Corsair pronta a quotarsi in borsa e guadagna dall'emergenza Covid

25 Agosto 2020 9

Che Corsair fosse un'azienda solida e protagonista del settore dei PC era più che ovvio, i loro prodotti e accessori sono popolari da decadi in tutto il mondo ma solo adesso è possibile capire la reale dimensioni grazie ai documenti presentati in vista della quotazione in borsa. Non è ancora dato sapere quando avverrà questo importante momento di passaggio, dovremo attendere quindi per prove della prossima IPO (Offerta Pubblica Iniziale) da $100 milioni ma è possibile scavare tra i numeri resi ormai pubblici.

La cosa che sorprende è appunto il giro d'affari gestito dalla casa di Freemont, California: nel 2019, ad esempio, le vendite hanno portato ad un fatturato miliardario, per la precisione parliamo di $1.097 mln di cui $429 mln derivati dal business del loro prodotto di punta, le memorie RAM. Curioso notare che nonostante questi numeri gli utili siano stati negativi nel 2018 (-$13,7 mln) e nel 2019 (-$8,4 mln), con una svolta che sembra esser arrivata in corrispondenza dell'emergenza Covid che ha trainato anche le vendite di computer. Nei primi sei mesi di quest'anno Corsair ha infatti messo in cassa $23,8 mln di utili, le prospettive per l'intero anno sono quindi rosee e ne saranno contenti anche tutti coloro che pianificano un investimento una volta che avverrà il debutto a Wall Street.

Le vendite di computer, sia desktop che portatili, hanno dato una spinta importante al comparto in questa prima parte dell'anno ma all'orizzonte si sta aprendo uno scenario incerto vista l'ascesa del gaming mobile e cloud. L'azienda non ha infatti piani specifici per questi comparti, se tutto si dovesse spostare sui potenti server delle principali piattaforme cloud loro potrebbero ridurre le future vendite di memorie.

Gli ultimi risultati trimestrali a partire da inizio 2018

Tra le spese più importanti già affrontate ricordiamo poi l'acquisizione della SCUF Gaming, un passaggio avvenuto per $136,3 milioni che punta a dominare la nicchia di accessori da gioco di fascia premium. Ad aver attratto Corsair sono stati principalmente i brevetti in suo possesso.

Ricordiamo infine l'acquisizione di Elgato nel 2018, altro brand molto conosciuto nel mondo della componentistica.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NaXter24R

Dal 2014 ad oggi i materiali sono cambiati, ma comunque, son tutto fuorchè orribili. Il mio non ha un segno e non ho avuto nessun problema quando si trattava di liquidare il PC con 2 radiatori. L'unico difetto, se così posso chiamarlo (di nuovo, 2014) è la baia da 5.25 che è rivettata. Per il resto nulla da dire

Federico Marcon

Ho avuto proprio quel case materiali orribibili e poco spazio per il cablagio

NaXter24R

Di nuovo, se non argomenti non si capisce. Case della stessa fascia di prezzo? Perchè se mi passi da uno da 50 ad uno da 150€ il discorso non calza per esempio. Io son anni che uso il mio 450D e non ho nessun problema. Tranne un paio di casi, nei PC che ho fatti ad amici, parenti e colleghi son sempre andato su Corsair e mai nessuno che si sia lamentato, anzi. Volevo solo capire cos'è che non andasse bene

Federico Marcon

io ho avuto un case pessimo adesso sono passato a fractal design e cooler master

NaXter24R

Speriamo non rovini l'azienda. Ultimanete chi si quota va solo peggiorando

NaXter24R

Motivo? Io ne posso solo parlare bene. Mi hanno sempre risolto qualsiasi problema con RMA fulminei (spedizione ha HK all'Italia in 24h per una paratia di un case, tanto per fare un esempio, ovviamente tutto a loro spese) e sempre molto cortesi su ogni aspetto

Federico Marcon

uno dei brand più sopravvalutati

Kamehame
mollp

Occhio che i ricavi partecipano al fatturato, non sono gli utili.

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Recensione Asus ZenBook Flip S, il primo con Intel Core 11th Gen!

Recensione MSI RTX 3090 Gaming X Trio 24G, semplicemente ESAGERATA!

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3080, il 4K non sarà più un sogno! Video