtroppo quel dato è specifico di una sola parte del totale!
ripeto anch'io: "non fatevi abbindolare dal loro marketing feroce!"

Marco

Esatto ma non potendo spendere di più mi terrei il fhd. La questione è: la tv è un 4k 40 pollici, una ps4 o xbox serie s ci starebbe bene solo che non fanno cities skylines su ps5 altrimenti era fatta!

CinoCv

si ma ha detto che nei 1500 sono compresi monitor periferiche e via discorrendo, quindi al quanto improbabile.
direi che per un buon pc con una 3070, lo fai con 1000 euro, poi non vedrei il senso di prendere un monitorino fullHD solo per rientare nella spesa e non sfruttando minimamente il PC per il suo potenziale.
Con una scheda del genere, l'obiettivo è il 4k@60 oppure 2k@144

Bibbidibobbidibu

Pc per giocare a tutto il catalogo Ms, e la play alldigital per le esclusive.

Andee Kcapp

Lo monti tu o lo fai assemblare da altri?

sbirindello

Alla lunga col PC puoi anche rientrare dal grosso investimento iniziale (giochi a poco o piratati, online gratis etc..)

Scemo 2.0
Frazzngarth

con 1500 prendi un PC che ti dura 10 anni

Spiegazione molto esaustiva e piacevole da leggere!

Marco

Difficilmente potrò permettermi di spendere un totale (compresi monitor, periferiche e sedia) superiore ai 1500.

Phil

Dipende dal budget iniziale e quanta voglia di fare hai.

Scemo 2.0

->0.4ms
->240Hz
Pick One

(Per chi non ha capito, semplicemente il monitor non può avere 0.4ms di response time in quanto per ottenere quel risultato ci vorrebbe un refresh rate di: 1000ms ÷ 0.4ms = 2500Hz, cosa che non esiste.

Il monitor ha un response time nativo di : 1000ms ÷ 240Hz = 4.16ms, dopodiché usa delle tecniche per abbassarlo introducendo però degli "errori" di visualizzazione.
Quindi per abbassare il response da 4ms ad appena 0.4ms (che ricordo ancora che non sono nativi visto che ci vorrebbe oltre 10 volte tanto i 240Hz del pannello) introdurrà inevitabilmente artefatti agghiaccianti ed evidenti, roba da cavarsi gli occhi)

Marco

Domanda:
non avendo mai assemblato un pc e volendo nel 2021 farmi una postazione da gaming (da 0) con una 3070 ha senso oppure conviene una ps5 avendo già la tv?

Fabio Biffo

Io sarò una delle poche persone che odia gli IPS.
Preferisco tempi di risposta un po' più alti, ma i contrasti dei VA sono un altro mondo.
Spero che Samsung riduca i costi dei pannelli VA Quantum-Dot a 240Hz, secondo me sono il top per quanto riguarda i monitor in tutti i campi non professionali/competitivi.

Phil

Non oso immaginare la quantita di overshoot a causa del overdrive.

AveCesareGesùCristoTeSalutant

quelli delle recensioni tv potrebbero guadagnare una fortuna se si aprissero un loro sito privato invece di lavorare a cottimo per sti buffoni.

kaiser091

Recensioni anche dei monitor sarebbero molto gradite su questo sito conoscendo l'esperienza e la professionalità di chi lavora alle recensioni tv

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci

Recensione MSI OPTIX MAG274R: è il monitor perfetto per giocare in FHD

Recensione Alimentatore Corsair RM1000x 80Plus Gold: look rinnovato, stessa qualità